Gentili Membri, le discussioni sono momentaneamente chiuse per esigenze legate alla migrazione al nuovo sito. Fanno eccezione le discussioni inerenti la migrazione stessa. VI RACCOMANDIAMO DI NON ACCEDERE AL NUOVO SITO DURANTE QUESTE ORE.
mi spiegate una cosa?
  • piona252piona252
    Posts: 36Member
    Salve a tutti, apro questo argomento nella speranza che qualcuno possa illuminarmi. Premetto che sono un  ottuso che rimane fermo sulle sue convinzioni che nell'ambito hifi sono solo ed esclusivamente orientate verso l'analogico :D ma ho anche due figli che ogni tanto vorrebbero ascoltare la musica sul MIO impianto e da buon papino vorrei accontentarli. Loro vista l'età, sono naturalmente figli del digitale e di conseguenza, "capiscono" solo la musica liquida. Per loro il solo fatto di dover inserire un cd nel lettore diventa una cosa incomprensibile.
    Ecco allora che mi sono ammorbidito e sto ponderando l'idea dell'acquisto di un DAC che possa convertire quei file di qualità veramente bassa che ascoltano sull'ipod per poterli suonare decentemente nel mio impianto. La scelta naturalmente è caduta sul D100 in quanto non vorrei spendere cifre troppo elevate per una cosa che personalmente non mi interessa un granchè.
    Ecco allora la mia domanda: So bene che i segnali SACD non possono passare dal D100, ma se io collego il mio 301 in digitale  per far fare la conversione appunto al D100 potrò avere dei risultati migliori rispetto alla connessione analogica classica sorgente-pre nell'ascolto dei miei cd?
    Oppure è sempre e comunque meglio far fare la conversione al 301?
    Grazie mille per una risposta.


  • vignotravignotra
    Posts: 11,188Moderator, Redazione
    Per l'ascolto dei SACD è necessario uscire in analogico dal lettore e entrare nel pre. Per l'ascolto dei cd si può anche optare per un confronto (analogico verso il pre e digitale verso il D100) poi passando da un ingresso all'altro del pre sentire le differenze di conversione tra il dac interno del lettore (BB se non ricordo male) e il Sabre del D100. Il mio suggerimento è comunque di prendere il D150.
  • effeverdeeffeverde
    Posts: 666Member
    vignotra said:

    Per l'ascolto dei SACD è necessario uscire in analogico dal lettore e entrare nel pre. Per l'ascolto dei cd si può anche optare per un confronto (analogico verso il pre e digitale verso il D100) poi passando da un ingresso all'altro del pre sentire le differenze di conversione tra il dac interno del lettore (BB se non ricordo male) e il Sabre del D100. Il mio suggerimento è comunque di prendere il D150.



    Vincenzo, ma il tuo suggerimento è dettato esclusivamente dal fatto che il 150 permette il passaggio dei BSD o anche per altre ragioni che fanno preferire il 150 al 100 ?
  • vignotravignotra
    Posts: 11,188Moderator, Redazione
    La lettura del flusso DSD da una meccanica McIntosh non è la sola ragione. Nel D150 c'è una maturità di progetto che manca al D100. 
  • piona252piona252
    Posts: 36Member
    Si ma se non sbaglio (almeno leggendo in rete) la differenza (oltre al prezzo doppio!) è solo ed esclusivamente la compatibilità dei BSD. Per il resto anche in comparativa le macchine dovrebbero essere identiche, DAC compreso.
    Il 150 è sicuramente meglio per quanto sopra, ma per la mia realtà non ha senso spendere 3500 euro quando posso spenderne 1200 ed avere praticamente la stessa macchina....anzi per me sono troppi anche 1200 euro se non ho una garanzia di migliorare anche il suono della sorgente cd, infatti visto che si tratta di un accessorio che solo i miei figli useranno, posso anche optare per un DAC di costo inferiore.
  • vignotravignotra
    Posts: 11,188Moderator, Redazione
    piona252 said:

    Si ma se non sbaglio (almeno leggendo in rete) la differenza (oltre al prezzo doppio!) è solo ed esclusivamente la compatibilità dei BSD. Per il resto anche in comparativa le macchine dovrebbero essere identiche, DAC compreso.
    Il 150 è sicuramente meglio per quanto sopra, ma per la mia realtà non ha senso spendere 3500 euro quando posso spenderne 1200 ed avere praticamente la stessa macchina....anzi per me sono troppi anche 1200 euro se non ho una garanzia di migliorare anche il suono della sorgente cd, infatti visto che si tratta di un accessorio che solo i miei figli useranno, posso anche optare per un DAC di costo inferiore.



    Se fossero state le stesse macchine il D100 sarebbe stato aggiornabile al D150, cosa non possibile.
  • effeverdeeffeverde
    Posts: 666Member
    Beh, l'unica altra differenza è l'uscita DIN, altre non ne vedo.
    Penso sia in questo che Vincenzo parla di progetto diverso.
    Boh, bisognerebbe fare un paragone... sicuramente il 100 al prezzo che lo si trova in questo momento nella rete, ovvero praticamente nuovo, è un affare.



  • scroodgescroodge
    Posts: 6,969Member
    piona252 said:

    Salve a tutti, apro questo argomento nella speranza che qualcuno possa illuminarmi. Premetto che sono un  ottuso che rimane fermo sulle sue convinzioni che nell'ambito hifi sono solo ed esclusivamente orientate verso l'analogico :D ma ho anche due figli che ogni tanto vorrebbero ascoltare la musica sul MIO impianto e da buon papino vorrei accontentarli. Loro vista l'età, sono naturalmente figli del digitale e di conseguenza, "capiscono" solo la musica liquida. Per loro il solo fatto di dover inserire un cd nel lettore diventa una cosa incomprensibile.
    Ecco allora che mi sono ammorbidito e sto ponderando l'idea dell'acquisto di un DAC che possa convertire quei file di qualità veramente bassa che ascoltano sull'ipod per poterli suonare decentemente nel mio impianto. La scelta naturalmente è caduta sul D100 in quanto non vorrei spendere cifre troppo elevate per una cosa che personalmente non mi interessa un granchè.
    Ecco allora la mia domanda: So bene che i segnali SACD non possono passare dal D100, ma se io collego il mio 301 in digitale  per far fare la conversione appunto al D100 potrò avere dei risultati migliori rispetto alla connessione analogica classica sorgente-pre nell'ascolto dei miei cd?
    Oppure è sempre e comunque meglio far fare la conversione al 301?
    Grazie mille per una risposta.




    Ma scusa... la tua esigenza è quella di collegare l'ipod dei figli (a proposito..ipod apple o ipod per dire lettore di file?), che oltretutto, da come la racconti contegono file di bassa qualità? No perchè se è così, ma anche 1200 euro sono troppi, ci sono, per l'uso che intendi fare tu, moltissime alternative a costi decisamente e sensatamente inferiori.

    Mio consiglio, così su due piedi: parti da un cavo cuffia>rca stereo e collega all'impianto. Poi (solo poi) prova una delle tante  dockstation con DAC interno (a voler spendere tanto una Teac DS H01) in cui inserire l'ipod..

    Anche perchè... con cosa lo colleghi l'ipod al D100? UNa dosck ti ci vuole comunque e potresti cominciare con la Teac e poi se non ti aggrada la qualità del DAC interno, ti copri un DAC esterno
    Post edited by scroodge at 2017-09-11 18:35:19