CD Player che "salta".
  • maximomaximo
    Posts: 2,661Member
    Salve,gentili amici,mi piacerebbe avere una risposta alla seguente domanda:quali possono essere le cause per cui un CD player durante la riproduzione "salta" per alcuni secondi???Premetto che mi è successo una sola volta e durante l'ascolto di un CD originale;possono per caso influire le eventuali fluttuazioni nel valore della tensione di rete??Grazie.
    Saluti,Max.
  • enricopenricop
    Posts: 1,506Member
    Se la cosa e' occasionale puo' essere il CD danneggiato, rigato o anche semplicemente sporco. Prova a pulirlo con il Pronto o analoghi prodotti siliconici per mobili o semplicemente con acqua e sapone.

    Se la cosa e' sistematica e' il gruppo ottica laser che ha problemi e probabilmente e' da sostituire.

    Ciao,

    Enrico
  • sigmapowersigmapower
    Posts: 1,940Member
    Un problema simile ho potuto sperimentarlo qualche anno fa' ed era dovuto al progressivo diseccamanto del grasso che lubrificava le guide di scorrimento del laser.

    Buoni Ascolti
    Tiziano Costa
  • maximomaximo
    Posts: 2,661Member
    quote:
    Un problema simile ho potuto sperimentarlo qualche anno fa' ed era dovuto al progressivo diseccamanto del grasso che lubrificava le guide di scorrimento del laser.

    Buoni Ascolti
    Tiziano Costa


    Vi ringrazio entrambi.Devo altresì specificare che il CD player in questione è nuovissimo,ha soltanto 15 gg. di vita,e,ripeto,ieri,mentre ascoltavo un cd dei Dire Straits che in precedenza con l'altro apparecchio non aveva mai manifestato inconvenienti,improvvisamente ha saltato,sempre nello stesso punto,per circa 10 sec.Io esluderei che possa trattarsi della macchina,tuttavia ho provato ad ascoltare di nuovo quella traccia sull'home theater e lì il "salto" non c'è statoimageHo poi riprovato poco fa sul CD player "normale" e non è successo piu nulla...non so cosa pensare...oltretutto è un apparecchio di gamma alta,mi è costato una fortuna.
    Che ne pensate??
    Saluti,Max.
  • miromiro
    Posts: 3,091Member
    Se lo fa solo con quel Cd dipende ovviamente dal Cd che è graffiato o sporco (per pulirlo consiglio i pannetti per la pulizia degli occhiali da usare in modo radiale e non circolare).
    Se invece il difetto si ripete dipende purtroppo dal lettore e in particolare dal sistema di guida del laser.
    Ciao.

    a me il SACD piace
    roberto milano
    Roberto
  • delriofabiodelriofabio
    Posts: 3,676Member
    Potrebbe anche essere un problema di elettrostatica.

    Ciao
    Fabio

    Fabio Del Rio
  • MarkingegnoMarkingegno
    Posts: 6,271Member
    Ciao Max,
    Non è assolutamente normale il salto di traccia del tuo lettore costoso se non ci sono evidenti problemi sul dischetto.Se altri lettori non danno alcun problema porta immediatamente il tuo in assistenza e approfitta della garanzia.E non illuderti troppo circa la superiorità in lettura delle macchine top che invece,a fronte di un mifliore suono,in realtà spesso danno questi problemini insopportabili.Pensa che alcune macchine con meccanica VRDS(es.Copland) nonostante il ben di dio che montavano,spesso non riconoscevano neppure il dischetto.Le meccaniche che leggono tutto e spesso senza il minimo problema sono proprio quelle montate sugli apparecchi economici.Rassegnati.
    Poi dimmi con esattezza il modello del lettore e la meccanica che monta.Eventualmente posso darti una mano.
    Ciao,
    Marco

    Modificato da - markingegno il 18/06/2005 07:06:42
  • maximomaximo
    Posts: 2,661Member
    quote:
    Ciao Max,
    Non è assolutamente normale il salto di traccia del tuo lettore costoso se non ci sono evidenti problemi sul dischetto.Se altri lettori non danno alcun problema porta immediatamente il tuo in assistenza e approfitta della garanzia.E non illuderti troppo circa la superiorità in lettura delle macchine top che invece,a fronte di un mifliore suono,in realtà spesso danno questi problemini insopportabili.Pensa che alcune macchine con meccanica VRDS(es.Copland) nonostante il ben di dio che montavano,spesso non riconoscevano neppure il dischetto.Le meccaniche che leggono tutto e spesso senza il minimo problema sono proprio quelle montate sugli apparecchi economici.Rassegnati.
    Poi dimmi con esattezza il modello del lettore e la meccanica che monta.Eventualmente posso darti una mano.
    Ciao,
    Marco

    Modificato da - markingegno il 18/06/2005 07:06:42

    Ciao,Marco scusami se rispondo solo ora,ma ho avuto impegni di lavoro.Il lettore che ho è il Pierre Lurnè Mephisto II x con meccanica CDM Mod.2.0,e comunque l'inconveniente che ho segnalato non si è più ripetuto....Ti sarei grato se tu potessi dirmi qualcosa in più,la cosa mi ha angosciato non poco e vorrei evitare un invio dell'apparecchio in assistenza dopo appena 15 gg. dall'acquisto.
    Saluti,Max.
  • maximomaximo
    Posts: 2,661Member
    quote:
    Potrebbe anche essere un problema di elettrostatica.

    Ciao
    Fabio

    Fabio Del Rio

    E cioè,più in dettaglio?
    Ciao,Max.

  • MarkingegnoMarkingegno
    Posts: 6,271Member
    Mandalo all'assistenza se dovesse ripresentarsi il problema.Davi pretenderne il perfetto funzionamento.Quanto alla meccanica trattasi di una Philips?E' la versione che monta anche il Northstar?
    Fammi sapere.
    ciao
  • maximomaximo
    Posts: 2,661Member
    quote:
    Mandalo all'assistenza se dovesse ripresentarsi il problema.Davi pretenderne il perfetto funzionamento.Quanto alla meccanica trattasi di una Philips?E' la versione che monta anche il Northstar?
    Fammi sapere.
    ciao

    La meccanica dovrebbe essere la Philips CDM 9 o 12(?) però in versione Audiomeca di Pierre Lurnè.In pratica mi è stato detto che lui la modifica o non so cos'altro faccia per personalizzarla o farla rendere al meglio...Come ho detto ieri il problema non si è più ripresentato,anche con lo stesso dischetto e sulla medesima traccia..Non so cosa pensare,sinceramente la cosa mi sconforta,considera che questo lettore costa quanto una piccola utilitaria...I problemi elettrostatici cui faceva cenno Fabio Del Rio cosa sono?
    Ti ringrazio infinitamente,
    Ciao.
  • MarkingegnoMarkingegno
    Posts: 6,271Member
    Ho visto che la pierre lurnè modifica radicalmente la meccanica adottando un pickup laser Sanyo di cui non si riesce a capire quale sia la sigla esatta.
    Se dovesse ripresentarsi il problema mandalo di corsa in assistenza,perchè dubito che altri potrebbero ripararla senza capire di che laser si tratti con esattezza.
    In bocca al lupo.
    Ciao,
    marco
  • maximomaximo
    Posts: 2,661Member
    quote:
    Ciao Max,
    Se è la CDM9 allora,in caso di malfunzionamenti,visto che i ricambi si fa fatica a trovarli,devi rivolgerti alla casa madre.Se è una CDM12.1/15 stai tranquillo perchè ora la Philips ha rilasciato la nuova versione aggiornata(sigla VAM1202/12) perfettamente compatibile e dalle prestazioni migliorate.Se in futuro te ne dovesse servire una tieni conto che io ne ho 2 di scorta e una potrei cedertela.Costa una fesseria.Se puoi fammi una foto ravvicinata dell'ottica della meccanica e ti sapro dire se è una 9 o una 12.
    Ciao,
    Marco

    P.S.Stai tranquillo che c'è sempre un rimedio a tutto.

    Modificato da - markingegno il 18/06/2005 10:32:32

    Beh,infatti qui dalle parti mie si dice che solo alla morte non c'è rimedio.Non ho parole per lodare il tuo interessamento....Per ora ti riporto l'unica notizia presente sul manuale relativa alla meccanica:
    CDM:Audiomeca Proprietary High Precision Read Out Mechanism Mod. 2.O
    Questo è tutto,ci capisci qualcosa??
    Che sia una Philips credo di averlo letto da qualche altra fonte,ma non so...Appena posso ti invio la foto,comunque è una meccanica in metallo e dal peso considerevole,a detta del progettista.
    Grazie ancora e ciao,
    Massimo.
  • MarkingegnoMarkingegno
    Posts: 6,271Member
    Ho visto che la pierre lurnè modifica radicalmente la meccanica adottando un pickup laser Sanyo di cui non si riesce a capire quale sia la sigla esatta.
    Se dovesse ripresentarsi il problema mandalo di corsa in assistenza,perchè dubito che altri potrebbero ripararla senza capire di che laser si tratti con esattezza.
    In bocca al lupo.
    Ciao,
    marco
  • maximomaximo
    Posts: 2,661Member
    quote:
    Ho visto che la pierre lurnè modifica radicalmente la meccanica adottando un pickup laser Sanyo di cui non si riesce a capire quale sia la sigla esatta.
    ______________________________________________________________________________
    Infatti....Lo sospettavo...La meccanica l'ho confrontata con molte altre ed è particolare,almeno esternamente.Sto ascoltando il lettore dalle 8:00 di stamattina e va tutto normalmente.Mah!Crepi il lupo!!
    Un caro saluto,Massimo.

    _______________________________________________________________________________
    Se dovesse ripresentarsi il problema mandalo di corsa in assistenza,perchè dubito che altri potrebbero ripararla senza capire di che laser si tratti con esattezza.
    In bocca al lupo.
    Ciao,
    marco


  • andreaarmaroliandreaarmaroli
    Posts: 2,212Member
    Caro Max,direi che puoi davvero dormire sonni tranquilli con il tuo Mephistoimage;vedo però che continuano ad esserci molti dubbi sul tipo di meccanica adottata da Lurnè.Solo il Mephisto prima serie utilizzava la Philips CDM9 Pro...praticamente nella notte dei tempiimage.Se fai una ricerca avanzata nel forum per "Mephisto",vedi che ne ho già parlato...ad ogni modo ripetermi non costa nulla!!!La meccanica utilizzata da Mephisto II e IIx,NON è una Philips,bensì un kit della CEC con laser Sanyo,uno dei migliori,che apparve tra i primi sul Roksan DP1 e Attessa;in quei modelli la meccanica era montata su di un controtelaio flottanteimage;successivamente quel kit venne anche adoperato da YBA,per la prima serie Alpha dei suoi CD1,2,3...ovviamente nel corso degli anni il kit ha avuto degli aggiornamenti,ed è stato utilizzato da YBA fino alla serie Delta,così pure,come ho detto,da Lurnè dalla seconda versione del Mephisto in avanti....ho parlato di kit,poichè in comune tra gli YBA ed il Mephisto,non c'è solo la meccanica,ma anche la scheda,il display,il telecomando,ecc;ovviamente l'implementazione tra i due francesi è diversa,leggera e su molle cedevoli per YBA,pesante,rigida ed "incapsulata" per Lurnè.Poi il kit ha avuto un ulteriore miglioramento,per renderlo totalmente compatibile con i CDR e con i copy controlled;certamente il tuo lettore appartiene a quest'ultima generazione.YBA invece,è rimasto molto deluso da questo nuovo kit,ed ha preso una strada diversa,utilizzando una meccanica Sony,nell'ultima versione Sigma e nei Passion;siccome io ho avuto il CD1 Delta,ora ho il Sigma,quindi con una versione leggermente più vecchia del kit del tuo Mephisto IIx,ti posso dire che il rodaggio della meccanica CEC è lungo,lunghissimo,biblico!!!!Con un utilizzo quotidiano,ha impiegato circa 6 mesi per tracciare perfettamente dischi difficili(come correzione di errore,NON segnati,eh!)gli stessi dischi,avevano dato piccoli problemi sia ad un precedente Meridian,sia al CD1 Sigma...ma dopo qualche giorno,tutto perfetto!!!Altro aspetto:la scheda della CEC è molto soggetta a caricarsi elettrostaticamente,ed il metacrilato del Mephisto non aiuta,rispetto all'alluminio amagnetico degli YBA...soprattutto dopo averlo spolverato,scaricalo prima di accenderlo...basta toccare in vari punti del telaio,sotto per evitare antiestetiche impronte digitali...a casa mia,a seconda delle condizioni di umidità,se non eseguivo questa operazione,il cd saltava....scaricando si migliorava grandemente anche il microcontrasto...anche nei dischi "facili".Infine,se non ricordo male,ma il Mephisto non ha una rotella sotto il frontale,per cambiare la resistenza del laser,in caso di dischi difficili?Sapevo però che capacità di tracciamento e sonorità erano abbastanza inversamente proporzionali...spero di essere stato utile,altrimenti,chiedi pure!!! Andrea
  • MarkingegnoMarkingegno
    Posts: 6,271Member
    Scusate ma per quello che costa non mi sembra normale ed accettabile.Ma stiamo scherzando?????
    Ciao,
    Marco
  • pinktrianglepinktriangle
    Posts: 3,487Member
    E' quello che penso pure io.Io che utilizzo una coppia meccanica e dac Micromega di jurassica data non mi ha mai dato un problema,meccanica Philips CDM9 che legge di tutto senza tentennamenti.Se fosse mia la porterei subito in assistenza.CIAO.PINK.

    fossati daniele
  • MarkingegnoMarkingegno
    Posts: 6,271Member
    Ed in più io non solo la porterei in assistenza ma ne pretenderei la sostituzione!!!Dio mio,costa o non la bellezza di 6800 dollari???
    A regà,sveglia!!!!
    Marco
  • andreaarmaroliandreaarmaroli
    Posts: 2,212Member
    [quote]
    E' quello che penso pure io.Io che utilizzo una coppia meccanica e dac Micromega di jurassica data non mi ha mai dato un problema,meccanica Philips CDM9 che legge di tutto senza tentennamenti.Se fosse mia la porterei subito in assistenza.CIAO.PINK.

    fossati daniele
    Non ho detto che è "normale",ma ho formulato alcune ipotesi del malfunzionamento;poi potrebbe essersi trattato banalmente di un breve,brevissimo calo di tensione,di quelli che vedi le lampade avere un piccolo calo di luminosità....sein quel momento state ascoltando i vostri cdp,economici,costosi,nuovi o vecchi,sentite comunque un piccolo "click"...che fate,lo mandate subito a sostituire il laser? Andrea
  • MarkingegnoMarkingegno
    Posts: 6,271Member
    Io da una meccanica da 6800 $(dovrebbe costare tanto se non erro) PRETENDO il perfetto funzionamento in ogni condizione.Tutti lettori cd che ho avuto finora non hanno mai avuto il benchè minimo problema,nè un'interruzione,nè un salto.E visto che spesso quelli che montano delle meccaniche comunissime Philips, sono dei veri e propri muli,mi girerebbero un pò le ..... se una meccanica della cifra del Lurnè avesse anche qualche minima esitazione o mi facesse dubitare della sua perfetta efficienza.Io la penso cosi.
    Saluti,
    Marco
  • maximomaximo
    Posts: 2,661Member
    quote:
    [quote]
    E' quello che penso pure io.Io che utilizzo una coppia meccanica e dac Micromega di jurassica data non mi ha mai dato un problema,meccanica Philips CDM9 che legge di tutto senza tentennamenti.Se fosse mia la porterei subito in assistenza.CIAO.PINK.

    fossati daniele
    Non ho detto che è "normale",ma ho formulato alcune ipotesi del malfunzionamento;poi potrebbe essersi trattato banalmente di un breve,brevissimo calo di tensione,di quelli che vedi le lampade avere un piccolo calo di luminosità....sein quel momento state ascoltando i vostri cdp,economici,costosi,nuovi o vecchi,sentite comunque un piccolo "click"...che fate,lo mandate subito a sostituire il laser? Andrea

    ______________________________________________________________________
    Ciao Andrea e ben ritrovato:ricordo che tempo addietro ci siamo già sentiti e confrontati sulla validità degli oggetti che entrambi amiamo e "veneriamo".Ringrazio Marco per il suo contributo e condivido la sua fermezza nell'esigere che un apparecchio di tale fatta non debba manifestare segno alcuno di "cedimento".Devo tuttavia fare alcune precisazioni,permettetemelo,anche a mio personale conforto,per quanto mi è accaduto.Premetto innanzitutto che le variazioni di tensione nella mia zona sono frequentissime,come spiegavo in altri post(Probabile prima causa)l'apparecchio è nuovissimo e avrà suonato in tutto max.40 ore;l'inconveniente si è manifestato UNA SOLA VOLTA mentre ascoltavo una traccia di Shangri-La (Mark Knopfler) e precisamente il salto è avvenuto all'interno del brano 11 per un tempo di 7-9 sec. a partire da min. 2,27.Stoppata la riproduzione e riavviata si è ripetuto nuovamente nello stesso identico punto:propendo per un difetto del dischetto....ma comunque non l'ho più ascoltato,ne ho provato altri e tutto va bene.Concordo con Andrea sul probabile effetto negativo che elevata umidità ambientale e presenza di cariche elettrostatiche possano avere sul funzionamento in generale delle apparecchiature elettroniche,ma tuttavia ribadisco che non avuto poi più nessun problema.Ad Andrea dico che il CD Player in mio possesso,nella ultima e più aggiornata versione,non presenta la regolazione fine del controllo di tracciamento del laser,non ne conosco la ragione ma ora che me lo hai ricordato chiederò lumi a Monsieur Lurnè...Devo altresì in parte contraddirti su quanto affermi in merito alla meccanica...dalle notizie in mio possesso posso assicurarti che essa non è di derivazione alcuna,è progettata e brevettata da Audiomeca e viene realizzata,prodotta e assemblata interamente e personalmente da P.Lurnè!!!In ultimo consentitemi una nota personale:sono stato forse eccessivamente apprensivo e precipitoso nel segnalare un inconveniente che poi tale non è,tutto sommato,tirando le debite conclusioni,ma comprenderete la sensazione spiacevole che io possa aver provato in quei frangenti..
    Un caro saluto,
    Max.
  • andreaarmaroliandreaarmaroli
    Posts: 2,212Member
    quote:
    quote:
    [quote]
    E' quello che penso pure io.Io che utilizzo una coppia meccanica e dac Micromega di jurassica data non mi ha mai dato un problema,meccanica Philips CDM9 che legge di tutto senza tentennamenti.Se fosse mia la porterei subito in assistenza.CIAO.PINK.

    fossati daniele
    Non ho detto che è "normale",ma ho formulato alcune ipotesi del malfunzionamento;poi potrebbe essersi trattato banalmente di un breve,brevissimo calo di tensione,di quelli che vedi le lampade avere un piccolo calo di luminosità....sein quel momento state ascoltando i vostri cdp,economici,costosi,nuovi o vecchi,sentite comunque un piccolo "click"...che fate,lo mandate subito a sostituire il laser? Andrea

    ______________________________________________________________________
    Ciao Andrea e ben ritrovato:ricordo che tempo addietro ci siamo già sentiti e confrontati sulla validità degli oggetti che entrambi amiamo e "veneriamo".Ringrazio Marco per il suo contributo e condivido la sua fermezza nell'esigere che un apparecchio di tale fatta non debba manifestare segno alcuno di "cedimento".Devo tuttavia fare alcune precisazioni,permettetemelo,anche a mio personale conforto,per quanto mi è accaduto.Premetto innanzitutto che le variazioni di tensione nella mia zona sono frequentissime,come spiegavo in altri post(Probabile prima causa)l'apparecchio è nuovissimo e avrà suonato in tutto max.40 ore;l'inconveniente si è manifestato UNA SOLA VOLTA mentre ascoltavo una traccia di Shangri-La (Mark Knopfler) e precisamente il salto è avvenuto all'interno del brano 11 per un tempo di 7-9 sec. a partire da min. 2,27.Stoppata la riproduzione e riavviata si è ripetuto nuovamente nello stesso identico punto:propendo per un difetto del dischetto....ma comunque non l'ho più ascoltato,ne ho provato altri e tutto va bene.Concordo con Andrea sul probabile effetto negativo che elevata umidità ambientale e presenza di cariche elettrostatiche possano avere sul funzionamento in generale delle apparecchiature elettroniche,ma tuttavia ribadisco che non avuto poi più nessun problema.Ad Andrea dico che il CD Player in mio possesso,nella ultima e più aggiornata versione,non presenta la regolazione fine del controllo di tracciamento del laser,non ne conosco la ragione ma ora che me lo hai ricordato chiederò lumi a Monsieur Lurnè...Devo altresì in parte contraddirti su quanto affermi in merito alla meccanica...dalle notizie in mio possesso posso assicurarti che essa non è di derivazione alcuna,è progettata e brevettata da Audiomeca e viene realizzata,prodotta e assemblata interamente e personalmente da P.Lurnè!!!In ultimo consentitemi una nota personale:sono stato forse eccessivamente apprensivo e precipitoso nel segnalare un inconveniente che poi tale non è,tutto sommato,tirando le debite conclusioni,ma comprenderete la sensazione spiacevole che io possa aver provato in quei frangenti..
    Un caro saluto,
    Max.
    La meccanica,ne parlavo una settimana fa con mr.Covelli,è una CEC;ovviamente quelle che montava YBA erano personalizzate,come sono personalizzate quelle montate da Lurnè;la scheda è identica,quindi il consiglio di scaricare,dopo avere spolverato l'apparecchio(spento,mi raccomando!!!!),vale comunque per avere la maggiore fluidità e microcontrasto del suono;a questo punto formulo una ipotesi:può accadere che al policarbonato del dischetto,si sia attaccato per elettrostaticità,un pezzetto di polvere,da cui il salto al tot minuto;una volta tolto il dischetto,per andarlo a provare nel secondo impianto,il suddetto pezzetto di polvere se ne è andato,da cui la risoluzione del problema.Mi è acaduto una volta,è bastato soffiare sul disco,per cui potrebbe essere accaduto anche a te....Andrea
  • tomminnotomminno
    Posts: 5,609Member
    quote:
    Ciao Max,
    Non è assolutamente normale il salto di traccia del tuo lettore costoso se non ci sono evidenti problemi sul dischetto.Se altri lettori non danno alcun problema porta immediatamente il tuo in assistenza e approfitta della garanzia.E non illuderti troppo circa la superiorità in lettura delle macchine top che invece,a fronte di un mifliore suono,in realtà spesso danno questi problemini insopportabili.Pensa che alcune macchine con meccanica VRDS(es.Copland) nonostante il ben di dio che montavano,spesso non riconoscevano neppure il dischetto.Le meccaniche che leggono tutto e spesso senza il minimo problema sono proprio quelle montate sugli apparecchi economici.Rassegnati.
    Poi dimmi con esattezza il modello del lettore e la meccanica che monta.Eventualmente posso darti una mano.
    Ciao,
    Marco

    Modificato da - markingegno il 18/06/2005 07:06:42


    Ho sempre sentito di questi problemi delle VRDS, ma sinceramente avendone possedute diverse non ho mai riscontrato problemi. Anche perchè utilizzano lo stesso laser da 15 anni!

    Ciao
    Tommaso
  • maximomaximo
    Posts: 2,661Member
    quote:
    quote:
    quote:
    [quote]
    E' quello che penso pure io.Io che utilizzo una coppia meccanica e dac Micromega di jurassica data non mi ha mai dato un problema,meccanica Philips CDM9 che legge di tutto senza tentennamenti.Se fosse mia la porterei subito in assistenza.CIAO.PINK.

    fossati daniele
    Non ho detto che è "normale",ma ho formulato alcune ipotesi del malfunzionamento;poi potrebbe essersi trattato banalmente di un breve,brevissimo calo di tensione,di quelli che vedi le lampade avere un piccolo calo di luminosità....sein quel momento state ascoltando i vostri cdp,economici,costosi,nuovi o vecchi,sentite comunque un piccolo "click"...che fate,lo mandate subito a sostituire il laser? Andrea

    ______________________________________________________________________

    La meccanica,ne parlavo una settimana fa con mr.Covelli,è una CEC;ovviamente quelle che montava YBA erano personalizzate,come sono personalizzate quelle montate da Lurnè;la scheda è identica,quindi il consiglio di scaricare,dopo avere spolverato l'apparecchio(spento,mi raccomando!!!!),vale comunque per avere la maggiore fluidità e microcontrasto del suono;a questo punto formulo una ipotesi:può accadere che al policarbonato del dischetto,si sia attaccato per elettrostaticità,un pezzetto di polvere,da cui il salto al tot minuto;una volta tolto il dischetto,per andarlo a provare nel secondo impianto,il suddetto pezzetto di polvere se ne è andato,da cui la risoluzione del problema.Mi è acaduto una volta,è bastato soffiare sul disco,per cui potrebbe essere accaduto anche a te....Andrea

    Caro Andrea,sono del parere anch'io che qualcosa di misterioso ed inspiegabile sia accaduto così,a random,quel giorno...un fenomeno,che poi tale non è visto che NON si è più ripetuto.Ho avuto il piacere di sentire Covelli proprio venerdì u.s. per altre ragioni,abbiamo parlato a lungo e sarei seriamente intenzionato a conoscerlo personalmente:se non sbaglio dovrebbe essere a Roma tra breve.Rivolgo lo stesso invito a te,considerato che un confronto diretto mi parrebbe oltremodo stimolante:se puoi dirmelo,in quale zona dell'Italia ti trovi??Io sono in prov. di SA.
    Saluti,Max.
  • andreaarmaroliandreaarmaroli
    Posts: 2,212Member
    quote:
    quote:
    quote:
    quote:
    [quote]
    E' quello che penso pure io.Io che utilizzo una coppia meccanica e dac Micromega di jurassica data non mi ha mai dato un problema,meccanica Philips CDM9 che legge di tutto senza tentennamenti.Se fosse mia la porterei subito in assistenza.CIAO.PINK.

    fossati daniele
    Non ho detto che è "normale",ma ho formulato alcune ipotesi del malfunzionamento;poi potrebbe essersi trattato banalmente di un breve,brevissimo calo di tensione,di quelli che vedi le lampade avere un piccolo calo di luminosità....sein quel momento state ascoltando i vostri cdp,economici,costosi,nuovi o vecchi,sentite comunque un piccolo "click"...che fate,lo mandate subito a sostituire il laser? Andrea

    ______________________________________________________________________

    La meccanica,ne parlavo una settimana fa con mr.Covelli,è una CEC;ovviamente quelle che montava YBA erano personalizzate,come sono personalizzate quelle montate da Lurnè;la scheda è identica,quindi il consiglio di scaricare,dopo avere spolverato l'apparecchio(spento,mi raccomando!!!!),vale comunque per avere la maggiore fluidità e microcontrasto del suono;a questo punto formulo una ipotesi:può accadere che al policarbonato del dischetto,si sia attaccato per elettrostaticità,un pezzetto di polvere,da cui il salto al tot minuto;una volta tolto il dischetto,per andarlo a provare nel secondo impianto,il suddetto pezzetto di polvere se ne è andato,da cui la risoluzione del problema.Mi è acaduto una volta,è bastato soffiare sul disco,per cui potrebbe essere accaduto anche a te....Andrea

    Caro Andrea,sono del parere anch'io che qualcosa di misterioso ed inspiegabile sia accaduto così,a random,quel giorno...un fenomeno,che poi tale non è visto che NON si è più ripetuto.Ho avuto il piacere di sentire Covelli proprio venerdì u.s. per altre ragioni,abbiamo parlato a lungo e sarei seriamente intenzionato a conoscerlo personalmente:se non sbaglio dovrebbe essere a Roma tra breve.Rivolgo lo stesso invito a te,considerato che un confronto diretto mi parrebbe oltremodo stimolante:se puoi dirmelo,in quale zona dell'Italia ti trovi??Io sono in prov. di SA.
    Saluti,Max.
    Tutto ok,allora!Siamo un po' lontani,sono di BO...Covelli dovrebbe essere a Roma per il Roma Hiend,che,se non sbaglio,dovrebbe essere in autunno attorno a novembre....Andrea
  • maximomaximo
    Posts: 2,661Member

    ______________________________________________________________________

    [/quote]La meccanica,ne parlavo una settimana fa con mr.Covelli,è una CEC;ovviamente quelle che montava YBA erano personalizzate,come sono personalizzate quelle montate da Lurnè;la scheda è identica,quindi il consiglio di scaricare,dopo avere spolverato l'apparecchio(spento,mi raccomando!!!!),vale comunque per avere la maggiore fluidità e microcontrasto del suono;a questo punto formulo una ipotesi:può accadere che al policarbonato del dischetto,si sia attaccato per elettrostaticità,un pezzetto di polvere,da cui il salto al tot minuto;una volta tolto il dischetto,per andarlo a provare nel secondo impianto,il suddetto pezzetto di polvere se ne è andato,da cui la risoluzione del problema.Mi è acaduto una volta,è bastato soffiare sul disco,per cui potrebbe essere accaduto anche a te....Andrea
    [/quote]
    Caro Andrea,sono del parere anch'io che qualcosa di misterioso ed inspiegabile sia accaduto così,a random,quel giorno...un fenomeno,che poi tale non è visto che NON si è più ripetuto.Ho avuto il piacere di sentire Covelli proprio venerdì u.s. per altre ragioni,abbiamo parlato a lungo e sarei seriamente intenzionato a conoscerlo personalmente:se non sbaglio dovrebbe essere a Roma tra breve.Rivolgo lo stesso invito a te,considerato che un confronto diretto mi parrebbe oltremodo stimolante:se puoi dirmelo,in quale zona dell'Italia ti trovi??Io sono in prov. di SA.
    Saluti,Max.
    [/quote]Tutto ok,allora!Siamo un po' lontani,sono di BO...Covelli dovrebbe essere a Roma per il Roma Hiend,che,se non sbaglio,dovrebbe essere in autunno attorno a novembre....Andrea
    [/quote]
    Beh,io farò il possibile per essere a Roma....Tra l'altro il responsabile della Silco per il centro sud,un mio carissimo amico,mi ha espressamente invitato per il Roma HiEnd.Eventualmente ci incontriamo lì.
    Saluti,Massimo.
This discussion has been closed.
Tutte le discussioni