Harman Kardon PM 650 - ma scelsi il 3120...
  • laroccia2laroccia2
    Posts: 1,304Member
    Buona Domenica a tutti. Impressioni d'ascolto su questo ampli da qualcuno che lo possiede o lo ha posseduto?
    Ricordo di aver ascoltato un HK (?) ed il NAD 3120 in negozio svariati anni fa ed infine acquistai il Nad; il proprietario era molto sconcertato per la mia scelta.
    Erano davvero buoni questi HK?
    Cordiali saluti
    Luca
  • quote:

    Ricordo di aver ascoltato un HK (?) ed il NAD 3120 in negozio svariati anni fa ed infine acquistai il Nad; il proprietario era molto sconcertato per la mia scelta.



    proprietario di cosa ? del negozio o dell'apparecchio ?

    e ci stai ancora a pensare ?


    magari il suo margine di guadagno era maggiore per l'altra scelta .


    Voglio dire che il nad 3120 è un buon ampli e per quanto questo H/K potesse essere valido ( o non valido) le differenze non avrebbero dovuto giustificare nessun atteggiamento così perentorio

    http://www.freewebs.com/sandrocal/
  • laroccia2laroccia2
    Posts: 1,304Member
    In negozio! All'epoca si comprava quasi sempre in negozio.
    Comunque episodio a parte mi faceva piacere ascoltare qualche parere di oggi!

    Modificato da - laroccia2 il 29/04/2012 09:50:48
  • joe1949joe1949
    Posts: 20,694Member
    Si tratta di un ampli veramente "tosto": un 45 w/ch. su 8 ohm che su 4 ne eroga ben una settantina...appartenente alla medesima serie io uso un finale H.K 870 in abbinamento alle mie Tannoy Arden...oltre ad avere una grossa riserva di potenza, questi ampli hanno un elevato fattore di smorzamento che nel mio caso, controlla a dovere il grosso 15"...non conosco il Nad che hai scelto, ma anche in questo caso siamo di fronte ad ampli di grande validità, poi entrano in gioco i gusti personali!....


    joe1949





    Modificato da - joe1949 il 29/04/2012 09:57:25
    Saluti a tutti
    Fabio - Valdobbiadene (TV)
  • mosfetmosfet
    Posts: 7,152Member
    Hai fatto la scelta giusta , da estimatore dei due marchi ti dico il 3120 dal mio punto di vista è mno stancante e più musicale del pm, e in quanto a potenza l'impressione col 3120 è di aver un ampli con un wattaggio superiore.
    Walter da Torino la citta' piu' dark del nordovest......
  • magoturimagoturi
    Posts: 1,601Member
    quote:
    Hai fatto la scelta giusta , da estimatore dei due marchi ti dico il 3120 dal mio punto di vista è mno stancante e più musicale del pm, e in quanto a potenza l'impressione col 3120 è di aver un ampli con un wattaggio superiore.

    -Concordo, gli HK sono amplis che erogano parecchia corrente ma spesso restituiscono un basso troppo asciutto (infatti conviene abbinarli a diffusori con woofers di grandi dimensioni e purtroppo oggi ce ne sono di meno....), in passato ebbi l'HK 6900
    che sostituii con il mio attuale DENON PMA 1560 dotato di un basso ben piu' corposo e dal suono piu' caldo e meno affaticante.
    Ovviamente e' una questione di gusti personali e di abbinamenti ma io preferisco la timbrica NAD a quella HK, in quanto ad erogazione di corrente se si hanno diffusori di buona efficienza diventa un parametro di secondaria importanza (comunque amplis come NAD, DENON, SANSUI e LUXMAN di corrente ne hanno!).

    SALUTONI
    SALVO
  • notellanonotellano
    Posts: 778Member
    Mah!, se tieni conto che ha due ingressi indipendenti phono, quello MC inscatolato e veramente ottimo, il MM con la capacità regolabile, il fatto che il 650 è molto analtico e radiografante (utile con abbinamento a diffusori un pò chiusi) con un basso solido e materico..

    Il nad, ne posseggo e ne ho posseduti diversi, ha un ottimo suono ma, per me, alla fine stanca un pò...

    ************************
    Antonello

    E' giusto essere grati anche a coloro che hanno espresso opinioni superficiali, poichè han dato-comunque- un contributo alla verità (Aristotele)
  • laroccia2laroccia2
    Posts: 1,304Member
    L'episodio si riferisce ad una trentina di anni fa. Di anni ne sono passati e ora si ascolta tutto con "orecchio" diverso. Il woofer grande c'e' - il basso materico pero' piace ancora; il NAD mi piacque molto all'epoca ma non lo ricomprei.Gli HK pero' ancora mi mancano (beh, tanti me ne mancano ancora incluso il denon 1560).
    Gli ampli di quelle epoche e' raro che mi abbiano deluso fino ad ora. Questo spiegherebbe questo inspiegabile desiderio di voler rivendere apparecchi che comunque danno ancora molti punti confrontati con il fumo moderno.
  • notellanonotellano
    Posts: 778Member
    quote:
    ; il NAD mi piacque molto all'epoca ma non lo ricomprei.Gli HK pero' ancora mi mancano Questo spiegherebbe questo inspiegabile desiderio di voler rivendere apparecchi che comunque danno ancora molti punti confrontati con il fumo moderno.



    Una personalissima opinione. il 650 e il maggiore 655 segnano uno spartiacque con i successivi che conservano la stessa impostazione di "gran basso" solido e l'impressione di muovere qualsiasi diffusore, ma il 650 ha anche una capacità radiografante niente male e un dettaglio delle frequenze più alte che i successivi non hanno.

    ************************
    Antonello

    E' giusto essere grati anche a coloro che hanno espresso opinioni superficiali, poichè han dato-comunque- un contributo alla verità (Aristotele)
  • joe1949joe1949
    Posts: 20,694Member
    Comunque un' ottima famiglia di ampli, al momento ancora poco ambiti da chi non li conosce e conseguentemente dai prezzi, per il momento, abbordabilissimi....

    joe1949
    Saluti a tutti
    Fabio - Valdobbiadene (TV)
  • laroccia2laroccia2
    Posts: 1,304Member
    Per il momento uno mi e' sfuggito in asta...
  • joe1949joe1949
    Posts: 20,694Member
    quote:
    Per il momento uno mi e' sfuggito in asta...
    Parecchi appassionati leggono il forum....la lievitazione dei prezzi è anche un po' colpa nostra...

    joe1949
    Saluti a tutti
    Fabio - Valdobbiadene (TV)
  • laroccia2laroccia2
    Posts: 1,304Member
    Hai ragione ma me ne sono reso conto troppo tardi. La prox. volta me lo tengo per me :-)
  • groovegroove
    Posts: 716Member
    quote:
    Comunque un' ottima famiglia di ampli, al momento ancora poco ambiti da chi non li conosce e conseguentemente dai prezzi, per il momento, abbordabilissimi....

    joe1949


    ne ho provato a parlare qualche tempo fa ma non ha suscitato molto interesse. Comunque ultimamentee ho messo in catena un HK505 con le Klipsch Forté. Sarà per le caratteristiche molto particolari delle Klipsch ma sta facendo quello che altri ampli più blasonati non sono riusciti a fare: muovere con autorevolezza e controllo il woofer da 30 (con passivo da 38) senza creare code fastidiose, il tutto senza fare strillare il mid a tromba. Buona immagine e buon dettaglio. Quel pizzico di brillantezza che evita di fare diventare scure le heritage. Potenza da vendere. Direi un grande ampli per quelle che sono le mie esigenze attuali. Penso che fosse antecedente alle serie di cui state parlando.
    Si prende per poco ma secondo me vale molto. Ben ingegnerizzato, non ne capisco molto ma le schede hanno un layout molto ordinato, pochissimi fili che corrono di qua e di la. Per me è anche quello un segno di solidità e affidabilità. HK ha fatto delle ottime macchine anche al di fuori della famiglia Citation.

    Davide
  • joe1949joe1949
    Posts: 20,694Member
    Esattamente la stessa sensazione che ebbi quando installai il finale HK 870 nella mia catena: ottimo dettaglio e grandi freni, l' ideale per "tenera a bada" i grossi HPD da 15"...poi il pre Musical Fidelity MVT ci mette parecchio del suo con un suono dolce ma introspettivo...davvero un' accoppiata indovinata!!

    joe1949
    Saluti a tutti
    Fabio - Valdobbiadene (TV)
  • groovegroove
    Posts: 716Member
    quote:
    Esattamente la stessa sensazione che ebbi quando installai il finale HK 870 nella mia catena: ottimo dettaglio e grandi freni, l' ideale per "tenera a bada" i grossi HPD da 15"...poi il pre Musical Fidelity MVT ci mette parecchio del suo con un suono dolce ma introspettivo...davvero un' accoppiata indovinata!!

    joe1949


    esatto. Io sto infatti cercando un pre che si abbini alla sezione finale del HK505. Per ora né la sezione pre del MF A3.2 né il pre aurex toshiba (mini serie 15) hanno fatto di meglio della sezione interna dell'HK.

    La mia idea è che gli ampli HK (fino a metà '90 penso) erano macchine che, benché fatte in Japan, e condividessero buona parte dell'elettronica con i marchi jap (il mio monta finali hitachi come i sony coevi) la progettazione "made in usa" fosse ancora reale e avesse un suo peso nella resa finale.

    Ciao
  • joe1949joe1949
    Posts: 20,694Member
    quote:


    esatto. Io sto infatti cercando un pre che si abbini alla sezione finale del HK505. Per ora né la sezione pre del MF A3.2 né il pre aurex toshiba (mini serie 15) hanno fatto di meglio della sezione interna dell'HK.

    La mia idea è che gli ampli HK (fino a metà '90 penso) erano macchine che, benché fatte in Japan, e condividessero buona parte dell'elettronica con i marchi jap (il mio monta finali hitachi come i sony coevi) la progettazione "made in usa" fosse ancora reale e avesse un suo peso nella resa finale.

    Ciao

    Dipende da quello che cerchi in un pre: l' MVT che ho io è estremamente dolce e musicale ma non "sdolcinato": quando è ora di tirar fuori gli "attributi" non si fa pregare....

    Si, quella serie di H.K. va molto bene!!

    joe1949
    Saluti a tutti
    Fabio - Valdobbiadene (TV)
This discussion has been closed.
Tutte le discussioni