Crossover e impedenze drivers
  • sbronf80
    Posts: 322Member
    Ciao ragazzi ho un dubbio...
    Sto progettando un crossover di second ordine, per diffusori a due vie.
    Nel punto di incrocio, che avrei fissato a 2250 hz circa e cioè a metà del range di sovrapposizione tra tweeter e midwoofer, l’impedenza del tweeter è di circa 5ohm, mentre quella del midwoofer è di circa 11.
    Nominali sono 6ohm per il tweeter , 8 per il midwoofer, entrambi hanno una sendibilita di90db.
    Data la stessa sensibilità pensavo di non usare la resistenza in serie per attenuare il tweeter(giusto come ragionamento o va comunque attenuato?), però questa differenza di impedenza porterà il tweeter a suonare più forte del midwoofer?
    Grazie a tutti e scusate se magari ho scritto delle stupidaggini !!!
    Post edited by sbronf80 at 2017-11-12 17:10:42
  • goodmaxgoodmax
    Posts: 37,962Member
    il cross del wf lo calcolerai con imp. 11 ohm e quello del tw a 5
  • sbronf80
    Posts: 322Member
    si in effetti cosi ho fatto...
    questi dati di impedenza li ho estrapolati dal grafico del woofer e del tweeter, prendendo sulle ascisse il valore di 2250 e leggendo l'impedenza corrispondente:


    è giusto?
    Post edited by sbronf80 at 2017-11-12 19:28:10
  • sbronf80
    Posts: 322Member
    image
    image
  • sbronf80
    Posts: 322Member

    image
  • dufaydufay
    Posts: 62,478Member
    Non hanno affatto la stessa sensibilità. Questa è la prima cosa da sapere.
    Il tweeter è 90 db, quella del woofer la si può stimare in 86. Quindi il tweeter andrà attenuato di almeno 4 db.
    Seconda cosa la risposta del woofer è in forte crescita a partire dalla gamma medio bassa con un massimo di addirittura 94 db a 3800 hz. Di questo bisogna tenere conto per non trovarsi ad avere solo medie frequenze
    Daje de punta daje de tacco.
  • dufaydufay
    Posts: 62,478Member
    La seconda cosa da sapere è che bisogna imparare ad usare un programma di simulazione...
    Daje de punta daje de tacco.
  • sbronf80
    Posts: 322Member
    Grazie per il tuo prezioso intervento...
    il datasheet del woofer riporta anche per esso 90 db, è un'approssimazione per eccesso?

    Considera che sono alle prime armi, cosa posso fare poi, per ovviare alla caratteristica del woofer di cui parli?

  • sbronf80
    Posts: 322Member
    si ci sto provando...sto usando xsim
  • dufaydufay
    Posts: 62,478Member
    Guarda la risposta in gamma medio bassa.
    Bisogna usare una bobina di valore più alto di quello che si userebbe se la risposta non fosse in crescita.
    Daje de punta daje de tacco.
  • sbronf80
    Posts: 322Member
    ok, avevo calcolato una bobina di 1.1mH usando 0.707 come fattore di merito, di quanto dovrebbe aumentare?
    di conseguenza varierà anche la frequenza di taglio?
    Post edited by sbronf80 at 2017-11-12 19:59:45
  • dufaydufay
    Posts: 62,478Member
    Per quel woofer 1.5, 2 mh a seconda dei gusti
    Daje de punta daje de tacco.
  • sbronf80
    Posts: 322Member
    ok, devo ricalcolare la frequenza di taglio in base al nuovo valore della bobina e variare di conseguenza anche gli altri componenti?
    grazie ancora

    Post edited by sbronf80 at 2017-11-12 20:27:49
  • sbronf80
    Posts: 322Member
    Altra domanda :D :
    La resistenza in serie al tweeter va messa lato ampli prima del condensatore, oppure dopo il condensatore, lato tweeter?
    In entrambi i casi, varia e di quanto, l' impedenza?
    Post edited by sbronf80 at 2017-11-12 21:23:39
  • martinogall
    Posts: 2,387Member

    sbronf80 said:

    ok, devo ricalcolare la frequenza di taglio in base al nuovo valore della bobina e variare di conseguenza anche gli altri componenti?

    grazie ancora



    L'unica frequenza che  devi tenere conto è quella acustica, poi viene la fase e il fattore di merito del filtro.
    A dimenticavo forse devi aggiungere qualche cella risonante sparsa qua e la...
    Un woofer più semplice no?
  • smilesmile
    Posts: 48,037Industry
    Stai scherzando o che?
    Ma studiare prima, no?
    Un consiglio qua e uno la e fai il crossover?
    Ma andiamo bene...

    Qui ormai siamo al livello di uno che per cucinare butta nella pentola tutto quello che ci entra (sale, zucchero, farina, pasta, aceto, brioches, gelato al cioccolato dolce e un po' salato, gli occhi del serpente, pomodori e fagioli) e poi chiede se va bene... ma per favore...
    La croce portata dagli altri è sempre leggerissima.
  • sbronf80
    Posts: 322Member
    Come non detto,
    Grazie lo stesso.
    Ps:si può anche studiare e chiedere delucidazioni contestualmente, anche perché le domande nascono da dubbi nati a loro volta dallo studiare qualcosa.
    Tra l'altro non ho ancora comprato nessun componente, quindi nella pentola non posso metterci ancora niente.
  • martinogall
    Posts: 2,387Member
    Una domanda alla volta ti rispondiamo volentieri, progettare un crossover richiede una certa preparazione con soluzioni che possono differire in base all'approccio e all'esperienza.
    Fossi in te inizierei a mettere in chiaro il concetto che riguarda la sensibilità di un trasduttore e il suo pilotaggio in tensione, già da questo si nota che hai una conoscenza insufficiente per intraprendere qualsiasi strada di progettazione.

    Martino
  • dufaydufay
    Posts: 62,478Member
    Non sarei tranciante come Alberto...
    Daje de punta daje de tacco.
  • audio2audio2
    Posts: 3,264Member
    sbronf80 said:

    Come non detto,
    Grazie lo stesso.
    Ps:si può anche studiare e chiedere delucidazioni contestualmente, anche perché le domande nascono da dubbi nati a loro volta dallo studiare qualcosa.
    Tra l'altro non ho ancora comprato nessun componente, quindi nella pentola non posso metterci ancora niente.






    per provare io farei un filtro a 6 db dove con meno componenti e magari pure economici puoi divertirti e giocare un po' con degli esperimenti. il consiglio di dufay sulla bobina è corretto, la resistenza se fai il cross a 6 db credo sia uguale metterla prima o dopo il condensatore - io partirei da un 4,7 mf - ( dico credo perché io quando opero vado ad orecchio, se il paziente muore amen; così facciamo contento pure smile ), se fai a 12 db per avere un' impedenza costante ci devi mettere un partitore a L ma io eviterei complicazioni, se vuoi fare le cose per bene devi andare da un prof.
  • smilesmile
    Posts: 48,037Industry
    dufay said:

    Non sarei tranciante come Alberto...



    Mah, io invece francamente mi sarei anche un po' stancato dell'Analfabetismo Digitale Dilagante di gente che vuole sapere quale tasto premere per fare uscire il progetto e roba di questo tipo... già il fatto che se la prendano quando glielo si fa notare parla chiaro.

    La croce portata dagli altri è sempre leggerissima.
  • smilesmile
    Posts: 48,037Industry
    audio2 said:

    sbronf80 said:

    Come non detto,
    Grazie lo stesso.
    Ps:si può anche studiare e chiedere delucidazioni contestualmente, anche perché le domande nascono da dubbi nati a loro volta dallo studiare qualcosa.
    Tra l'altro non ho ancora comprato nessun componente, quindi nella pentola non posso metterci ancora niente.




     se vuoi fare le cose per bene devi andare da un prof.


    Ma no... meglio chiedere a destra e a sinistra a tozzi e bocconi... si va lontano...
    La croce portata dagli altri è sempre leggerissima.
  • audio2audio2
    Posts: 3,264Member
    massi dai, mi ero dimenticato di aggiungere che con la resistenza può anche provare a caso, chessò partendo da 4 ohm per arrivare verso gli 8/9 ohm, così vede che differenza c'è.

    smile, cosa ne dici di un progetto di legge per vietare la vendita al pubblico dei cross universali ?.. :D
  • smilesmile
    Posts: 48,037Industry
    Meglio che taccio...  :)>-
    La croce portata dagli altri è sempre leggerissima.
  • eddy73eddy73
    Posts: 1,956Member
    Smile , ti stimo come tecnico e come persona ..... ma la tua supponenza a volte prevale sulla sapienza !!
    ricordiamoci che siamo su un forum di appassionati e per di più nella sezione diy .....un semplice appassionato con nessuna esperienza in campo elettroacustico , "ma con tanta voglia di sperimentare/giocare" , secondo te dove deve chiedere consigli ?? 
    Presumo e spero di non sbagliarmi che Sbronf80 non abbia la presunzione di aprire partita iva e mettersi a vendere diffusori , quindi interventi secchi e quasi umilianti come il tuo , non fanno piacere leggere/ricevere !!
    scusami se mi sono permesso di farti notare questo tuo modo poco gentile che a volte hai nei confronti dei principianti , ma essendo anch'io ignorante in materia e non avendo tempo per studiare e praticare questo hobby vorrei all'occorrenza avere su un Forum dedicato dei consigli e non degli insulti !!
    senza rancore !!
    ;)
  • smilesmile
    Posts: 48,037Industry
    Qua non si tratta di supponenza.
    Si sta parlando di un approccio completamente sbagliato.
    Se non sai nulla di come e perchè funzionano i componenti base e delle configurazioni circuitali, come puoi usarli?
    Come puoi essere certo di non far esplodere un amplificatore perchè non hai letto bene uno schema o non ti sei accorto di un errore grossolano?
    Ma state scherzando?
    "La metto prima, la metto dopo..." ma di cosa stiamo parlando?
    Ma lo sai cosa succede se la metti prima o dopo?
    Vuole un consiglio senza verifica tecnica... è una follia.
    Post edited by smile at 2017-11-13 20:23:52
    La croce portata dagli altri è sempre leggerissima.
  • sbronf80
    Posts: 322Member
    "lo metto prima o lo metto dopo"...si è una domanda legittima, se riferito ad un resistore in serie al tweeter subito prima del filtro o subito dopo. non vedo cosa dovrebbe scoppiare o cosa ci sia di strano.
    c'è anche un articolo di Mario Bon al proposito.
    tutta questa storia è francamente fuori luogo, basta non rispondere, oppure in ogni caso c'è modo e modo per dire le cose.

    Post edited by sbronf80 at 2017-11-13 20:33:40
  • smilesmile
    Posts: 48,037Industry
    Nell'immagine un semplice crossover del terzo ordine su carico resistivo di 8 ohm, quindi il meno complesso e dannoso in assoluto.

    Differenza tra una resistenza di attenuazione di 6,8 ohm posta PRIMA del crossover (risposta lineare, impedenza facilissima) e DOPO... (risposta non lineare, impedenza inferiore a TRE ohm).

    Lo capite che una PORCATA simile su un carico di 4 ohm avrebbe portato a un carico EFFETTIVO risultante di circa 1,5 ohm?

    Io non posso avallare una progettazione "a occhi chiusi".

    Nessun testo alternativo automatico disponibile.
    La croce portata dagli altri è sempre leggerissima.
  • smilesmile
    Posts: 48,037Industry
    SEI FUORI LUOGO TU se non capisci che Mario Bon parla di un filtro PROGETTATO...
    La croce portata dagli altri è sempre leggerissima.
  • smilesmile
    Posts: 48,037Industry
    Perchè TUTTO si può fare, a seconda di quello che serve... ma DEVI SAPERE cosa e perchè toccare... altrimenti vai alla cieca.
    La croce portata dagli altri è sempre leggerissima.
  • sbronf80
    Posts: 322Member
    e appunto è per questo che chiedo, sono un chimico non un ingegnere.
    Quindi per rispondere alla mia domanda,
    se lo metti prima, l'impedenza non varia perchè il filtro non lo vede come carico, se lo aggiungi dopo si.