Quale la migliore Pastorale?
  • gianventugianventu
    Posts: 2,457Member
    Secondo voi quale la migliore, sia artisticamente che come registrazione?
  • giorgiovinylgiorgiovinyl
    Posts: 3,877Member
    Artisticamente te ne cito due: Bruno Walter Columbia e Bohm con i Wiener.
    Post edited by giorgiovinyl at 2017-11-11 11:37:49
  • jakob1965
    Posts: 3,087Member
    A me piace questa:

    image

    Post edited by jakob1965 at 2017-11-11 08:16:16
    Sorgente: Mecc Cambridge CXC + Dac 851 -D - Rega Saturn ; ampli: Sugden A21 SE - BC Acoustique EX 362D - Parasound Halo ; Diffusori: Canton Reference 7K - S.F. Minima Vintage; Cavi: Vovox - Kimber cable 4TC - VdH - Nordost - Gold Note Arno
  • maverickmaverick
    Posts: 11,363Member
    Bruno Walter, artisticamente: e anche l'incisione, pur non essendo ovviamente al top, ..è abbastanza godibile, visto che ha sessant'anni ...
    Più recenti, .. beh .. le solite: Abbado con i Berliner (più asciutta e tesa), o una di quelle di Karajan  ( timbricamente più lussureggianti)
  • luckyjopcluckyjopc
    Posts: 12,602Member
    Ed anche bohm
  • PanurgePanurge
    Posts: 26,881Member
    Mengelberg, però fruscia un po', e non è stereo. 
    "Noi i bogioma nen".
  • gpbgpb
    Posts: 23,942Member
    aggiungiamo hogwood
    Ciao Gian Paolo
  • giorgiocana82
    Posts: 72Member
    A parte i già citati a me personalmente piacciono molto le versioni di Karajan (sia anni 60 che 70, meno gli 80) e Bernstein con i Wiener. 
    Abbado stesso con i Wiener mi piace molto
  • cele
    Posts: 584Member
    Per quanto mi riguarda Bohm è insuperato
  • oscilloscopiooscilloscopio
    Posts: 2,116Member
    Personalmente apprezzo molto quella di Solti con la Chicago Symphony Orch. (più morbido nella direzione rispetto a Karajan)
    Non c'è peggior sordo di chi non vuole sentire.... noi non abbiamo questo problema!!!
    Tito
  • mozarteum
    Posts: 52,497Member
    A proposito di Beethoven, ieri a casa di un amico che suona per diletto il pianoforte e ha gran cultura musicale abbiamo verificato come la maggior parte delle esecuzioni della quinta siano abbastanza arbitrarie e nella scelta dei tempi (In genere piu' lenti di quanto il metronomo del tempo suggerisse) e degli organici.
    Certo poi possiamo dire ci piace non ci piace ma per esempio il beethoven di mengelberg e di stokowsky non stava ne' in cielo ne' in terra
    Post edited by mozarteum at 2017-11-13 21:44:42
    O chiammano giuvann' c'a chitarra meglio di marinella
  • gabelgabel
    Posts: 1,241Member
    Beh, quasi tutto quello che faceva Stokovsky era arbitrario, a cominciare dai suoi celeberrimi "riarrangiamenti" di Bach!
    Ciao, Gabriele.
  • mozarteum
    Posts: 52,497Member
    Ma anche Karajan...
    O chiammano giuvann' c'a chitarra meglio di marinella
  • clapat71
    Posts: 1,338Member
    Per i tempi quelli di Chailly dovrebbero essere corretti...
    Claudio - Sony UHP-H1, Nuforce DAC-9, Thorens TD321, SME3009 II, AT440mla, Lehmann Black Cube, Nuforce IA18, Duevel Venus
  • gpbgpb
    Posts: 23,942Member
    mozarteum said:

    A proposito di Beethoven, ieri a casa di un amico che suona per diletto il pianoforte e ha gran cultura musicale abbiamo verificato come la maggior parte delle esecuzioni della quinta siano abbastanza arbitrarie e nella scelta dei tempi (In genere piu' lenti di quanto il metronomo del tempo suggerisse) e degli organici.
    Certo poi possiamo dire ci piace non ci piace ma per esempio il beethoven di mengelberg e di stokowsky non stava ne' in cielo ne' in terra

    eppure l'imperatore di stokowsky con gould ha un metronomo non certo lento e si mangia a colazione gli accompagnamenti di bernstein...

    comunque i metronomi più coerenti sono quelli filologici, ed il recente chailly, però il terzo movimento della 9 della prima incisione di solti...
    Ciao Gian Paolo
  • la432hzla432hz
    Posts: 615Member
    Io dissento :D
  • gpbgpb
    Posts: 23,942Member
    non dimentichiamo che spesso gli strumenti dell'epoca richiedevano tempi spediti...(fortepiano per esempio) rispetto alle possibilità degli odierni
    Ciao Gian Paolo
  • carlottinacarlottina
    Posts: 29,863Member
    Reiner?
    Antonino. "I desideri non invecchiano quasi mai con l'età" - "ancora un altro entusiasmo ti farà pulsare il cuore" (F.Battiato)
    VHF Runner
  • PanurgePanurge
    Posts: 26,881Member
    gpb said:

    non dimentichiamo che spesso gli strumenti dell'epoca richiedevano tempi spediti...(fortepiano per esempio) rispetto alle possibilità degli odierni



    La roba vecchia non è che funzioni benissimo, dal 1860-70 si comincia a ragionare.
    "Noi i bogioma nen".
  • gpbgpb
    Posts: 23,942Member
    da quando sono iniziati gli scempi ;)
    proseguiti dopo il '33...
    Ciao Gian Paolo