Vi aspettiamo tutti sul nuovo sito https://melius.club Nelle prossime ore metteremo a punto i particolari e lanceremo il redirect automatico ma il buffet è già aperto :-)
Ristampe Sony Music - Archivio del suono
  • MDT360MDT360
    Posts: 2,698Member
    Visto che nel thread della raccolta di Battisti si sta andando un pochino OT, e da amante della musica italiana anni 60/70, voglio aprire questo thread  per raccogliere info e scambiarci pareri sulla nuove uscite targate Sony/Archivio del suono.
    Visto che è una delle poche volte che trattano la musica italiana come si deve mi sembra doveroso fare un pochino di chiarezza laddove neanche Sony stessa la sta facendo.

    Per chi non lo sapesse si tratta di remaster editi in vinile e tratti da i nastri originali, poi digitalizzati a 192/24 e ripuliti senza stravolgerne il suono o aggiungere compressione. Per altre info sulla metodologia di remaster qui :
    https://www.ibs.it/ibs-cafe/vinile-archivio-del-suono

    Per il momento i titoli usciti sono :

    Fabrizio de andrè :
    La buona novella, l'indiano, storia di un impiegato, Volume 1 e Rimini.

    Lucio battisti :
    Masters, io noi tutti, la batteria il contrabasso, il nostro caro angelo, una giornata uggiosa.

    Rino Gaetano :
    Nuntereggaepiu, Mio fratello è figlio unico

    Mia Martini - Per amarti

    Formula 3 - Dies Irae

    Il rovescio della medaglia - La bibbia

    PFM - Storia di un minuto

    Fanno parte di questo filone anche tutti i titoli presenti nel box progressive italia (si trovano anche da acquistare singolarmente) : http://www.vinileshop.it/vinili/cofanetti-lp/7699-rock-progressive-italiano-anni-70-cofanetto-lp-vinile-2016.html

    Il thread serve per scambiarci pareri sulla qualità del suono e sulle nuove uscite, prego astenersi quelli che "bla bla è tutto marketing, bla bla è comunque digitale, bla bla meglio le prime stampe".

    Per il momento personalmente ho provato soltanto il box di battisti Masters, la qualità del suono è molto buona ma di questo abbiamo gia discusso nell'altro thread. Ma in generale, a leggere i pareri in giro, la qualità di tutte le uscite è solitamente buona soprattutto per quanto riguarda il box progressive.

    Chi conosce altri dischi usciti me li segnali in modo che li aggiungo al listone, chi invece ha acquistato qualche disco di questo "filone" ci dica la sua.
    Post edited by MDT360 at 2017-10-04 20:13:09
  • Toselli
    Posts: 1,148Member
    Non vorrei andare subito off topic... solo in vinile queste uscite per adesso, vero?
  • MDT360MDT360
    Posts: 2,698Member
    Toselli said:

    Non vorrei andare subito off topic... solo in vinile queste uscite per adesso, vero?

    L'unica eccezione l'hanno fatta col cofanetto di battisti Masters uscito in 4 cd, per il resto tutto in vinile
  • Lorenzo Manini
    Posts: 98Member
    Seguo... grazie!
  • tapesrctapesrc
    Posts: 1,676Member
    MDT360 said:

    Fanno parte di questo filone anche tutti i titoli presenti nel box progressive italia (si trovano anche da acquistare singolarmente) : http://www.vinileshop.it/vinili/cofanetti-lp/7699-rock-progressive-italiano-anni-70-cofanetto-lp-vinile-2016.html




    qui direi, da subito, operazione azzeccata ( € 249,90 : 15 = € 16,66 cad ), prezzo onesto e proporzionato al prodotto  :-bd
    mi pare lecita la domanda .. perchè questi LP vengono venduti a € 16,66 e quelli singoli di altri artisti a € 21~25 ?
    trovo che non essendo in questo cofanetto contenuti LP complilation, ma riproposte di singoli LP usciti all'epoca, tale differenza non si giustifichi tanto logicamente .... :-B
    Post edited by tapesrc at 2017-10-05 11:30:30
  • SerGSerG
    Posts: 2,312Member
    tapesrc said:

    MDT360 said:

    mi pare lecita la domanda .. perchè questi LP vengono venduti a € 16,66 e quelli singoli di altri artisti a € 21~25 ?
    trovo che non essendo in questo cofanetto contenuti LP complilation, ma riproposte di singoli LP usciti all'epoca, tale differenza non si giustifichi tanto logicamente .... :-B


    Beh, se pensi che all'uscita costava intorno ai 187 euro ...

    SerG
  • tapesrctapesrc
    Posts: 1,676Member
    osti .... MDT360 qui il casio si fa tosto ....  :-?
    € 187 : 15 = € 12,46 cad !!! siam scesi in una fascia che oserei definire "Linea 3" ( storicamente di RCA parlando .... )
    il mistero si infittisce .... B-)
    Post edited by tapesrc at 2017-10-05 12:10:24
  • SerGSerG
    Posts: 2,312Member
    Io comunque penso che siamo noi (comprandoli) a dare spazio a questi prezzi sui vinili. Io, specialmente per i cofanetti, mi baso su un prezzo intorno ai 10 euro per LP, e non vado tanto oltre anche per le normali uscite, altrimenti "passo". Certo, bisogna aspettare le occasioni, e, da quelle, sono esclusi i vari Mofi, Speaker Corner o APO (anche se, in alcuni casi, sono riuscito a comprare anche quelli a meno di 20 euro). Se qualcuno pensa che sia una caxxata, vuol dire che non dedica tempo a  cercare sul web, specialmente su amazon, dove, ogni tanto, sbarellano con i prezzi (sia in basso che in alto).

    SerG
  • tapesrctapesrc
    Posts: 1,676Member
    beh SerG direi che il ragionamento non fà una piega ...
    alla luce del fatto che comunque vedo costantemente gente che sull'onda del "lo voglio" entra in negozio, chiede il disco voluto, paga quanto richiesto ....  senza far tante divisioni matematiche

    per me un bel "vedremo" qui ci sta tutto :-? :-??  .... per dire di prezzi secondo alcuni, tanto per dirne una, era imminente il crollo totale del prezzo dei vinili usati ed invece alle ultime fiere del disco, col cavolo, che il prezzo ( generico intendo, non di edizioni speciali o limitate ) sia sceso di una virgola ... tutto un punto di domanda, la cui risposta la vedo molto in la nel tempo  
  • m.tonettim.tonetti
    Posts: 1,638Member
    Occorre aggiungere i seguenti titoli:

    Rino Gaetano
    Resta Vile Maschio, Dove Vai?
    Aida (13/10/2017) 

    Francesco Guccini
    Via Paolo Fabbri 43 (27/10/2017)

    Francesco De Gregori 
    Titanic
    Viva L'Italia
    La Donna Cannone (20/10/2017)
    Banana Republic (24/11/2017)
  • MDT360MDT360
    Posts: 2,698Member
    Via Paolo Fabbri 43 non può far parte delle uscite Archivio del suono perchè è universal.

    Gli altri sono ok, anche se Titanic non ha il logo archivio del suono, è una semplice ristampa 2017.
  • m.tonettim.tonetti
    Posts: 1,638Member
    MDT360 said:

    Via Paolo Fabbri 43 non può far parte delle uscite Archivio del suono perchè è universal.

    Gli altri sono ok, anche se Titanic non ha il logo archivio del suono, è una semplice ristampa 2017.


    In merito a Guccini hai ragione!
    Era finito erroneamente in una mia wish list su Amazon.

    Per quanto riguarda Titanic stranamente il logo era adesivo sullo shrink wrap e non sulla cover.

  • ptwptw
    Posts: 1,495Member
    Ho comprato il cofanettone di progressive.
    Costo abbastanza impegnativo ma assolutamente correlato alla qualita' a volte stellare del prodotto.
    Cofanetto pesante in cartone robustissimo, libretto interno esplicativo dei vari titoli con foto, curiosita' etc. e poi i dischi...bellissimi e con incisione spettacolare!
    Ovviamente se il master permette...

    Ciao Paolo
  • Giggionegiggione
    Posts: 200Member
    fa parte di archivio del suono?
  • tapesrctapesrc
    Posts: 1,676Member
    per augurar buona domenica alla compagnia, e per far sorridere, spero MDT360
    volevo fare un velocessimo OT, facendo outing sugli acquisti di oggi .... lo confesso !!!!

    oggi, MW, pausa pranzo, ho rinunciato a :

    Fabrizio de andrè :
    Volume 1 e Rimini

    Rino Gaetano :
    Nuntereggaepiu, Mio fratello è figlio unico

    è ho ceduto, pesantemente, alle pulsioni della carne :@) 3:-O , prendendo .... ebbene siiiiiii .... e stasera apro le copertina ( trattasi di gateford ... mooooltoooo prurigginosa ...... =P~  )

    image
  • MDT360MDT360
    Posts: 2,698Member

    fa parte di archivio del suono?



    Come specificato nel primo post il mega cofanettone del prog fa parte di questo filone di remaster a 192/24 quindi quella di ptw è un'ulteriore conferma della buona qualità di queste uscite
  • MDT360MDT360
    Posts: 2,698Member
    tapesrc said:


    è ho ceduto, pesantemente, alle pulsioni della carne :@) 3:-O , prendendo .... ebbene siiiiiii .... e stasera apro le copertina ( trattasi di gateford ... mooooltoooo prurigginosa ...... =P~  )




    Per la serie "tira più un pelo di ... che un carro di buoi" praticamente.

    Comunque anche questo fa parte delle uscite archivio del suono? In rete non trovo info e le immagini non hanno mai il logo archivio del suono.
  • tapesrctapesrc
    Posts: 1,676Member
    Da non crederci .... otre che, a tratti pruriginoso con gridolini ecc., e' pure molto molto piacevole proponendo pezzi dance mica male
    Per rispondere al tuo quesito non si tratta di un uscita dell'archivio, ma bensi di ristampe postume di lp anni 70 sempre a marchio RCA
    Oltde a questo, sono arrivati lp di Raffaella Carra' e Patty Pravo .... sembrerebbe che le uscite 24/192 dell' Archivio siano un traino anche per queste ristampe
  • m.tonettim.tonetti
    Posts: 1,638Member
    Post edited by m.tonetti at 2017-10-07 00:51:07
  • MDT360MDT360
    Posts: 2,698Member
    m.tonetti said:


    Direi che era ora, ho cercato l'altro giorno e non c'era niente del genere. Finalmente fanno chiarezza.
    grazie mille.
  • ciprino
    Posts: 4,719Member
    ptw said:

    Ho comprato il cofanettone di progressive.

    Costo abbastanza impegnativo ma assolutamente correlato alla qualita' a volte stellare del prodotto.
    Cofanetto pesante in cartone robustissimo, libretto interno esplicativo dei vari titoli con foto, curiosita' etc. e poi i dischi...bellissimi e con incisione spettacolare!
    Ovviamente se il master permette...

    Ciao Paolo





    Scusa, dove l'hai trovato? È esaurito dappertutto... il disco del Banco ha la copertina originale, a salvadanaio? Su ebay il box si trova trova a 350 euro, adesso!
  • ciprino
    Posts: 4,719Member
    Ascoltato oggi Rimini di De andre... buono, molto, soprattutto se paragonato alle ristampe colorate degli anni passati, ma inferiore all'originale

    Dies irae della Formula Tre mi ha invece lasciato perplesso... ma non ho l'originale con cui confrontarlo, magari è il master a essere scadente. Anche la confezione e' mediocre, la grafica sul retro pare imprecisa, cartone scadente, busta dozzinale

    Insomma: non basta la scritta Archivio del Suono per certificare la qualità di un disco
    Post edited by ciprino at 2017-10-14 15:36:27
  • m.tonettim.tonetti
    Posts: 1,638Member
    m.tonetti said:

    Occorre aggiungere i seguenti titoli:

    Rino Gaetano
    Resta Vile Maschio, Dove Vai?
    Aida (13/10/2017) 

    Francesco Guccini
    Via Paolo Fabbri 43 (27/10/2017)

    Francesco De Gregori 
    Titanic
    Viva L'Italia
    La Donna Cannone (20/10/2017)
    Banana Republic (24/11/2017)


    Aida purtroppo non è un "Archivio del Suono"!
  • etnatometnatom
    Posts: 11,962Member
    Appena ricevuti i 4 album di Battisti in vinile .
    Io tu noi tutti e il Nostro caro Angelo suonano magnificamente.. gli altri li ascolterò oggi..
    Delle altre pubblicazioni Archivio del Suono credo che mi butteró su Faber..
    Spero pubblichino Non al Denaro.. ho un vinile della Orizzonte che fa pena..
  • tapesrctapesrc
    Posts: 1,676Member
    qualcuno a avuto, nel frattempo, l'occasione di testare la ristampa dell'Archivio di Una giornata Uggiosa di Battisti ??
    Lo chiedo in quanto, me lo sono risentito in CD ieri e ....... se è come penso ( in ragione dei suoni e delle orchestrazioni contenute e non ultimo di una data di registrazione più consona a esser migliorata da un remaster postumo rispetto alla stampa d'epoca ) deve essere uno splendore !!!! :O :-bd
  • TetsuSanTetsuSan
    Posts: 2,326Member
    tapesrc said:

    qualcuno a avuto, nel frattempo, l'occasione di testare la ristampa dell'Archivio di Una giornata Uggiosa di Battisti ??

    Lo chiedo in quanto, me lo sono risentito in CD ieri e ....... se è come penso ( in ragione dei suoni e delle orchestrazioni contenute e non ultimo di una data di registrazione più consona a esser migliorata da un remaster postumo rispetto alla stampa d'epoca ) deve essere uno splendore !!!! :O :-bd


    Ne ha parlato @Basbass nel thread su Battisti. Suono piuttosto gonfio sulle mediobasse, tipo la mia copia prima stampa d'epoca. Prossimamente confronti incrociati molto audio-pippaioli !!!!! :))
  • tapesrctapesrc
    Posts: 1,676Member
    TetsuSan said:

    tapesrc said:

    Ne ha parlato @Basbass nel thread su Battisti. Suono piuttosto gonfio sulle mediobasse, tipo la mia copia prima stampa d'epoca. Prossimamente confronti incrociati molto audio-pippaioli !!!!! :))



    grandeeee TetsuSan  , ooohhhh finalmente un po di auto-ironia ... certe volte sembra di star in classe durante le ore di "diritto" da quanta serietà gira qui  :O)
    azz ... per Una giornata Uggiosa ci speravo proprio in un mezzo miracolo .... vabbè, fondi occulti, dirottati verso altri lidi vinilici :-??
    Post edited by tapesrc at 2017-10-18 13:16:33
  • MDT360MDT360
    Posts: 2,698Member
    inizio a pensare che il cofanetto vinilico di masters suoni diverso rispetto alle ristampe singole...
    non c'e altra spiegazione.
  • TetsuSanTetsuSan
    Posts: 2,326Member
    MDT360 said:

    inizio a pensare che il cofanetto vinilico di masters suoni diverso rispetto alle ristampe singole...
    non c'e altra spiegazione.



    Ma, sai, una logica ci sarebbe. Quando si fa una compilation, per forza di cose devi generare dei nuovi master, ed è inevitabile che qualche correzione, opportuna o meno, ci scappi. Anche solo per uniformare un po' il sound generale.
    Invece per gli LP originali, dopo che si è sparsa la moda dei "flat transfer" della Universal (che non è che suonassero tutti divinamente, ma in maggioranza sono degli ottimi transfer ), hanno probabilmente convinto i fonici a "tenere le mani in tasca" e non intervenire sui suoni originali. Piuttosto di sbagliare hanno fatto bene così, certo che la scuola di Steve Hoffman, Kevyn Gray, Rob Loverde ed in generale le cose MO-FI è difficile da emulare. Quella è gente col manico, da citare nei credits !
  • ciprino
    Posts: 4,719Member
    TetsuSan said:

    MDT360 said:

    inizio a pensare che il cofanetto vinilico di masters suoni diverso rispetto alle ristampe singole...
    non c'e altra spiegazione.



    Ma, sai, una logica ci sarebbe. Quando si fa una compilation, per forza di cose devi generare dei nuovi master, ed è inevitabile che qualche correzione, opportuna o meno, ci scappi. Anche solo per uniformare un po' il sound generale.
    Invece per gli LP originali, dopo che si è sparsa la moda dei "flat transfer" della Universal (che non è che suonassero tutti divinamente, ma in maggioranza sono degli ottimi transfer ), hanno probabilmente convinto i fonici a "tenere le mani in tasca" e non intervenire sui suoni originali. Piuttosto di sbagliare hanno fatto bene così, certo che la scuola di Steve Hoffman, Kevyn Gray, Rob Loverde ed in generale le cose MO-FI è difficile da emulare. Quella è gente col manico, da citare nei credits !





    Quali sarebbero i flat transfert della universal, come si riconoscono? Grazie
  • prepreitprepreit
    Posts: 7,193Member
    tapesrc said:

    qualcuno a avuto, nel frattempo, l'occasione di testare la ristampa dell'Archivio di Una giornata Uggiosa di Battisti ??

    Lo chiedo in quanto, me lo sono risentito in CD ieri e ....... se è come penso ( in ragione dei suoni e delle orchestrazioni contenute e non ultimo di una data di registrazione più consona a esser migliorata da un remaster postumo rispetto alla stampa d'epoca ) deve essere uno splendore !!!! :O :-bd


    mi dispiace delurterti ma fra i quattro titoli usciti di Battisti dell'Archivio del Suono Una Giornata Uggiosa è quello che mi ha entusiasmato di meno. Non so come sia il vinile dell'epoca (fra i miei non preferiti, dopo Io tu noi Tutti c'è proprio Con il Nastro Rosa) ma se avessi ascoltato solo questo vinile (e non anche gli altri tre titoli di Battisti usciti) farei volentieri a meno di queste ristampe.