classe D , chi ha autocostruito con gli Hypex ?
  • domenico80domenico80
    Posts: 2,894Member
    Qualcuno si è autocostruito un finale con i moduli Hypex ?
  • camaro71camaro71
    Posts: 22,240Member
    qualche hanno fa ascoltai un finale "ibrido" costruito con moduli hypex ma era destinato all uso car, con tutto quel che ne consegue all ascolto
    l alimentazione era derivata da un finale car audison
    ricordo un suono molto scarno, avaro di armoniche, però naturalmente era tutto l insieme che suonava e non solo gli hypex
    accuphase dp 77 - gryphon sonata - pass labs x250.5 - dufay "katja"
  • nazzanazza
    Posts: 782Member
    Io ho un finale con hypex ucd 180 completamente dual mono con due toroidali e upgrade dei condensatori.
    L'ho comprato da chi l'aveva costruito.
    Ci piloto le opera quinta 2011 con un pre a valvole Graaf wfb two.
    All'epoca spesi meno di 500 euro.
    Che dire....imho soldi spesi benissimo.
  • domenico80domenico80
    Posts: 2,894Member
    per il finale car , beh , che dire , come accennato da Camaro suona con il tutto , abitacolo compreso .
    Sono interessato invece al confronto in impianti domestici , meglio se con finali conosciuti .
    un finale tutto hypex , con i 400 , costa , solo di schede , circa 500 € , ecco xchè volevo sentire più di uno che ha autocostruito
  • nazzanazza
    Posts: 782Member
    Prima ho avuto come integrati nad, am audio pa 275 e pa 100, cairn non mi ricordo il modello, alchemist, finale gainclone, alcuni usati come finali sia con pre ss che a valvole.
    Non c'e storia.
    Per I miei gusti molto meglio ora.
    Ma forse sono di bocca buona :D
  • nazzanazza
    Posts: 782Member
    Avuto anche un dussun clone del red rose
  • leon77leon77
    Posts: 2,563Member
    Sono interessato anch'io, ma il banco è vuoto, quindi se non riesco ad avere la certezza di un prodotto superiore al mio Otl non posso fare il salto, non posso investire 2000€ compreso il pre per fare una prova..
    Ascoltato su YouTube, con ovvie limitazioni, mi sono sembrati davvero ottimi.
  • nazzanazza
    Posts: 782Member
    Se capitate a Roma fatevi sentire.
  • domenico80domenico80
    Posts: 2,894Member
    Allora , sentita Audio selection , il tecnico :
    il modello 400 , mono , versione H x R , che significa comprensivo di una stabilizzazione di tensione per quelli che sono gli stadi driver , costa 170 € cad contro i 130 dell'HG che è privo di stabilizzazione , modello ST fuori produzione ..
    Lo alimentatore un 150 € .
    Non fanno male due alette supplementari 
    I moduli sono protetti sull'alimentazione e per corto a tutela delle casse 
    ingressi bilanciati 
  • domenico80domenico80
    Posts: 2,894Member
    ah , in A.S. non sanno cosa siano i moduli buffer
  • fauntleroyfauntleroy
    Posts: 1,164Member
    Perché gli UCD non hanno bisogno di buffer
    CDP: Pioneer PD-D9 MkII-K, Pioneer PD-D1; Giradischi: Pioneer PL-70LII; Benz Micro Ebony H; Denon DL-103R, Pioneer PL-L1000; Benz Micro MC20E2H; Amplificazione Pioneer serie Z1: H-Z1; C-Z1a; M-Z1a; Tape: Pioneer CT-A1; Diffusori DIY
  • domenico80domenico80
    Posts: 2,894Member
    in R.A. si era parlato di buffer a scelta da interporre tra.xlr di ingresso e modulo di potenza .
    Io nemmeno sapevo esistessero e la stessa perplessità la aveva oggi il tecnico , che , mi dice , sono  già previsti sui vari moduli .
    è un pò un mondo da scoprire , tenendosi preferibilmente distanti dai soliti luoghi comuni audiofili
  • AlfonsoDAlfonsoD
    Posts: 2,056Member
    Il buffer di cui si è parlato è riferito agli NC 400 e 500: il 400 che è quello per la vendita al pubblico è privo di buffer (o ne ha uno diciamo "liscio"), i 500 che sono quelli oem utilizzati dalle case costruttrici hanno un buffer che ognuno di loro personalizza con la sua impronta di suono.

    Stiamo parlando comunque di altre cifre (circa 1500 due NC400 con i propri alimentatori dedicati), ma anche di tutt'altra classe di posizionamento su tutti i parametri: potenza, raffinatezza, capacità di pilotaggio e neutralità.
    NON sono un audiofilo, mi piace semplicemente ascoltare musica riprodotta in maniera fedele.
  • domenico80domenico80
    Posts: 2,894Member
    quindi costano l'esatto triplo rispetto i disponibili 400 , non poco .
    Questo lascia presupporre che l'HG sia un mezzo surrogato ?
    Tu hai esperienze con i  moduli NC , leggendo che affermi essere di tutt'altra classe ?
  • PietroPDPPietroPDP
    Posts: 10,867Member

    per il finale car , beh , che dire , come accennato da Camaro suona con il tutto , abitacolo compreso .

    Sono interessato invece al confronto in impianti domestici , meglio se con finali conosciuti .
    un finale tutto hypex , con i 400 , costa , solo di schede , circa 500 € , ecco xchè volevo sentire più di uno che ha autocostruito


    Non è questione di abitacolo, è il loro suono, che poi c'è a chi piace è un altro conto.
    Pietro De Palma - San Cesareo (Roma) Gli anni passano, le orecchie migliorano.
    Molti sono convinti di essere più furbi degli altri, ma non si rendono conto che gli altri non sono fessi ...
  • domenico80domenico80
    Posts: 2,894Member
    io non ho ancora capito come suonano , i pareri sono il tutto ed il contrario di tutto .
    Chi li ha confrontati e con quali finali in quali impianti ?
    Xchè se non si ha un parametro , difficile capirci qualcosa
  • AlfonsoDAlfonsoD
    Posts: 2,056Member

    quindi costano l'esatto triplo rispetto i disponibili 400 , non poco .

    Questo lascia presupporre che l'HG sia un mezzo surrogato ?
    Tu hai esperienze con i  moduli NC , leggendo che affermi essere di tutt'altra classe ?


    Purtroppo li ho ascoltati da un amico che li aveva in prestito, per poco tempo e con un impianto che non conoscevo, quindi non posso dire nulla, tranne che per la capacità di pilotaggio (grosse infinity dell'inizio '90, non facilissime, e sul basso se la cavavano alla grande senza scomporsi) e per una gamma media ed alta senza alcuna granulosità, liquida come l'acqua; il timbro di quei diffusori in quell'ambiente mi era sconosciuto, quindi su questo parametro non posso esprimermi.
    Solo che l'amico aveva parcheggiato il suo krell da quasi un quintale e non credeva ai suoi occhi (orecchie) che quei due cosini da un paio di kg l'uno (etti, diceva lui) facessero meglio del bestione.
    Non lo vedo da un po, ma credo che stia seriamente pensando di rifare la parte attiva del suo impianto.
    NON sono un audiofilo, mi piace semplicemente ascoltare musica riprodotta in maniera fedele.
  • PietroPDPPietroPDP
    Posts: 10,867Member
    Il suono è povero di armoniche, poi qualcuno ci sente il suono delle valvole e la loro delicatezza, non so cosa hanno ascoltato, li trovo molto asciutti e con poco corpo.
    Poi che si legge di tutto è un altro conto.
    Purtroppo possono scrivere tutti e il giudizio di tutti ha lo stesso peso, anche il mio per qualcuno ed è anche giusto così.
    Ma prima di avventurarsi in spese del genere non conviene andare in qualche negozio che li ha per farsi un'idea a confronto con quello che si conosce e piace?
    Molti costruttori implementano i loro ampli con questi moduli, non sono difficili da ascoltare.
    Pietro De Palma - San Cesareo (Roma) Gli anni passano, le orecchie migliorano.
    Molti sono convinti di essere più furbi degli altri, ma non si rendono conto che gli altri non sono fessi ...
  • sm63sm63
    Posts: 5,855Member
    In generale la classe D sono ottimi nella prima ottava ,difficile trovare a quei costi amplificazione che controlli quella porzione di banda  ,a mio avviso li trovo rugosi poco definisti nel medio alto d'altronde sono nati  per altri scopi . 
    Salvatore
  • CanoCano
    Posts: 22,843Member

    io non ho ancora capito come suonano , i pareri sono il tutto ed il contrario di tutto .

    Chi li ha confrontati e con quali finali in quali impianti ?
    Xchè se non si ha un parametro , difficile capirci qualcosa


    Come suona un classe ab?
  • CanoCano
    Posts: 22,843Member
    sm63 said:

    In generale la classe D sono ottimi nella prima ottava ,difficile trovare a quei costi amplificazione che controlli quella porzione di banda  ,a mio avviso li trovo rugosi poco definisti nel medio alto d'altronde sono nati  per altri scopi . 



    Non sono d'accordo
    Trovo che sul medio alto possano essere molto fini e particolarmente ariosi
  • PietroPDPPietroPDP
    Posts: 10,867Member
    sm63 said:

    In generale la classe D sono ottimi nella prima ottava ,difficile trovare a quei costi amplificazione che controlli quella porzione di banda  ,a mio avviso li trovo rugosi poco definisti nel medio alto d'altronde sono nati  per altri scopi . 



    Per chi è abituato ad altri livelli di ascolto i limiti ci sono anche in basso, ma sono d'accordo che il prezzo è molto più alto per ottenere risultati rilevanti.
    Ma a quel punto anche in medioalta hanno prezzi mediamente più bassi.
    Mi trovo d'accordo con la disamina, non riesco ad ascoltarli, sarà un mio limite.
    Pietro De Palma - San Cesareo (Roma) Gli anni passano, le orecchie migliorano.
    Molti sono convinti di essere più furbi degli altri, ma non si rendono conto che gli altri non sono fessi ...
  • PietroPDPPietroPDP
    Posts: 10,867Member
    Cano said:

    sm63 said:

    In generale la classe D sono ottimi nella prima ottava ,difficile trovare a quei costi amplificazione che controlli quella porzione di banda  ,a mio avviso li trovo rugosi poco definisti nel medio alto d'altronde sono nati  per altri scopi . 



    Non sono d'accordo
    Trovo che sul medio alto possano essere molto fini e particolarmente ariosi


    Finezza di grana e ariosità mi giunge nuova.
    Pietro De Palma - San Cesareo (Roma) Gli anni passano, le orecchie migliorano.
    Molti sono convinti di essere più furbi degli altri, ma non si rendono conto che gli altri non sono fessi ...
  • CanoCano
    Posts: 22,843Member
    bisognerebbe capire quali...in quali condizioni e abbinamenti

  • camaro71camaro71
    Posts: 22,240Member
    mi fa piacere che le mie impressioni siano praticamente sovrapponibili alle tua orecchiedipipistrello pietro pdp de palma :D :D
    accuphase dp 77 - gryphon sonata - pass labs x250.5 - dufay "katja"
  • sm63sm63
    Posts: 5,855Member
    Cano said:

    sm63 said:

    In generale la classe D sono ottimi nella prima ottava ,difficile trovare a quei costi amplificazione che controlli quella porzione di banda  ,a mio avviso li trovo rugosi poco definisti nel medio alto d'altronde sono nati  per altri scopi . 



    Non sono d'accordo
    Trovo che sul medio alto possano essere molto fini e particolarmente ariosi


    Vedi cano certe cose vanno oltre il soggettivo ,tu sei uno di quelli che preferisce l'analogico al digitale ,pero non so per quale motivo in questo caso preferisci il digitale all'analogico ,mi chiedo se hai mai visto una forma d'onda alle medie alte frequenze attraverso un finale in classe classe D ?

    Un conto realizzare filtri attivi e passivi nelle sorgenti digitale tutt'altro discorso implementati in uno stadio amplificatore finale .

    Il grosso problema delle classe D  il filtro in uscita ,che non pu' essere fin troppo selettivo perche parecchio influenzato dall'andamento del modulo dell'impedenza .




    Post edited by sm63 at 2017-09-15 11:23:04
    Salvatore
  • CanoCano
    Posts: 22,843Member
    sm63 said:

    Cano said:

    sm63 said:

    In generale la classe D sono ottimi nella prima ottava ,difficile trovare a quei costi amplificazione che controlli quella porzione di banda  ,a mio avviso li trovo rugosi poco definisti nel medio alto d'altronde sono nati  per altri scopi . 



    Non sono d'accordo
    Trovo che sul medio alto possano essere molto fini e particolarmente ariosi


    Vedi cano certe cose vanno oltre il soggettivo ,tu sei uno di quelli che preferisce l'analogico al digitale ,pero non so per quale motivo in questo caso preferisci il digitale all'analogico ,mi chiedo se hai mai visto una forma d'onda alle medie alte frequenze attraverso un finale in classe classe D ?




    certi moduli, come hypex, icepower, nuforce...e tanti altri
    non sono digitali

    io li ho, inizialmente ero diffidente...e ho anche altre cose con cui confrontarli, valvole, transistor...etc
    oggi mi sento di dire che possono suonare molto bene...certo, spendendo molto di più si può ottenere di meglio
  • sm63sm63
    Posts: 5,855Member
    Come non sono digitali? 

    image
    Salvatore
  • CanoCano
    Posts: 22,843Member
    Come non sono digitali? 

    image


    Questo non so cosa sia...

    qui è spiegato

    questo è un estratto da un articolo di TNT

    Caratteristiche tecniche

    La tecnologia che utilizzano, a grandi linee condivisa da UcD/Hypex e IcePower, fa riferimento alla classe D, ma alla NuForce preferiscono chiamarla Analog Switching Technology, per distinguerla da applicazioni che utilizzano la modulazione digitale (tipo Tripath).

  • sm63sm63
    Posts: 5,855Member
    Possono riportare  quello che vogliono .

    Nei  finale in classe D  serve  un modulatore d'ingresso PWM  in questo modo, al variare dell'ampiezza del segnale di ingresso varia il duty cycle del segnale di uscita che porta l'alimentazione ai finali, un funzionamento che garantisce una bassa dissipazione di potenza.


    Post edited by sm63 at 2017-09-15 11:56:19
    Salvatore
  • AlfonsoDAlfonsoD
    Posts: 2,056Member
    Calma, qui si parlava di hipex.

    NuForce suonano diversi, io un nuforce l'ho avuto, e per quello che l'avevo pagato era un fuoriclasse.

    Ma non suonava come un hypex nc400, credo che ci sia la diifferenza che passa tra un nad 350 ed un gryphon.
    NON sono un audiofilo, mi piace semplicemente ascoltare musica riprodotta in maniera fedele.