Non abbiamo capito nulla
  • KronziKronzi
    Posts: 1,334Member
    Oppure non ci potremmo mai capire nulla.
    Ci facciamo le nostre idee in base alle notizie che ci vengono propinate.
     La stezza notizia data da Canale 5, La 7, Euro News, Oppure ZDF viene trattata in modo differente e magari tendenzioso.
     Uno puo aver simpatia per La7 e l'alrto per Canale 5 quindi avranno, oltre a due diverse visioni dei fatti, informazioni differenti.

     Se poi consideriamo che la notizia e`un prodotto con un valore economico, a volte per un comune mortale innimaginabile, stiamo fritti.
    Tanti anni fa finnii sul giornale per avvelenamento, una notizia di un importanza paragonabile ad una formica con un corno rotto.
     avevano scritto di tutto, escluso cio` che era successo veramente, pensate sulle cose che possono spostare l'attenzione delle masse.
    Ci facciamo idee fasulle grazie a notizie che forse ma solo forse potrbbero lontanamente rispecchiare cio´ che succede veramente-.

    Perdono, solo terza media!
  • LaVoceElettrica
    Posts: 1,888Member
    Vai tranquillo, se leggi una notizia di cui tu sai qualcosa direttamente, troverai sicuramente cose che non vanno.
    Quanto sopra non è un "IMHO", ma un dato di fatto, provato di persona più di una volta e in altri casi perché frequentavo il settore editoriale.
    L'informazione fa quello che può; lo ha sempre fatto maluccio e oggi lo fa ancora peggio. Basti dare un'occhiata alle versioni on line delle più importanti testate nazionali.
  • maverickmaverick
    Posts: 11,369Member
    Pacifico.
    Ed è appunto per quello che per "tentare" di ricavare qualche verità dalle notizie  bisognerebbe almeno prendere 4 o 5 dati diversi, da diversi giornali di opposto orientamento ( e quindi di opposto travisamento della realtà a proprio uso e consumo).
    Facendo la sintesi di 5 verità diverse, .. con un po' di fortuna credo ci si possa avvicinare alla realtà. 
  • Gabrilupo
    Posts: 3,401Member
    Quando, tanti anni fa, diedi Sociologia della Comunicazione appresi il concetto di Costruzione della realtà (Agenda setting). Mi si aprì un mondo....
    Post edited by Gabrilupo at 2017-09-11 21:59:23
  • TetsuSanTetsuSan
    Posts: 2,307Member
    maverick said:

    Pacifico.

    Ed è appunto per quello che per "tentare" di ricavare qualche verità dalle notizie  bisognerebbe almeno prendere 4 o 5 dati diversi, da diversi giornali di opposto orientamento ( e quindi di opposto travisamento della realtà a proprio uso e consumo).
    Facendo la sintesi di 5 verità diverse, .. con un po' di fortuna credo ci si possa avvicinare alla realtà. 


    Vorrei veramente che fosse come dici tu, ma col fatto che ormai i giornalisti attingono tutti dalle medesime fonti, se la provenienza non è completamente veritiera, scordati di poter arrivare ai fatti così come sono.
    Ho imparato che nel tempo, del medesimo episodio, puoi leggere tutto e l'esatto contrario.
    Quindi ho imparato a fidarmi molto delle mie percezioni e poco di ciò che arriva dalle fonti di informazione.
    Tony - Solo DSD senza olio di palma !!!
  • merlintaigamerlintaiga
    Posts: 6,433Member

    Vai tranquillo, se leggi una notizia di cui tu sai qualcosa direttamente, troverai sicuramente cose che non vanno.
    Quanto sopra non è un "IMHO", ma un dato di fatto, provato di persona più di una volta e in altri casi perché frequentavo il settore editoriale.
    L'informazione fa quello che può; lo ha sempre fatto maluccio e oggi lo fa ancora peggio. Basti dare un'occhiata alle versioni on line delle più importanti testate nazionali.



    Esatto, quoto ogni singola parola: constatato come primaria testata nazionale ha trattato una notizia della quale avevo conoscenza diretta, ho eliminato detta fonte dai miei "preferiti", senza rimpianto.
    Una volta che fai il giro di due, massimo tre, agenzie di stampa, si è già a conoscenza di un buon 80% della notizia vera e propria.
    Confusion will be my epitaph
  • GianGastoneGianGastone
    Posts: 37,225Member
    Ansa e buonanotte a tutti.
  • audio2audio2
    Posts: 3,264Member
    censurano pure quella.

    comunque dai, tolto il 90% di notizie completamente artefatte o del tutto false, un fondo di verità lo si trova comunque.
  • stefaninostefanino
    Posts: 32,485Member
    non e' solo questione di lettura dei fatti ma anche di come gli elementi sono stat raccolti

    i cronisti sono merce rara, oggi abbiamo giornalisti che con la stessa magra "ansa" ricostruiscono l' evento in modo che ben si inserisca nello stream narrativo desiderato


    ecco allora che il giornale che sostiene di dover vietare l'accesso alle moto nel centro cittadino di notte 
    se uno scooterista scivola per terra e si sbuccia un ginocchio incomincia a parlare di "centauro" che in sella a un potente mezzo mette a repentaglio la vita di decine di turisti cui segue ovviamente la descrizione di ambulanze immaginarie e drammatico ricovero al PS 



    Post edited by stefanino at 2017-09-12 10:04:31
    Ciao. Stefanino
  • leoncinoleoncino
    Posts: 6,461Member
    Bè basti dire che adesso parte la nuova trasmissione di Mentana sulle bufale!
    Insomma il sommo si erge a supremo giudice!
    Biko Franklin
  • Fabio CottatellucciFabio Cottatellucci
    Posts: 21,833Member
    Kronzi said:

    Ci facciamo idee fasulle grazie a notizie che forse ma solo forse potrbbero lontanamente rispecchiare cio´ che succede veramente.

    Leggiti "La sparizione del reale" del nostro ex redattore e mio carissimo amico Marco Caponera.

    http://www.recensionifilosofiche.it/crono/2007-02/caponera.htm

    Post edited by Fabio Cottatellucci at 2017-09-12 22:21:19
    Quando il saggio indica la luna, l’audiofilo gli morde il dito.