Sennheiser hd 700
  • la432hzla432hz
    Posts: 645Member
    Buonasera a tutti i cuffiofili.

    Ho ascoltato in un negozio la senn 800s con amplificazione di costo simile sia a valvole che a ss.

    Mi sono chiesto se il modello hd 700 fosse di molta minore qualità visto che costa la metà.
    Qualcuno le possiede o le ha ascoltate?
    Grazie
    Io dissento :D
  • la432hzla432hz
    Posts: 645Member
    Ho fatto una ricerca nel forum e non vi sono risultati.

    Se qualcuno conoscesse qualche negozio dove poterle sentire , gli sarei grato.
    Io dissento :D
  • marcellomarcello
    Posts: 4,153Member
    la432hz said:

    Buonasera a tutti i cuffiofili.

    Ho ascoltato in un negozio la senn 800s con amplificazione di costo simile sia a valvole che a ss.

    Mi sono chiesto se il modello hd 700 fosse di molta minore qualità visto che costa la metà.
    Qualcuno le possiede o le ha ascoltate?
    Grazie



    Ho avuto 2 HD700. Rivendute senza troppi rimpianti ...
    Si tratta di un modello che si pone a metà tra il vecchio corso quello delle HD 580 - 600 - 650 ed il nuovo della 800.
    Non possiede le qualità della 800 e neppure quelle dei precedenti modelli. E' un modello poco riuscito : o ci stai sopra con il nuovo sound della 800 "se ti piace" , oppure rimani con il vecchio suono della 600-650 risparmiando anche qualcosa sul costo.
    Post edited by marcellomarcello at 2017-09-11 14:58:08
  • KnifeEdge
    Posts: 13,338Member
    Ho la 700 (assieme a 600 e 800, 800S in arrivo), e non posso negare che fondamentalmente è una cuffia che mi piace, in particolare con la sinfonica. Ha però una risposta un po' accentuata su alcune zone sensibili del medio-alto, che alcuni tollerano male. "In giro" ho postato un confronto approfondito con hd600 e 800.
    Comunque se ricerchi la magia della 800, nella 700 ne trovi solo una piccola parte nel soundstage, ma la resa dei timbri è inferiore, o quantomeno diversa. In compenso, rispetto alla 800 liscia (non S), può anche risultare più equilibrata per i bassi un po' più in evidenza. Rispetto alla S invece ancora non ti so dire per esperienza diretta, ma il gap in questo senso dovrebbe essere inferiore. La 800 è comunque innegabilmente una cuffia di altro rango, quantomeno per intenzione di progetto.
    Post edited by KnifeEdge at 2017-09-11 15:43:24
  • la432hzla432hz
    Posts: 645Member
    Vi ringrazio per le risposte, chiare e complete.
    Non perderò altro tempo a cercare le 700.
    Le 800s mi hanno molto colpito,ma il costo delle amplificazioni con le quali mi sono state proposte, mi frenato nell'acquisto.
    Ora cercherò qualcosa che riesca a pilotarle al meglio, senza spendere troppo .
    Non vorrei superare, se possibile, la spesa totale (ampli +cuffie ) di 2000€
    Post edited by la432hz at 2017-09-11 16:17:44
    Io dissento :D
  • KnifeEdge
    Posts: 13,338Member
    Credo tu possa trovare tranquillamente qualcosa che ti soddisfi con la Hd800S rimanendo nel budget. :) Personalmente non posso darti consigli perché non ho ancora la S e perché anche la 800 liscia la collego con felicità a qualsiasi cosa (sono anomalo).
    Post edited by KnifeEdge at 2017-09-11 16:38:02
  • marcellomarcello
    Posts: 4,153Member
    la432hz said:

    Vi ringrazio per le risposte, chiare e complete.
    Non perderò altro tempo a cercare le 700.
    Le 800s mi hanno molto colpito,ma il costo delle amplificazioni con le quali mi sono state proposte, mi frenato nell'acquisto.
    Ora cercherò qualcosa che riesca a pilotarle al meglio, senza spendere troppo .
    Non vorrei superare, se possibile, la spesa totale (ampli +cuffie ) di 2000€



    Condivido : non perdere tempo e denaro con la 700 ...
    La 800 - 800s potrebbe andare bene se amplificate a dovere ma con 2000 Euro si può scegliere anche altro ...
    Le elettrostatiche per esempio , oppure cambiando del tutto suono le Denon - Fostex, oppure le ortodinamiche ...

    Post edited by marcellomarcello at 2017-09-11 17:12:49
  • madmaxmadmax
    Posts: 3,925Member
    la432hz said:

    Vi ringrazio per le risposte, chiare e complete.
    Non perderò altro tempo a cercare le 700.
    Le 800s mi hanno molto colpito,ma il costo delle amplificazioni con le quali mi sono state proposte, mi frenato nell'acquisto.
    Ora cercherò qualcosa che riesca a pilotarle al meglio, senza spendere troppo .
    Non vorrei superare, se possibile, la spesa totale (ampli +cuffie ) di 2000€



    Un OTL e vivi felice 
  • la432hzla432hz
    Posts: 645Member
    Ho avuto, nei 35 anni di passione audiofila, vari modelli di AKG ,Koss, Sennheiser ,Grado, Sony.

    Per un certo periodo ho smesso di ascoltare in cuffia perché......troppe volte il software non era sufficientemente ben registrato.
    Paradossale ,ma nel mio caso ero diventato più rigido di una vecchia insegnante di pianoforte inacidita. >:) .
    Ora, che vado verso i 50 anni di età, ho smesso di cercare l'assoluto e conservo solo una Grado 80 per ascolti notturni.
    Cerco qualcosa che suoni molto bene e che mi faccia apprezzare la musica in generale . La Senn 800S mi e' piaciuta.

    Le elettrostatiche mi interesserebbero, ma i costi lievitano e mi sono dato un limite perché ho speso veramente troppo nel corso degli anni.

    Post edited by la432hz at 2017-09-11 17:29:16
    Io dissento :D
  • marcellomarcello
    Posts: 4,153Member
    la432hz said:

    Ho avuto, nei 35 anni di passione audiofila, vari modelli di AKG ,Koss, Sennheiser ,Grado, Sony.

    Per un certo periodo ho smesso di ascoltare in cuffia perché......troppe volte il software non era sufficientemente ben registrato.
    Paradossale ,ma nel mio caso ero diventato più rigido di una vecchia insegnante di pianoforte inacidita. >:) .
    Ora, che vado verso i 50 anni di età, ho smesso di cercare l'assoluto e conservo solo una Grado 80 per ascolti notturni.
    Cerco qualcosa che suoni molto bene e che mi faccia apprezzare la musica in generale . La Senn 800S mi e' piaciuta.

    Le elettrostatiche mi interesserebbero, ma i costi lievitano e mi sono dato un limite perché ho speso veramente troppo nel corso degli anni.



    Tra la Grado 80 e le Sennheiser 800 - 800 s esiste una differenza evidente e marcata anche di costi ...
    Prima di "fossilizzarmi" sulla 800 s dato  il costo - proverei ad ascoltare anche altro -
    Post edited by marcellomarcello at 2017-09-11 17:40:31
  • la432hzla432hz
    Posts: 645Member
    Forse non mi sono spiegato bene.
    La Grado 80e è il residuato, non il parametro, di una dozzina di cuffie( di livello medio ed alto) avute nel corso degli anni. Dopo una pausa di circa 10 anni mi sono rimesso di nuovo a cercare.
    Ho ascoltato in vari negozi e da amici, molto di quello che il mercato ora offre.
    Audizee, AKG, Beyerdynamic, Senn, e Stax.
    Post edited by la432hz at 2017-09-11 17:48:53
    Io dissento :D
  • marcellomarcello
    Posts: 4,153Member
    la432hz said:

    Forse non mi sono spiegato bene.
    La Grado 80e è il residuato, non il parametro, di una dozzina di cuffie( di livello medio ed alto) avute nel corso degli anni. Dopo una pausa di circa 10 anni mi sono rimesso di nuovo a cercare.
    Ho ascoltato in vari negozi e da amici, molto di quello che il mercato ora offre.
    Audizee, AKG, Beyerdynamic, Senn, e Stax.



    Che opinione hai oggi dopo i nuovi ascolti ... ?
  • la432hzla432hz
    Posts: 645Member
    Nel dettaglio ?
    Per ogni cuffia e per ogni abbinamento ?

    Molte volte, mi sono ritrovato in accordo con alcuni commenti postati sul forum.

    Ora mi e' impossibile dire cosa mi piace e cosa meno.

    Ci sarà tempo per confrontarsi con voi, molto più esperti e soprattutto, aggiornati.


    Io dissento :D
  • pp
    Posts: 100Member
    dipende molto anche dal tipo di musica che ascolti, se è soprattutto classica andrei sulle elettrostatiche
  • la432hzla432hz
    Posts: 645Member
    pp said:

    dipende molto anche dal tipo di musica che ascolti, se è soprattutto classica andrei sulle elettrostatiche





    Ecco, grazie pp per aver messo in evidenza questo punto.
    Non ritengo che le diverse tipologie di musica siano un parametro per discriminare un apparato di riproduzione hifi dall'altro.

    Quando pochi post prima, dicevo che ho smesso di ricercare l'assoluto, intendevo proprio questo modo di vedere le cose.

    Le cuffie elettrostatiche non sono adatte per riprodurre ad elevate pressioni la musica elettronica nei generi heavy metal o funky o disco.
    Eppure sono sublimi con la musica acustica compresa la grande orchestra.
    Per altro, alcune cuffie dinamiche, pur avendo una buona risoluzione non riescono a mettere in evidenza le nuances più sottili dei battimenti nelle corde medie di un pianoforte.

    Ci vorrebbe una cuffia+ampli per la classica ed una per il Rock,etc... idem per gli impianti .

    Ho percorso questa strada per molto tempo, allora mi andava bene cosi', oggi non più.


    Non è più questo il mio modo di ricercare ciò che reputo soddisfacente in campo hifi.

    Ascolto molta musica di ogni genere perché ha sempre fatto parte della mia vita e mi aiuta ad avere anche un certo benessere psicologico.

    Un disco (file) ben registrato e ben riprodotto è importante ma credo che non sia la ricerca del massimo risultato che determini il grado di soddisfazione nell'ascoltare Kleiber o Jaco Pastorius.

    Non mi va bene un sistema di riproduzione medio. Mi va bene un sistema di riproduzione che abbia meno limitazioni possibili, compreso il prezzo.



    Io dissento :D
  • 2slow4u2slow4u
    Posts: 2,475Member
    la432hz said:

     Le cuffie elettrostatiche non sono adatte per riprodurre ad elevate pressioni la musica elettronica nei generi heavy metal o funky o disco.

    Io cone le elettrostatiche ascolto TUTTO.
    Il vero limite e' la qualita' del materiale registrato, garbage in, garbage out...
    Sicuramente ci sono cuffie piu' accomodanti, non ci piove.
  • KnifeEdge
    Posts: 13,338Member
    Povera Hd700, così interessante nelle intenzioni, così osannata all'inizio (vedi Jude su HeadFi), così bistrattata poi, così particolare.
    Tenta di mantenere parte del soundstage e del senso di aria della Hd800 aggiungendo dB in basso e facilità di ascolto, per farlo la risposta è un po' caratterizzata, non direi nemmeno loudness, ma un po' tormentata in gamma medioalto... col risultato che alcuni timbri sono falsati, che alcuni dischi possono suonare anche stridenti, ma anche che, per il mio orecchio, è in grado con una buona registrazione di proiettare in una sala da concerto come poche altre, districando particolari mai sentiti o poco evidenti di nuovo come poche altre.
    Ogni tanto DEVO ascoltare con lei, in alcune cose la trovo troppo piacevole e interessante.
    A volte sembra scorretta, poi magari torni alla Hd600 o 599, e senti il "salto di qualità" su "selettività" e senso di aria pur mantenendo un amalgama tendenzialmente caldo.
    Post edited by KnifeEdge at 2017-09-12 09:48:54
  • marcellomarcello
    Posts: 4,153Member
    la432hz said:

    pp said:

    dipende molto anche dal tipo di musica che ascolti, se è soprattutto classica andrei sulle elettrostatiche





    Ecco, grazie pp per aver messo in evidenza questo punto.
    Non ritengo che le diverse tipologie di musica siano un parametro per discriminare un apparato di riproduzione hifi dall'altro.

    Quando pochi post prima, dicevo che ho smesso di ricercare l'assoluto, intendevo proprio questo modo di vedere le cose.

    Le cuffie elettrostatiche non sono adatte per riprodurre ad elevate pressioni la musica elettronica nei generi heavy metal o funky o disco.
    Eppure sono sublimi con la musica acustica compresa la grande orchestra.
    Per altro, alcune cuffie dinamiche, pur avendo una buona risoluzione non riescono a mettere in evidenza le nuances più sottili dei battimenti nelle corde medie di un pianoforte.

    Ci vorrebbe una cuffia+ampli per la classica ed una per il Rock,etc... idem per gli impianti .

    Ho percorso questa strada per molto tempo, allora mi andava bene cosi', oggi non più.


    Non è più questo il mio modo di ricercare ciò che reputo soddisfacente in campo hifi.

    Ascolto molta musica di ogni genere perché ha sempre fatto parte della mia vita e mi aiuta ad avere anche un certo benessere psicologico.

    Un disco (file) ben registrato e ben riprodotto è importante ma credo che non sia la ricerca del massimo risultato che determini il grado di soddisfazione nell'ascoltare Kleiber o Jaco Pastorius.

    Non mi va bene un sistema di riproduzione medio. Mi va bene un sistema di riproduzione che abbia meno limitazioni possibili, compreso il prezzo.





    Ascolta una buona elettrostatica : il costo non è particolarmente diverso o superiore se paragonato alla 800 s ben amplificata.
    Post edited by marcellomarcello at 2017-09-12 23:10:07
  • Mr.AlexisMr.Alexis
    Posts: 1,465Member
    Avuta a suo tempo per curiosità e rivenduta immediatamente... trapananti, non dico altro e usavo un valvolare come ampli... eppure anni fa a Monaco l'ho ascoltata con una sorgente a bobine e un'ampli a valvole che non conoscevo e di cui non presi nota e mi fatto cadere la mascella!!! Forse è una cuffia che necessita veramente di un'abbinamento ampli/sorgente azzeccato e studiato a tavolino... vorrei riascoltarla con il set-up attuale, differente da quello di allora.
    "Non abbiamo bisogno di chissà quali grandi cose o chissà quali grandi uomini. Abbiamo solo bisogno di più gente onesta" Benedetto Croce
  • roche81
    Posts: 17Member
    Vado un pò controcorrente io la 700 l'amplifico con un Goldnote HP7 e la considero una cuffia valida per quello che mi restituisce all'ascolto con questo set-up.
    Cuffia non equilibratissima e di certo non definitiva ma decisamente emozionante per i miei gusti (mi ci ritrovo abbastanza nella descrizione di KnifeEdge), ebbi modo di ascoltare a suo tempo qualche anno fa la sorella maggiore con la stessa identica amplificazione che utilizzo ora per la minore e devo dire che serbo un gran bel ricordo anche della 800 (vado un pò a memoria) perchè è stata davvero l'unica cuffia nel riuscire a farmi dimenticare di ascoltare con qualcosa in testa però li sul momento non mi convinse del tutto per l'esasperata analiticità, poco dopo trovai l'occasione per una 700 usata, che reputai un pò più accomodante e meno estrema così la storia fini lì, però ad oggi a differenza dei tanti nessun pentimento (ho appena ordinato dei pad di sostituzione visto che i suoi erano belli che andati dall'usura).
    Del mio parco cuffie fanno parte una Fidelio X2 e una HIFIMAN HE400i e la Sennheiser la considero superiore in quasi tutto (per carità anche giustamente visti i livelli di costo delle concorrenti).
    Mi è sempre rimasto però il pallino di poter fare un confronto "in presa diretta" con la stessa amplificazione tra le due Sennheiser (e sopratutto con l'ultima della stessa scuola), anzi chiedo a KnifeEdge se gentilmente avrà voglia di postare qualche sua considerazione (magari anche in un thread a parte) riguardo ad un confronto tra le due cuffie con la nuova 800S quando disponibile visto che ne ha la possibilità, sarebbe interessante...
  • KnifeEdge
    Posts: 13,338Member
    @roche81 anch'io come te sono sostanzialmente soddisfatto della Hd700, e la ascolto praticamente sempre con grande piacere, pur consapevole dei suoi limiti/problemi. 
    La HD800S dovrebbe arrivarmi a breve, se interessa poi posto volentieri qualcosa su HD800 vs  HD800S vs HD700.
    Post edited by KnifeEdge at 2017-09-13 08:08:37
  • marcellomarcello
    Posts: 4,153Member
    Se sei un collezionista Sennheiser la HD 700 può anche andare ...
    ma se hai già la 800 e la 800 S è difficile far posto alla 700 di minor classe : non offre nulla di più se non un costo inferiore ...

    Tutto sommato anche la 800 e la 800 S costituiscono a mio parere un doppione ...
    La 800 S nata oltre a ragioni commerciali per rispondere alle critiche di appassionati che abituati alla 580 - 600 - 650 proprio non si riconoscevano nel nuovo corso Sennheiser della 800.


    Post edited by marcellomarcello at 2017-09-14 02:17:35
  • KnifeEdge
    Posts: 13,338Member
    Sottolineo con gioia il tuo "a mio parere".

    Nella mia collezione ad esempio Hd800 e Hd700 convivono e le utilizzo a seconda della prospettiva che desidero in quel momento. Vero, la Hd700 sarà complessivamente "di classe inferiore", ma è sufficientemente diversa e più che sufficientemente di qualità per farmela preferire quando desidero ascoltare quella sua particolare prospettiva, in particolare, ma non solo, con la sinfonica, dove ricrea un effetto "sala da concerto" caldo e profondo pur mantenendo dettaglio, che è per me unico (e qualche cuffia l'ho avuta), anche se non necessariamente accurato.

    E a dirla tutta, temo molto che anche HD800 e HD800S mi risulteranno sufficientemente differenti da desiderare di tenerle entrambe.

    Ovviamente questo vale per me, consiglio a chiunque altro di non spendere così tanto ma di sceglierne una :D
  • la432hzla432hz
    Posts: 645Member
    Siete fantastici, vi ringrazio.
    Le ho ascoltate oggi ,in un confronto con le 800 (non s) .
    Amplificatore Lehmann Audio Linear.
    Mi trovo concorde nelle opinioni di marcello e knife.
    Non che debba risparmiare a tutti i costi ,pero' il dubbio fra 800 e 800s e fra ampli Lehemann e Senn ora si palesa.

    Avendo riscontrato, ancora una volta, che le opinioni di forumers con esperienza, collimano con le mie, sospendo per il momento l'acquisto , e accetto i suggerimenti di provare altro.
    Post edited by la432hz at 2017-09-13 20:30:50
    Io dissento :D
  • marcellomarcello
    Posts: 4,153Member
    la432hz said:

    Siete fantastici, vi ringrazio.
    Le ho ascoltate oggi ,in un confronto con le 800 (non s) .
    Amplificatore Lehmann Audio Linear.
    Mi trovo concorde nelle opinioni di marcello e knife.
    Non che debba risparmiare a tutti i costi ,pero' il dubbio fra 800 e 800s e fra ampli Lehemann e Senn ora si palesa.

    Avendo riscontrato, ancora una volta, che le opinioni di forumers con esperienza, collimano con le mie, sospendo per il momento l'acquisto , e accetto i suggerimenti di provare altro.

    Un parere disinteressato : se ascolti in prevalenza classica, sinfonica, jazz, poco rock, se proprio vuoi la Sennheiser , scegli la 800 liscia ... amplificala con il Pathos eccellete ampli che bene l'asseconda senza fargli perdere niente e rendendola umana ...

    Ma se vuoi provare altro di qualità ancor superiore vai sulle elettrostatiche ... 
    Post edited by marcellomarcello at 2017-09-14 03:30:17
  • marcellomarcello
    Posts: 4,153Member
    KnifeEdge said:

    Sottolineo con gioia il tuo "a mio parere".


    Nella mia collezione ad esempio Hd800 e Hd700 convivono e le utilizzo a seconda della prospettiva che desidero in quel momento. Vero, la Hd700 sarà complessivamente "di classe inferiore", ma è sufficientemente diversa e più che sufficientemente di qualità per farmela preferire quando desidero ascoltare quella sua particolare prospettiva, in particolare, ma non solo, con la sinfonica, dove ricrea un effetto "sala da concerto" caldo e profondo pur mantenendo dettaglio, che è per me unico (e qualche cuffia l'ho avuta), anche se non necessariamente accurato.

    E a dirla tutta, temo molto che anche HD800 e HD800S mi risulteranno sufficientemente differenti da desiderare di tenerle entrambe.

    Ovviamente questo vale per me, consiglio a chiunque altro di non spendere così tanto ma di sceglierne una :D


    Il mio era un discorso di carattere generale anche in ottica di razionalizzazione : ciò non toglie che volendo si possono avere tutte le Sennheiser possibili soprattutto se si è sostenitori del marchio e dotati di  portafogli bello gonfio ...

    E' ancora il mio parere, il  punto di svolta del suono Sennheiser è rappresentato dalla 800 liscia. La 800 S sa di "posticcio" ... può  piacere ma aggiunge poco o nulla persino togliere  alla 800.
    Sennheiser aveva già tentato  con la 700 di avvicinarsi al vecchio suono con esiti poco convincenti.
    Se si desidera cambiare e non accumulare  "si cambia sul serio ...".
    Post edited by marcellomarcello at 2017-09-14 04:43:36
  • KnifeEdge
    Posts: 13,338Member
    Sai, dipende dai gusti sonori di ciascuno, con la S credo si tratti di quei casi in cui piccole variazioni possono dare grandi differenze di apprezzamento soggettivo. Ho letto anche e soprattutto l'esatto opposto di "non aggiunge nulla", come anche precise valutazioni su cosa si perde. E tra 800S e 700 c'è un bello scarto, non le accomunarei allo stesso progetto di avvicinarsi al vecchio suono.
    Ah, non desidero cambiare, ma sono un innato curioso. È probabile che la splendida 800 liscia rimarrà.
    Post edited by KnifeEdge at 2017-09-14 06:42:30
  • KnifeEdge
    Posts: 13,338Member
    Preciso meglio: adoro la Hd800 liscia, l'Axel Grell pensiero puro, mi piace molto il suo talvolta-idiosincratico ma garbato scintillio in gamma alta, ammiro il suo basso quasi chirurgico eppure profondo come poche (mai fino alla 800 si erano viste un'estensione così profonda e una distorsione così bassa in gamma profonda in una cuffia aperta dinamica). Il senso di aria e assenza del trasduttore quando la indosso e faccio partire, che so, una 4a Mahler/Karajan. Con tutte le sue particolarità la 800 liscia è una cuffia di carattere, un classico già appena uscita.

    Ma col tempo, da critico e scettico (500 euro per un tappino?), sono diventato troppo curioso su cosa l'abbassamento del picchetto a 6-7 kHz potesse comportare timbricamente (i violini possono suonare un po' elettrici con la liscia) dato che si accompagna anche ad una riduzione temporale del ringing alla stessa frequenza (e l'incremento virtuale della gamma bassa per aggiunta seconda armonica potrebbe essere solo un gradito effetto collaterale del risonatore di Helmotz utilizzato per il picchetto in gamma medioalta).
    Post edited by KnifeEdge at 2017-09-14 08:22:07
  • la432hzla432hz
    Posts: 645Member
    @ marcello ...
    Un parere disinteressato : se ascolti in prevalenza classica, sinfonica, jazz, poco rock, se proprio vuoi la Sennheiser , scegli la 800 liscia ... amplificala con il Pathos eccellete ampli che bene l'asseconda senza fargli perdere niente e rendendola umana ...


    Avevo Ascoltato la 800S proprio con il Phatos.
    Stando a quanto dici tu e Knife ho commesso l'errore di pensare di rimanere nel Budget di 2000€ cercando la hd 700 , quando invece potrei ottenere un buon compromesso con la 800 liscia.
    Post edited by la432hz at 2017-09-14 11:33:12
    Io dissento :D
  • KnifeEdge
    Posts: 13,338Member
    2000 euro sono ampiamente sufficienti per prendere hd800 (o anche S) e amplificarla per un ascolto più che soddisfacente (eufemismo per dire uno dei migliori suoni in cuffia che si possono avere).
  • KnifeEdge
    Posts: 13,338Member
    HD800s arrivata, stasera mi imporrò ascolto solo con lei, senza confronti A/B.