Regolazione Bias Copland, difficoltà + richiesta info riparatore
  • gibraltargibraltar
    Posts: 2,826Member
    Buongiorno a tutti.
    Spero di aver scelto la sezione giusta, nel caso contrario prego gli amministratori di spostare o aiutarmi a spostare in quella corretta.
    Molto brevemente: a seguito di trasloco e sistemazione definitiva nella provincia di Pisa, ieri ho disimballato l'impianto e proceduto, come ho sempre fatto ogni anno seguendo i consigli dell'assistenza tecnica del marchio, alla regolazione del BIAS delle valvole finali dell'integrato. Si tratta di un anzianotto, ma glorioso, Copland CTA 402. Ora, come premesso, ho sempre attuato la procedura col mio piccolo tester digitale, regolando come prescritto la corrente di riposo per le quattro EL 34 sui 400 millivolts. Il problema si presenta con una delle finali del canale sx, la cui lettura del tester, indipendentemente dalla posizione del piccolo regolatore apposito sul circuito, rimaneva su 0,01. Ho spento tutto e invertito la valvola con un'altra per verificare se il problema fosse in questa, ma non è cambiato nulla: il punto di misurazione dà sempre lo stesso valore nullo. Suppongo, date le mie pressochè nulle conoscenze di elettronica, che il problema sia a livello circuitale (il regolatore? Qualche resistenza "andata"?): chiedo lumi a chi ne sa più di me e/o ha avuto la medesima esperienza in proposito. 
    Infine vi domando se conoscete qualche bravo riparatore nella provincia di Pisa o dintorni al quale potrei mandare l'integrato (che ha i suoi anni, ma che voglio tenermi stretto) per fare un bel... tagliando generale!
    Sono grato a tutti coloro i quali vorranno rispondermi e vi auguro un buon pomeriggio.
    Flavio.
    Buona musica a tutti.
    Flavio.
  • martinogallmartinogall
    Posts: 2,341Member
    Hai controllato il fusibile?

  • gibraltargibraltar
    Posts: 2,826Member
    Si, il fusibile è ok.

    Buona musica a tutti.
    Flavio.
  • martinogallmartinogall
    Posts: 2,341Member
    Ogni tubo ha un fusibile di protezione sul catodo, prova sempre la continuità tramite il tester, prova a misurare 0,4 volt circa direttamente sulla resistenza di catodo da 10 ohm, controlla che il filamento sia acceso. Se fin qui riesci a districarti ok, altrimenti rimanda ad un buon tecnico e ricorda che la valvola è alimentata a 400 volt di anodica, massima prudenza.

    Martino
  • gibraltargibraltar
    Posts: 2,826Member
    Grazie, Martino.
    Ho fatto queste verifiche, anche "visive" e il risultato è il medesimo. La valvola si illumina. Penso che manderò il "ragazzo" dal dottore! 
    A questo punto, per chi volesse/sapesse rispondermi, rimane aperta la seconda domanda: nel pisano e dintorni, un tecnico affidabile?
    Grazie ancora a tutti.
    Buona musica a tutti.
    Flavio.