nuovo canale digitale Cine Sony
  • homesickhomesick
    Posts: 2,137Member
    Da ieri in chiaro , su canale 55 è attivo il canale della Sony dedicato esclusivamente al cinema.
    Dagli spot che ho visto ci saranno molti film classici e d'antan in palinsesto.
    Sapevatelo :D
    Guido - Bologna impianto:kenwood dp x9010, raspberry p3,starting point system dac 3 , perraux e160i , jbl L90
  • tappodiferrotappodiferro
    Posts: 8,967Member
    Tipo Paramount......
    Paolo
  • bungalow bill
    Posts: 19,968Member
    Finora film vecchiotti .
  • analogico_09analogico_09
    Posts: 22,498Member
    Oramai è un'invasione.., stanno crescendo come funghi.., addio cinema.., sebbene mandino film, ma i film non sono il cinema...
    Peppe. - "Tradizione significa custodire il fuoco, non adorare le ceneri". Mahler
    - "Fare un film - cioè raccontare la storia di un uomo, di una donna, di due o più persone, in meno di due ore, o in almeno due ore - è un'impresa terrificante, che merita molto più dell'abilità tecnica di una prostituta." - John Cassavetes
  • homesickhomesick
    Posts: 2,137Member

    Oramai è un'invasione.., stanno crescendo come funghi.., addio cinema.., sebbene mandino film, ma i film non sono il cinema...


    Vero , ma il pubblico è mutato nel tempo e ora salvo cinema d'essai o con programmazioni particolari , per me frequentare le sale da cinema è diventato un evento raro.
    Troppe persone che ciarlano durante la visione, sgranocchiano di ogni e poi quei caxxp di monitor dei cellulari che infestano le sale.
    Ho un multisala a 5 minuti a piedi da casa , ci andrò due volte l'anno.
    20 Anni fa ci andavp due volte a settimana.
    Ora mi godo il mio mega divano e il monitor da 49" con l'impianto sempre.acceso.

    Guido - Bologna impianto:kenwood dp x9010, raspberry p3,starting point system dac 3 , perraux e160i , jbl L90
  • ferdydurkeferdydurke
    Posts: 3,143Member
    Hai perfettamente ragione una delle ultime volte che sono stato al cinema una coppia di spettatori si era pure portato il cane, che, a onore del vero se è stato a cuccia tutto il film senza fiatare...però non mi sembrava proprio il caso...
    Luca
  • SupertrampSupertramp
    Posts: 19,234Member

    Hai perfettamente ragione una delle ultime volte che sono stato al cinema una coppia di spettatori si era pure portato il cane, che, a onore del vero se è stato a cuccia tutto il film senza fiatare...però non mi sembrava proprio il caso...



    Che film era?
    ''Quel pomeriggio di un giorno da cani'' con Al Pacino e John Cazale ?

    =))
    Marco Supertramp - Castelli Romani
    VHF Runner
  • analogico_09analogico_09
    Posts: 22,498Member
    Si, i tempi e le teste sono cambiati.., se ne prende atto, ma non sempre in meglio visto che l'arte cinematografica (l'arte, non lo spettacolo...) è seriemante minaccaita... Io oramai mi godo le serie e anche qualche film "veloce" perfino dallo smartphone.., figurati se vado a spendere per impianti homevideo e televisori costosi e sofisticati rischiando di appenicarmici davanti... :D Dai.., uno alla fine si stanca pure del divano di casa e vuole tornare tra le gente per vivere il rito del "buio in sala" (che non è spegnere la luce...)  senza il quale il cinema non è cinema...
    Concordo anche su che il pubblico sia diventato impossibile, ma volendo le cose si potrebbero cambiare.., è un fatto di cultura, di educazione culturale non di incentivo a "consumare"...










    Post edited by analogico_09 at 2017-09-11 21:59:31
    Peppe. - "Tradizione significa custodire il fuoco, non adorare le ceneri". Mahler
    - "Fare un film - cioè raccontare la storia di un uomo, di una donna, di due o più persone, in meno di due ore, o in almeno due ore - è un'impresa terrificante, che merita molto più dell'abilità tecnica di una prostituta." - John Cassavetes
  • analogico_09analogico_09
    Posts: 22,498Member

    Hai perfettamente ragione una delle ultime volte che sono stato al cinema una coppia di spettatori si era pure portato il cane, che, a onore del vero se è stato a cuccia tutto il film senza fiatare...però non mi sembrava proprio il caso...



    Infatti di solito i padroni sono molto più scemi dei cani...
    Peppe. - "Tradizione significa custodire il fuoco, non adorare le ceneri". Mahler
    - "Fare un film - cioè raccontare la storia di un uomo, di una donna, di due o più persone, in meno di due ore, o in almeno due ore - è un'impresa terrificante, che merita molto più dell'abilità tecnica di una prostituta." - John Cassavetes
  • BrignoBrigno
    Posts: 6,622Member
    Ormai se vado al cinema vado solo all'Arcadia a Melzo (solo sala Energia).
    Speravo nella sala Imax di Orio ma sono rimasto molto deluso (audio scarso, scritta Imax luminosa fastidiosissima e porta bicchieri con luce led che se ci infili una bottiglietta diventa una lampada !)

    Ovviamente vado solo per vedere film di un certo tipo (marvel e simili) perchè vado con i figli.

    A casa (in camera da letto :) ) un bel proiettore 2K, telo da 100" impianto 5.2, buio, silenzio e .....buona visione !
  • homesickhomesick
    Posts: 2,137Member
    Ci vorrebbe un iniziativa simile a quella di un ristoratore di Londra.
    Quando entri devi lasciare il cellulare , che poi ti viene restituito una volta finito di cenare.
    Farebbe una bella scrematura per quelle orde di avventori schiamazzanti.
    Guido - Bologna impianto:kenwood dp x9010, raspberry p3,starting point system dac 3 , perraux e160i , jbl L90
  • Mahificamente
    Posts: 31Member

    Oramai è un'invasione.., stanno crescendo come funghi.., addio cinema.., sebbene mandino film, ma i film non sono il cinema...

    Secondo me per evtiare che il cliente abbandoni sempre di più più al cinema, bisognerebbe pure abbassare i prezzi. Se devo vedere un film e pagare il bigletto 8 euro (così si limita l'accesso a chi vuole vedere un film una volta tanto senza dover per forza fare una card) , preferisco aspettare che esca il dvd così almeno me lo guardo quando voglio a casa creando la giusta atmosfera. Non sarà la stessa cosa del cinema, però sempre meglio di pagare 8 euro per vederlo solo una volta. 
  • crosby
    Posts: 9,269Member
    per me il cinema è unico molto diverso dalla tv anche a 80".  peccato per i disturbatori seriali, i puzzolenti, i telefonodipendenti, e tutte le altre belle cosine disturbanti
    Giovanni
  • analogico_09analogico_09
    Posts: 22,498Member
    Un film visto però in sala a 8 euro vale 15 volte di più di una proiezione domestica... Peccato che le sale sono effettivamente sempre più frequentate dai popcornari e altra maleducata e varia umanità che spoetizza non poco... E il problema non è solo nei cinema più "periferici" con i film più popolari..; anche nelle sale più in "altro" frequentate da gente beneducata, secondo le credenze metropolitane, si devono spesso sopportare certi brevi ma continui parlottii snervanti di quelli che si sentono dall'alto del loro rango autorizzati a farlo.., con un'arroganza che detesto e che nei casi più urgenti cerco di contrastare spesso portando non senza fatica a casa il risultato... :D
    Preferisco er pischello di centocelle al cinema Broadway (solo di nome... :D) che se gli dici una volta " a pisè, te voi sta zitto!", all'85% dei casi ammutolisce... C'è poi la coppia di amiche attempate, quasi immancabile in certi film e certe sale,  che fanno continui commenti e "partecipano" al film lasciando libero sfogo alle emozioni, alle asclamazioni di sorpresa, di paura, di complicità, di approvazione/disapprovazione.., che anticipano le scene successive: "vuoi vedere adesso che lui la lascia.., l'infame traditore...." ... :D.... però queste mi fanno tenerezza.., di solito le redarguisco scherzosamente... :))
    In fondo il cinema è anche questo.., spettacolo nelle spettacolo.., come il teatro.., i concerti, l'opera, ai tempi dei "castrati"... ;)
    Post edited by analogico_09 at 2017-09-27 00:28:35
    Peppe. - "Tradizione significa custodire il fuoco, non adorare le ceneri". Mahler
    - "Fare un film - cioè raccontare la storia di un uomo, di una donna, di due o più persone, in meno di due ore, o in almeno due ore - è un'impresa terrificante, che merita molto più dell'abilità tecnica di una prostituta." - John Cassavetes
  • PanurgePanurge
    Posts: 26,913Member
    E' il 15% in cui mena che dovrebbe preoccupare.
    "Noi i bogioma nen".
  • Mahificamente
    Posts: 31Member


    C'è poi la coppia di amiche attempate, quasi immancabile in certi film e certe sale,  che fanno continui commenti e "partecipano" al film lasciando libero sfogo alle emozioni, alle asclamazioni di sorpresa, di paura, di complicità, di approvazione/disapprovazione.., che anticipano le scene successive: "vuoi vedere adesso che lui la lascia.., l'infame traditore...." ... :D....



    Io queste le adoro, son pure simpatiche alla fine :D :D
  • analogico_09analogico_09
    Posts: 22,498Member
    Panurge said:

    E' il 15% in cui mena che dovrebbe preoccupare.



    Quelli oramai ho imparato a riconoscerli.., gli offro perfino una busta di pop-corn ... avvelenati! :D
    Peppe. - "Tradizione significa custodire il fuoco, non adorare le ceneri". Mahler
    - "Fare un film - cioè raccontare la storia di un uomo, di una donna, di due o più persone, in meno di due ore, o in almeno due ore - è un'impresa terrificante, che merita molto più dell'abilità tecnica di una prostituta." - John Cassavetes
  • senek65senek65
    Posts: 4,415Member
    Si ma sei vai al cinema in 4, famiglia, spendi 40 €...
    un blu ray ne costa 10-15 max
    Sk
  • analogico_09analogico_09
    Posts: 22,498Member
    A Roma il biglietto normale per adulti costa 8 euro (8 x 4 uguale 32 prezzo normale for 4 person)  e per i ragazzi fino a 12 anni c'è la riduzione e in tal caso si scende di prezzo; il mercoledì riduzione per tutti e si scende a 22 euro for four.... 

    A parte queste tristi contabilità.., tutti amiamo il bluray e il dvd e ne facciamo largo uso, ma se si va avanti solo con le visioni domestiche addio cultura del cinema, addio qualità cinematografica che deve tener conto di visioni distratte che cercano per lo più lo svago.., addio a una più sana vita sociale.., dove l'andare al cinema stana anche dalle quattro mura la famigliola, e non solo a Natale per andare a vedere i "cinepanettoni"...

    Inoltre.., vedere attraverso un documentario il Colosseo o le cascate del Niagara costa molto meno.., ma vuoi mettere se fai la gita portando in loco la tua stessa persona fisica e "morale"...
    Post edited by analogico_09 at 2017-09-30 18:47:36
    Peppe. - "Tradizione significa custodire il fuoco, non adorare le ceneri". Mahler
    - "Fare un film - cioè raccontare la storia di un uomo, di una donna, di due o più persone, in meno di due ore, o in almeno due ore - è un'impresa terrificante, che merita molto più dell'abilità tecnica di una prostituta." - John Cassavetes