U2 - The Best Thing About Me
  • aldofivealdofive
    Posts: 718Member
    E' uscito il nuovo singolo anticipazione dell'album Songs of Experience in uscita forse il primo dicembre. A me piace molto, Pop/Soul di qualità:
    SISTEMA:
    - YBA CD Classic 2-YBA PRE 2 Delta-YBA Finale 2 HC Delta-Wilson Benesch Discovery-Cavi di Segnale, Potenza, Alimentazione YBA Diamond-Dac North Star Supremo, cavo Usb Oyaide 5; cavo di segnale del Dac Nordost Frey.
  • madmaxmadmax
    Posts: 3,918Member
    Gusti ... brano brutto come pochi :D
  • djansiadjansia
    Posts: 15,165Member
    Purtroppo, ma credo sia un mio problema, mi sembra di ascoltare la stessa canzone da un paio di decenni almeno. Gli album singolarmente poi contengono magari qualche brano particolare, ma l'entusiasmo per una loro nuova uscita è ormai fermo a All That You Can't Leave Behind...un vero pugno sullo stomaco che ha chiuso definitivamente il periodo (anni '80 e '90) per me migliore della band, quello più creativo e coraggioso.
    Il tempo passa e non so, per me non stanno invecchiando tanto bene.
    Parlo di una band che ho amato davvero molto, che ho visto tante volte dal vivo, ma che mi sembra fare da tanto tempo ormai il compitino dovuto alla casa discografica (e a LiveNation) in forza dei contratti multimilionari firmati.
    ...ho un cerchio alla testa...
    Andrea
  • Armando SannaArmando Sanna
    Posts: 3,509Member
    Forse hanno bisogno di ENO per rifargli il "lifting" e durare ancora per qualche lustro ;-)
    Armasan
  • madmaxmadmax
    Posts: 3,918Member
    Fino ad "Achtung Baby" erano tra i miei preferiti ...dopo il nulla o quasi
  • musso
    Posts: 321Member
    concordo con Madmax
  • marillionmarillion
    Posts: 7,906Moderator, Redazione
    madmax said:

    Gusti ... brano brutto come pochi :D



    Quoto. Glie è rimasto solo di fare tour nostalgici.
    Hanno terminato la loro vena artistica anni fa.
    Howdy
  • mas 65
    Posts: 899Member
    madmax said:

    Fino ad "Achtung Baby" erano tra i miei preferiti ...dopo il nulla o quasi




    :)>-
    Saluti massimo
    Massimo
  • Rinop69
    Posts: 70Member
    Quoto dj...e il mio entusiasmo si e' fermato ad achtung baby.
  • senek65senek65
    Posts: 4,404Member
    Brano noioso. Come tanti loro dischi da AB in poi. Mi restano molto simpatici ma artisticamente non mi interessano più
    Sk
  • Armando SannaArmando Sanna
    Posts: 3,509Member
    Vedi come abbiamo gusti diversi, per me se non avessero fatto la svolta ( come David Bowie ad esempio) sarebbero defunti da un pezzo più o meno come un'altro gruppo che amavo i Simple Minds....

    Questione di gusti
    Armasan
  • madmaxmadmax
    Posts: 3,918Member
    A mio modo di vedere ad oggi hanno più dignità artistica i Simple Minds che gli U2
  • rael71rael71
    Posts: 2,174Member
    Al di là dei gusti, a mio avviso, gli U2 rimangono vivi fino a Pop che è per me un brutto disco ma mostra ancora segni di vita o perlomeno un tentativo di evoluzione o di ricerca di strade nuove e come dice Armando l'evoluzione era stato un tratto distintivo degli U2.
    Provate a mettere in successione i dischi da Boy a Pop e troverete una band che al di là della qualità del risultato ottenuto non ha mai guardato indietro ma sempre avanti.
    All that you can't leave behind è la prima occasione in cui gli U2 si fermano e tornano indietro sui loro passi e concordo con Djansia che rappresenti la definitiva resa delle armi tra l'altro inaspettata perchè le tre canzoni pubblicate pochi mesi prima nella colonna sonora di The Million Dollar Hotel (in particolar modo l'ultima per me grande canzone degli U2 The Ground beneath her feet) mostravano una band ancora in ottima forma.
    Purtroppo da lì in poi l'encefalogramma artistico è piatto nel senso che la band non mostra più la minima ambizione ma solo mestiere.
    Questo non vuol dire che non abbiamo pubblicato buone canzoni ma l'impressione che ho io è che siano prefabbricate e studiate a tavolino.
    Ad esempio si può dire che Beautiful Day o City of blinding light siano più brutte della temibile Discoteque?
    Direi di no ma, triste a dirsi, io mi prendo Discoteque tutta la vita....
    Post edited by rael71 at 2017-09-09 14:30:02
    Ciao! Andrea
  • GoodtobeKingGoodtobeKing
    Posts: 52Member
    djansia said:

    Purtroppo, ma credo sia un mio problema, mi sembra di ascoltare la stessa canzone da un paio di decenni almeno. Gli album singolarmente poi contengono magari qualche brano particolare, ma l'entusiasmo per una loro nuova uscita è ormai fermo a All That You Can't Leave Behind...un vero pugno sullo stomaco che ha chiuso definitivamente il periodo (anni '80 e '90) per me migliore della band, quello più creativo e coraggioso.
    Il tempo passa e non so, per me non stanno invecchiando tanto bene.
    Parlo di una band che ho amato davvero molto, che ho visto tante volte dal vivo, ma che mi sembra fare da tanto tempo ormai il compitino dovuto alla casa discografica (e a LiveNation) in forza dei contratti multimilionari firmati.


    Sono d'accordo
  • GoodtobeKingGoodtobeKing
    Posts: 52Member
    Meglio sciogliersi che pubblicare questo album...che fine indecorosa per una delle band più importanti degli anni 80/90
  • djansiadjansia
    Posts: 15,165Member

    Forse hanno bisogno di ENO per rifargli il "lifting" e durare ancora per qualche lustro ;-)



    No Line ha il duetto Eno/Lanois e alla fine in mezzo al resto rimane il migliore (ma guarda un po'), Cedars Of Lebanon ad esempio l'ascolterei mille volte di seguito, ma non è quell'album memorabile tipo Achtung o Joshua.
    Vabbè...in ogni caso parliamo di una carriera con almeno 5 album per me belli davvero.
    Mi riferisco a un mio "sentimento" nei loro confronti...sembrano invecchiare male e Bono è la macchietta di Bono a 50 anni, non so se mi sono spiegato...si lasciasse andare, non deve per forza fare il Bono di un tempo perché è andato per via degli incidenti, la salute e l'età. Ho come l'impressione che cercano di vendersi come gli U2 di una volta, soprattutto dal vivo e quella "fame" non c'è più.

    Ps: a me Pop piace, loro invece lo detestano e in fondo li capisco ma da quel casino ne è uscito fuori un album che rispetto a quelli successivi...
    Comunque, lunga vita a loro e grazie lo stesso per tutto il divertimento e le avventure che mi hanno concesso in passato.
    ...ho un cerchio alla testa...
    Andrea
  • djansiadjansia
    Posts: 15,165Member
    rael71 said:

    Al di là dei gusti, a mio avviso, gli U2 rimangono vivi fino a Pop che è per me un brutto disco ma mostra ancora segni di vita o perlomeno un tentativo di evoluzione o di ricerca di strade nuove e come dice Armando l'evoluzione era stato un tratto distintivo degli U2.
    Provate a mettere in successione i dischi da Boy a Pop e troverete una band che al di là della qualità del risultato ottenuto non ha mai guardato indietro ma sempre avanti.
    All that you can't leave behind è la prima occasione in cui gli U2 si fermano e tornano indietro sui loro passi e concordo con Djansia che rappresenti la definitiva resa delle armi tra l'altro inaspettata perchè le tre canzoni pubblicate pochi mesi prima nella colonna sonora di The Million Dollar Hotel (in particolar modo l'ultima per me grande canzone degli U2 The Ground beneath her feet) mostravano una band ancora in ottima forma.
    Purtroppo da lì in poi l'encefalogramma artistico è piatto nel senso che la band non mostra più la minima ambizione ma solo mestiere.
    Questo non vuol dire che non abbiamo pubblicato buone canzoni ma l'impressione che ho io è che siano prefabbricate e studiate a tavolino.
    Ad esempio si può dire che Beautiful Day o City of blinding light siano più brutte della temibile Discoteque?
    Direi di no ma, triste a dirsi, io mi prendo Discoteque tutta la vita....



    Quoto.

    Ps: City non mi dispiace, Beautiful Day è proprio...vabbè probabilmente è il salto alla generazione successiva dei loro fans che invece la adorano a quanto pare.
    ...ho un cerchio alla testa...
    Andrea
  • mas 65
    Posts: 899Member
    War
    The unforgettable fire
    The jhosua tree
    Actung baby

    Grandi album...
    La mia canzone preferita e' bad , cantata dal vivo live aid 85
    Saluti massimo
    Massimo
  • Armando SannaArmando Sanna
    Posts: 3,509Member
    A me piace molto anche il loro lavoro con I Passegers "original soundtrack 1" brani come Slug, Always Forever Now, Miss Sarajevo ...
    Hanno poesia, armonia , capacità di essere nuovi e vecchi allo stesso tempo poi comprendo le persone affezionate a Sunday bloody Sunday o Bad ma non si può rimanere per una vita ancorati per l'eternità a 4/5 ( si fa per dire) brani si rischia di deve fare la parodia di se stessi .
    IMHO
    Armasan
  • rael71rael71
    Posts: 2,174Member

    A me piace molto anche il loro lavoro con I Passegers "original soundtrack 1" brani come Slug, Always Forever Now, Miss Sarajevo ...
    Hanno poesia, armonia , capacità di essere nuovi e vecchi allo stesso tempo poi comprendo le persone affezionate a Sunday bloody Sunday o Bad ma non si può rimanere per una vita ancorati per l'eternità a 4/5 ( si fa per dire) brani si rischia di deve fare la parodia di se stessi .
    IMHO



    Citando i Passengers secondo me hai proprio colto il punto Armando.
    L'incisione di quell'album al di là del fatto che possa piacere o meno ( a me piace ) mostra una band libera e vogliosa di sperimentare lasciandosi guidare più dal solito da Eno, che forte della propria forza discografica e economica sceglie di provare vie nuove senza guardare al portafogli addirittura cambiando addirittura "marchio".
    Gli U2 post Pop  non si sa se per ragioni di calo di ispirazione, economiche o altro dimostrano esattamente il contrario, una band che gioca sul sicuro limitandosi al compitino a mio parere rischiando effettivamente di diventare non solo l'ombra ma la parodia di se stessi.
    Sono perfettamente d'accordo con te che"non si può rimanere per una vita
    ancorati per l'eternità a 4/5 ( si fa per dire) brani" (e io
    personalmente sono affezionato a molti più brani per non parlare degli album) ma ci sono veramente
    brani ai quali ci si può affezionare da All you can't leave che possono
    reggere il confronto con quelli precedenti?
    Ciao! Andrea
  • madmaxmadmax
    Posts: 3,918Member

    A me piace molto anche il loro lavoro con I Passegers "original soundtrack 1" brani come Slug, Always Forever Now, Miss Sarajevo ...
    Hanno poesia, armonia , capacità di essere nuovi e vecchi allo stesso tempo poi comprendo le persone affezionate a Sunday bloody Sunday o Bad ma non si può rimanere per una vita ancorati per l'eternità a 4/5 ( si fa per dire) brani si rischia di deve fare la parodia di se stessi .
    IMHO


    Gli U2 sono diventati la parodia di sé stessi pubblicando dischi fotocopia davvero scadenti ...imho naturalmente
  • huberbubber
    Posts: 611Member
    Vogliamo parlare della qualità delle incisioni?? Uhmmm...sorvoliamo và!
    Così a memoria l'unico album..."decente" intermini di dinamica/compressione mi pare zooropa, il resto fa pietà...
    Amen...
  • emaspacemaspac
    Posts: 5,325Member
    uno dei pezzi più brutti di sempre.
  • piona252piona252
    Posts: 36Member
    U2:
    Album meravigliosi quelli degli anni 80 ma con qualità di incisioni pessima in qualunque supporto lo si ascolti.
    In concerto li ho visti 2 volte: due delusioni pazzesche. L'ultima volta 5 anni fa a siviglia, concerto durato un ora e tre quarti! Tante cazzate, luci e il famoso 360, ma veramente troppo poco. Solo Vasco nel 86 a bolzano è riuscito a fare peggio.....è durato 5 canzoni

    :))
    2 ch: Mcintosh C2200 - Mcintosh 2xMC501 - Mcintosh MCD 301 - Project 6 Perspex - Monitor Audio PL 300
    HT: krell HTS 7.1 - Panasonic UB900 - Marantz MM8003 - Monitor Audio Gs 60 + Gslcr - sub velodyne DD15 - Cavi VDH segnale - Shinpy big bang potenza
  • mas 65
    Posts: 899Member

    A me piace molto anche il loro lavoro con I Passegers "original soundtrack 1" brani come Slug, Always FDovermiorever Now, Miss Sarajevo ...
    Hanno poesia, armonia , capacità di essere nuovi e vecchi allo stesso tempo poi comprendo le persone affezionate a Sunday bloody Sunday o Bad ma non si può rimanere per una vita ancorati per l'eternità a 4/5 ( si fa per dire) brani si rischia di deve fare la parodia di se stessi .
    IMHO



    Casomai sono loro, la parodia di se stessi...non sono andato oltre actung baby , perché artisticamente ed emozionalmente per me erano finiti...
    Saluti massimo
    Massimo
  • mas 65
    Posts: 899Member
    Personalmente ritengo che le piu' grandi band abbiano almeno 5 grandi album " imperdibili" il resto e' rincorrere fantasmi...
    Saluti massimo
    Massimo
  • Armando SannaArmando Sanna
    Posts: 3,509Member
    Devo sempre dire , purtroppo , che dopo il trittico :
    Actung Baby 1991
    Zooeuropa 1993
    Pop 1997
    Gli U2 hanno  tirato i "remi in barca" il volume con i Passangers e la colonna sonora di Mllion dollar Hotel (guarda caso ci sono i geni dell'ambient music Jon Hassel in testa)  sono degli episodi che mostrano che  la band ha le "palle" ma non vuole rischiare di scontentare i propri vecchi fans , peccato avrebbero potuto fare molto di più ( come dicono i professori agli scolari dotati ma con poca voglia di fare...) .
    Dopo il link postato , grazie per la segnalazione . si capisce che la resa è totale , per me altro grande gruppo andato via come si dice nei migliori casi "sperando che ritornino" ...

    Armasan
  • homesickhomesick
    Posts: 2,134Member
    Quali gruppi in ambito rock , con oltre 30 anni alle spalle sono riusciti nell'intento di proporre sempre.qualcosa di nuovo e artisticamente.valido senza diventare la.parodia di se stessi?
    Guido - Bologna impianto:kenwood dp x9010, raspberry p3,starting point system dac 3 , perraux e160i , jbl L90
  • mas 65
    Posts: 899Member
    Frank zappa...
    Saluti massimo
    Massimo
  • Armando SannaArmando Sanna
    Posts: 3,509Member
    Ritengo i King Crimson gli unici capaci di rinnovarsi e mantenere fede a se stessi ...
    Post edited by Armando Sanna at 2017-09-09 23:33:49
    Armasan
  • M.B.M.B.
    Posts: 11,554Member
    homesick said:

    Quali gruppi in ambito rock , con oltre 30 anni alle spalle sono riusciti nell'intento di proporre sempre.qualcosa di nuovo e artisticamente.valido senza diventare la.parodia di se stessi?



    Concordo.
    Ogni artista di successo "maturo" vanta nella sua carriera lavori migliori di altri.
    Io gli U2 li ho ascoltati in concerto a Napoli e a Roma e in quelle occasioni mi sono piaciuti davvero moltissimo.
    Ho tutti i loro album prodotti fino a qualche anno fa, poi ho smesso di comprare "sulla fiducia" perché artisticamente non mi hanno più convinto. Però è anche vero che il mondo in questi anni è cambiato molto - e le nuove generazioni con esso - mentre io sono rimasto per un motivo o per un altro sentimentalmente legato al gruppo degli anni '90 mentre loro (gli U2) si sono "evoluti" ed adeguati...