Una soundbar per ascoltare vinili?
  • Ftalien77
    Posts: 167Member
    Non linciatemi subito... ecco un po' di motivi:

    La casa è piccola, lo spazio è tiranno, mi hanno regalato una piastra, ma non ho nulla con cui ascoltare i vinili (che ho, perchè una volta avevo un impianto).

    Al momento due casse ben fatte non saprei dove metterle, in futuro chissà.

    Ora... se temporaneamente prendo una soundbar con un piccolo sub lo spazio ce l'ho. Gli collego il BD e godo maggiormente anche i film. E se gli collego il vinile all'aux? Che succede? Dite che funge in modo accettabile? Eventualmente avete consigli?
  • Max06
    Posts: 10Member
    E se gli collego il vinile all'aux  che succede?

    il piatto ha bisogno di un ingresso 'phono' dedicato, non si può collegare all' aux di un amplificatore.....  ;)

    per quanto riguarda la soundbar nulla in contrario, ma non avendone mai avuta una non so che collegamenti ha per poterla collegare all' ampli.
    Post edited by Max06 at 2017-09-07 16:16:38
    MaxNj
  • Ftalien77
    Posts: 167Member
    Diciamo che mi posso dotare di un pre, ce ne sono da 30/40€, sarebbe fattibile.

    A quel punto ipotizzo di disporre della qualità audio della soundbar, che non sarà eccelsa, ma meglio del silenzio che ho ora, godere dei vinili in attesa di tempi migliori in cui potrò costruire un impiantino, per quanto modesto.

    Dite che è comunque follia?
  • Ftalien77
    Posts: 167Member
    Oppure più che comprare un piccolo pre phono e tentare di far fungere il vecchio giradischi che mi hanno regalato (Blaupunkt, mi pare, ma stasera controllo) che, probabilmente, richiede almeno una testina nuova, potrei prendere un giradischi con pre incorporato, c'è un Marantz, il TT5005 che costa 160€ o un Sony, l'LX300, che ne costa 140.
    Post edited by Ftalien77 at 2017-09-07 16:30:42
  • SuonatoreSuonatore
    Posts: 191Member
    È successo ad un amico nelle tue stesse condizioni. Ha preso un phono mm della cambridge, poi con un cavo rca/mini jack è entrato nella sound barr . Se anche la tua non ha ingresso rca libero....
    Forever Saab
  • damy79damy79
    Posts: 1,363Member
    Questa sembra una soundbar di qualità e potrebbe essere un alternativa per chi non ha spazio per ascoltare in modo decente, ma costa veramente tanto:

    Post edited by damy79 at 2017-09-07 17:10:15
    Naim CDX2.2/TXPS - SN2/TCAP - Kudos C20
  • Ftalien77
    Posts: 167Member
    La soundbar ancora non la ho, sto valutando un po' tutto.

    Credo di avere tutti i problemi di un aspirante baby audiofilo: pochi soldi e poco spazio :-)

    Da una parte potrei agire al risparmio, prendere solo un ampli pre e collegare il vecchio giradischi al Bose Soundlink Mini che ho (quindi proprio al minimo), spenderei quei 30/40€ giusto per capire se funge. Solo che se, invece, non funge, ho quasi buttato i soldi del pre, visto che quelli nuovi mi pare che integrino quasi sempre l'uscita aux, almeno quelli economici.

    Certo potrei andare sempre sull'usato...

    Mi sa che ci vuole qualche amico con uno stereo a cui attaccare il giradischi per provarlo.
  • maui_76maui_76
    Posts: 7,918Member
    Con il sistema che hai indicato tu, ossia giradischi --> pre-phono --> soundbar con collegamento via cavo jack/rca, tecnicamente funziona.
    Dal momento che ancora non hai la soundbar, io mi preoccuperei di più di investire "bene" su un buon giradischi, piuttosto di concentrare le finanze sulla soundbar... essa infatti sicuramente ti permetterebbe di ascoltare i tuoi vinili, ma non ha senso, secondo me, spendere troppo: diciamo che 150-200 euro sono più che sufficienti.
    Se puoi, fai uno sforzo e prendi nuovo anche il giradischi: con poco più di 200 euro trovi prodotti di qualità con il pre-phono integrato, come ad esempio il Pro-Ject Primary Phono.
    Una soluzione alternativa potrebbe essere quella di procurarti una soundbar e un pre-phono e provare il giradischi che hai; nel caso dovesse dare problemi di funzionamento, con un paio di centinaia di euro un discreto giradischi lo trovi... io ad esempio ho il Pro-Ject Primary "liscio" che và alla grande.
    Ci sono anche altri marchi, la scelta è vasta...
  • maui_76maui_76
    Posts: 7,918Member
    Qui ad esempio c'è una soundbar con ingresso aux e sub:
    https://www.amazon.it/JBL-Soundbar-Connettività-Wireless-Bluetooth/dp/B01A6YD9KM/ref=sr_1_18?s=electronics&ie=UTF8&qid=1504798724&sr=1-18&keywords=soundbar

    Qui c'è il gira con pre-phono integrato:

    E questo potrebbe essere uno dei tanti cavi jack/rca (io ho una prolunga rca "di emergenza" della stessa marca ed è buono per quanto costa...):

    Certo, la spesa arriva a 440 Euro... ma così avresti tutti componenti nuovi e una buona base di partenza per un domani che, potendo accantonare la soundbar, magari potresti passare a qualcosa di "canonico".


    Post edited by maui_76 at 2017-09-07 17:50:20
  • ivantaggi78ivantaggi78
    Posts: 2,098Member
    Tranquillo anch'io ho iniziato, o meglio ricominciato anni fa più o meno così: un giradischi project essential, un prefono da 50 € preso alla GBC e un sistemino 2.1 integrato con lettore DVD, dotato però di ingressi RCA....

    Se non hai a disposizione gli ingressi RCA ma solo jack allora ti ci vuole un cavetto ad Y RCA-->Jack come già evidenziato.....

    Fondamentale il prefono, che sia esterno o integrato al giradischi; ci sono anche delle casse acustiche con amplificatore integrato ed ingresso fono, oppure sistemini già pronti all'uso che che con meno di mille euro includono gira, ampli e casse di ottima qualità....tipo questo
    "Il silenzio è un dono universale che pochi sanno apprezzare. Forse perchè non può essere comprato. I ricchi comprano rumore". Charlie Chaplin
  • maui_76maui_76
    Posts: 7,918Member
    Ottimo consiglio.... sensibilmente più caro ma definitivo.
  • milani_elekmilani_elek
    Posts: 237Member
    ..le soundbar o soundbase hanno quasi sempre un ingresso "aux" o "analog in" sia questo un imgresso minijack stereo o, meglio un ingresso classico con i 2 RCA. Per entrare con un giradischi qui devi avere un prephono oppure un giradischi con il phono incorporato.
    Se ha i lo spazio per la sound...cosa e devi alloggiare anche il giradischi, allora spazio ne hai, immagino.
    Le sound...cose sotto i 400 euro fanno pena, credimi sulla parola.
    SE vuoi vedere un disco nero che gira, allora OK, ma non è una cosa "seria", dai, quando ci vuole ci vuole.

    Siccome le Sound...cose comunque non offrono il vero surround e per i bassi serve comunque un sub (sai di quanti cavi stiamo parlando compreso il phono eccetera?) almeno a che non compri una "Naim"... "B&W"... "Monitor Audio" (top) ..."Paradigm"... "Focal" e poco altro spendendo dai 700 ai 1200 euri, valuta se non è davvero meglio un ampli usato alla "Musical Fidelity"... "Cyrus"... "Norma" eccetera con l'ingresso phono e due casse monitor sui 400 euri che ti faranno ascoltare in stereo i film e la Musica come Dio comanda!
  • maui_76maui_76
    Posts: 7,918Member

    ..le soundbar o soundbase hanno quasi sempre un ingresso "aux" o "analog in" sia questo un imgresso minijack stereo o, meglio un ingresso classico con i 2 RCA. Per entrare con un giradischi qui devi avere un prephono oppure un giradischi con il phono incorporato.

    Se ha i lo spazio per la sound...cosa e devi alloggiare anche il giradischi, allora spazio ne hai, immagino.
    Le sound...cose sotto i 400 euro fanno pena, credimi sulla parola.
    SE vuoi vedere un disco nero che gira, allora OK, ma non è una cosa "seria", dai, quando ci vuole ci vuole.

    Siccome le Sound...cose comunque non offrono il vero surround e per i bassi serve comunque un sub (sai di quanti cavi stiamo parlando compreso il phono eccetera?) almeno a che non compri una "Naim"... "B&W"... "Monitor Audio" (top) ..."Paradigm"... "Focal" e poco altro spendendo dai 700 ai 1200 euri, valuta se non è davvero meglio un ampli usato alla "Musical Fidelity"... "Cyrus"... "Norma" eccetera con l'ingresso phono e due casse monitor sui 400 euri che ti faranno ascoltare in stereo i film e la Musica come Dio comanda!


    Sono d'accordo, ma solo in parte: per conto mio le soundbar, per natura, più di tanto non possono fare, a livello di qualità del suono in generale, non solo per quanto riguarda i bassi... la scena, la profondità, la separazione degli strumenti... insomma, tutto.
    Questo succede con una soundbar "economica" (io ho indicato 200 euro come budget medio) esattamente come con una che costa anche 10 volte tanto... magari potrebbe migliorare qualche parametro marginale, ma la sostanza sempre quella sarebbe.
    Da questo ragionamento, sempre a mio parere, consegue che non ha senso concentrare tante risorse finanziarie sulla soundbar, che comunque, a detta dell'amico autore, sarebbe una soluzione transitoria.
    Meglio dunque cercare qualcosa di discreto (anche senza spendere per forza follie) a proposito di giradischi, sia esso con o senza pre-phono... e un domani, spazio permettendo, passare alla soluzione "impianto canonico".
    Non dimentichiamo infatti che l'autore ha queste "restrizioni" proprio per la mancanza di spazio.
  • MAXXIMAXXI
    Posts: 20,086Member

    ..le soundbar o soundbase hanno quasi sempre un ingresso "aux" o "analog in" sia questo un imgresso minijack stereo o, meglio un ingresso classico con i 2 RCA. Per entrare con un giradischi qui devi avere un prephono oppure un giradischi con il phono incorporato.

    Se ha i lo spazio per la sound...cosa e devi alloggiare anche il giradischi, allora spazio ne hai, immagino.
    Le sound...cose sotto i 400 euro fanno pena, credimi sulla parola.
    SE vuoi vedere un disco nero che gira, allora OK, ma non è una cosa "seria", dai, quando ci vuole ci vuole.

    Siccome le Sound...cose comunque non offrono il vero surround e per i bassi serve comunque un sub (sai di quanti cavi stiamo parlando compreso il phono eccetera?) almeno a che non compri una "Naim"... "B&W"... "Monitor Audio" (top) ..."Paradigm"... "Focal" e poco altro spendendo dai 700 ai 1200 euri, valuta se non è davvero meglio un ampli usato alla "Musical Fidelity"... "Cyrus"... "Norma" eccetera con l'ingresso phono e due casse monitor sui 400 euri che ti faranno ascoltare in stereo i film e la Musica come Dio comanda!





    Quoto , una soundbar per ascoltare ......alla meglio >:) un vinile la vedo proprio come un ultima spiaggia. E se non prendi almeno una Yamaha di quelle costose le altre fanno proprio pena. IMHO
    Post edited by MAXXI at 2017-09-07 19:02:03
  • maui_76maui_76
    Posts: 7,918Member
    Secondo me invece le soundbar non sono adatte all'ascolto di musica a prescindere dal prezzo... proprio per questo motivo direi che non ha senso spendere più di tanto per la soundbar... che a quanto pare costituirebbe comunque una soluzione transitoria e avrebbe il semplice compito di "rompere il silenzio".
    Ragazzi, la situazione l'ha spiegata già l'autore, il quale si rende conto benissimo che quanto dite è vero.... ma se il suo scopo è quello di ascoltare un po' di vinile e basta... non mi pare il caso di insistere con queste cose di "soundbar brutta e cattiva"... lo sappiamo tutti com'è, compreso l'autore....
  • Eukilo
    Posts: 549Member
    La Dali Kubik one sembra sia il top nella categoria.
  • Ftalien77
    Posts: 167Member
    Grazie ragazzi. Quello che mi preme di più è non buttare via i soldi, ne ho quasi zero e devo ottimizzare. Non mi interessa "far girare il disco e basta" come dite, giustamente voi.

    Il giradischi che mi hanno dato per me non va, l'ho girato per leggere le etichette sotto e si è smontato, praticamente, poi credo sia proprio un prodotto base, plasticone e piuttosto vissuto, insomma...

    Forse mi conviene, un gradino alla volta, prendere pezzi, non dico "premium", perché non posso, ma almeno entro la soglia della decenza.

    Attualmente ascolto musica in cuffia (Sennheiser 598 amplificata da un misero Topping NX1 oppure direttamente da un DAP considerato buonissimo), poi, vabé, ho un Bose Soundlink Mini, che fa onestamente il suo lavoro, ma è chiaramente limitato.

    In camera da letto ho un pc con una scheda audio esterna MAudio Mtrack II e due casse amplificate vecchie come me.

    Una soluzione potrebbe essere di prendere un giradischi con uscita aux buono da mettere in camera, intanto. Magari poi prendere due casse monitor migliori per la camera, quelle attuali non sono nulla di che. Non sarebbero soldi buttati. Già così ho da fare per qualche mese...

    Lo scopo è prendere cose buone, una alla volta, senza dover poi buttare o rivendere roba.

    In sala avrei spazio per due casse da scaffale, ma si posizionerebbero in alto, sopra un pensile. A terra niente spazio per ora (bimba piccola). Ho spazio per un giradischi, poi magari, con qualche miracolo, trovo spazio anche per un ampli. Ho un BD Sony che, pur non ideale, potrebbe inzialmente fungere da lettore CD. Il vero problema in sala sono le casse...


  • argonath07argonath07
    Posts: 1,534Member
    Ftalien77 said:

    Grazie ragazzi. Quello che mi preme di più è non buttare via i soldi, ne ho quasi zero e devo ottimizzare. Non mi interessa "far girare il disco e basta" come dite, giustamente voi.

    Il giradischi che mi hanno dato per me non va, l'ho girato per leggere le etichette sotto e si è smontato, praticamente, poi credo sia proprio un prodotto base, plasticone e piuttosto vissuto, insomma...

    Forse mi conviene, un gradino alla volta, prendere pezzi, non dico "premium", perché non posso, ma almeno entro la soglia della decenza.

    Attualmente ascolto musica in cuffia (Sennheiser 598 amplificata da un misero Topping NX1 oppure direttamente da un DAP considerato buonissimo), poi, vabé, ho un Bose Soundlink Mini, che fa onestamente il suo lavoro, ma è chiaramente limitato.

    In camera da letto ho un pc con una scheda audio esterna MAudio Mtrack II e due casse amplificate vecchie come me.

    Una soluzione potrebbe essere di prendere un giradischi con uscita aux buono da mettere in camera, intanto. Magari poi prendere due casse monitor migliori per la camera, quelle attuali non sono nulla di che. Non sarebbero soldi buttati. Già così ho da fare per qualche mese...

    Lo scopo è prendere cose buone, una alla volta, senza dover poi buttare o rivendere roba.

    In sala avrei spazio per due casse da scaffale, ma si posizionerebbero in alto, sopra un pensile. A terra niente spazio per ora (bimba piccola). Ho spazio per un giradischi, poi magari, con qualche miracolo, trovo spazio anche per un ampli. Ho un BD Sony che, pur non ideale, potrebbe inzialmente fungere da lettore CD. Il vero problema in sala sono le casse...




    Hai a disposizione una libreria o un mobile dove eventualmente poterle appoggiare?
    Ci sono diffusori vintage in sospensione pneumatica che con pochi soldi potrebbero risolvere il tuo problema, e suonano benissimo...
    Il suo teschio è una bandiera che vuol dire LIBERTA'
  • milani_elekmilani_elek
    Posts: 237Member
    Ci sono molte considerazioni che reputo "sbagliate" perché solo "teoriche", nel senso che non sono la conseguenza diretta di prova "sul campo".

    Soundbar come la Dali Kubik non è propio una "top", anzi: suona bene ma è più simile al Muso di Naim che è un "all in one" del nostro tempo.
    Ascoltate se potete una Paradigm, la Monitor Audio SB-2 oppure la top di B&W ed anche la Focal top: Vi ricrederete immediatamente sul sound che producono.
    Per un contesto di A/V abbiamo un ottima riproduzione ma il surround non esiste (la fisica è fisica) ma tranquillamente il sub non è indispensabile. In stereo suonano bene e come 2 monitor di qualità "media" sui 5/600 euro diciamo ma con il "plus" di avere connessioni DLNA/BLUTOOTH eccetera ed anche in rete UpnP.

    Tutto il resto (soundbar) sono soldi buttati se parliamo di HIFI o Home Theater, Sonos e Bose comprese, se escludiamo il parametro "design".

    Un ampli 2 canali con ingresso phono...un AudioAnalogue ad esempio usato sui 400 euri lo trovi e STRAPAZZA ogni connessione soundbar/giradischi con prefono integrato. Punto.
    Quella dello spazio sono "balle"; informati meglio, scegli con cura e datti da fare: smonta e riassembla qualche mensola, sposta qualcosa chiedi consiglio e vedrai che una sistemazione la si trova, anche andando di monitor "nearfield" amplificati (Adam, ad esempio) che possono restituirti un ottimo suono hifi.

    Non si deve "accontentare" a tutti i costi e fare resoconti ipocriti, certe cose che ho letto qui sono una roba che in un forum audio non si possono accettare.
    Capito?
    Ma va bene tutto...però...  :D
    P.S. Le uniche che danno un "effetto Home Theatre" (5.1) sono le Yamaha ma solo le due/tre top gamma con prezzi dai 1200 euri in sù ma, per la Musica 2.0 stereo non sono il massimo....
    Post edited by milani_elek at 2017-09-08 16:39:05
  • ivantaggi78ivantaggi78
    Posts: 2,098Member
    Beh un sistemino ancora più "budget" rispetto a quello che ti ho indicato prima sarebbe questo

    Con un po' di calma si trova nuovo a meno di 600 e comprende giradischi amplificato e coppia di casse da scaffale....

    Poi sull'usato invece ci sarebbero molte altre chicche, ma bisogna essere un pochino esperti per evitare fregature, magari con un amico più navigato che ti accompagni.....
    "Il silenzio è un dono universale che pochi sanno apprezzare. Forse perchè non può essere comprato. I ricchi comprano rumore". Charlie Chaplin
  • maui_76maui_76
    Posts: 7,918Member

    Beh un sistemino ancora più "budget" rispetto a quello che ti ho indicato prima sarebbe questo


    Molto carino....  ;)

  • ivantaggi78ivantaggi78
    Posts: 2,098Member
    Del resto considero i giradischi e sistemini Project come delle turiste adolescenti inglesi, ideali per perdere la 'verginità' in campo analogico.... :D

    Nulla toglie però che qualcuno se l'è pure sposata la turista inglese (vedi giradischi project non più entry level...) 
    ;)
    "Il silenzio è un dono universale che pochi sanno apprezzare. Forse perchè non può essere comprato. I ricchi comprano rumore". Charlie Chaplin
  • Ftalien77
    Posts: 167Member
    Allora iniziamo con un parametro molto rilevante. Non ce la farò mai a mettere insieme 1000€ in tempi ragionevoli quindi certi oggetti che strapazzano resteranno nel mondo dei sogni, temo. Se sono bravo, da qui a sei mesi, posso dedicare al "progetto" 5/600€.

    Mi spiace, ma è così, mi hanno ridotto a 30 ore, mia moglie è part time ed abbiamo una figlia piccola, l'audio è alla settantaduesima posizione della lista delle voci di spesa.

    Non significa che io non sappia aspettare, ma mi chiedo se esista una scaletta, un percorso, che un pezzo alla volta mi permette di godere già di qualcosa.

    Lo spazio non è esattamente una balla, ho un mobile sopra il quale posso mettere due casse da scaffale, se bastano (posizionate in alto) allora evviva, altrimenti, per altre cose, tipo certe casse che avevo da ragazzo per ora spazio non ce né. Se volete vi faccio una foto della mia sala. Proprio non c'è spazio a terra, ho un buco nell'angolo della cassapanca ed uno (largo una spanna) tra mobile e parete, i due buchi sono buoni come posizione relativa, ma, credo, infami per prestazioni sonore.

    Un bel dì, quando ci saranno meno giochi, tavolini, sedioline, eccetera sogno di avere due bei diffusori con cui godere di certi dischi speciali, per qualità e per... eredità, per esempio le Quattro Stagioni suonate dai Solisti Veneti, ma anche De André o cantautorato americano o altro.

    Avevo anche chiesto per un ampli (valvolare,ma anche no) per alimentare la cuffia, cui, magari, collegare poi un giradischi, ma devo ancora capirci qualcosa.

    L'usato... in questo campo e vista la mia base di partenza forse non è così sbagliato. Intendo che io sto a zero, quindi se trovassi roba che mi porta, non dico al 5% del godimento, ma magari al 25% potrei pure farmela andare bene.
  • oscilloscopiooscilloscopio
    Posts: 2,142Member
    Con 5/600 euro a mio avviso sul mercato del vintage riesci a mettere insieme qualcosa di "onesto"
    Non c'è peggior sordo di chi non vuole sentire.... noi non abbiamo questo problema!!!
    Tito
  • milani_elekmilani_elek
    Posts: 237Member
    ..dai fai una fotarella, uno disegnino! Troverai qui sicuramente dei buoni consigli ma, poi...non fare di testa tua!

    :P
  • maui_76maui_76
    Posts: 7,918Member
    Dunque.... 5-600€.... secondo me ce la fai eccome.

    Metti pure le casse sulla mensola su in alto.... è già qualcosa.

    I pezzi:

    Gira: Pro-Ject Primary Phono - 250€
    Ampli: Tangent Ampster BT - 175€
    Diffusori: Indiana Line Nota 260 - 200€

    Cavi.... il gira e l'ampli dovrebbero già esserne provvisti... mancano quelli delle casse, ma puoi cavartela con pochi spiccioli.

    Spesa totale.... attorno ai 630€.... e metti insieme un sistemino sfizioso, ben suonante ed eventualmente aperto anche al digitale.
  • maui_76maui_76
    Posts: 7,918Member
    PS: tutti i pezzi che ti ho indicato sono economici ma costruiti benissimo.... il gira è austriaco, niente "plasticone".... l'ampli è un piccolo classe D ma dalle prestazioni sorprendenti, provare per credere.... le casse non hanno certo bisogno di presentazioni.... il classico italiano.
    Certo, non avrai la dinamica di certi sistemi venti volte più cari.... ma per il prezzo credo sia davvero difficile fare tanto meglio.
  • Ftalien77
    Posts: 167Member
    Fantastico, che bei consigli!

    Partiamo con una confessione: non sapevo nulla riguardo Indiana Line, vedendole su Amazon credevo fossero una delle tante marche da poco. Ottimo che, invece, si tratti di roba buona. Mi piacciono e le considero seriamente.

    Interessante l'ampli, compatto e ben recensito, dotato di uscita sub, si sa mai, ma... due cose mi frenano: non ha uscita cuffia e il BT (benvenuto, si sa mai), è 4.0, quindi credo senza nemmeno APTX. Ha però un aux in ed un optical in, la prima per DAP o smartphone, la seconda per il bluray che userei come lettore CD almeno temporaneamente. Essendo compatto mi risolve un po' di problemi. Solo la mancanza di uscita cuffie la vedo davvero un po' limitante. Ci fosse un'alternativa con tale uscita preferirei.

    Il piatto (si dice?) mi pare un buon consiglio, nel senso che essendo USB mi permette, quando compro un vinile, di averne anche la versione digitale da passeggio.

    Quindi tutto ottimo. Se poi vengono in mente soluzioni per limare qualcosa ben vengano.
  • Ftalien77
    Posts: 167Member

    ..dai fai una fotarella, uno disegnino! Troverai qui sicuramente dei buoni consigli ma, poi...non fare di testa tua!

    :P



    Vedo se riesco a mettere insieme un disegno o "taroccare" una foto (l'armadio su cui le metterei ha ante a vetro con tutte le nostre fotografie appese...).

    Comunque se il posizionamento in alto (diciamo qualcosa più di due metri) non è eresia già la cosa diviene più fattibile.
  • maui_76maui_76
    Posts: 7,918Member
    Ftalien77 said:

    Fantastico, che bei consigli!

    Partiamo con una confessione: non sapevo nulla riguardo Indiana Line, vedendole su Amazon credevo fossero una delle tante marche da poco. Ottimo che, invece, si tratti di roba buona. Mi piacciono e le considero seriamente.

    Interessante l'ampli, compatto e ben recensito, dotato di uscita sub, si sa mai, ma... due cose mi frenano: non ha uscita cuffia e il BT (benvenuto, si sa mai), è 4.0, quindi credo senza nemmeno APTX. Ha però un aux in ed un optical in, la prima per DAP o smartphone, la seconda per il bluray che userei come lettore CD almeno temporaneamente. Essendo compatto mi risolve un po' di problemi. Solo la mancanza di uscita cuffie la vedo davvero un po' limitante. Ci fosse un'alternativa con tale uscita preferirei.

    Il piatto (si dice?) mi pare un buon consiglio, nel senso che essendo USB mi permette, quando compro un vinile, di averne anche la versione digitale da passeggio.

    Quindi tutto ottimo. Se poi vengono in mente soluzioni per limare qualcosa ben vengano.



    Si, in effetti l'uscita cuffia non c'è e il Bluetooth non so se sia Aptx o 4.0 (che poi, se devo dirla tutta, non me ne farei un cruccio.... và benissimo anche il 4.0).
    Però considera anche il prezzo: con 175€ o giù di lì non ne trovi di ampli così versatili.... e tra l'altro, non tutti gli ampli più costosi hanno l'uscita cuffia....
    Fossi in te, ci penserei davvero bene.... ;)