Alice - Carla Bissi
  • GabrilupoGabrilupo
    Posts: 3,228Member
    Un'artista di casa nostra di cui, a mio avviso, si parla troppo poco.

    Quando sentii per la prima volta questa canzone, allora ragazzino, rimasi molto colpito dalla voce, splendido contralto credo. Quando la vidi
    :x...
  • GabrilupoGabrilupo
    Posts: 3,228Member

    Ragazzi, che classe...
  • GabrilupoGabrilupo
    Posts: 3,228Member
    Dal periodo delle grandi collaborazioni internazionali:

  • scontinscontin
    Posts: 126Member
    Io la seguo da sempre.
    La amo, in tutti i sensi :-D

    Per me è una delle migliori cantautrici che il nostro Paese abbia prodotto.

    Certi testi sono davvero meravigliosi, cantati in maniera sublime.
    Stefano
  • senek65senek65
    Posts: 3,963Member
    Sk
  • densenpfdensenpf
    Posts: 3,047Member
    bellissima donna, tra l'altro.
    Saluti Pier
  • GabrilupoGabrilupo
    Posts: 3,228Member
    Ancora oggi capace di emozionare:https://m.youtube.com/watch?v=HEnZ-sm4_po#
  • densenpfdensenpf
    Posts: 3,047Member
    il suo grande limite e' di cantare troppo Battiato, un po' come la Pfm con De Andre'.
    Saluti Pier
  • GabrilupoGabrilupo
    Posts: 3,228Member
    Non è così nei dischi in cui ha collaborato con musicisti stranieri, Marotta, Levin, gli ex Japan. Mi piacerebbe trovarne versioni decenti dal punto di vista sonoro. Mi sa che ci vogliono gli originali in vinile.
  • densenpfdensenpf
    Posts: 3,047Member
    Penso anch'io, edizioni speciali per artisti che vendono cosi' poco, non ne fanno, l'unica e' trovare i primi album
    in vinile.
    Di lei ho Il Sole nella Pioggia.
    Saluti Pier
  • Led63Led63
    Posts: 2,543Member
    Da sempre la seguo. grande artista !
    Unison research Simply two anniversary_Klipsh Heresy III_Cd Musical Fidelity A3.2 modificato Aurion audio_Project Expressio III- Goldring 1042 -Musical Fidelity V-lps II Phono stage

  • GabrilupoGabrilupo
    Posts: 3,228Member
    densenpf said:

    Penso anch'io, edizioni speciali per artisti che vendono cosi' poco, non ne fanno, l'unica e' trovare i primi album

    in vinile.
    Di lei ho Il Sole nella Pioggia.

    Pensavo anche a questo disco.

  • densenpfdensenpf
    Posts: 3,047Member
    Gabrilupo said:

    densenpf said:

    Penso anch'io, edizioni speciali per artisti che vendono cosi' poco, non ne fanno, l'unica e' trovare i primi album

    in vinile.
    Di lei ho Il Sole nella Pioggia.

    Pensavo anche a questo disco.



      Forse il piu' bello, sicuramente il piu' maturo.
    Saluti Pier
  • densenpfdensenpf
    Posts: 3,047Member
    questo e' il mio brano preferito del suo repertorio, le influenze musicali di Battiato sono notevolissime....sopratutto
    sul finale. 

    Saluti Pier
  • musicboxmusicbox
    Posts: 909Member
    Per chi non lo conoscesse

    http://www.alice-officialwebsite.com/img/discography/lungo-la-strada.jpg

    Live acustico bellissimo registrato in una chiesa di Milano
    Post edited by musicbox at 2017-08-30 13:47:18
    Di Musica io mi nutro
  • GabrilupoGabrilupo
    Posts: 3,228Member
    musicbox said:

    Per chi non lo conoscesse

    http://www.alice-officialwebsite.com/img/discography/lungo-la-strada.jpg

    Live acustico bellissimo registrato in una chiesa di Milano


    Hai fatto bene a ricordarlo.
    Più tardi lo riascolto.

  • jakob1965jakob1965
    Posts: 2,946Member
    Stra quotone

    bellissimo concerto - se non ricordo male registrato a San Marco a Milano


    Sorgente: Mecc Cambridge CXC + Dac 851 -D - Rega Saturn ; ampli: Sugden A21 SE - BC Acoustique EX 362D - Parasound Halo ; Diffusori: Canton Reference 7K - S.F. Minima Vintage; Cavi: Vovox - Kimber cable 4TC - VdH - Nordost - Gold Note Arno
  • GabrilupoGabrilupo
    Posts: 3,228Member
    Lo sto ascoltando ora. Magnifico.
    Grazie davvero, non so come abbia potuto metterlo "da parte" dopo averlo acquistato. Sì, è San Marco. Si sente anche abbastanza bene.
  • GianGastoneGianGastone
    Posts: 37,131Member
    Peccato per quel fottutissimo "incarnato" vocale tipicamente romagnolo, da romagnolo quale sono non lo sopporto
  • analogico_09analogico_09
    Posts: 21,917Member
    Non l'ho seguita assiduamente.., trovo che sia una voce di carattere, personale, nonstante l'"ascendente" in Battiato. 
    Peppe. - "Tradizione significa custodire il fuoco, non adorare le ceneri". Mahler
    - "Fare un film - cioè raccontare la storia di un uomo, di una donna, di due o più persone, in meno di due ore, o in almeno due ore - è un'impresa terrificante, che merita molto più dell'abilità tecnica di una prostituta." - John Cassavetes
  • LUIGI64LUIGI64
    Posts: 10,298Member
    densenpf said:

    questo e' il mio brano preferito del suo repertorio, le influenze musicali di Battiato sono notevolissime....sopratutto

    sul finale. 

    Molto belle.
    Cantante e canzone
    :)
    Saluti, Luigi - "Se non diamo la stessa attenzione allo sviluppo materiale della tecnologia e all'evoluzione della coscienza, non faremmo che aumentare la nostra follia collettiva." (K. Wilber) - Immagine profilo: L'autorevolezza pienezza del nulla (P.A. Breccia)
  • goodmaxgoodmax
    Posts: 37,246Member
    m'innamorai di lei quando cantava il vento caldo dell'estate e poi per elisa.
    non la seguo da anni.
  • scontinscontin
    Posts: 126Member
    A parte "Il vento caldo dell'estate" e "Per Elisa", che per motivi differenti hanno segnato uno step nella canzone italiana, ci sono gemme notevolissime nell'opera di questa bellissima e grandissima artista.

    A parte quei due capolavori assoluti che sono "Park Hotel" ed "Il Sole nella pioggia", dove è praticamente impossibile dire quali siano i pezzi migliori tanto sono opere di inarrivabile levatura artistica, che dire di "Una notte speciale" "A cosa pensano", "La Mano", "Il Profumo del silenzio", "A cosa pensano", "Notte a Roma", "Nuvole", "Hispavox" (davvero una gemma), "In viaggio sul tuo viso", "Il colore della lontananza", "La recessione", "Dammi la mano amore" (il mio preferito in assoluto), "Il silenzio delle abitudini", "Non ero mai sola","1943", "Il giorno dell'indipendenza", "Morire d'amore", "Sui giardini del mondo", "Aspettando mezzanotte"?

    Tutti pezzi meravigliosi, di un grandissimo spessore artistico, interpretativo, musicale, introspettivo, con testi che fanno riflettere e solleticano le parti più profonde delle anime più sensibili.

    Più che un'influenza o il "cantare troppo" Battiato ciò che caratterizza Alice è la vicinanza spirituale con quest'ultimo, insieme ad una personalità ed un'intelligenza non così comune (specie fra le bellissime).

    Notare il tributo a Carlo Rocchi "La realtà non esiste"..... Solo loro potevano interpretarla così.

    Ricordiamoci che Alice è cantautrice, non solo interprete. Profondissima.
    Stefano
  • jakob1965jakob1965
    Posts: 2,946Member
    Nomadi  di Camisasca

    Per me una delle più belle canzoni Italiane - Alice è splendida lì
    Sorgente: Mecc Cambridge CXC + Dac 851 -D - Rega Saturn ; ampli: Sugden A21 SE - BC Acoustique EX 362D - Parasound Halo ; Diffusori: Canton Reference 7K - S.F. Minima Vintage; Cavi: Vovox - Kimber cable 4TC - VdH - Nordost - Gold Note Arno
  • GabrilupoGabrilupo
    Posts: 3,228Member
    jakob1965 said:

    Nomadi  di Camisasca


    Per me una delle più belle canzoni Italiane - Alice è splendida lì


    L'ho postata più su. Faccio un piccolo OT: ascoltate quest'altra interpretazione, canta un piccolo gigante della nostra canzone che ha lasciato questa vita troppo presto:

  • diego_gdiego_g
    Posts: 8,845Member
    Ammirazione profonda.
    Diego - "Niemand ist mehr Sklave, als der sich fur frei halt, ohne es zu sein" Goethe
    VHF runner
  • scontinscontin
    Posts: 126Member
    Inutile dire Che Alice e Giuni erano grandi amiche..... Per quanto sia Alice persona estremamente schiva e scontrosa.
    Stefano
  • scontinscontin
    Posts: 126Member
    Nomadi... Uno di quei pezzi che insieme a "La Cura" ed "Almeno tu nell'universo" sono più opere letterarie che canzoni.
    Stefano
  • landmarqlandmarq
    Posts: 2,149Member
    Una delle mie preferite


    "Dopo i 50 sono diventato la cover band di me stesso" (cit.)
  • extebanexteban
    Posts: 1,878Member
    Se vi capita di trovarlo, ascoltate "Melodie Passagère". E' un album di Alice in cui si cimenta con alcuni lieder di Satie, Faurè e Ravel. E' un capolavoro assoluto. Voce e pianoforte. Capolavoro.
    Nessuno ti capisce meglio di un giradischi