Tuning Quantico
  • alexisalexis
    Posts: 18,545Member
    internamente dici...?
    “Never assume malice when stupidity will suffice”
    "È più facile spiegare una tela di Fontana a un macellaio,
    che la Cappella Sistina a un imbianchino"
  • alexisalexis
    Posts: 18,545Member
    .. avevo a suo tempo laccato internamente la ciabatta principale con la Sublima.. già con grandi risultati..
    “Never assume malice when stupidity will suffice”
    "È più facile spiegare una tela di Fontana a un macellaio,
    che la Cappella Sistina a un imbianchino"
  • densenpfdensenpf
    Posts: 3,083Member
    alexis said:

    .. avevo a suo tempo laccato internamente la ciabatta principale con la Sublima.. già con grandi risultati..



      Molti la usano all'interno dei player, sui condensatori, contatti, trasformatori, tutto insomma, Ma temo che 
      si stravolga troppo, cosi' come sui magneti dei diffusori, mi sembra un  lavoro troppo invasivo, 
      Cmq per essere efficace, lo e'.
    Saluti Pier
  • alexisalexis
    Posts: 18,545Member
    concordo, la lacca sublima meriterebbe una trattazione a parte, lo faremo sicuramente...
    prodotto assolutamente efficace.
    “Never assume malice when stupidity will suffice”
    "È più facile spiegare una tela di Fontana a un macellaio,
    che la Cappella Sistina a un imbianchino"
  • densenpfdensenpf
    Posts: 3,083Member
    alexis said:

    concordo, la lacca sublima meriterebbe una trattazione a parte, lo faremo sicuramente...



      Ricordati...cosi' ci spieghi come distribuirla e dove metterla.  :)
    Saluti Pier
  • Alerosso10Alerosso10
    Posts: 1,341Member
    holydio said:

    :))



    Sì ho provato quasi tutti i tweak akiko (tutti i bastoni, chips e corelli) la filosofia della casa è ricercare un suono organico e naturale abbattendo le varie spurie che ben incidono e sacrificano oggi ogni sistema. Il quantitativo di chips o prodotti da applicare sta a voi. I Più importanti ed evidenti mantenendo alto qualità prezzo sono i loudspeaker ma anche i fuse box. Salendo di spesa ma mantenendo rapporto qualità prezzo alto il bastone Triple AC. Effetto devastante. Sfido chiunque a non sentire differenza (pure in peggio per carità deve stabilizzarsi in qualche ora). Di fatto poi hanno prodotto il corelli che è similare e va meglio ma costa molto di più. Cosa aspettarsi? Meno rumore, meno nervosismo, più dettagli e trasparenza del messaggio sonoro. Le solite cose ma con effetti molto più marcati.


    Grazie per l'accurata spiegazione.
    Macmini roon Tidal - Msb Analog - rega RP10 Apheta 2 Rega Aria - Classè CP 800 - Classè CA 2300 - B&W 804 D3 - Nordost Heimdall 2 - Acustica Astri audio - Nessie Vinylmaster
  • dufaydufay
    Posts: 62,463Member
    Ma se uno mettesse insieme tutte le str... Ehem tutti i tweaking di questo genere ma tutti tutti, a parte spendere un patrimonio ci sarebbe il rischio di evocare qualche presenza malefica nascosta nelle viscere della Terra.
    Daje de punta daje de tacco.
  • alexisalexis
    Posts: 18,545Member
    possibilissimo..
    anzi forse è già uscita e si è impossessata di duffy duck...
    prova a guardare nello specchio se non vedi nulla
    sai che è già successo.
    non ci rimane che procurarci legnetti e picchetti e un martello...

    >:)
    “Never assume malice when stupidity will suffice”
    "È più facile spiegare una tela di Fontana a un macellaio,
    che la Cappella Sistina a un imbianchino"
  • dufaydufay
    Posts: 62,463Member
    Io ho smesso da tempo. Ho paura per voi, la bambola Annabelle con le pecette nelle chiappe è lì pronta nel buio...
    Daje de punta daje de tacco.
  • emaspacemaspac
    Posts: 5,339Member
    il triple AC Akiko e i loro tuning stick più o meno funzionano.
    il triple AC è ottimo, ed è rimasto saldamente come una terra virtuale del mio ampli. il resto dipende.
    a parte questi due prodotti Akiko, i chip sono prodotti derivati da materiali industriali, materiali che si possono ordinare, anti EMI o anti vibrazioni.
    per il mio PC l'ho fatto, i materiali ovviamente funzionano ma anche qui bisogna fare delle distinzioni, non sempre il suono ne beneficia.


  • emaspacemaspac
    Posts: 5,339Member
    non li compro mai nuovi, costano troppo. altrimenti avrei preso il corelli.
  • alexisalexis
    Posts: 18,545Member
    per il mio PC l'ho fatto, i materiali ovviamente funzionano ma anche qui
    bisogna fare delle distinzioni, non sempre il suono ne beneficia.


    prova a dare una laccata di sublima alla scheda del pc, c'è da saltare sulla sedia...
    “Never assume malice when stupidity will suffice”
    "È più facile spiegare una tela di Fontana a un macellaio,
    che la Cappella Sistina a un imbianchino"
  • holydioholydio
    Posts: 395Member

    ram anche e cpu nella zona all'interno dei piedini 
    :>
  • dufaydufay
    Posts: 62,463Member
    alexis said:

    per il mio PC l'ho fatto, i materiali ovviamente funzionano ma anche qui
    bisogna fare delle distinzioni, non sempre il suono ne beneficia.


    prova a dare una laccata di sublima alla scheda del pc, c'è da saltare sulla sedia...



    Mettendo la bomboletta sulla sedia potrebbe essere.
    Daje de punta daje de tacco.
  • alexisalexis
    Posts: 18,545Member
    Duffy ricominciamo?
    “Never assume malice when stupidity will suffice”
    "È più facile spiegare una tela di Fontana a un macellaio,
    che la Cappella Sistina a un imbianchino"
  • Ivo Perelman
    Posts: 11,084Member
    alexis said:

    Duffy ricominciamo?




  • aldina
    Posts: 3,662Member
    Eddaii Alessandro... Questa di Duffy era davvero .... esplosiva! Un po' di humour ci sta ogni tanto...
    E concordo con lui nel rilevare che se un velo si toglie a ogni tweaking che sta venendo fuori a quest'ora avreste davvero visto la Madonna... non credi?

    Punte, sotto punte, accoppiatori, disaccoppiatori, smorzatori, tavolini, tappettini, grounding box, trafi d'isolamento, alimentatori lineari, solleva cavi, prese filtrate, rodiate, carbonate... per finire con le creme e le lacche...
    Non ho alcun pregiudizio e credo che molta roba funzioni ma mi sembra che si stia perdendo il fuoco dell'obbiettivo (sorgenti, elettroniche, speaker) in favore di miraggi del tweaking...
    Il compianto Rino Gaetano avrebbe sentenziato... nun te regghe più!!!
    Marco
  • alexisalexis
    Posts: 18,545Member
    Marco rileggiti quanto ho scritto fin dall'inizio, questo é fine tuning... Non risolve macro aree di squilibrio in impianti raffazzonati.
    Inutile farci ironia cretina su alla duffy, l'unico che ci ride su è lui stesso, credimi... :-)
    E se non sei curioso di sapere cosa succede quando si va anche solo in minima parte a sfiorare il complesso mondo delle interferenze rfi emi ecc in un sistema, basta girare al largo da questa sezione, non è un obbligo leggere.. :-)

    Ma a moltissimi appassionati interessa, continuo a ricevere messaggi privati in tal senso..
    “Never assume malice when stupidity will suffice”
    "È più facile spiegare una tela di Fontana a un macellaio,
    che la Cappella Sistina a un imbianchino"
  • alexisalexis
    Posts: 18,545Member
    emaspac said:

    il triple AC Akiko e i loro tuning stick più o meno funzionano.
    il triple AC è ottimo, ed è rimasto saldamente come una terra virtuale del mio ampli. il resto dipende.
    a parte questi due prodotti Akiko, i chip sono prodotti derivati da materiali industriali, materiali che si possono ordinare, anti EMI o anti vibrazioni.
    per il mio PC l'ho fatto, i materiali ovviamente funzionano ma anche qui bisogna fare delle distinzioni, non sempre il suono ne beneficia.







    Che io sappia non sono "semplici" sticker autoadesivi anti EMI, se hai un link dove comprarli please.
    Di prodotti anti EMI ne ho una bella campionatura, c'é un importante fornitore americano che spedisce campionatura su richiesta, e nemmeno un solo prodotto confrontabile. Probabilmente alla base c'é un certo trattamento industriale, molto simile tra WA e Akiko, probabilmente é roba nemmeno troppo complicata, ma l'effetto indubbiamente c'é. Mi dicono inoltre che tra wa e akiko vi sono anche all'ascolto comportamenti differenti.
    Hai provato gli stickEr sulle casse, oggetto del tread? Se l'hai fatto, mi piacerebbe sentire la tua opinione.
    Già il fatto che un semplice adesivo sulla placca dei connettori in qualche modo modifichi il suono dovrebbe dare da pensare ai sempliciotti improvvisati progettisti che pensano di sapere tutto per clio trovata tra i giochini della ps4.
    Il triple stick mi arriva in settimana, saprò dirvi.
    Post edited by alexis at 2017-08-30 08:41:32
    “Never assume malice when stupidity will suffice”
    "È più facile spiegare una tela di Fontana a un macellaio,
    che la Cappella Sistina a un imbianchino"
  • alexisalexis
    Posts: 18,545Member
    http://www.yshield.com/

    Ecco il sito di cui ho provato un bel po' di roba ( non tutto ovviamente) ma senza apprezzabili risultati.
    Ci vorrebbero anni... E vorrei sprecarli in attività più divertenti...
    “Never assume malice when stupidity will suffice”
    "È più facile spiegare una tela di Fontana a un macellaio,
    che la Cappella Sistina a un imbianchino"
  • leonida
    Posts: 4,571Industry
    alexis said:

    emaspac said:

    il triple AC Akiko e i loro tuning stick più o meno funzionano.
    il triple AC è ottimo, ed è rimasto saldamente come una terra virtuale del mio ampli. il resto dipende.
    a parte questi due prodotti Akiko, i chip sono prodotti derivati da materiali industriali, materiali che si possono ordinare, anti EMI o anti vibrazioni.
    per il mio PC l'ho fatto, i materiali ovviamente funzionano ma anche qui bisogna fare delle distinzioni, non sempre il suono ne beneficia.







    Che io sappia non sono "semplici" sticker autoadesivi anti EMI, se hai un link dove comprarli please.
    Di prodotti anti EMI ne ho una bella campionatura, c'é un importante fornitore americano che spedisce campionatura su richiesta, e nemmeno un solo prodotto confrontabile. Probabilmente alla base c'é un certo trattamento industriale, molto simile tra WA e Akiko, probabilmente é roba nemmeno troppo complicata, ma l'effetto indubbiamente c'é. Mi dicono inoltre che tra wa e akiko vi sono anche all'ascolto comportamenti differenti.
    Hai provato gli stickEr sulle casse, oggetto del tread? Se l'hai fatto, mi piacerebbe sentire la tua opinione.
    Già il fatto che un semplice adesivo sulla placca dei connettori in qualche modo modifichi il suono dovrebbe dare da pensare ai sempliciotti improvvisati progettisti che pensano di sapere tutto per clio trovata tra i giochini della ps4.
    Il triple stick mi arriva in settimana, saprò dirvi.


    Emi ed Rf non c'entrano,  se c'entrassero qualsiasi prodotto ad hoc dovrebbe produrre benefici ed invece questo non succede, come può anche succedere che un prodotto straordinario in tal senso, possa peggiorare paradossalmente la situazione.
    Se provassi ad ascoltare attentamente posizionando,  senza limiti alla fantasia, un oggetto qualsiasi sui connettori dei diffusori o dei cavi  di segnale, un tovagliolo di carta, penne varie , vari tipi di carta, mollette da bucato,  spezzoni di cavi differenti, tappi di bottiglia etc,  il risultato cambierà in continuazione e mai due materiali diversi produrranno risultati indistinguibili all'ascolto, il che non soltanto dimostra che emi ed rf non c'entrano ma che sia del tutto improbabile l'ipotesi che le differenze percepite siano attribuibili ad una presunta modifica del segnale elettrico e per conseguenza, dell'onda di pressione emessa dal diffusore. 
    Qualsia misurazione confermerà, oggi e domani e sempre, che il segnale elettrico rimane esattamente lo stesso.


    Giuseppe Scardamaglia
    Audi Lucem
  • dufaydufay
    Posts: 62,463Member
    aldina said:

    Eddaii Alessandro... Questa di Duffy era davvero .... esplosiva! Un po' di humour ci sta ogni tanto...
    E concordo con lui nel rilevare che se un velo si toglie a ogni tweaking che sta venendo fuori a quest'ora avreste davvero visto la Madonna... non credi?

    Punte, sotto punte, accoppiatori, disaccoppiatori, smorzatori, tavolini, tappettini, grounding box, trafi d'isolamento, alimentatori lineari, solleva cavi, prese filtrate, rodiate, carbonate... per finire con le creme e le lacche...
    Non ho alcun pregiudizio e credo che molta roba funzioni ma mi sembra che si stia perdendo il fuoco dell'obbiettivo (sorgenti, elettroniche, speaker) in favore di miraggi del tweaking...
    Il compianto Rino Gaetano avrebbe sentenziato... nun te regghe più!!!



    Il brutto è che sta tutto nello stesso calderone. Tweaking assurdi e cose serie.
    Daje de punta daje de tacco.
  • alexisalexis
    Posts: 18,545Member
    certo, se lo decreti tu cosa è serio o meno,
    siamo tutti ampiamente rassicurati
    e possiamo finalmente dedicarci ad altre attività,
    tipo uncinetto, punto a croce, calciobalilla.. ecc
    “Never assume malice when stupidity will suffice”
    "È più facile spiegare una tela di Fontana a un macellaio,
    che la Cappella Sistina a un imbianchino"
  • alexisalexis
    Posts: 18,545Member
    leonida mai detto che emi e rf siano le cause, possono essere cause o concause o essere indipendenti da altri effetti o fattori finora troppo poco indagati scientificamente.

    e chi può dirlo?

    ma è poi così importante?

    “Never assume malice when stupidity will suffice”
    "È più facile spiegare una tela di Fontana a un macellaio,
    che la Cappella Sistina a un imbianchino"
  • XabarasXabaras
    Posts: 7,450Member
    Mah.... e non aggiungo altro.  :-?
    Il locale è triste e sta sempre qua, Mauro
  • alexisalexis
    Posts: 18,545Member
    Comunque noto molta troppa diffidenza/preclusione sul tema, siccome non voglio missionare o evangelizzare nessuno, ma solo condividere qualche interessante esperienza non proprio maistream  nessun negoziante e pochissime riviste ne parleranno, perchè è un tema con pochissimi risvolti di interesse economico, tutti preferiscono evidentemente vendere nuove inutili carabattole sempre identiche a se stesse, piuttosto che affrontare un tema portante della riproduzione audio in ambiente domestico )

    posso anche chiudere i miei interventi in questo spazio, fatemi sapere.
    “Never assume malice when stupidity will suffice”
    "È più facile spiegare una tela di Fontana a un macellaio,
    che la Cappella Sistina a un imbianchino"
  • XabarasXabaras
    Posts: 7,450Member
    Per carità, alexis, non volevo assolutamente nè offenderti nè attaccarti personalmente, cerca solo di capirmi, ho molta perplessità per quanto riguarda questo tipo di tweaking, non riesco proprio a comprendere come due adesivi possano modificare in meglio o in peggio l'emissione sonora di un sistema, tutto qui.
    Post edited by Xabaras at 2017-08-30 11:16:34
    Il locale è triste e sta sempre qua, Mauro
  • alexisalexis
    Posts: 18,545Member
    nemmeno io, credimi.
    ma come diceva Galileo, eppur si muove.

    E se la tua curiosià è incontenibile, prova tu stesso.
    Altro non so consigliare..

    “Never assume malice when stupidity will suffice”
    "È più facile spiegare una tela di Fontana a un macellaio,
    che la Cappella Sistina a un imbianchino"
  • dufaydufay
    Posts: 62,463Member
    alexis said:

    certo, se lo decreti tu cosa è serio o meno,
    siamo tutti ampiamente rassicurati
    e possiamo finalmente dedicarci ad altre attività,
    tipo uncinetto, punto a croce, calciobalilla.. ecc



    Mhhh pecette, trasformatori isolatori, solleva cavi, risuonatori di Schubert, componentistica del filtro.. non noti differenza?
    Daje de punta daje de tacco.
  • dufaydufay
    Posts: 62,463Member
    Xabaras said:

    Per carità, alexis, non volevo assolutamente nè offenderti nè attaccarti personalmente, cerca solo di capirmi, ho molta perplessità per quanto riguarda questo tipo di tweaking, non riesco proprio a comprendere come due adesivi possano modificare in meglio o in peggio l'emissione sonora di un sistema, tutto qui.


    Oggi è il turno delle pecette, domani di qualche cosa d'altro e dopodomani ancora altro. Vediamo queste cose da un paio di decenni e più e sempre con le stesse modalità: inizio in pompa magna e finale senza gloria dopo poco.
    Essere un pochino scettici è d'uopo.
    Daje de punta daje de tacco.
This discussion has been closed.
Tutte le discussioni