Tuning Quantico
  • dufaydufay
    Posts: 62,463Member
    Provato a fartela togliere a tua insaputa?
    Daje de punta daje de tacco.
  • Ivo Perelman
    Posts: 11,084Member
    Magari non ce se e accorge subito. Ma dopo un 30 minuti di ascolto, specie di un disco che si conosce bene, si nota che manca qualcosa. Prova e riprova e ci si accorge che manca l'accessorio.
    Nel DIY basta comprare i cap secondo le misure e non secondo i marchi, ricappare, ascoltare.
    :\">
    Post edited by Ivo Perelman at 2017-08-28 10:05:19
  • dufaydufay
    Posts: 62,463Member
    Ne sono certissimo...
    Daje de punta daje de tacco.
  • GianGastoneGianGastone
    Posts: 37,225Member
    alexis said:

    Per te sotto forma di randellate sul cranio..
    :-)

    Questa settimana mi arriva una camionata di roba Akiko.

    Gli stickers WA, stesso principio, li ho messo sulla morsettiera, e l'effetto è innegabile.
    Scena e luminosità e coesione della stessa, soprattutto.
    Se avete un buon/ ottimo sistema non potete non avvertire l'effetto.

    Anzi qui lo dico e lo riaffermo:

    Se uno in buona fede non dovesse sentire nulla, beh comincerei a dubitare fortemente delle sue capacità uditive/cognitive, nonchè della qualità del suo sistema.



    E se accadesse solo nel tuo sistema? Non e' mica da escludere che avendo talune pecche poi vanno a posto...
  • alexisalexis
    Posts: 18,545Member
    il mio è uno dei migliori sistemi sul globo terracqueo, che semplicemente ti fa sentire tutto...

    =:)
    “Never assume malice when stupidity will suffice”
    "È più facile spiegare una tela di Fontana a un macellaio,
    che la Cappella Sistina a un imbianchino"
  • GianGastoneGianGastone
    Posts: 37,225Member
    Il mio e' stato messo a punto su Plutone, nulla ci occorre
    >-)
  • alexisalexis
    Posts: 18,545Member
    se poi non sentissi l'effetto dei cerotti, puoi cominciare a preoccuparti e a inoltrare p.e.c. a Pluto in persona..
    “Never assume malice when stupidity will suffice”
    "È più facile spiegare una tela di Fontana a un macellaio,
    che la Cappella Sistina a un imbianchino"
  • leonida
    Posts: 4,571Industry
    Il prossimo passo? Gli accessori da mangiare.



    Guarda che le sostanziali, a tuo dire,  differenze che percepisci fra condensatori resistenze induttanze etc,  ed altrettanto quant'altro non puoi scientificamente supportare, fanno in  realtà  parte della stessa famiglia di ciò di cui si sta discutendo,  solo che tu credi (ciecamente) che la differenza stia nel fatto che quei componenti che utilizzi siano attraversati dalla corrente, e che quindi debbano necessariamente  modificarla in qualche modo per poter produrre quello che percepisci.
    Ovviamente mi assumo l'onere di dover eventualmente  supportare con i fatti questa mia affermazione.
    Tu sai perfettamente che qualsiasi componente passivo non può assolutamente modificare qualcosa al punto da produrre quello che senti,  e nonostante ciò,credi lo stesso, ed ancor più ciecamente perché  smentisci le misure  che confermano quello ciò di cui sei perfettamente certo. 
    Oltretutto non tieni in alcun conto che i costruttori della roba che ami ed utilizzi non ti forniscono alcuna documentazione tecnica del perché questi oggetti debbano produrre differenze all'ascolto, e perché debbano produrle in senso positivo, e sai anche che non possono fornirtela in quanto, dovresti aver intuito che procedono esattamente come te, ossia in base al metodo trial & error, che, sottolineamolo, è il modo di procedere che si utilizza quando non si sa nulla su cosa  si stiano lavorando e su cosa si stia agendo. 
    Nonostante tutto, tu credi lo stesso, e credono altri come te.  
    Perché credono?  
    Credono in quanto percepiscono.
    Credono quelli a cui esegui costosi lavori di recapping, ai quali non stai assolutamente vendendo nulla di scientificamente tangibile tranne le differenze da percepire e da valutare al punto da giustificare anche l'esborso di un migliaio di euro, un suono stravolto, in meglio o in peggio non importa,  senza saper il perché e senza che cambi una virgola alle misure. 
    Hai scoperto tardivamente anche ii cavi, ed anche per quelli, fino ad una eventuale smentita che, stanne certo, non arriverà mai, vale tutto quello che ho scritto sopra.

    Vola quindi un po più basso Franco, e limitati ad avere certezze sulla tua materia e su ciò di cui ne sai realmente un po più. Stai comunque certo che di queste residue sicurezze e convinzioni  te ne rimarrebbero veramente poche,  molto poche, qualora, dopo aver invitato altri a procedere in tal senso,  applicassi anche su di te  il metodo della falsificazione, onde poter confermare, non soltanto ciò che, contrariamente alla teoria, ai tuoi sensi appare stranamente certo, ma anche ciò di cui credi di possedere un riscontro certo ed oggettivo.
     
    Post edited by leonida at 2017-08-28 11:02:21
    Giuseppe Scardamaglia
    Audi Lucem
  • GianGastoneGianGastone
    Posts: 37,225Member
    A Pluto e Pippo...

    come si acquistano che e' tutto in tedesco? Registrarsi? Pay Pal?
  • alexisalexis
    Posts: 18,545Member
    https://www.akikoaudio.com/en/akiko-audio/tuning-chips

    io ho preso qui un bel po' di roba... ( forse troppa)

    appena mi arriva riferisco..

    per stare tranquilli.. comincerei con due pecette per le casse una ( specifica) per la ciabatta una ( altrettanto specifica) per il box salvavita

    Post edited by alexis at 2017-08-28 10:58:39
    “Never assume malice when stupidity will suffice”
    "È più facile spiegare una tela di Fontana a un macellaio,
    che la Cappella Sistina a un imbianchino"
  • dufaydufay
    Posts: 62,463Member
    Si Leonida è più o meno la stessa cosa. Sono talmente avanti che butto la componentistica per aria e la compongo come vuole il fato.
    Action crossovering
    Post edited by dufay at 2017-08-28 11:36:49
    Daje de punta daje de tacco.
  • alexisalexis
    Posts: 18,545Member
    il fato il feto o il peto?
    questa si...  vera avanguardia tresigallese
    =))



    ( mi scuso con tutti per la scivolata sul trivio, non è il mio stile, ma quando ci vuole ci vuole)
    Post edited by alexis at 2017-08-28 12:00:10
    “Never assume malice when stupidity will suffice”
    "È più facile spiegare una tela di Fontana a un macellaio,
    che la Cappella Sistina a un imbianchino"
  • GianGastoneGianGastone
    Posts: 37,225Member
    Poi ci ragguagli? Mi impegno per un acquisto ma vorrei fosse mirato in base alle tue constatate
  • alexisalexis
    Posts: 18,545Member
    se hai una settimanina di pazienza vi ragguaglierò nel limite del possibile sugli effetti delle varie applicazioni.
    “Never assume malice when stupidity will suffice”
    "È più facile spiegare una tela di Fontana a un macellaio,
    che la Cappella Sistina a un imbianchino"
  • Alerosso10Alerosso10
    Posts: 1,341Member
    Durante la discussione mi sembra sia stato più volte ribadito che questi "patacchini" hanno efficacia soprattutto in impianti molto performanti poiché oltre che essere di qualitá sono anche ben assemblati e ottimizzati o magari sono io che ho capito così. Nel caso fosse così, in un pessimo impianto non avrebbero effetto?
    Macmini roon Tidal - Msb Analog - rega RP10 Apheta 2 Rega Aria - Classè CP 800 - Classè CA 2300 - B&W 804 D3 - Nordost Heimdall 2 - Acustica Astri audio - Nessie Vinylmaster
  • alexisalexis
    Posts: 18,545Member
    non posso risponderti in dettaglio...
    di certo non correggono macrodifetti, ma intervengono sulla qualità del flusso musicale, una qualità tra le più sottili e sfuggenti, perchè legati anche alla condizione di godimento percettivo..

    mi sembra cmq che tu sia nelle condizioni più che sufficienti per tentare la carte "quantica"... :-)
    leggiti un po' di rece in rete, non dimentichiamo che per iniziare bastano pochi eurini...

    “Never assume malice when stupidity will suffice”
    "È più facile spiegare una tela di Fontana a un macellaio,
    che la Cappella Sistina a un imbianchino"
  • Alerosso10Alerosso10
    Posts: 1,341Member
    alexis said:

    non posso risponderti in dettaglio...
    di certo non correggono macrodifetti, ma intervengono sulla qualità del flusso musicale, una qualità tra le più sottili e sfuggenti, perchè legati anche alla condizione di godimento percettivo..

    mi sembra cmq che tu sia nelle condizioni più che sufficienti per tentare la carte "quantica"... :-)
    leggiti un po' di rece in rete, non dimentichiamo che per iniziare bastano pochi eurini...





    Pochi eurini. É proprio questo che mi dà da pensare nel senso che quando si sono spesi decine di migliaia di euro per l'impianto sappiamo tutti benissimo che anche per fare un piccolissimo step in avanti non bastano pochi eurini. effettivamente però visto che sono stati spesi decine di migliaia di euro, cento euro in più o in meno a questo punto non cambiano la vita e potrebbero essere un buon investimento.
    Per il momento, visto che negli ultimi mesi ho cambiato diffusori e tutti i cavi mi limiterò a leggere le impressioni di chi lo proverá, poi quando avrò ben metabolizzato le nuove sonoritá del mio impianto, la curiositâ per questi adesivi quantici proverò a togliermela.
    Macmini roon Tidal - Msb Analog - rega RP10 Apheta 2 Rega Aria - Classè CP 800 - Classè CA 2300 - B&W 804 D3 - Nordost Heimdall 2 - Acustica Astri audio - Nessie Vinylmaster
  • holydioholydio
    Posts: 395Member
    Sono felice che qualcosa si stia muovendo!  :)
    Per me la miglioria non è poca e il mio impianto è pesantemente trattato.
  • Alerosso10Alerosso10
    Posts: 1,341Member
    holydio said:

    Sono felice che qualcosa si stia muovendo!  :)

    Per me la miglioria non è poca e il mio impianto è pesantemente trattato.

    Quindi tu li hai già provati?
    Macmini roon Tidal - Msb Analog - rega RP10 Apheta 2 Rega Aria - Classè CP 800 - Classè CA 2300 - B&W 804 D3 - Nordost Heimdall 2 - Acustica Astri audio - Nessie Vinylmaster
  • alexisalexis
    Posts: 18,545Member
    He he...

    Non dico nulla...
    Se non che l'amico holy é il supremo vate del tuning estremo, anzi estremissimooooooo >:D<
    “Never assume malice when stupidity will suffice”
    "È più facile spiegare una tela di Fontana a un macellaio,
    che la Cappella Sistina a un imbianchino"
  • GianGastoneGianGastone
    Posts: 37,225Member
    Beh, piu' di Santo Dio...
  • alexisalexis
    Posts: 18,545Member
    Attento vede tutto e ha un solo occhio triangolare
    =))
    “Never assume malice when stupidity will suffice”
    "È più facile spiegare una tela di Fontana a un macellaio,
    che la Cappella Sistina a un imbianchino"
  • cuprone1
    Posts: 2,907Member
    Attendo curioso info da chi li ha o da chi li ha provati...
    Piero
  • holydioholydio
    Posts: 395Member
    :))


    Sì ho provato quasi tutti i tweak akiko (tutti i bastoni, chips e corelli) la filosofia della casa è ricercare un suono organico e naturale abbattendo le varie spurie che ben incidono e sacrificano oggi ogni sistema. Il quantitativo di chips o prodotti da applicare sta a voi. I Più importanti ed evidenti mantenendo alto qualità prezzo sono i loudspeaker ma anche i fuse box. Salendo di spesa ma mantenendo rapporto qualità prezzo alto il bastone Triple AC. Effetto devastante. Sfido chiunque a non sentire differenza (pure in peggio per carità deve stabilizzarsi in qualche ora). Di fatto poi hanno prodotto il corelli che è similare e va meglio ma costa molto di più. Cosa aspettarsi? Meno rumore, meno nervosismo, più dettagli e trasparenza del messaggio sonoro. Le solite cose ma con effetti molto più marcati.
  • alexisalexis
    Posts: 18,545Member
    Ehmmm il bastone triplo akiko mi arriva in settimana....
    Non ammazza la dinamica, come qualcuno paventa, giusto?
    “Never assume malice when stupidity will suffice”
    "È più facile spiegare una tela di Fontana a un macellaio,
    che la Cappella Sistina a un imbianchino"
  • holydioholydio
    Posts: 395Member
    Esattamente il contrario. Spesso ripulendo c'è meno enfasi sulle basse e sulle alte, ma in realtà è solo meno microfonicità che da cmq una sensazione di trasporto erroneamente associata alla dinamica. Se il suono si affloscia confuso vuol dire che c'è un problema più grave altrove (fase sbagliata, o più semplicemente un componente che deve essere trattato meglio per potersi esprimere che sta facendo da tappo) lascialo su per un pò prima del distributore o all'inizio della ciabatta. Poi c'è pure un modo per aumentare l'effetto nel parametro della dinamica al bastone ma te l'ho già scritto in privato ed hai visto le foto.
  • alexisalexis
    Posts: 18,545Member
    grazie .. ho anche preso due prese doppie da muro furutech ( esterne non da incasso, ma in contenitore schermato completamente in alluminio, di forte spessore), sempre con trattamento akiko, il tipo mi ha detto che è un prodotto molto molto valido.. ( beh non aspettavo che dicesse altro visto che le vende)
    tanto vale cominciare bene fin dall'inizio.. :-)
    “Never assume malice when stupidity will suffice”
    "È più facile spiegare una tela di Fontana a un macellaio,
    che la Cappella Sistina a un imbianchino"
  • holydioholydio
    Posts: 395Member
    Bravo alex. ma per un lavoro certosino non dimenticare sulle prese almeno la prima fase del trattamento Sublima.
  • densenpfdensenpf
    Posts: 3,083Member
    holydio said:

    Bravo alex. ma per un lavoro certosino non dimenticare sulle prese almeno la prima fase del trattamento Sublima.



      la lacca?
    Saluti Pier
This discussion has been closed.
Tutte le discussioni