Tuning Quantico
  • corradocorrado
    Posts: 6,207Member
    dufay said:

    Già me lo vedo Alexis ricoperto di adesivi come Vettel.



    =))
  • dufaydufay
    Posts: 62,463Member
    Mi piacerebbe sapere se con le pecette si può spegnere il risuonatore di Schubert.
    Daje de punta daje de tacco.
  • GianGastoneGianGastone
    Posts: 37,225Member
    alexis said:

    .. a Quantico mandano a scuola i Men in Black.. :-)

    l'ho messo nelle premesse, non mi interessano i perchè, ma solo il fatto che funzionino.

    ho invece accantonato e archiviato i bybee, nel mio sistema, appunto, NON funzionano, scarnificano la timbrica, facendo sembrare il sistema più trasparente.

    ma non centrano assolutamente nulla con questi dispositivi, nè come tecnologia, nè come effetto sul suono del sistema



    Per come sono costruiti (malissimo) i Viva dovresti intervenire tapezzando di adesivi e spennellando di lacca dentro e fuori, potrebbero potrebbero prendere il volo...
    :-O
    Post edited by GianGastone at 2017-08-25 22:45:50
  • alexisalexis
    Posts: 18,545Member
    Ti sei proprio un pirla... :-)

    Peccato ti porterei volentieri in azienda a vedere da vicino cosa sono questi ampli, e magari qualcuno ti spiega anche perché sono fatti cosí.

    Semplicemente con le casse giuste surclassano qualsiasi ampli provato a confronto, kondo, ch precision, constellation, krell evolution one, dartzeel e robetta simile.

    Un giorno forse ti porto, ma prima dovrai mondare la tua anima di peccatore, ti posso dare l'indirizzo di eymerich l'inquisitore, ti trattera bene...


    :D =))
    Post edited by alexis at 2017-08-25 23:22:48
    “Never assume malice when stupidity will suffice”
    "È più facile spiegare una tela di Fontana a un macellaio,
    che la Cappella Sistina a un imbianchino"
  • dufaydufay
    Posts: 62,463Member
    Le casse giuste non sono le loro però...
    Daje de punta daje de tacco.
  • alexisalexis
    Posts: 18,545Member
    Facezie a parte, e mi rivolgo ai haters, fatevi un bel regalo provate, 70 euro è nulla, non fate le croste... E. Soprattutto: ascoltate. Secondo me ci arrivate pure voi.

    :D
    “Never assume malice when stupidity will suffice”
    "È più facile spiegare una tela di Fontana a un macellaio,
    che la Cappella Sistina a un imbianchino"
  • dufaydufay
    Posts: 62,463Member
    Più che haters prendiperilculers
    Daje de punta daje de tacco.
  • alexisalexis
    Posts: 18,545Member
    Se tu non giocassi a fare il capitan fracassa della situazione potresti anche imparare qualcosa di nuovo.
    Ma la supponenza un po' cialtronesca é evidentemente un limite del ruolo che ti piace impersonare.
    E farti vedere da uno bravo?

    >:D<
    “Never assume malice when stupidity will suffice”
    "È più facile spiegare una tela di Fontana a un macellaio,
    che la Cappella Sistina a un imbianchino"
  • GianGastoneGianGastone
    Posts: 37,225Member
    alexis said:

    Ti sei proprio un pirla... :-)

    Peccato ti porterei volentieri in azienda a vedere da vicino cosa sono questi ampli, e magari qualcuno ti spiega anche perché sono fatti cosí.

    Semplicemente con le casse giuste surclassano qualsiasi ampli provato a confronto, kondo, ch precision, constellation, krell evolution one, dartzeel e robetta simile.

    Un giorno forse ti porto, ma prima dovrai mondare la tua anima di peccatore, ti posso dare l'indirizzo di eymerich l'inquisitore, ti trattera bene...


    :D =))



    Se e' vero che i tweaks proteggono da campi manetici, interferenze ecc ecc Viva e' un macello costruttivo che ne ha grandissimo bisogno. ;-9) ergo non si piuo' che migliorare...salvo che i tweaks non siano bufale. Comunque difficile da dire...
    Che poi sia chiaro che un po' di disordine non mi scandalizza, ci mancherebbe ;-)
    Comunque per una visita in factory accetto la mondata, basta che il patron non mi azzanni come l' altra volta ;-)

    Non mi pronuncio sui confronti che citi, non so.

  • GianGastoneGianGastone
    Posts: 37,225Member
    alexis said:

    Facezie a parte, e mi rivolgo ai haters, fatevi un bel regalo provate, 70 euro è nulla, non fate le croste... E. Soprattutto: ascoltate. Secondo me ci arrivate pure voi.

    :D



    Uffa...ne ho buttati tanti...metto in lista spesa, va'...
    Post edited by GianGastone at 2017-08-26 00:37:33
  • saperusasaperusa
    Posts: 4,957Industry
    dufay said:

    Più che haters prendiperilculers



    Franco, dammi retta, così come esistono differenze sui condensatori all'interno di un crossover e Tu lo sai bene, così sapendo dove mettere le mani se si ha una conoscenza approfondita dei campi elettromagnetici disturbi RF EMI e come controllarli, lavorando con una serie di materiali si possono ottenere risultati e su questo io non stento a credere a quello che dice Alessandro.
    In questo caso, credo sia ovvio, che il costo non è rappresentato dall'oggetto in se che alla fine della fiera avrà un costo irrisorio ma dalla fase di sviluppo che non è assolutamente banale.
    Il problema è che nello sviluppo di questi oggetti non si può improvvisare devi sapere esattamente su cosa stai lavorando, la scuola di pensiero del tipo " vediamo che succede" non funziona, perlomeno se decidi in questa vita di tirare fuori qualcosa di valido e commerciabile.

    S.
    Silcable - Where Your music breathes
  • GianGastoneGianGastone
    Posts: 37,225Member
    alexis said:

     Semplicemente con le casse giuste surclassano qualsiasi ampli provato a confronto, kondo, ch precision, constellation, krell evolution one, dartzeel e robetta simile. 



    Mi fa piacere leggere che i Viva con le casse giuste sono ottimi, la discussione sui watt, a cui bisognerebbe aggiungere corrente e fattore di smorzamento, a qualcosa e' servita ;))



    Ma fino a quando non confronti con l'Aoia St 2001 Millenium, uno dei rarissimi ampli autenticamente dirimenti, saranno tre in tutto, non potrai avere un vero riferimento, non potrai trarre conclusioni Se vuoi te lo porto per una prova che nel risultato probabile se non praticamente certo restera' riservatissima...

    Ps, con tutte le iperboli con cui ci informi da anni riguardo tutti i prodotti Viva concedine una anche a me :-)
    Post edited by GianGastone at 2017-08-26 07:58:36
  • alexisalexis
    Posts: 18,545Member
    Stiamo parlando di altro in questo tread possibile che non sapete stare sul tema?
    Come se io progettassi un canile, quando invece mi richiedono una villa sul mare.

    Tornando al tread.
    É tipico delle persone grette e dal pensiero gravemente semplificato, mettere in burla non solo il tema stesso, che evidentemente non si conosce, ma anche il proponente, cioè me (o chi al mio posto).

    In tutti i campi anche in quello audio l'interlocutore di valore si riconosce per la qualità del pensiero, la capacità di cogliere sfumature e l'assoluta disponibilità a percorrere vie nuove e una certa umiltà di fronte alla vastità dello scibile.

    Se non fosse per tutti gli amici qui presenti che mi chiedono di continuare avrei già chiuso da tempo la mia partecipazione a questo spazio.

    Chi me lo fa fare.. di perdere tempo con quattro perdigiorno con evidenti tendenze sociopatiche!





    “Never assume malice when stupidity will suffice”
    "È più facile spiegare una tela di Fontana a un macellaio,
    che la Cappella Sistina a un imbianchino"
  • dufaydufay
    Posts: 62,463Member
    Parli di adesivi che migliorano il suono quantica mente e i matti siamo noi... Ottimo.
    Daje de punta daje de tacco.
  • alexisalexis
    Posts: 18,545Member
    duffy ti impegni a mostrarti superficiale e supponente, almeno questa è la tua immagine qui ( anche se probabilmente sei diverso nella vita reale) ma proprio non capisci.. o fai finta di non capire.. anzi stai diventando peggio dell'isolano ramingo.

    l'ellettroacustica classica è solo la base di ciò che ascoltiamo... c'è molto di più, sotto..  e dovresti saperlo benissimo.

    per esempio.. chi ti dice che le diversità all'ascolto molto spiccate tra condensatori dalle misure identiche (un esempio tra mille) non siano dovute principalmente a problematiche sottili, di diversa natura?
    come alla reiezioni di rfi/ emi ( ma ci sono mille tipi di interferenze elettromagnetiche diverse)?

    perchè la stessa identica elettronica suona meglio se in campo libero, rispetto a quando è rinchiusa in un box metallico?
    perchè il cablaggio in aria dello stesso identico circuito di regola se ben fatto suona molto meglio che montata su stampato, con pista parallele tanto belle da vedere?
    perchè lo stesso conduttore con dielettrico di seta o cotone, suona in modo diverso se ricoperto in pvc, pe o teflon?

    ci sono miriadi di domande che dovresti porti invece di giudicare dall'  alto ( si fa per dire) della tua esperienza.

    cerca di estendere la tua attività anche a questo tipo di problematiche, cerca di crescere  e di uscire da quell'alone di autoreferenzialità tipica da dyer che alla lunga di porta ad essere indigesto alla maggior parte dei forumisti.

    E considerato che siamo su finetuning, e non su homegardening, o fishingandcooking, che ci stai a fare in questa sezione?

    E provali 'sti cerotti... libera la mente, prima che sia tardi..

    :D
    “Never assume malice when stupidity will suffice”
    "È più facile spiegare una tela di Fontana a un macellaio,
    che la Cappella Sistina a un imbianchino"
  • dufaydufay
    Posts: 62,463Member
    Ho provato persino le cose di Scardamaglia. Mandami due pecette e poi ti saprò dire.
    Daje de punta daje de tacco.
  • TrivellaTrivella
    Posts: 1,017Member
    dufay said:

    Trivella said:

    alexis said:

    dufay said:

    Già me lo vedo Alexis ricoperto di adesivi come Vettel.



    dovresti provarli, invece di continuare a fare il clown... :-)


    Bisogna vedere cosa riuscirebbe a sentire.... :))


    Ho paura che l'impianto possa diventare come il tuo...


    Beh, per te sarebbe un grosso successo...
  • appecundriaappecundria
    Posts: 7,680Member
    saperusa said:

    Ogni volta che uno tira fuori un prodotto (che funziona bada bene) deve tirare fuori la supercazzola della fisica quantica.


    La Meccanica Quantistica è quello che succede alla materia a livello subatomico. Ma quando si ritorna a livello superatomico si torna alla Meccanica classica. Quindi anche se fosse vera 'sta cosa delle vibrazioni e delle frequenze, sarebbe valida fino a un certo punto.
    in melius muto
  • FabioSabbatini
    Posts: 1,459Member
    Potrebbe essere coinvolta la decoerenza, quindi si dovrebbe tener conto di entrambi gli aspetti
    Negazionista Cinico Internettiano
    I used to care, but things have changed
  • leonida
    Posts: 4,571Industry

    saperusa said:

    Ogni volta che uno tira fuori un prodotto (che funziona bada bene) deve tirare fuori la supercazzola della fisica quantica.


    La Meccanica Quantistica è quello che succede alla materia a livello subatomico. Ma quando si ritorna a livello superatomico si torna alla Meccanica classica. Quindi anche se fosse vera 'sta cosa delle vibrazioni e delle frequenze, sarebbe valida fino a un certo punto.


    Questo nell'assunzione che la miriade di strane differenze acustiche percepite  attraverso l'utilizzo di apparecchiature elettroniche, complementi ed accessori vari, siano causate da fenomeni riconducibili alla meccanica classica, ipotesi assolutamente non dimostrata  ma accettata per convenzione o per assenza di ulteriore conoscenza. 

    Giuseppe Scardamaglia
    Audi Lucem
  • avvocatoscipioni
    Posts: 84Member
    alexis said:

    Cosa cambia? Dapprima nulla, anzi sembra si comprima dinanicamente il messaggio musicale, ma poi dopo uno due dischi ( ci vogliono 48 ore per l'intero processo, dicono) accade qualcosa di difficilmente descrivibile, perchè non riguarda macro-aree di intervento, ma lo strato sottile ed etereo del "corpo" musicale, la scena si "densifica" ed estende sotto una luce chiara, che illumina organicamente miriadi di sfumature musicali, prima quasi indistinguibili: il suono si fa appunto organico, coeso, denso, luminoso ed esteso. Come funzionano? Per me potrebbero essere imbevuti di burro di yak tibetano, loro lo chiamano trattamento micromoleculare "quantico", di sicuro alla base di questi (economici) stickers c'é un intuizione che va oltre la mera tecnica elettroacustica. E non sono gli unici ad aver scoperto il principio, c'é una ditta concorrente olandese che offre la stessa identica gamma di prodotti, la Akiko, di cui proverò a breve qualche gingillo interessante. Tornando comunque all'argomento.. Pensate a un impianto perfetto equilibrato tecnicamente, con componenti di sicuro valore... ma che non "suona", non affascina e non coinvolge. Quante volte abbiamo ascoltato sistemi di questo genere. Pensate che con due autoadesivi (dal funzionamento tecnico evidentemente non spiegabile ad oggi) potete aggiungere brillìo, fascino musicale, coerenza tra le gamme, collante percettivo ed emotivo.. Incredibile lo so, e io sarei il primo a non crederci se leggessi queste righe.. Ps. Da applicare, ripeto, in contesti di sistemi di alto livello, già ben equilibrati, perchè non corregge mismatching, porzioni di gamma in esubero o mancanti, rimbombi o altri macro-difetti :-)


    Secondo me il funzionamento tecnico si puo' spiegare benissimo.

  • dufaydufay
    Posts: 62,463Member
    Lo spieghi lei avvocheto.
    Daje de punta daje de tacco.
  • avvocatoscipioni
    Posts: 84Member

    Il funzionamento è che la gente è portata a credere alle favole, più sono fantasiose e più ci crede.


    Per lei è una fortuna, non trova?

  • dufaydufay
    Posts: 62,463Member
    Sono bravo a dissimulare ma non tanto quanto lei.
    Daje de punta daje de tacco.
  • GianGastoneGianGastone
    Posts: 37,225Member
    alexis said:

    Stiamo parlando di altro in questo tread possibile che non sapete stare sul tema?
    Come se io progettassi un canile, quando invece mi richiedono una villa sul mare.

    Tornando al tread.
    É tipico delle persone grette e dal pensiero gravemente semplificato, mettere in burla non solo il tema stesso, che evidentemente non si conosce, ma anche il proponente, cioè me (o chi al mio posto).

    In tutti i campi anche in quello audio l'interlocutore di valore si riconosce per la qualità del pensiero, la capacità di cogliere sfumature e l'assoluta disponibilità a percorrere vie nuove e una certa umiltà di fronte alla vastità dello scibile.

    Se non fosse per tutti gli amici qui presenti che mi chiedono di continuare avrei già chiuso da tempo la mia partecipazione a questo spazio.

    Chi me lo fa fare.. di perdere tempo con quattro perdigiorno con evidenti tendenze sociopatiche!







    Alexis, se persona intelligente e di spirito, a volte se vogliamo cazzaro ma comunque con un certo stile.

    Per favore, usa le parole per il tema e non giudicare le persone che piu' che essere tra lo scettico e il burlesco altro non fanno...
  • Ivo Perelman
    Posts: 11,084Member
    https://www.akikoaudio.com/en/akiko-audio/akiko-audio-audio-accessories

    sembrano interessanti come idea. Esperienze a riguardo? Peccato non potere fare alcuna misurazione.
  • fabiodeluca
    Posts: 674Member
    Ho provato quasi tutti gli accessori Akiko Audio: ottimi soprattutto lo stick USB, che ho collegato allo streamer, e il fantastico (e costoso) Corelli, collegato alla 'ciabatta'.

    Ora proverò gli stick di Alexis...arrivano in settimana....;-)

    Sarebbe utile sapere dove li ha posizionato Alexis esattamente (sia sui diffusori, sia sui cavi)

    Ciao
    Fabio

  • goldeyegoldeye
    Posts: 5,789Member

    Sarebbe utile sapere dove li ha posizionato Alexis esattamente (sia sui diffusori, sia sui cavi)


    Ciao
    Fabio


    Post n°3 per i diffusori...
  • dufaydufay
    Posts: 62,463Member
    Il prossimo passo? Gli accessori da mangiare.
    Daje de punta daje de tacco.
  • alexisalexis
    Posts: 18,545Member
    Per te sotto forma di randellate sul cranio..
    :-)

    Questa settimana mi arriva una camionata di roba Akiko.

    Gli stickers WA, stesso principio, li ho messo sulla morsettiera, e l'effetto è innegabile.
    Scena e luminosità e coesione della stessa, soprattutto.
    Se avete un buon/ ottimo sistema non potete non avvertire l'effetto.

    Anzi qui lo dico e lo riaffermo:

    Se uno in buona fede non dovesse sentire nulla, beh comincerei a dubitare fortemente delle sue capacità uditive/cognitive, nonchè della qualità del suo sistema.

    “Never assume malice when stupidity will suffice”
    "È più facile spiegare una tela di Fontana a un macellaio,
    che la Cappella Sistina a un imbianchino"
This discussion has been closed.
Tutte le discussioni