Cavi Kuro
  • Drake
    Posts: 4,377Member
    Leggendo un forum estero, ho scoperto questo marchio Italiano del quale non trovo traccia in rete.
    Nel forum dicono che si tratta di un marchio esistente da circa 30 anni e descrivono i cavi come eccellenti. Qualcuno ha notizie in merito?
  • amacor
    Posts: 386Member
    Forse Ko-Rho e non Kuro
  • Salvat
    Posts: 2,020Member
    http://forum.videohifi.com/discussion/14974/cavi-ko-rho/p1


    in Rete ci sono varie pagine di alcuni anni fa.


    Salvatore Bianca

    Salvatore
  • Drake
    Posts: 4,377Member
    No, si chiamano proprio KURO...ecco una delle foto.


    image
  • gigi60
    Posts: 1,053Member
    L' ho scritto io ed i cavi sono i miei.
    Li costruisce un artigiano che vive in Umbria e che e' stato uno dei primi collaboratori di Moss nella costruzione dei cavi e di acustica ambientale con i feltri,modificando anche i diffusori di Moss con i feltri.

    Sto cambiano tutti i miei cavi con i suoi.
    Questo e' un cavo fono con connettori Bocchino tra i migliori in assoluto,anche se oramai questa ditta purtroppo non c'e' più'.

    Ha sostituito il cavo fono MIT MA X Phono e altri sostituiranno il MIT MA X rev 2 e CH Precision e sto cablando tutto l' impianto con questi cavi.

    Fa anche delle incredibili ciabatte in ergal e ottone,con schuko ATL,cavi in rame 7N,avvitati alle schuko e non saldati con schermi in mu metal e alpha gel sui cavi per eliminare le vibrazioni

    Mi sta facendo una base antisismica per il giradischi dal peso superiore a 100 kg in ergal,piombo e talco pressato
    Se qualcuno lo vuole conoscere e mi manda messaggio privato gli lascio il suo numero
  • alexisalexis
    Posts: 18,534Member
    io ci penserei cento mille volte prima di cedere i Max, ho degli amici che lo hanno fatto, poi tornati indietro in ginocchio, dopo un certo periodo.
    i max non sono cavi normali, agiscono su altri piani, donano un senso di ordine temporale al flusso temporale della musica, che nessuna altro cavo che io conosco, riesce a fare.

    piuttosto desta qualche preoccupazione il nuovo corso (folle) della mit cavi topline per le casse con 268 punti di articolazione a 100.000 Euro... robert harley sta andando fuori di testa... da qundo li ha provati :-)



    “Never assume malice when stupidity will suffice”
    "È più facile spiegare una tela di Fontana a un macellaio,
    che la Cappella Sistina a un imbianchino"
  • GianGastoneGianGastone
    Posts: 37,220Member
    Piuttosto costoso come equalizzatore
  • gigi60
    Posts: 1,053Member
    L' ho provata per almeno 1 mese tutti i giorni la differenza tra questi ed i Mit,che tra l'altro sono ottimi.
  • alexisalexis
    Posts: 18,534Member
    I miri amici sono tornati indietro dopo alcuni mesi.. Anche sei.

    Ps. Se non l'hai gia fatto, prova un loudspeaker tuning chips, della WA o Akiko.. Sorprendente.
    Post edited by alexis at 2017-08-25 14:36:05
    “Never assume malice when stupidity will suffice”
    "È più facile spiegare una tela di Fontana a un macellaio,
    che la Cappella Sistina a un imbianchino"
  • gigi60
    Posts: 1,053Member
    non lo conosco
  • alexisalexis
    Posts: 18,534Member
    “Never assume malice when stupidity will suffice”
    "È più facile spiegare una tela di Fontana a un macellaio,
    che la Cappella Sistina a un imbianchino"