un cavo di segnale sbilanciato va benissimo per collegare i componenti impianto?
  • speaktome74speaktome74
    Posts: 2,816Member
    Polo caldo (pin centrale rca) collegato lato sorgente a lato ampli tramite conduttore rame ofc / pc-occ / argento isolato da buon dielettrico.
    Polo freddo o massa (corona) collegato lato sorgente a lato ampli tramite fitta calza schermante in rame ofc.
    Il tutto poi ancora isolato da guaina.
    Insomma il caro vecchio cavo sbilanciato.

    Post edited by speaktome74 at 2017-08-16 16:05:26
    "...psicanalizzami guardandomi nei woofer(s)..." [Decibel - Decibel]
  • speaktome74speaktome74
    Posts: 2,816Member
    Oppure è meglio il "semi bilanciato"?
    Lo so che il termine è improprio ma ci siamo capiti.
    Post edited by speaktome74 at 2017-08-16 16:21:29
    "...psicanalizzami guardandomi nei woofer(s)..." [Decibel - Decibel]
  • corradocorrado
    Posts: 6,202Member
    I thread sui cavi vanno nella sezione fine tuning.
  • giangi68giangi68
    Posts: 6,269Member
    Il cavo semibilanciato é perfetto perché consente di scaricare le interferenze radio eventualmente captate dalla calza e evita di propagare rumore di massa tra un apparato e l'altro. Preferibilmente la calza va connessa a monte ma nulla vieta di provare al contrario.
    Gianmarco
  • speaktome74speaktome74
    Posts: 2,816Member
    Ma allora il cavo classico sbilanciato non va più bene? È fuori moda? Troppo poco audiofilo?
    È dunque stato rimpiazzato dai semi bilanciati ora?
    Quali sono marchi che invece continuano a produrre i cari vecchi sbilanciati?
    "...psicanalizzami guardandomi nei woofer(s)..." [Decibel - Decibel]
  • maui_76maui_76
    Posts: 7,892Member

    Ma allora il cavo classico sbilanciato non va più bene? È fuori moda? Troppo poco audiofilo?
    È dunque stato rimpiazzato dai semi bilanciati ora?
    Quali sono marchi che invece continuano a produrre i cari vecchi sbilanciati?



    Non credo sia solo questione di moda, c'è invece un preciso motivo tecnico per preferire i cavi single ended provvisti di calza e lo ha spiegato perfettamente Giangi al quarto post.
    Detto ciò, nulla vieta di utilizzare cavi RCA non schermati... non è scontato che non vadano per forza altrettanto bene... dipende soprattutto dalla sensibilità del sistema nei confronti dei disturbi RFI ed EMI e dalla loro quantità ed entità nell'ambiente circostante.
    Per "tagliare la testa al toro", la maggioranza di noi preferisce appunto il 'semibilanciato'.
  • speaktome74speaktome74
    Posts: 2,816Member
    Forse non mi sono spiegato bene:
    Con la geometria del cavo sbilanciato che ho descritto all'inizio la calza schermante che è il conduttore del polo freddo non funge da schermo per il polo caldo interno?
    "...psicanalizzami guardandomi nei woofer(s)..." [Decibel - Decibel]
  • maui_76maui_76
    Posts: 7,892Member
    Ci sono sostanzialmente due modi di applicare la calza: uno è collegarla al polo freddo da un lato (che di solito è destinato alla sorgente); l'altro è inserirla normalmente tra conduttori isolati e guaina esterna.
    La schermatura si può stratificare in più segmenti, fino ad arrivare a tre o anche oltre, nei migliori casi.
    Il conduttore del polo freddo "vero e proprio", in queste due ipotesi, è un normalissimo cavo in rame isolato (o argento che sia, poco cambia da questo punto di vista).
    In entrambi i casi la calza funge da schermo, ma la prima soluzione è nettamente più efficace rispetto alla seconda.
    Post edited by maui_76 at 2017-08-17 00:44:44
  • dadoxdadox
    Posts: 11,185Member
    Ma non è Monster Cable la,fautrice di questo metodo di assemblaggio cavi?