Mantenere efficienti i pinch roller nel tempo
  • Raffaele97Raffaele97
    Posts: 156Member
    Ciao a tutti, avevo letto un po' di tempo fa qui sul forum che per mantenere elastica nel tempo la gomma dei pinch roller delle piastre a cassette, dopo la pulizia del percorso del nastro era consigliabile passare sul pinch roller un Cotton fiocc imbevuto di olio al silicone spray, però non mi ricordo chi lo suggerì.
    Post edited by Raffaele97 at 2017-07-12 09:39:47
    Barlett e avest!
  • claudiozambelliclaudiozambelli
    Posts: 709Member
    Penso che la cosa non funzioni affatto, in quanto la funzione principale è quella di trascinare con costanza e precisione il nastro premuto sul capstan , se ci si mette l'olio ( silicone, semi , oliva ecc.ecc.) tutto il lavoro va a donnine allegre, mi piacerebbe conoscere chi ha dato una simile indicazione.
    Il Pinch roller si pulisce con cottonfioc bagnato di acqua e sapone neutro e ripassato con cotton fioc solo bagnato di acqua . Per mantenerli efficicenti ,non devono e ripeto non devono essere usati alcooli di nessun tipo .
    E questo il metodo migliore per preservarlo nel tempo ,e farlo con costanza in funzione dell'uso e dei nastri più o meno nuovi che si usano.
    Claudio Zambelli
  • Raffaele97Raffaele97
    Posts: 156Member

    Penso che la cosa non funzioni affatto, in quanto la funzione principale è quella di trascinare con costanza e precisione il nastro premuto sul capstan , se ci si mette l'olio ( silicone, semi , oliva ecc.ecc.) tutto il lavoro va a donnine allegre, mi piacerebbe conoscere chi ha dato una simile indicazione.

    Il Pinch roller si pulisce con cottonfioc bagnato di acqua e sapone neutro e ripassato con cotton fioc solo bagnato di acqua . Per mantenerli efficicenti ,non devono e ripeto non devono essere usati alcooli di nessun tipo .
    E questo il metodo migliore per preservarlo nel tempo ,e farlo con costanza in funzione dell'uso e dei nastri più o meno nuovi che si usano.



    Infatti questa applicazione del silicone spray mi sembra un po' strana
    Barlett e avest!
  • poeta_m1poeta_m1
    Posts: 9,435Member
    Sicuramente il silicone spray preserva la gomma dall'imporrimento.
    Che sia però una pratica compatibile con la funzione che svolge il pinch roller, direi di no.
    Saluti. Gherardo
    Proud founder of the Technics Direct Drive's gang // SL-1210 MkII + SL-1610 MkII + SL-10 // "con cinghia e puleggia il gira scorreggia" [cit.]
  • corradocorrado
    Posts: 6,149Member
    Poi scusa non imbratterebbe il nastro?
  • poeta_m1poeta_m1
    Posts: 9,435Member
    corrado said:

    Poi scusa non imbratterebbe il nastro?



    Certamente.
    Saluti. Gherardo
    Proud founder of the Technics Direct Drive's gang // SL-1210 MkII + SL-1610 MkII + SL-10 // "con cinghia e puleggia il gira scorreggia" [cit.]
  • Raffaele97Raffaele97
    Posts: 156Member
    corrado said:

    Poi scusa non imbratterebbe il nastro?



    È quello che mi chiedo
    Barlett e avest!
  • Raffaele97Raffaele97
    Posts: 156Member
    Ho ritrovato la discussione dopo un po' di ricerche http://forum.videohifi.com/discussion/420610/ragazzi-ho-bisogno-di-un-aiuto/p1
    Barlett e avest!
  • cowboycowboy
    Posts: 2,135Member
    ero io che consigliavo l'uso del silicone....come gia' ripetuto nella vecchia discussione ribadisco che il silicone si puo' tranquillamente usare sui pinch roller e la sua funzione e' proprio quella di preservare nel tempo la gomma.
    ovviamente ripeto che va usato con parsimonia (e mai spruzzarlo direttamente sui pinch) deve essere leggermente bagnato dal silicone non affogato, in quel modo la gomma assorbe e si mantiene, e ancora una volta ripeto che bisogna effettivamente aspettare che il pinch sia asciutto prima di usare la piastra, altrimenti il nastro si sporca e lo slittamento e' quasi assicurato.
    io ho sempre fatto cosi e mai avuto nessun problema.
  • claudiozambelliclaudiozambelli
    Posts: 709Member
    ero io che consigliavo l'uso del silicone....come gia' ripetuto nella vecchia discussione ribadisco che il silicone si puo' tranquillamente usare sui pinch roller e la sua funzione e' proprio quella di preservare nel tempo la gomma.
    ovviamente ripeto che va usato con parsimonia (e mai spruzzarlo direttamente sui pinch) deve essere leggermente bagnato dal silicone non affogato, in quel modo la gomma assorbe e si mantiene, e ancora una volta ripeto che bisogna effettivamente aspettare che il pinch sia asciutto prima di usare la piastra, altrimenti il nastro si sporca e lo slittamento e' quasi assicurato.
    io ho sempre fatto cosi e mai avuto nessun problema.



    Buongiorno Cowboy , piacere di conoscerti anche se per vie indirette.
    Ma questa tua affermazione è frutto di documentazione letta su internet o di prove sperimentali ?
    Ti faccio questa domanda  per un motivo semplicissimo , il meccanismo ed il movimewnto tra Pinch-roller e capstan si basa sulla generazione di attrito tra il secondo ed il primo che se per un qualsiasi motivo legato all'indurimento della gomma, a screpolature della stessa ( considera che la superficie di contatto valutata è di circa 2,2 mmq x circa 250/300 gr di forza esercitata dal pinch roller sul capstan) questa viene a mancare in maniera sostanziale si perde velocità e si innescano nmila problemi.
    Orbene essendo il silicone un polimero ed  è alto bollente ( 200-250  °C ) innanzi tutto non evapora a temperatura  ambiente , ma solo il solvente usato per preparare la miscela spray .
    La gomma del pinch roller è gomma vulcanizzata ( si come quella dei pneumatici ) e ben difficilmente assorbe il silicone essendo un polimero a lunga catena , gli olii si perchè sono molecole più piccole , ma il silicone no .
    Ora utilizzando questo prodotto ( il silicone ) ammesso che venga assorbito,  come detto precedentemente egli  non evapora per cui il coefficiente di attrito tra pinch roller e capstan varia moltissimo e tutti i parametri di Wov & Flutter vanno a ramengo , compresa la costanza di velocità .
    Queste sono le motivazioni che mi rendono altamente scettico su questa procedura che è stata menzionata all'inizio , che come chimico e come tecnico personalmente sconsiglio in modo assoluto .
    Poi sai ogni uno di noi può sperimentare o usare prodotti che meglio ritiene opportuno , ma le leggi della chimica e della fisica  ( polimeri ed attrito ) sono severe e non ammettono eccezioni.

    qui troviamo tutto sulla gomma: molto interessante


    Buona musica a tutti

    claudio



    Post edited by claudiozambelli at 2017-07-12 17:07:26
    Claudio Zambelli
  • edmondo77edmondo77
    Posts: 367Member
    Ohhhh!!! @claudiozambelli Finalmente a te lo posso chiedere: allora io solitamente uso solamente cotton diocesi acqua, non uso mai anche il sapone neutro.
    Di solito mi ci vogliono numerosissime passate perché il cotton fioc non si sporchi più ed il pinch risulti lindo.
    Questa è la mia domanda, da Fisico a Chimico: ma sto benedetto sapone neutro Claudio, me lo posso evitare o è indispensabile? No perché non ho mai capito bene: che sapone neutro devo prendere? Saponetta o liquido e soprattutto: non so mai quanto ne devo usare ed ho il terrore che non riuscirò mai a risciacquarlo davvero bene ed il sapone se rimane li e si asciuga poi appiccica!
    Ma che devo fà? Continuò solo con l'acqua? Può andar bene lo stesso?
    Un sentito grazie in anticipo per un'informazione che non sono mai riuscito a trovare da nessuna parte!
    Un saluto, Eddy.
    Post edited by edmondo77 at 2017-07-12 17:10:04
    Nakamichi CR-3, Nakamichi 480, Aiwa ad-f660, Technics rs-bx646, Aiwa ad-wx717, Nad c315bee, Sansui T80, Klipsch RF62 MkII
  • cowboycowboy
    Posts: 2,135Member
    ciao Claudio, io mi baso solo su prove fatte da me, constatando che facendo questa operazione non ho mai avuto problemi, ne di slittamento ne di sporco depositato dal nastro, ammetto che l'uso del silicone possa stridere con il concetto di attrito ma effettivamente la gomma si mantiene nel tempo elastica con l'uso di questo prodotto.
    ovvio che non bisogna esagerare, va fatto solo quando effettivamente serve, ad esempio piastre ferme da molti anni o gomma al tatto molto dura.....(con la gomma molto indurita non sempre funziona)
    comunque io non ho mai avuto nessun problema, perlomeno non lo ho rilevato ascoltando le piastre dopo il trattamento.
    io ad esempio ho pulito tantissime volte la gomma con il normale alcool e contrariamente a quello che si dice io non ho mai avuto problemi nemmeno in quel caso, anche se normalmente il pich adesso lo pulisco non con prodotti a base di alcool.

    un semplice esempio, ho un bobine toshiba del 1972 dove sul pinch ci ho passato di tutto, alcool, silicone, sgrassatore, e ad oggi e' come nuovo, sembra strano ma e' cosi!
    p.s. ci ho passato di tutto per cercare di rimuovere il colore marrone del passaggio del nastro ma non riesco a farlo tornare proprio tutto nero.
    comunque se ti dovesse capitare un deck cavia prova e poi mi dici, pero' considera anche che non tutti i tipi di silicone sono uguali e ci puo' essere effettivamente qualche prodotto troppo unto.
  • cowboycowboy
    Posts: 2,135Member
    p.s. una volta ho anche provato a lucidare le gomme dell'auto proprio con il silicone e in quel caso viene assorbito, infatti la gomma non rimane lucida ma torna di colore nero opaco......ho fatto questa prova perche' tempo fa avevo a disposizione molte bombolette di silicone spray, ci ho lucidato legno, il cruscotto della macchina e tutte le parti in plastica, lo ho usato anche sulla moto, per lo sky della sella, per i blocchetti elettrici, per le guaine dei cavi della frizione ecc ecc.....insomma un prodotto miracoloso il silicone.
    la plastica rigida si lucida e rimane un po' scivolosa ma la gomma no....
  • claudiozambelliclaudiozambelli
    Posts: 709Member
    Ohhhh!!! @claudiozambelli Finalmente a te lo posso chiedere: allora io solitamente uso solamente cotton diocesi acqua, non uso mai anche il sapone neutro.
    Di solito mi ci vogliono numerosissime passate perché il cotton fioc non si sporchi più ed il pinch risulti lindo.
    Questa è la mia domanda, da Fisico a Chimico: ma sto benedetto sapone neutro Claudio, me lo posso evitare o è indispensabile? No perché non ho mai capito bene: che sapone neutro devo prendere? Saponetta o liquido e soprattutto: non so mai quanto ne devo usare ed ho il terrore che non riuscirò mai a risciacquarlo davvero bene ed il sapone se rimane li e si asciuga poi appiccica!
    Ma che devo fà? Continuò solo con l'acqua? Può andar bene lo stesso?
    Un sentito grazie in anticipo per un'informazione che non sono mai riuscito a trovare da nessuna parte!
    Un saluto, Eddy.


    Ciao Edmondo77 , innazitutto piacere di conoscerti , per rispondere alla tua domanda devo usare = Cottonfioc + sapone neutro ( la saponetta va benissimo, il marsiglia no perchè troppo alcalino ) ti rispondo si.
    La motivazione e semplicissima e sta nel meccanismo per cui il sapone lava le mani :

    Il sapone è un SALE ottenuto attraverso il processo di saponificazione. La saponificazione è una reazione chimica tra un grasso (per esempio olio vegetale) e una base (per esempio la soda caustica).
    Le molecole di sapone nate da questo processo hanno: una CODA che odia l’acqua e che ama lo sporco (i grassi) e lo cattura vicino a sè, una TESTA solubile che si lega all’acqua. Quando hai le mani sporche hai mai provato a lavarti solo con l’acqua e dopo anche con il sapone?
    Cosa è cambiato? 
    Quando abbiamo le mani sporche l’acqua da sola non riesce a pulirle. 
    Sai perché? 
    Perché lo sporco è grasso, e il grasso non si scioglie nell’acqua. Invece, se usiamo il sapone, la CODA delle molecole che lo compongono si lega allo sporco che così completamente circondato. La TESTA solubile delle molecole rimane invece all’esterno e può essere lavata.
    Considera che lo sporco che si deposita sul capstan e il pinch-roller è dovuto principalmente a traccie di ossido dei nastri assieme ai plastificanti ( quando i nastri sono vecchi e perdono i pezzi ) , alla polvere ambientale , alla umidità  e a tantissime altre cause , ecco il perchè .
    Quindi un cottonfionc leggermente bagnato, lo strofini sulla saponetta 2/3 volte leggermente e via di gomito.
    poi pulisci dai residui con cottonfioc bagnato di acqua .

    Questo IMHO è il miglior modo per pulire e non rovinare la gomma del pinch roller.

    Buona musica a tutti
    claudio

    Claudio Zambelli
  • Raffaele97Raffaele97
    Posts: 156Member

    Ohhhh!!! @claudiozambelli Finalmente a te lo posso chiedere: allora io solitamente uso solamente cotton diocesi ac buonaqua, non uso mai anche il sapone neutro.
    Di solito mi ci vogliono numerosissime passate perché il cotton fioc non si sporchi più ed il pinch risulti lindo.
    Questa è la mia domanda, da Fisico a Chimico: ma sto benedetto sapone neutro Claudio, me lo posso evitare o è indispensabile? No perché non ho mai capito bene: che sapone neutro devo prendere? Saponetta o liquido e soprattutto: non so mai quanto ne devo usare ed ho il terrore che non riuscirò mai a risciacquarlo davvero bene ed il sapone se rimane li e si asciuga poi appiccica!
    Ma che devo fà? Continuò solo con l'acqua? Può andar bene lo stesso?
    Un sentito grazie in anticipo per un'informazione che non sono mai riuscito a trovare da nessuna parte!
    Un saluto, Eddy.


    Ciao Edmondo77 , innazitutto piacere di conoscerti , per rispondere alla tua domanda devo usare = Cottonfioc + sapone neutro ( la saponetta va benissimo, il marsiglia no perchè troppo alcalino ) ti rispondo si.
    La motivazione e semplicissima e sta nel meccanismo per cui il sapone lava le mani :

    Il sapone è un SALE ottenuto attraverso il processo di saponificazione. La saponificazione è una reazione chimica tra un grasso (per esempio olio vegetale) e una base (per esempio la soda caustica).
    Le molecole di sapone nate da questo processo hanno: una CODA che odia l’acqua e che ama lo sporco (i grassi) e lo cattura vicino a sè, una TESTA solubile che si lega all’acqua. Quando hai le mani sporche hai mai provato a lavarti solo con l’acqua e dopo anche con il sapone?
    Cosa è cambiato? 
    Quando abbiamo le mani sporche l’acqua da sola non riesce a pulirle. 
    Sai perché? 
    Perché lo sporco è grasso, e il grasso non si scioglie nell’acqua. Invece, se usiamo il sapone, la CODA delle molecole che lo compongono si lega allo sporco che così completamente circondato. La TESTA solubile delle molecole rimane invece all’esterno e può essere lavata.
    Considera che lo sporco che si deposita sul capstan e il pinch-roller è dovuto principalmente a traccie di ossido dei nastri assieme ai plastificanti ( quando i nastri sono vecchi e perdono i pezzi ) , alla polvere ambientale , alla umidità  e a tantissime altre cause , ecco il perchè .
    Quindi un cottonfionc leggermente bagnato, lo strofini sulla saponetta 2/3 volte leggermente e via di gomito.
    poi pulisci dai residui con cottonfioc bagnato di acqua .

    Questo IMHO è il miglior modo per pulire e non rovinare la gomma del pinch roller.

    Buona musica a tutti
    claudio



    Claudio, io ho usato su pinch roller smontati dalla meccanica il sapone liquido neutro Dove e poi risciacquo sotto acqua corrente, va bene lo stesso al posto della saponetta?

    Barlett e avest!
  • edmondo77edmondo77
    Posts: 367Member
    @claudiozambelli grazie mille della consulenza! Ultima cosa, come si riesce a capire che il sapone se n'è andato tutto e quanto aspettare prima di rimettere in funzione il tutto? Thanks in anticipo!
    Nakamichi CR-3, Nakamichi 480, Aiwa ad-f660, Technics rs-bx646, Aiwa ad-wx717, Nad c315bee, Sansui T80, Klipsch RF62 MkII
  • hiroshi976hiroshi976
    Posts: 419Member
    Molto interessante. Quindi il sapone fatto in casa da mia moglie con olio d'oliva e soda è perfetto?
  • bambulottobambulotto
    Posts: 7,086Member
    Ho avuto un Teac X10R che mi faceva dannare con i suoi pinch roller. Ricoperti di ossido mi facevano slittare il nastro. Le ho provate tutte senza risultato. Poi seguii una dritta letta su Tapeheads. Usai una tela abrasiva finissima e risolsi definitivamente il problema.  ;)
    Ciao!
    Roberto - Caserta
  • ediateediate
    Posts: 4,505Member
    Ma finissima davvero... 800 o 1000, se non di più.  ;)
    Ciao!
    Edilio - Palermo
  • cowboycowboy
    Posts: 2,135Member
    Il trucco della tela abrasiva l'ho usato anche io Su un vhs Panasonic NV-F70....Aveva il pinch che sembrava di ceramica per come era duro e lucido....una scartata e via..... (in quel caso davvero non c'era altro rimedio) a tutt'oggi va da dio..!!!
    Post edited by cowboy at 2017-07-12 20:58:37
  • joe1949joe1949
    Posts: 36,563Member
    cowboy said:

    p.s. una volta ho anche provato a lucidare le gomme dell'auto proprio con il silicone e in quel caso viene assorbito, infatti la gomma non rimane lucida ma torna di colore nero opaco......ho fatto questa prova perche' tempo fa avevo a disposizione molte bombolette di silicone spray, ci ho lucidato legno, il cruscotto della macchina e tutte le parti in plastica, lo ho usato anche sulla moto, per lo sky della sella, per i blocchetti elettrici, per le guaine dei cavi della frizione ecc ecc.....insomma un prodotto miracoloso il silicone.

    la plastica rigida si lucida e rimane un po' scivolosa ma la gomma no....


    Convermo il fatto che l' olio siliconico per gomma compatta e plastica è un toccasana e anch' io lo utilizzo per le plastiche dei comandi delle moto; per la sella non lo uso più in quanto ho rischiato di perdere mia moglie alla prima accelerata "robusta"  :))
    Coi pinch roller ci andrei cauto, se proprio proprio non ci fosse alternativa magari ci proverei, ma cerco di evitare
    Saluti a tutti - Fabio, Valdobbiadene (TV) - Je suis Paris
  • cowboycowboy
    Posts: 2,135Member
    joe1949 said:

    cowboy said:

    p.s. una volta ho anche provato a lucidare le gomme dell'auto proprio con il silicone e in quel caso viene assorbito, infatti la gomma non rimane lucida ma torna di colore nero opaco......ho fatto questa prova perche' tempo fa avevo a disposizione molte bombolette di silicone spray, ci ho lucidato legno, il cruscotto della macchina e tutte le parti in plastica, lo ho usato anche sulla moto, per lo sky della sella, per i blocchetti elettrici, per le guaine dei cavi della frizione ecc ecc.....insomma un prodotto miracoloso il silicone.

    la plastica rigida si lucida e rimane un po' scivolosa ma la gomma no....


    Convermo il fatto che l' olio siliconico per gomma compatta e plastica è un toccasana e anch' io lo utilizzo per le plastiche dei comandi delle moto; per la sella non lo uso più in quanto ho rischiato di perdere mia moglie alla prima accelerata "robusta"  :))
    Coi pinch roller ci andrei cauto, se proprio proprio non ci fosse alternativa magari ci proverei, ma cerco di evitare


    hahahaha, anche la mia donna si lamenta quando metto il silicone sulla sella (anzi si incazza proprio  :P) ma fidati che sul pinch se dato nella maniera corretta niente succede!!....anzi si allunga la sua vita, pero' ripeto si da solo se serve, ovvio che ad un deck nuovo non lo darei, ovviamente il silicone serve solo per mantenere la gomma nel tempo, NON e' un prodotto per pulirla. ;)
  • claudiozambelliclaudiozambelli
    Posts: 709Member
    edmondo77 said:

    @claudiozambelli grazie mille della consulenza! Ultima cosa, come si riesce a capire che il sapone se n'è andato tutto e quanto aspettare prima di rimettere in funzione il tutto? Thanks in anticipo!



    Il sapone è molto solubile in acqua per cui con un paio di cotto fioc bagnati d'acqua viene via tutto e senti la comma bella aderente sul dito . ( non che appiccica  , ruvida ).
    Post edited by claudiozambelli at 2017-07-12 21:34:52
    Claudio Zambelli
  • claudiozambelliclaudiozambelli
    Posts: 709Member

    Molto interessante. Quindi il sapone fatto in casa da mia moglie con olio d'oliva e soda è perfetto?



    l'importante è che non sia aggressivo come il sapone marsiglia ( non va bene) , la classica saponetta per il viso è neutra e quindi ottima .
    Claudio Zambelli
  • Raffaele97Raffaele97
    Posts: 156Member

    Molto interessante. Quindi il sapone fatto in casa da mia moglie con olio d'oliva e soda è perfetto?



    l'importante è che non sia aggressivo come il sapone marsiglia ( non va bene) , la classica saponetta per il viso è neutra e quindi ottima .


    Io uso quello liquido neutro Dove, va bene lo stesso al posto della saponetta?
    Barlett e avest!
  • cowboycowboy
    Posts: 2,135Member
    ragazzi ma non vi sembra di esagerare un pochino?....sapone liquido, solido, saponette, di marsiglia, olio e limone, creme e che altro? ma insomma e' un rullino di gomma, non va bene un un sapone qualsiasi?.....vi faccio comunque i complimenti per la pazienza che avete perche', io diventerei grullo a pensare di pulire un minuscolo rullino con acqua e sapone o intrugli vari, ma non tanto per gli ingredienti ma il pinch roller e' sempre in una posizione molto scomoda da pulire........non vi conviene se proprio volete il prodotto indicato prendere un liquido apposta per il pinch?
    mi sembra che teac lo produceva.
    :)
    Post edited by cowboy at 2017-07-12 22:08:47
  • oscilloscopiooscilloscopio
    Posts: 1,434Member




    Io uso quello liquido neutro Dove, va bene lo stesso al posto della saponetta?


    In quella saponetta mi pare ci sia anche una parte di crema idratante, non sò se sia indicata
    Non c'è peggior sordo di chi non vuole sentire.... noi non abbiamo questo problema!!!
    Tito
  • rock56rock56
    Posts: 8,986Member
    cowboy said:

    ragazzi ma non vi sembra di esagerare un pochino?....sapone liquido, solido, saponette, di marsiglia, olio e limone, creme e che altro? ma insomma e' un rullino di gomma, non va bene un un sapone qualsiasi?.....vi faccio comunque i complimenti per la pazienza che avete perche', io diventerei grullo a pensare di pulire un minuscolo rullino con acqua e sapone o intrugli vari, ma non tanto per gli ingredienti ma il pinch roller e' sempre in una posizione molto scomoda da pulire........non vi conviene se proprio volete il prodotto indicato prendere un liquido apposta per il pinch?

    mi sembra che teac lo produceva.
    :)

    infatti! io uso proprio quello! ;)


    image

    ....prima la Musica, poi tutto il resto!
    Maurizio (Carpi-MO)
  • cowboycowboy
    Posts: 2,135Member
    rock56 said:

    cowboy said:

    ragazzi ma non vi sembra di esagerare un pochino?....sapone liquido, solido, saponette, di marsiglia, olio e limone, creme e che altro? ma insomma e' un rullino di gomma, non va bene un un sapone qualsiasi?.....vi faccio comunque i complimenti per la pazienza che avete perche', io diventerei grullo a pensare di pulire un minuscolo rullino con acqua e sapone o intrugli vari, ma non tanto per gli ingredienti ma il pinch roller e' sempre in una posizione molto scomoda da pulire........non vi conviene se proprio volete il prodotto indicato prendere un liquido apposta per il pinch?

    mi sembra che teac lo produceva.
    :)

    infatti! io uso proprio quello! ;)


    image



    anche io per pulire ho qualcosa di simile ma di un altra marca.
  • ediateediate
    Posts: 4,505Member
    E in ogni caso sono ormai introvabili....
    Ciao!
    Edilio - Palermo
  • rock56rock56
    Posts: 8,986Member
    ediate said:

    E in ogni caso sono ormai introvabili....


    infatti: io ormai li ho quasi finiti, in alternativa sono riuscito a trovare due confezioni della Sony in un fondo di magazzino....



     

    ....prima la Musica, poi tutto il resto!
    Maurizio (Carpi-MO)