Consiglio su cambio finale 252
  • effeverdeeffeverde
    Posts: 379Member
    Ciao a tutti,
    volevo chiedervi un consiglio, anche se non sono raffinato come voi, musicalmente parlando!
    al momento ho un pre C220 e un finale MC252 con diffusori Klipshorn.
    ...
    Vorrei passare ad un MC452 come finale e a voi chiedo:
    il pre C220 è adatto? (chiaramente in un futuro farei upgrade sul pre, ma non prima del 2019....)
    e le Klipshorn, vista la loro efficienza (non ho mai sentito scaldare il 252, anche con ascolti esagerati/prolungati), si sposano comunque con un finale così? (qualche tempo fa un altro venditore mi ha detto che ha venduto due mono 601 ad un cliente con le Horn ed è restato piacevolmente sorpreso dall'ottima accoppiata. molto delicata e musicale.)
    Se leggo del finale, se leggo in giro e se parlo con qualche appassionato, la risposta è univoca: SI, SENTI TANTA DIFFERENZA.
    Io invece vorrei il vostro punto di vista.
    un 452 con un pre 220 come il mio e le Horn come la vedete?
    Faccio molta fatica di mio ad arrivarci. E' vero che ho sentito più volte il 452 suonare ma mai in una configurazione come la mia. 
    Ovviamente, a detta del venditore, (che è serio, competente, capace) il salto c'è tutto.
    Prove, aimè, non ne posso fare. 
    il mio ascolto è senza dubbio più maturo di qualche anno fa ed anche più attento a tante sfumature, ma nel cogliere tutto ciò non lo so.
    ...
    inoltre ho deciso di dismettere completamente l'impianto 7.2 che avevo e di ascoltare anche tutto il comparto video con l'impianto supportato da due sub.
    inutile dire che a me questa configurazione piace e piace tantissimo. 
    i dialoghi e tutto l'audio sono equilibrati e ricchi di corpo, di sfumature, e non c'è storia! i bassi delle horn mi piacciono tantissimo perchè anche se non hanno chissà che discesa, si sentono tantissimo.
    Ecco, la differenza secondo voi la sentirei anche in un utilizzo di questo tipo?
    Grazie a tutti per l'attenzione!
    ciao


    Pre: C2500 Mcintosh - Finale: MC452 Mcintosh - CD: MCD550 Mcintosh - Radio: Tuner MR 85 Mcintosh - Dac: D100 Mcintosh - Server musica Liquida: Cocktail Audio x50 - Sinto: MHT100 Mcintosh - Lettore BR: Oppo 105D
  • Sfabr64Sfabr64
    Posts: 3,308Member
    Ciao, la differenza fra 252 e 452 è molta, a favore di quest'ultimo ovviamente,
    però se vuoi ti dico la mia, al tuo posto opterei per una preamplificazione più raffinata, quindi C2300,2500,2600
    se non C500 o 1100 a due telai... scrivo questo in considerazione che il 252 pilota alla stragrande le efficientissime Horn... tornando in tema di finali, con le casse del Colonnello, vedo meglio un pilotaggio valvolare, quindi un bel 275, o 2 Mc 75 mono... volendo grandi pressioni acustiche in un ambiente molto ampio 2 275 settati in mono...
  • grisonigrisoni
    Posts: 1,014Member
    Un tempo il "colonnello" considerava "bullshits" le amplificazioni a transistors e trovava ideali le amplificazioni valvolari per la "portaerei" delle sue creature.la Klipshorn !i  Quindi senza ombra di dubbio  seguirei le indicazioni di "Sfabr64" e ( anche per passione personale) mi butterei sulle valvole....partendo dal cambio del pre ed arrivando al finale o ai finali (  se tu potessi provare i miei Mc 60.........) ;)
  • PietroPDPPietroPDP
    Posts: 10,805Member
    Il 452 è il mio preferito tra i finali del marchio, non amo molto le valvole, ma nel tuo caso mi trovo d'accordo con Fabrizio e Mauro, forse cambierei prima il pre dei finali ;) ...
    Pietro De Palma - San Cesareo (Roma) Gli anni passano, le orecchie migliorano.
    Molti sono convinti di essere più furbi degli altri, ma non si rendono conto che gli altri non sono fessi ...
  • vignotravignotra
    Posts: 11,221Moderator, Redazione
    C22+MC75.
    Vincenzo. La musica è il ruggito dell'anima
    Audiofili Pugliesi: https://www.facebook.com/groups/112768042156352/
  • grisonigrisoni
    Posts: 1,014Member
    vignotra said:

    C22+MC75.



    Concordo. Tra le scelte sarebbe una validissima opzione  ;) Averli perfetti ed originali sarebbe una libidine ma anche la nuova versione del trittico non sfigura, anzi, Mauro
  • piselpisel
    Posts: 69Member
    Concordo io cambierei prima il c220 per me e l anello più debole
  • grisonigrisoni
    Posts: 1,014Member
    Ho incontrato oggi l'amico Antonio Ceretti e discorrendo amabilmente di hi-fi il discorso e' scivolato sulle Klipshorn e mi ha confidato che per la loro grandissima efficienza persino i miei MC 60 non sono ideali....Per tenere sotto controllo le basse frequenze le amplificazioni valvolari perfette per le Horn ,restando in ambito Mcintosh, sono l'MC 225,gli MC 3O e l'MC 240....non oltre . Pochi magnifici watt valvolari .... :-h
  • zagor333zagor333
    Posts: 4,426Member
    Mauro
    Però il caro Antonio un pochino è di "parte"...
    Lo dico con il max rispetto che nutro per lui sia come uomo, tecnivo e grande appassionato di audio e vintage.
    Ciao
    Roberto
    "Più veloci di aquile i miei sogni attraversano il mare."
    McIntosch MCD500, MBL Corona C51, Fisher&Fisher SN370
  • jimmyjimmy
    Posts: 435Member
    ciao perche non valuti anche il 302?
  • effeverdeeffeverde
    Posts: 379Member
    Grazie infinite a tutti dei vostri commenti, davvero.
    Beh, il 302 l'ho valutato, ma il 452 so che sarebbe comunque una scelta giusta. Forse esagerata, ma come finale mi sembra definitivo ed in grado di affiancare qualsiasi pre che in un futuro deciderò di valutare.
    Leggo anche che qualcuno consiglia il cambio di pre, prima del finale. Ecco, io pensavo ( ma sono un novellino rispetto a voi) che il grosso del cambiamento derivi dal finale, ma mi accorgo che non è così scontato.
    Infine scusate se scrivo ma grazie mille a tutti per i suggerimenti, anzi per IL suggerimento!
    Allora: qui devo fare una piccola premessa.
    Quando ho preso il 252 con il c220 provenivo da un C34V con un MC2270
    Avevo ben compreso il discorso dei valvolari, delle horn e della loro efficenza e del fatto che il matrimonio migliore sarebbe con un finale a valvole.
    Solo che, dopo qualche anno nella confiogurazione C34V-2270, ho capito anche che se passavo ad un PRE a valvole e il finale in questione, era comunque una buona soluzione, sicuramente verso un miglioramento, netto.
    Soluzione che, perdonatemi ma lo sto per dire, appaga(va) anche il senso estetico. Ammetto che sono (anche) un po stregato dalla bellezza degli occhi blu, e dalla loro SOLIDITA' ED AFFIDABILITA'!
    inoltre visto che uso l'impianto anche per la TV, capita che resta acceso davvero tante ore oppure accendo e spengo per pochi minuti. Tenuto conto del mio modo di utilizzarlo, ho quindi deciso per il finalone a stato solido con la sua assoluta solidità..
    E volevo affiancare, in un primo momento il 275 alla mia catena, e biamplificare le horn con entrambi i finali... ma è una soluzione che dovrei provare. E non ho modo!
    Vorrei provare anche 2x275 in quanto mi piacerebbe NON rinunciare alla pressione sonora che, vivendo in una location un po isolata, sfrutto con piacere.
    Certo ho più di qualche amico che insiste a dirmi che io le horn ancora devo sentirle suonare... perchè solo con le valvole vanno bene!
    Beh, ecco un po i motivi del perchè pensavo al 452: in definitiva sono contentissimo del 252 e penserei che il 452 sia un passo avanti, e che me ne accorgerei...
    E ancora grazie mille a tutti per i vostri consigli.


    Pre: C2500 Mcintosh - Finale: MC452 Mcintosh - CD: MCD550 Mcintosh - Radio: Tuner MR 85 Mcintosh - Dac: D100 Mcintosh - Server musica Liquida: Cocktail Audio x50 - Sinto: MHT100 Mcintosh - Lettore BR: Oppo 105D
  • ceccusceccus
    Posts: 2,003Member
    Salve,
    visto che hai parlato di bi-amplificazione, se hai occasione di passare verso Siena, potrei farti ascoltare una bi-amplificazione basata proprio sul C220 , sul Mc252 e sul Mc275. Non ho le Horn, però per renderti conto di quello che si può fare, secondo me, basterebbe.   :-h

    Ciao !!
  • maxnalessomaxnalesso
    Posts: 5,200Member
    Pur non essendo un fan del marchio,  mi inserisco perchè anch'io sono passato anni fa dal dubbio "valvole/transistor";  effettivamente, le Horn dovrebbero andare meglio con le valvole,  ma il fatto di avere necessità di utilizzare l'impianto anche con la tv e/o di tenerlo acceso per molte ore al giorno,  farebbe propendere ad un sano e robusto finale a transistor.
    Oltretutto,  se necessitano altissime pressioni sonore,  i watt,  se di buona qualità,  non fanno mai male...
    Quindi,  in sintesi, penso che una prova con il 452 vada fatta,  per capire se c'è un reale upgrade del suono rispetto al 252 nel contesto indicato.
    Ma, ripeto:  FAI PRIMA UNA PROVA NEL TUO IMPIANTO.
    Ciao,
    Max
    Max
  • maxnalessomaxnalesso
    Posts: 5,200Member
    NB:  un buon rivenditore (e di McIntosh ce ne sono in Italia), se sei intenzionato all'acquisto,  la prova te la fa fare sicuramente ...
    Max
  • grisonigrisoni
    Posts: 1,014Member
    Ma non ha senso utilizzare le Horn in biamplificazione utilizzando ampli come i due magnifici 275 in mono ( 150 watt l'uno)....oppure con ss da 400-500 watt....Scusa se te lo scrivo ma non sono nate per questo . So di persone che le fanno suonare stupendamente con monotriodi a riscaldamento diretto da 5-10 watt. Se desideri il 452 e ti piace da matti e accendi e spegni spesso l'impianto forse io cambierei i diffusori....Ma e' solo un mio modestissimo parere avendo posseduto tanti 275, un 302 e valvolari di ogni wattaggio.....Un saluto sincero.
  • Sfabr64Sfabr64
    Posts: 3,308Member
    Vero, un caro amico ha le Horn e suonano con un finale Audio Note valvolare da 8 watt...
    quindi con un solo 275 buttano giù le pareti  
    :D ;)
  • zagor333zagor333
    Posts: 4,426Member
    Mauro
    ti rispondo quì, che è il 3D più congruo.
    Dal punto di vista concettuale hai ragione, ma è anche vero che già ora l'appassionato pilota le sue Horn con 250watt a SS dello MC 252, ed ha delle esigenze da soddisfare.
    Che vuoi poi che siano 3db in più. Di Watt, soprattutto se piace ascoltare a volumi sostenuti e tutti i tipi di musica, è meglio averne in abbondanza, e questo è ancora più vero con lo SS.
    E poi i Mc a SS con gli AF non sono poi così distanti dai rispettivi valvolari.
    Un caro saluto
    Roberto
    "Più veloci di aquile i miei sogni attraversano il mare."
    McIntosch MCD500, MBL Corona C51, Fisher&Fisher SN370
  • grisonigrisoni
    Posts: 1,014Member
    zagor333 said:

    Mauro
    ti rispondo quì, che è il 3D più congruo.
    Dal punto di vista concettuale hai ragione, ma è anche vero che già ora l'appassionato pilota le sue Horn con 250watt a SS dello MC 252, ed ha delle esigenze da soddisfare.
    Che vuoi poi che siano 3db in più. Di Watt, soprattutto se piace ascoltare a volumi sostenuti e tutti i tipi di musica, è meglio averne in abbondanza, e questo è ancora più vero con lo SS.
    E poi i Mc a SS con gli AF non sono poi così distanti dai rispettivi valvolari.
    Un caro saluto



    Io cambierei i diffusori e mi prenderei un 452 se proprio dovessi usare uno ss.....Le Klipshorn sono state progettate per essere pilotate con pochi watt valvolari....Poi tutto si puo' fare ...
    Post edited by grisoni at 2017-04-29 23:03:25
  • vignotravignotra
    Posts: 11,221Moderator, Redazione
    grisoni said:

    zagor333 said:

    Mauro
    ti rispondo quì, che è il 3D più congruo.
    Dal punto di vista concettuale hai ragione, ma è anche vero che già ora l'appassionato pilota le sue Horn con 250watt a SS dello MC 252, ed ha delle esigenze da soddisfare.
    Che vuoi poi che siano 3db in più. Di Watt, soprattutto se piace ascoltare a volumi sostenuti e tutti i tipi di musica, è meglio averne in abbondanza, e questo è ancora più vero con lo SS.
    E poi i Mc a SS con gli AF non sono poi così distanti dai rispettivi valvolari.
    Un caro saluto



    Io cambierei i diffusori e mi prenderei un 452 se proprio dovessi usare uno ss.....Le Klipshorn sono state progettate per essere pilotate con pochi watt valvolari....Poi tutto si puo' fare ...


    Infatti, tutto si può fare. Io piloto le Heresy III con il 6600. 200 watt con 98db di sensibilità ti permettono di ascoltare musica con un filo di volume oppure dare manetta e divertirsi ad ascoltare a volumi live.
    Ad un Bari HiEnd di alcuni anni fa le Avantgarde Duo Omega erano pilotate proprio da un 452. Quindi, volendo, si può fare di tutto. Quello che non si può fare è il contrario, cioè pilotare diffusori difficili e duri con pochi watt.
    Vincenzo. La musica è il ruggito dell'anima
    Audiofili Pugliesi: https://www.facebook.com/groups/112768042156352/
  • dadoxdadox
    Posts: 10,985Member
    Le Horn rendono sin da subito, e va bene. Ma pilotarle con ampli piccoli non è che comunque l'ampli viva felice. Per la legge dell'elettronica, meglio un amplificatore bello tosto e farlo lavorare in tutta tranquillitá piuttosto che un piccolo amplificatorino costantemente tirato ai suoi limiti. Maggior controllo, messaggi sonori più efficaci, ampli che non "starnazza". E se e quando un ampli lo fa, le Horn te lo fanno sentire in tutta la sua schifezza...
    Post edited by dadox at 2017-04-30 07:22:13
  • grisonigrisoni
    Posts: 1,014Member
    dadox said:

    Le Horn rendono sin da subito, e va bene. Ma pilotarle con ampli piccoli non è che comunque l'ampli viva felice. Per la legge dell'elettronica, meglio un amplificatore bello tosto e farlo lavorare in tutta tranquillitá piuttosto che un piccolo amplificatorino costantemente tirato ai suoi limiti. Maggior controllo, messaggi sonori più efficaci, ampli che non "starnazza". E se e quando un ampli lo fa, le Horn te lo fanno sentire in tutta la sua schifezza...



    " Bullshits" direbbe il Colonnello Klipsh....Non sta ne in cielo ne in terra quanto scrivi per quanto riguarda diffusori con elevatissima efficienza come le Horn....Perdonami ma e' cosi'. 
    Post edited by grisoni at 2017-04-30 11:24:42
  • grisonigrisoni
    Posts: 1,014Member
    Tanto per essere piu' chiari e dare una mia risposta definitiva sull'argomento : Il Colonnello Klipsh dimostrava al pubblico le sue Klipshorn da 104 db di efficienza con un Push Pull di 2A3 da 10 watt....Ho detto tutto. Poi ripeto,ognuno puo' pilotarle con qualsiasi ampli a stato solido. Un cordiale saluto. Mauro
    Post edited by grisoni at 2017-04-30 12:21:43
  • vignotravignotra
    Posts: 11,221Moderator, Redazione
    grisoni said:

    Tanto per essere piu' chiari e dare una mia risposta definitiva sull'argomento : Il Colonnello Klipsh dimostrava al pubblico le sue Klipshorn da 104 db di efficienza con un Push Pull si 2A3 da 10 watt....Ho detto tutto. Poi ripeto,ognuno puo' pilotarle con qualsiasi ampli a stato solido. Un cordiale saluto. Mauro



    Perchè all'epoca era difficile avere più potenza dalle valvole. Mauro, il discorso va contestualizzato. Le trombe del colonnello nascono per portare l'audio nei cinema al momento del passaggio dal muto al sonoro. All'epoca amplificatori a ss non ne esistavano e quelli a valvole erano in grado di dare solo qualche decina di watt. Quindi il concetto trombe e alta sensibilità con pochi watt è privo di fondamento.
    Vincenzo. La musica è il ruggito dell'anima
    Audiofili Pugliesi: https://www.facebook.com/groups/112768042156352/
  • zagor333zagor333
    Posts: 4,426Member
    Beh, 10 watt con diffusori da 104 db di efficienza potrebbero soddisfare anche me che sono uno "smanettone" (quando posso)... però un safety factor lo metterei, diciamo almeno un MC275 o un MC2102 ce lo metterei
    Roberto
    "Più veloci di aquile i miei sogni attraversano il mare."
    McIntosch MCD500, MBL Corona C51, Fisher&Fisher SN370
  • grisonigrisoni
    Posts: 1,014Member
    vignotra said:

    grisoni said:

    Tanto per essere piu' chiari e dare una mia risposta definitiva sull'argomento : Il Colonnello Klipsh dimostrava al pubblico le sue Klipshorn da 104 db di efficienza con un Push Pull si 2A3 da 10 watt....Ho detto tutto. Poi ripeto,ognuno puo' pilotarle con qualsiasi ampli a stato solido. Un cordiale saluto. Mauro



    Perchè all'epoca era difficile avere più potenza dalle valvole. Mauro, il discorso va contestualizzato. Le trombe del colonnello nascono per portare l'audio nei cinema al momento del passaggio dal muto al sonoro. All'epoca amplificatori a ss non ne esistavano e quelli a valvole erano in grado di dare solo qualche decina di watt. Quindi il concetto trombe e alta sensibilità con pochi watt è privo di fondamento.


    Ne abbiamo discusso io e l'amico Ceretti in merito al pilotaggio delle Horn. All'epoca ( sto parlando non della prima versione del 1941 ma delle successive degli anni 60....) esistevano anche i miei Mc 60 ( molto muscolosi per l'epoca) e altri finali con sani e solidi watt...eppure il colonnello diceva che solo con un ampli con le valvole 2A3 da pochi watt suonavano al meglio.....Neppure le 300b le facevano suonare cosi'. Riporto solo un po' di storia di hi fi......in tutta serenita' ed un pizzico di nostalgia...
    Post edited by grisoni at 2017-04-30 12:43:56
  • grisonigrisoni
    Posts: 1,014Member
    Risultati immagini per paul klipsch photo
  • grisonigrisoni
    Posts: 1,014Member
    Il colonnello con la sua famosa cravatta....."Bullshits"
  • dadoxdadox
    Posts: 10,985Member
    Secondo me tutti i diffusori patiscono wattaggi minimi piuttosto che grandi potenze. Quando un ampli piccolo inizia a "smadonnare", può far più danni lui che un bell'amplificatore potente, anche fuori tenuta in potenza dei diffusori, basta non portarlo alla distorsione. Le bobine mobili di diffusori destinati a tenute in potenza molto alte tendono a surriscaldarsi pericolosamente se la distorsione introdottagli da un ampli da pochi watts subentra durante ascolti a volumi sostenuti. Qualsiasi diffusore necessita di esser tenuto sotto controllo a monte. Ovvio che una Horn suona subito forte data l'efficienza, ma mettila in un mega ambiente, poi dimmi se bastano ancora gli otto watts. Quindi, trattasi solo di limitazione in base a dove le posizioni e alle esigenze da condominio, e non perchè il basso wattaggio basta e avanza.
  • grisonigrisoni
    Posts: 1,014Member
    dadox said:

    Secondo me tutti i diffusori patiscono wattaggi minimi piuttosto che grandi potenze. Quando un ampli piccolo inizia a "smadonnare", può far più danni lui che un bell'amplificatore potente, anche fuori tenuta in potenza dei diffusori, basta non portarlo alla distorsione. Le bobine mobili di diffusori destinati a tenute in potenza molto alte tendono a surriscaldarsi pericolosamente se la distorsione introdottagli da un ampli da pochi watts subentra durante ascolti a volumi sostenuti. Qualsiasi diffusore necessita di esser tenuto sotto controllo a monte. Ovvio che una Horn suona subito forte data l'efficienza, ma mettila in un mega ambiente, poi dimmi se bastano ancora gli otto watts. Quindi, trattasi solo di limitazione in base a dove le posizioni e alle esigenze da condominio, e non perchè il basso wattaggio basta e avanza.



    Le  Horn devi solo farle suonare bene..punto. Suonano meravigliosamente , con i bassi potenti e ben controllati con amplificazioni valvolari monotriodo e da pochi watt.....Sono nate per questo. . Discorso circoscritto a diffusori da 104 db di efficienza non alle Apogee Scintilla !!!! 
  • dadoxdadox
    Posts: 10,985Member
    Specifiche: minimo 100 max 400 watt. Efficienza ok, ma muovili tu a modino un paio di woofers di quel genere. Piace il,valvolare? Ficcagliene uno che spinga! Dopo si che a basso volume ne hai un reale controllo....
    Post edited by dadox at 2017-04-30 15:41:18
  • zagor333zagor333
    Posts: 4,426Member
    Negli ultimi anni ho cambiato un po' approccio agli ascolti: se si può, secondo me, è meglio averci tanti buoni watt a disposizione (e diffusori da pavimento).

    Roberto
    "Più veloci di aquile i miei sogni attraversano il mare."
    McIntosch MCD500, MBL Corona C51, Fisher&Fisher SN370