Gentili Membri, le discussioni sono momentaneamente chiuse per esigenze legate alla migrazione al nuovo sito. Fanno eccezione le discussioni inerenti la migrazione stessa.
  • joe1949joe1949
    Posts: 37,931Member
    folkman said:

    Ciao joe che morsetti hai comprato per sostituire i vecchi ?




    Mah, nulla di eccezionale: delle semplici boccole che accettano sia banane che cavi terminati a forcella
  • Alex.78Alex.78
    Posts: 1,121Member
    io ho amplificato per un periodo le devon e le berckley con il mcintosh ma6850 ed era un gran bel sentire!
    Provate anche con cyrus II con psx e cyrus III liscio, suono più fiacco e meno elegante con entrambi
  • motorpsychomotorpsycho
    Posts: 1,065Member
    Alex.78 said:

    io ho amplificato per un periodo le devon e le berckley con il mcintosh ma6850 ed era un gran bel sentire!

    Provate anche con cyrus II con psx e cyrus III liscio, suono più fiacco e meno elegante con entrambi


    non può essere.
    sarai anche tu stato stregato dagli occhi blu. non fidatevi di quello sguardo, vi ipnotizza e vi fa sembrare di ascoltare meglio di quello che realmente state ascoltando. in realtà sono delle ciofeche   
  • mattia.dsmattia.ds
    Posts: 3,429Member
    Credo che il gusto personale, e l' ambiente influenzino non poco il giudizio. Io per esempio ho avuto per un periodo un bellissimo McIntosh MA 6400 e con le Eaton non mi piaceva proprio...
    Diverso il discorso con dei diffusori autocostruiti simil LS3/5a dove il Mc riusciva a farle andare veramente bene...
    È solo questione di gusti e circostanze...
    Ciao
  • Alex.78Alex.78
    Posts: 1,121Member

    Alex.78 said:

    io ho amplificato per un periodo le devon e le berckley con il mcintosh ma6850 ed era un gran bel sentire!

    Provate anche con cyrus II con psx e cyrus III liscio, suono più fiacco e meno elegante con entrambi


    non può essere.
    sarai anche tu stato stregato dagli occhi blu. non fidatevi di quello sguardo, vi ipnotizza e vi fa sembrare di ascoltare meglio di quello che realmente state ascoltando. in realtà sono delle ciofeche   


    purtroppo ti sbagli.
    Il mio mcintosh 6850 per esempio fa letteralmente "cag..e" con le cornwall e con le jbl 4320, mentre va dal buono allo strepitoso con altri diffusori.
    Ho vari diffusori quindi di prove ne ho fatte diverse
    Quando si parla di mcintosh va sempre a finire così.
    Alla fine è tutta una questione di abbinamenti ampli-diffusori e impianto-ambiente.
    Oltre che di gusto personale ovviamente.

  • motorpsychomotorpsycho
    Posts: 1,065Member
    Alex.78 said:

    Alex.78 said:

    io ho amplificato per un periodo le devon e le berckley con il mcintosh ma6850 ed era un gran bel sentire!

    Provate anche con cyrus II con psx e cyrus III liscio, suono più fiacco e meno elegante con entrambi


    non può essere.
    sarai anche tu stato stregato dagli occhi blu. non fidatevi di quello sguardo, vi ipnotizza e vi fa sembrare di ascoltare meglio di quello che realmente state ascoltando. in realtà sono delle ciofeche   


    purtroppo ti sbagli.
    Il mio mcintosh 6850 per esempio fa letteralmente "cag..e" con le cornwall e con le jbl 4320, mentre va dal buono allo strepitoso con altri diffusori.
    Ho vari diffusori quindi di prove ne ho fatte diverse
    Quando si parla di mcintosh va sempre a finire così.
    Alla fine è tutta una questione di abbinamenti ampli-diffusori e impianto-ambiente.
    Oltre che di gusto personale ovviamente.



    ero ironico. anch'io ascolto le devon con mcintosh ma6300: suono corposo, dettagliato, areoso, dinamico,... insomma l'opposto dei luoghi comuni che si leggono spesso qui dentro di  chi parla solo per sentito dire. 
  • Alex.78Alex.78
    Posts: 1,121Member
    ah ok, scusami, non volevo essere polemico, però purtroppo molti giudicano apparecchiature senza averli mai provate o sentite

  • joe1949joe1949
    Posts: 37,931Member
    Non tutti McIntosh suonano nella stessa maniera: in particolare c' è parecchia differenza tra gli integrati a s.s. ad uscita diretta tipo l' entry level Ma 6300 che mi pare sia ora fuori produzione e quelli sempre a s.s. ma con i trasformatori d' uscita e questo gli amanti del marchio lo sanno bene; poi è questione di gusti, di abbinamenti e di ambiente
  • max56max56
    Posts: 3,232Member
    alla fine sono riuscito ad ascoltare queste benedette Tannoy Eaton.
    giudizio veloce ( ripeto...veloce) 
    buone casse non c'è che dire ma non mi hanno fatto scoccare la scintilla o sobbalzare dalla sedia o dire : c@@o che differenza  !!!
    quindi : mi risparmio viaggi ( anzi viaggio perchè ne ho trovate una coppia messa molto bene) da 2/300 Km di solo andata + il ritorno e resto con il mio setup.
    sarà perchè sto diventando sempre meno audiofilo ma : o c'è e sento una differenza dal giorno alla notte o...non se ne parla proprio.
  • mattia.dsmattia.ds
    Posts: 3,429Member
    Scusami ma mi risulta difficile capire come tra una Sonus Faber Concertino e una Tannoy Eaton non ci siano grosse differenze...
    Le Concertino suonano da minidiffusore, con tutti i pro e contro, le Eaton pur non essendo enormi suonano già da diffusore grande, con un immanenza nel medio basso che nessun minidiffusore può sognarsi....
    Per me siamo giorno e notte.
    Poi può piacere l'una o l'altra, ma che siano simili...
    Post edited by mattia.ds at 2017-06-02 14:04:16
  • max56max56
    Posts: 3,232Member
    mattia.ds said:

    Scusami ma mi risulta difficile capire come tra una Sonus Faber Concertino e una Tannoy Eaton non ci siano grosse differenze...
    Le Concertino suonano da minidiffusore, con tutti i pro e contro, le Eaton pur non essendo enormi suonano già da diffusore grande, con un immanenza nel medio basso che nessun minidiffusore può sognarsi....
    Per me siamo giorno e notte.
    Poi può piacere l'una o l'altra, ma che siano simili...



    scusami , non ho detto che non ci sono differenze...ho detto che non ci sono differenze da farmi saltare dalla sedia o eclatanti. ( ah non ho scritto che sono simili )
    adesso non ho tempo e voglia , descriverò con più calma l'ascolto.
  • motorpsychomotorpsycho
    Posts: 1,065Member
    max56 said:

    alla fine sono riuscito ad ascoltare queste benedette Tannoy Eaton.

    giudizio veloce ( ripeto...veloce) 
    buone casse non c'è che dire ma non mi hanno fatto scoccare la scintilla o sobbalzare dalla sedia o dire : c@@o che differenza  !!!
    quindi : mi risparmio viaggi ( anzi viaggio perchè ne ho trovate una coppia messa molto bene) da 2/300 Km di solo andata + il ritorno e resto con il mio setup.
    sarà perchè sto diventando sempre meno audiofilo ma : o c'è e sento una differenza dal giorno alla notte o...non se ne parla proprio.


    Bene. Ti risparmi pure dei soldini. L'importante è essere soddisfatti. Non esiste un meglio o peggio
  • mattia.dsmattia.ds
    Posts: 3,429Member

    max56 said:

    alla fine sono riuscito ad ascoltare queste benedette Tannoy Eaton.

    giudizio veloce ( ripeto...veloce) 
    buone casse non c'è che dire ma non mi hanno fatto scoccare la scintilla o sobbalzare dalla sedia o dire : c@@o che differenza  !!!
    quindi : mi risparmio viaggi ( anzi viaggio perchè ne ho trovate una coppia messa molto bene) da 2/300 Km di solo andata + il ritorno e resto con il mio setup.
    sarà perchè sto diventando sempre meno audiofilo ma : o c'è e sento una differenza dal giorno alla notte o...non se ne parla proprio.


    Bene. Ti risparmi pure dei soldini. L'importante è essere soddisfatti. Non esiste un meglio o peggio


    Ma certo, se è contento fa benissimo a tenersi strette le Sonus...
    Mi lasciava perplesso solo il fatto che non ha trovato differenze di un certo rilievo.
    Io li trovo due suoni molto differenti.
    Saluti
  • motorpsychomotorpsycho
    Posts: 1,065Member
    Non mi stupisce che le Tannoy vintage non ammalino al primo ascolto. Non sono diffusori spettacolari. Te ne innamori con il tempo.
  • mattia.dsmattia.ds
    Posts: 3,429Member
    Vero, il mio primo ascolto con le Eaton è stato una delusione. Poi piano piano...
    Ora sono il punto fermo del.mio sistema audio...
  • max56max56
    Posts: 3,232Member
    Premessa : su tutto c'è differenza , su poco c'è differenza eclatante !
    mi spiego meglio con degli esempi : ho preso da poco un ECI-1 , prima avevo Audiolab 8000c+8000p, la differenza c'è ...ma , con il senno di poi , non è stata una differenza da sobbalzare dalla sedia.
    quando cambio i cavi di potenza per fare delle prove e passo da VDH 352 o VDH 122 a cavetto "stupido", la differenza c'è ed è logico che ci sia, ma anche in questo caso e specie se non si ha un confronto diretto ,non è che il suono che ne esce sia "che schifo "per uno e "wow" per l'altro.
    chiusa premessa.

    Grazie : grazie ad Alex.78 che mi ha fatto conoscere una persona molto competente, con un'infinità di materiale ,  e che dice pane al pane e vino al vino ( dove ho ascoltato le Eaton )

    Ascolto: prima della Eaton , visto che ha anche quelle, siamo partiti con l'ascolto delle La Scala pilotate da un valvolare, l'ambiente è molto pieno di materiale su tutte le pareti ( tutte !! ) , dico questo perchè uno non pensi subito a dar colpe o no all'ambiente, il suono che ne esce è di una cassa grande , un bel suono niente da dire...ma non ho gridato : le voglio !!!
    altro ambiente e altro impianto , anche in questo caso come nel precedente NON diamo colpe o pro all'ambiente , perchè anche in questo caso ( anche se non fatto apposta) l'ambiente è bello pieno su tutte le pareti tra librerie ( chiamiamole così) componenti hifi, tendaggi ecc ecc.
    in questo ambiente ho ascoltato delle casse autocostruite, buona impressione...ma non è l'argomento del 3D, poi siamo passati alle Eaton e per finire un piccolo assaggio anche di due enormi Klipsch Cornwall 1 serie, il tutto sempre pilotato da amplificatori valvolari.

    Piccola recensione delle casse : il disco di riferimento che è stato usato è questo : 
    il disco ( l'ho portato io ) è inciso molto bene , anche a detta dell'amico che mi ha ospitato, ed è un buon metro di misura per i bassi , la dinamica , gli strumenti a fiato ed anche la gamma alta ( tipo piatti della batteria)
    altro disco usato per la voce/i ed anche la gamma bassa e medio bassa è stato questo :
    anche questo un mio disco , ma usato in maniera minore del precedente .
    Tutte e tre le casse ( la scala , Eaton, Cornwall), nonostante l'ambiente , hanno , secondo il mio parere, troppi bassi e/o problemi nel gestirli appena si alza un pò il volume( ma anche di poco), forse la colpa ( in parte) può essere dei due dischi portati...ma neanche più di tanto.
    cosa intendo per troppi bassi : io quando ascolto un impianto mi immagino sempre di avere davanti chi suona il contrabbasso o chi canta o chi suona la chitarra ecc ecc....ecco..Non può essere "predominante" una gamma acustica a discapito dell'altra...non è che quando vado ad un concerto jazz il contrabbasso mi fa tremare le budella...lo sento , lo sento anche bene , ma suona ed ha un volume ed un impatto da contrabbasso ...
    niente da dire sulle voci e sulla gamma medio alta sia delle La Scala che delle Eaton, mi è sembrata invece un pelino più arretrata sulle Cornwall , Cornwall che ( anche se con un brevissimo ascolto) ho trovato meno affaticanti delle Eaton.
    come vanno le Eaton : come ho già detto è un'ottima cassa, per i miei gusti un pò troppo avanti , troppo live , ti spara letteralmente in faccia la musica ( giudizi condivisi anche dal proprietario), l'ho trovata una buona cassa in tutte le gamme di frequenza ma forse con i bassi e medio bassi un pò dominanti ( aperta parentesi : non è che con le mie Concertino i bassi o medio bassi , non ci sono, ma prendendo sempre esempio quel contrabbasso, molto provabilmente in un ascolto dal vivo è più similare a quel che esce dalle mia piccole Concertino che da quel che esce dalle Eaton o le altre due , sicuramente nelle mie non scenderà in basso come le casse menzionate ma c'è ).
    ancora : forse ...forse, questo modo di suonare Live ci ha costretti più di qualche volta a d abbassare il volume, cosa non del tutto positiva, tra le tre azzarderei che mi son piaciute molto le Cornwall per il loro suono ( butto li un termine che mi viene ) un pò vecchio, un pò retrò , con poca fatica d'ascolto e grande immanenza e fronte sonoro.

    non mi trovo in accordo ( anzi non ci troviamo in accordo sia io che il proprietario perchè ne abbiamo parlato ) su quanto affermato da mattia.ds e motorpsycho quando dite che le Tannoy non ammaliano al primo ascolto , non sono spettacolari ecc. , una cassa ( o un componente ) non devi ascoltarla per ore ed ore o provare e riprovare, o senti il famoso "toc toc " subito o ti fa sobbalzare dalla sedia , altrimenti le famose differenze ci sono ed è logico che ci siano, ma non sono così eclatanti per il "toc toc"

    concludo: cosa intendo per "toc toc" o differenze da sobbalzare dalla sedia o farmi girare: premetto che non ho ascoltato un'infinità di hifi , ma per un motivo o per l'altro, vuoi che sia una voce, un pianoforte o altro strumento , nei miei ricordi le casse da " differenze eclatanti" che ricordi sono state queste : B&W DM6, Allison One, Magneplanar Timpany ( quelle più grandi , con tanti pannelli...ascoltate da Lorenzo Zen tanti anni fa ).
    vorrei chiarire anche con chi mi ha ospitato ( non è un forumer ma so che di tanto in tanto ci legge)che i miei giudizi sopra riportati non vogliono essere affatto una critica alle casse o ai suoi setup, come ho scritto sono stati degli ottimi ascolti, e con dei componenti di tutto rispetto, ma questo intervento doveva in un certo modo evidenziare i pregi o i difetti dei vari ascolti .( da me ascoltati e/o secondo me )

    spero di non essermi dilungato molto e di essere stato chiaro, non ho scritto termini tecnici perchè non ne sono capace, il mio giudizio finale( se così vogliamo chiamarlo o se bisogna trarre delle conclusioni ) Non è negativo per nessuna delle casse ascoltate e/o in particolar modo delle Eaton , anzi suonano tutte bene, ma non ho ascoltato differenze "emozionanti" tali da farmi intraprendere un cambio dal mio attuale.
    eventualmente sono sempre qui per confronti/opinioni.
    grazie.
    Post edited by max56 at 2017-06-03 14:52:51
  • fumacciafumaccia
    Posts: 711Member
    Come avrai letto da poco sono approdato alle Eaton ed anch'io non ho sobbalzato al primo ascolto, ma ad ogni ascolto le apprezzo sempre di più direi che è un   t...o...c...t...o...c...
    Anche perchè molte volte chi acqusta a seguito di una  folgorazione subisce l'effetto contrario.
  • mattia.dsmattia.ds
    Posts: 3,429Member
    Grazie a Max56 per la bella e dettagliata spiegazione.
    Però come detto il mio è stato un innamoramento graduale. Ho preso le Eaton a Roma, e una volta arrivate il primo ascolto è stato una delusione, tutto impastato, opaco, con un medio basso esagerato, tanto che ho pensato "bella fregatura che ho preso ad ascoltare quelli di Video Hifi..."
    Poi un po alla volta è scoccata la scintilla....e le Eaton sono diventate il mio miglior acquisto audio di sempre.

    PS. Ma quanta "roba" ha a casa Alex78? :D
  • max56max56
    Posts: 3,232Member
    mattia.ds said:

    Grazie a Max56 per la bella e dettagliata spiegazione.
    Però come detto il mio è stato un innamoramento graduale. Ho preso le Eaton a Roma, e una volta arrivate il primo ascolto è stato una delusione, tutto impastato, opaco, con un medio basso esagerato, tanto che ho pensato "bella fregatura che ho preso ad ascoltare quelli di Video Hifi..."
    Poi un po alla volta è scoccata la scintilla....e le Eaton sono diventate il mio miglior acquisto audio di sempre.

    PS. Ma quanta "roba" ha a casa Alex78? :D



    Alex.78 ha degli ottimi componenti e setup, ma Non sono stato a casa di Alex.78 ma di un suo amico che ha le Eaton ( lui non le ha ).

    ps: ecco , una cosa che io non ho sentito sulle Eaton, di come tu le descrivi dal tuo primo ascolto, non ho sentito ne impastamenti , ne il suono opaco ...il medio basso invece un pò concordo.
    a me son sembrate molto chiare, dettagliate , precise e dinamiche .
    vorrei quasi osare nel dire che il suono SF e in qualche maniera le Cornwall che ho ascoltato , ti dimentichi l'hifi acceso per nessuna fatica d'ascolto, per quello che ho ascoltato con le Eaton e La Scala io , per i miei gusti , dopo due tre canzoni vado almeno ad abbassare il volume.

    ah ! tanto per dire le cose come stanno e non essere preso per quello che osanna un marchio, quello scritto sopra mi succede anche a casa di amici:
    vado a casa di un amico che ha SF minima vintage+copland e l'ho può lasciare attaccato per ore e lo ascoltiamo per ore....vado a casa di un altro amico che ...udite...udite..ha sempre SF e ogni tanto ( spesso ) gli dico di abbassare !!!!!!
    Post edited by max56 at 2017-06-03 15:48:48
  • mattia.dsmattia.ds
    Posts: 3,429Member
    max56 said:

    mattia.ds said:

    Grazie a Max56 per la bella e dettagliata spiegazione.
    Però come detto il mio è stato un innamoramento graduale. Ho preso le Eaton a Roma, e una volta arrivate il primo ascolto è stato una delusione, tutto impastato, opaco, con un medio basso esagerato, tanto che ho pensato "bella fregatura che ho preso ad ascoltare quelli di Video Hifi..."
    Poi un po alla volta è scoccata la scintilla....e le Eaton sono diventate il mio miglior acquisto audio di sempre.

    PS. Ma quanta "roba" ha a casa Alex78? :D



    Alex.78 ha degli ottimi componenti e setup, ma Non sono stato a casa di Alex.78 ma di un suo amico che ha le Eaton ( lui non le ha ).

    ps: ecco , una cosa che io non ho sentito sulle Eaton, di come tu le descrivi dal tuo primo ascolto, non ho sentito ne impastamenti , ne il suono opaco ...il medio basso invece un pò concordo.
    a me son sembrate molto chiare, dettagliate , precise e dinamiche .
    vorrei quasi osare nel dire che il suono SF e in qualche maniera le Cornwall che ho ascoltato , ti dimentichi l'hifi acceso per nessuna fatica d'ascolto, per quello che ho ascoltato con le Eaton e La Scala io , per i miei gusti , dopo due tre canzoni vado almeno ad abbassare il volume.

    ah ! tanto per dire le cose come stanno e non essere quello che osanna un marchio, quello scritto sopra mi succede anche a casa di amici:
    vado a casa di un amico che ha SF minima vintage+copland e l'ho può lasciare attaccato per ore e lo ascoltiamo per ore....vado a casa di un altro amico che ...udite...udite..ha sempre SF e ogni tanto gli dico di abbassare !!!!!!


    Pensa che a me le Eaton piacciono proprio perché per nulla affaticanti e perché mi coinvolgono ad ogni ascolto. Tanta musica e poco hifi.
    Però è bello e normale che ognuno trovi in apparecchi diversi il suo suono.

    Mi sembrava che Alex non avesse le Eaton.
    Da lui ho sentito brevemente le Cornwall 1, gran bel diffusore !
    Ciao
  • max56max56
    Posts: 3,232Member
    mattia.ds said:

    max56 said:

    mattia.ds said:

    Grazie a Max56 per la bella e dettagliata spiegazione.
    Però come detto il mio è stato un innamoramento graduale. Ho preso le Eaton a Roma, e una volta arrivate il primo ascolto è stato una delusione, tutto impastato, opaco, con un medio basso esagerato, tanto che ho pensato "bella fregatura che ho preso ad ascoltare quelli di Video Hifi..."
    Poi un po alla volta è scoccata la scintilla....e le Eaton sono diventate il mio miglior acquisto audio di sempre.

    PS. Ma quanta "roba" ha a casa Alex78? :D



    Alex.78 ha degli ottimi componenti e setup, ma Non sono stato a casa di Alex.78 ma di un suo amico che ha le Eaton ( lui non le ha ).

    ps: ecco , una cosa che io non ho sentito sulle Eaton, di come tu le descrivi dal tuo primo ascolto, non ho sentito ne impastamenti , ne il suono opaco ...il medio basso invece un pò concordo.
    a me son sembrate molto chiare, dettagliate , precise e dinamiche .
    vorrei quasi osare nel dire che il suono SF e in qualche maniera le Cornwall che ho ascoltato , ti dimentichi l'hifi acceso per nessuna fatica d'ascolto, per quello che ho ascoltato con le Eaton e La Scala io , per i miei gusti , dopo due tre canzoni vado almeno ad abbassare il volume.

    ah ! tanto per dire le cose come stanno e non essere quello che osanna un marchio, quello scritto sopra mi succede anche a casa di amici:
    vado a casa di un amico che ha SF minima vintage+copland e l'ho può lasciare attaccato per ore e lo ascoltiamo per ore....vado a casa di un altro amico che ...udite...udite..ha sempre SF e ogni tanto gli dico di abbassare !!!!!!


    Pensa che a me le Eaton piacciono proprio perché per nulla affaticanti e perché mi coinvolgono ad ogni ascolto. Tanta musica e poco hifi.
    Però è bello e normale che ognuno trovi in apparecchi diversi il suo suono.

    Mi sembrava che Alex non avesse le Eaton.
    Da lui ho sentito brevemente le Cornwall 1, gran bel diffusore !
    Ciao


    vorrà dire che , prima o poi, mi auto invito a PD per un ascolto delle tue Eaton  ;))
    anch'io, molto velocemente ho ascoltato le Cornwall a casa di  Alex ( molto velocemente) , ma mi son piaciute di più a casa del suo amico.
    mi sembra di ricordare che lui le avesse a ridosso della parete , invece il suo amico le ha posizionate con abbastanza aria attorno.
  • max 67max 67
    Posts: 4,344Member
    max56 said:

    prima o poi, mi auto invito a PD per un ascolto delle tue Eaton




    Mattia è una delle persone più gentili che io conosca
    Vai tranquillo non mancherà di invitarti :-bd
  • folkman
    Posts: 268Member
    max56 said:

    mattia.ds said:

    Grazie a Max56 per la bella e dettagliata spiegazione.
    Però come detto il mio è stato un innamoramento graduale. Ho preso le Eaton a Roma, e una volta arrivate il primo ascolto è stato una delusione, tutto impastato, opaco, con un medio basso esagerato, tanto che ho pensato "bella fregatura che ho preso ad ascoltare quelli di Video Hifi..."
    Poi un po alla volta è scoccata la scintilla....e le Eaton sono diventate il mio miglior acquisto audio di sempre.

    PS. Ma quanta "roba" ha a casa Alex78? :D



    Alex.78 ha degli ottimi componenti e setup, ma Non sono stato a casa di Alex.78 ma di un suo amico che ha le Eaton ( lui non le ha ).

    ps: ecco , una cosa che io non ho sentito sulle Eaton, di come tu le descrivi dal tuo primo ascolto, non ho sentito ne impastamenti , ne il suono opaco ...il medio basso invece un pò concordo.
    a me son sembrate molto chiare, dettagliate , precise e dinamiche .
    vorrei quasi osare nel dire che il suono SF e in qualche maniera le Cornwall che ho ascoltato , ti dimentichi l'hifi acceso per nessuna fatica d'ascolto, per quello che ho ascoltato con le Eaton e La Scala io , per i miei gusti , dopo due tre canzoni vado almeno ad abbassare il volume.

    ah ! tanto per dire le cose come stanno e non essere preso per quello che osanna un marchio, quello scritto sopra mi succede anche a casa di amici:
    vado a casa di un amico che ha SF minima vintage+copland e l'ho può lasciare attaccato per ore e lo ascoltiamo per ore....vado a casa di un altro amico che ...udite...udite..ha sempre SF e ogni tanto ( spesso ) gli dico di abbassare !!!!!!



  • folkman
    Posts: 268Member

       Se le Eaton le definisci live e ascoltassi le Heresy come le definiresti Stralive la differenza è enorme e poi 
       tu stai confrontando le Tannoy dc con delle Concertino non è che siano mostruose forse piacciono molto a 
       te mimimo minimo  potrei pensare alle Minima , se poi non ti piace il Dc allora è un'altra cosa le puoi ascoltare
       con cosa vuoi.

      saluti 
    Post edited by folkman at 2017-06-03 20:55:23
  • max56max56
    Posts: 3,232Member
    folkman said:


       Se le Eaton le definisci live e ascoltassi le Heresy come le definiresti Stralive la differenza è enorme e poi 
       tu stai confrontando le Tannoy dc con delle Concertino non è che siano mostruose forse piacciono molto a 
       te mimimo minimo  potrei pensare alle Minima , se poi non ti piace il Dc allora è un'altra cosa le puoi ascoltare
       con cosa vuoi.

      saluti 


    ciao, ho fatto molte premesse e molti esempi e in tutto quello che ho scritto Non ho mai detto che non mi piacciono le Eaton , anzi potrei dire o meglio dico: mi piacciono, ma ho detto più volte "su tutto c'è differenza , su poco c'è differenza eclatante ".
    per questo , al momento, non trovo giustificazione in un loro acquisto, cosa diversa sarebbe se me ne capitasse un'occasione sotto casa ( no che mi costi 100+100 euro di benza e autostrada per andare a prenderle) e magari ad un prezzo inferiore a tutti quelli che mediamente si vedono in giro.
    Live.....il fatto che io le trovo live è un'affermazione che mi sono permesso di scrivere perchè "anche " il proprietario stesso delle casse le ha definite con i termini da me scritti e le trova live e più live delle La Scala o Cornwall .
    forse , io e il proprietario delle Eaton abbiamo gli stessi gusti o le stesse sensazioni, anche se lui Non ha una (1) Sonus Faber in casa ma ha tutte casse con impostazione come quelle citate.

    non ho criticato le Tannoy o le Eaton , anzi ( e mi ripeto)e Non ho mai detto che le Concertino sono perfette ( anzi e mi ripeto), ho scritto solamente che " non ho sentito le differenze abissali o le emozioni da sobbalzi che ho sentito dopo aver ascoltato le Magneplanar Timpani "( come esempio ) , di conseguenza e al momento Non trovo giustificato un loro acquisto.
    " non ho fatto confronti come dici tu tra Tannoy Dc e SF che piacciono molto a me" 
    "è logico che suonano in maniera diversa" ma non è che una NON ha i bassi e l'altra li ha o una ha le voci maschili e l'altra solo quelle femminili !!!!!!
    in modo diverso tutte e due hanno tutto ! è "quanto diverso è questo tutto" che determina se vale la pena o no un cambio , una prova, una sostituzione, un acquisto.

    poi dipende sempre dal "grado di audiofilia" che uno ha  , sentire o quanta diversità voler sentire !
    personalmente non farei mai 800km in un giorno ( ma neanche in 7 gg) per ascoltare un impianto hifi ( come scritto in un 3D...ma i loro grado di audiofilia è sicuramente diverso dal mio )
    o Non mi metterei mai 7/8 10 22 Traps ( si dice così) in sala dove ascolto l'hifi ( come scritto in un'altro 3D ma anche in questo caso le percezioni sono diverse)

    Ps...se vogliamo cercare il pelo nell'uovo: con tutti i difetti che possono avere "anche " le Magneplanar Timpany, ma li si perdonano perchè sono "veramente" un'altro suono, una diversità, un'emozione, ecc ecc

    e per concludere : leggiamo bene quello che uno scrive e non lo interpretiamo come poi ci sembra o come si vuole, è un vizio piuttosto frequente nel forum ....
    se non fosse così prego attendo un copia ed incolla dove avrei scritto  " non mi piacciono o non mi piace il DC "

    quindi faccio un esempio banale su cosa ho detto : le Eaton per ipotesi sono una BMW e le Concertino sono un'AUDI , tutte le altre casse sono le Mercedes o le altre marche....chi più o chi meno sono sempre le stesse auto..l'auto che ti fa sobbalzare e che è veramente diversa è il Nissan GTR ( Magneplanar Timpany ) o L'Audi RS6 o il Land Rover Defender ( questo l'ho scritto apposta...ma è diverso ) ...che anche queste NOn è detto che siano in massimo o che non abbiano difetti ma "sono diverse" "suonano veramente diverse "
    Post edited by max56 at 2017-06-04 13:13:15
  • folkman
    Posts: 268Member


     mah guarda io parlo per me , e anche l'italiano è molte volte opinabile e interpretabile , ma non trovare differenze 
     dalle Concertino in su che non ti fanno sobbalzare dalla sedia è veramente difficile forse hai solo voglia di tenere 
     quelle e allora è inutile continuare la discussione ti dico questo perchè ho avuto molti minidiffusori , spendor ,harbeth
     totem , Pmc ,Sonus faber ma quando passi a una cassa più grande la musica cambia eccome se cambia .
     Quando ho preso le heresy ho iniziato veramente ha sentire veramente qualcosa di più importante e siamo appena
     all'inizio poi le Eaton in maniera diversa ma anche con quelle siamo all'inizio di qualcosa di importante 

    saluti 
  • max56max56
    Posts: 3,232Member
     ma non trovare differenze 
     dalle Concertino in su che non ti fanno sobbalzare dalla sedia è veramente difficile forse hai solo voglia di tenere 
     quelle e allora è inutile continuare la discussione

    pensavo di essere stato chiaro : le differenze ci sono .
    ma è come salire su una Bmw e poi su un Audi..le differenze ci sono...ma la vera differenza è salire su un Defender Passo Lungo ( per esempio)
    se poi...a molti o a qualcuno , basta la differenza tra Bmw e Audi, buon per lui, a me in questo momento non interessa e non basta.

    all'inizio del mio intervento ho fatto anche un esempio Hifi : dall'Audiolab sono passato all'Eci1 , anche questi sono diversi...ma con il senno di poi..non è che mi sia cappottato dalla sedia in bene o in male...forse non so quanto ne valeva la pena o meglio : l'ho fatto perchè gli Audiolab erano ( provato) invendibili ed invece l'Eci1 è più ricercato...fosse mai.

    Post edited by max56 at 2017-06-04 13:56:14
  • folkman
    Posts: 268Member
    Questo paragone con le macchine non calza per niente non riesco a capire i tuoi concetti invece io li ho fatti di precisi con nomi, comunque se vuoi fare paragoni con le macchine diciamo così ,tu pensi
    che le Concertino siano ottime casse e c'è chi pensa che la 500 abarth sia una buona macchina,che ti devo dire di più .
  • motorpsychomotorpsycho
    Posts: 1,065Member
    Secondo me la prova in ambienti differenti lascia il tempo che trova. max56 se portasse le Eaton o ancora di più le Cornwall a casa e li provasse per un mesetto alternandole alle pur ottime concertino, queste ultime ne uscirebbero con le orecchie basse. E non parlo di timbrica ( li entrano in gioco i gusti personali) ma fi completezza del messaggio sonoro che le piccoline si sognano. E su questo non c'è da discutere e il salto dalla sedia è assicurato
    Post edited by motorpsycho at 2017-06-04 21:22:09
  • max56max56
    Posts: 3,232Member
    folkman said:

    Questo paragone con le macchine non calza per niente non riesco a capire i tuoi concetti invece io li ho fatti di precisi con nomi, comunque se vuoi fare paragoni con le macchine diciamo così ,tu pensi
    che le Concertino siano ottime casse e c'è chi pensa che la 500 abarth sia una buona macchina,che ti devo dire di più .



    post 86 sottolineato in verde.
    anch'io li ho fatti con i nomi ( B&W dm6 Allison One Magneplanar Timpany...mi sembrano nomi di casse e non di personaggi della Tv ) e "lo dico per l'ultima volta poi mi ritiro da questo 3D a senso unico"
    1)NON ho mai scritto che le Eaton suonano male "anzi" e NON le ho mai criticate
    2)come NON ho mai scritto che le Concertino sono perfette
    Ho scritto solamente che : Concertino , Eaton , e ci mettiamo tante altre casse NON suonano in modo da sentire differenze abissali le una dalle altre. 
    per sentire le differenze abissali da tutte queste bisogna andare su 3/4 forse 5 altre casse , che poi ho aggiunto e Non è detto che queste non abbiano dei difetti ma di sicuro suonano in modo veramente diverso !

    PS qualche forumeres di altre sezioni me l'aveva detto "lascia stare quelli dei grandi sistemi classici..li si ragiona a senso unico"...non l'ho ascoltato.

    Chiudo e mi ritiro.
    purtroppo non posso cancellare tutti i miei interventi in questo 3D altrimenti lo farei.

    e si che non mi sembra che ci vuole tanto a capire che differenza c'è tra un Audi o un Bmw ( più o meno fanno lo stesso uso e prestazioni )e un Land Rover Defender(completamente diversa in bene o in peggio )...mah
    Post edited by max56 at 2017-06-05 13:00:14