cavi di segnale MIT..
  • skillatohifi
    Posts: 1,327Member
    modello "CVT SHOTGUN TERMINATOR MI330" ,li conoscete..?
    e quali esperienze avete avuto con loro nel vostro impianto?
    Mi occorre un vs parere disinteressato, forse il modello piu' venduto e musicale per prezzo/qualita' di questa famosa e discussa casa Americana di cavi.
    GRAZIE

    salutoni
    franco.

    "La musica trova le sue fondamenta nei bassi, la musica vive e vegeta in un ambiente che si adagia sui bassi profondi".

    Modificato da - skillatohifi il 05/04/2012 22:37:25
  • musicbusiness
    Posts: 5,306Member
    ma devi comprare o vendere ? imageimage

    Raff
    C.a.t.s.
    Raff
  • skillatohifi
    Posts: 1,327Member
    quote:
    ma devi comprare o vendere ? imageimage

    Raff
    C.a.t.s.



    Ho la possibilita' di averne una copia in perfetto stato.

    franco

    "La musica trova le sue fondamenta nei bassi, la musica vive e vegeta in un ambiente che si adagia sui bassi profondi".
  • elulopelulop
    Posts: 11,451Member
    Mit, i cavi più controversi della storia.....

    Se puoi, prima provali e paragonali ad una piattina rosso/nera......

    Bye

    Vito Riina

    image
  • musicbusiness
    Posts: 5,306Member
    Non so se posso esserti utile, io di Mit ho avuto solo uno Shotgun S1 di potenza, e mi è bastato.
    Suono falso, finto, mieloso, oleoso.
    Cavi di quelli che vengono chiamati " dal suono vellutato " imageimageimage

    Raff
    C.a.t.s.
    Raff
  • skillatohifi
    Posts: 1,327Member
    quote:
    Non so se posso esserti utile, io di Mit ho avuto solo uno Shotgun S1 di potenza, e mi è bastato.
    Suono falso, finto, mieloso, oleoso.
    Cavi di quelli che vengono chiamati " dal suono vellutato " imageimageimage

    Raff
    C.a.t.s.



    OK ho capito.. penso che siano sul tipo dei MUSIC Trasparent, ecco xche' ci sono tantissimi usati in giro di questi due marchi!

    Grazie

    bye.
    franco

    "La musica trova le sue fondamenta nei bassi, la musica vive e vegeta in un ambiente che si adagia sui bassi profondi".
  • musicbusiness
    Posts: 5,306Member
    No, sono molto diversi ...


    Raff
    C.a.t.s.
    Raff
  • mastrocinque
    Posts: 254Member
    quote:
    No, sono molto diversi ...


    Raff
    C.a.t.s.


    che vuoi dire?
    Ovvero in meglio o in peggio secondo te?

    antonio mastrocinque

    Modificato da - mastrocinque il 05/04/2012 23:02:12
  • skillatohifi
    Posts: 1,327Member
    quote:
    No, sono molto diversi ...


    Raff
    C.a.t.s.




    Ma diversi.. in che senso? fammi capire.


    franco

    "La musica trova le sue fondamenta nei bassi, la musica vive e vegeta in un ambiente che si adagia sui bassi profondi".
  • elulopelulop
    Posts: 11,451Member
    Diversi si, molto no, infatti la mano è sempre la stessa.....

    Bye

    Vito Riina

    image
  • musicbusiness
    Posts: 5,306Member
    Voglio dire che ( naturalmente da me e nella mia catena audio ) i Mit Shotgun S1 di potenza ed i Transparent ( erano dei Tranparent Super ) di potenza si sono rivelati abbastanza differenti...

    Come dicevo, mielosi ed oleosi ( suono comunque " finto " ) e poco materici, con bassi molto corposi ma velati, gli Shotgun S1, invece molto più brillanti e naturali e " puliti " i Transparent Super...



    Raff
    C.a.t.s.
    Raff
  • a.zoicoa.zoico
    Posts: 1,641Member
    Non conosco quelli da te menzionati. Nel mio impianto i miei mit magnum ma son i migliori cavi che abbia mai provato. Tutto fuorché mielosi.
    alberto
    vynil enthusiast
  • musicbusiness
    Posts: 5,306Member
    Sicuramente Alberto, può essere, come sappiamo ogni impianto è una storia a sè ...
    Io mi son limitato a raccontare le differenze tra (quel) Mit e (quel) Transparent " DA ME " ...

    Raff
    C.a.t.s.
    Raff
  • meridianmeridian
    Posts: 8,055Member
    quote:
    modello "CVT SHOTGUN TERMINATOR MI330" ,li conoscete..?
    e quali esperienze avete avuto con loro nel vostro impianto?
    Mi occorre un vs parere disinteressato, forse il modello piu' venduto e musicale per prezzo/qualita' di questa famosa e discussa casa Americana di cavi.
    GRAZIE

    salutoni
    franco.

    "La musica trova le sue fondamenta nei bassi, la musica vive e vegeta in un ambiente che si adagia sui bassi profondi".

    Modificato da - skillatohifi il 05/04/2012 22:37:25


    Ciao , dal tuo profilo mi sembra , se non leggo male , che hai di segnale i Kubala Emotion . . . .

    Beh , per quanto siano cavi un poco ridondanti , ovvero con un rinforzo su tutto lo spettro , li ritengo di molto superiori ai MIT , per musicalità ed equilibrio ,nonostante quel senso di un pelo sopra le righe . . . .

    Dei Mit ho avuto i Magnum M1 di segnale , hanno un velo che copre tutto il medio alto , sostituiti egregiamente dai W.G. Infinito FII.

    Gli Emotion sono stati nel mio set up per diversi mesi , ma poi mi sono sembrati , in diverse situazioni , un pò troppo brillanti ed evidenzianti , come detto prima sono cavi americani che tendono a un generale sovradimensionamento dello spettro audio , ma personalmente mi terrei quelli , anche se il modello della MIT che citi non ho avuto il piacere di ascoltarlo , potrebbe essere meno limitante dei Magnum . . . .

    Visto che comunque hai dei W.G. nel tuo set up , perchè non ascoltare il segnale ??? Ma magari lo hai già fatto !!!

    saluti , Dario
    Jazz : musica in cui la stessa nota può essere suonata ogni volta in modo diverso. Ornette Coleman
  • skillatohifi
    Posts: 1,327Member
    quote:
    quote:
    modello "CVT SHOTGUN TERMINATOR MI330" ,li conoscete..?
    e quali esperienze avete avuto con loro nel vostro impianto?
    Mi occorre un vs parere disinteressato, forse il modello piu' venduto e musicale per prezzo/qualita' di questa famosa e discussa casa Americana di cavi.
    GRAZIE

    salutoni
    franco.

    "La musica trova le sue fondamenta nei bassi, la musica vive e vegeta in un ambiente che si adagia sui bassi profondi".

    Modificato da - skillatohifi il 05/04/2012 22:37:25


    Ciao , dal tuo profilo mi sembra , se non leggo male , che hai di segnale i Kubala Emotion . . . .

    Beh , per quanto siano cavi un poco ridondanti , ovvero con un rinforzo su tutto lo spettro , li ritengo di molto superiori ai MIT , per musicalità ed equilibrio ,nonostante quel senso di un pelo sopra le righe . . . .

    Dei Mit ho avuto i Magnum M1 di segnale , hanno un velo che copre tutto il medio alto , sostituiti egregiamente dai W.G. Infinito FII.

    Gli Emotion sono stati nel mio set up per diversi mesi , ma poi mi sono sembrati , in diverse situazioni , un pò troppo brillanti ed evidenzianti , come detto prima sono cavi americani che tendono a un generale sovradimensionamento dello spettro audio , ma personalmente mi terrei quelli , anche se il modello della MIT che citi non ho avuto il piacere di ascoltarlo , potrebbe essere meno limitante dei Magnum . . . .

    Visto che comunque hai dei W.G. nel tuo set up , perchè non ascoltare il segnale ??? Ma magari lo hai già fatto !!!

    saluti , Dario



    Caro Dario,
    il pallino dei MIT l'ho sempre avuto, ma non mi e' mai successo di avere una coppia da ascoltare nel mio impianto. Per quanto riguarda i W.G. li ho avuti, ma non mi hanno fatto una buona impressione, i K.S.Emotion invece sono i migliori che abbia mai ascoltato, almeno con le mie elettroniche sono perfetti, ma poi sai.. i gusti personali sono delle manie, e come tali rimangono. Ad ogni modo sui MIT ho desistito, molto meglio una coppia di Purist Audio rca Dominus questi li vorrei inserire al fianco degli Emotion xlr sul lettore MAC. Tanto x avere un doppio suono.
    La mania dei cavi e' una cosa che mi entusiasma sempre.

    ciao
    franco.


    "La musica trova le sue fondamenta nei bassi, la musica vive e vegeta in un ambiente che si adagia sui bassi profondi".
  • meridianmeridian
    Posts: 8,055Member
    quote:
    quote:
    quote:
    modello "CVT SHOTGUN TERMINATOR MI330" ,li conoscete..?
    e quali esperienze avete avuto con loro nel vostro impianto?
    Mi occorre un vs parere disinteressato, forse il modello piu' venduto e musicale per prezzo/qualita' di questa famosa e discussa casa Americana di cavi.
    GRAZIE

    salutoni
    franco.

    "La musica trova le sue fondamenta nei bassi, la musica vive e vegeta in un ambiente che si adagia sui bassi profondi".

    Modificato da - skillatohifi il 05/04/2012 22:37:25


    Ciao , dal tuo profilo mi sembra , se non leggo male , che hai di segnale i Kubala Emotion . . . .

    Beh , per quanto siano cavi un poco ridondanti , ovvero con un rinforzo su tutto lo spettro , li ritengo di molto superiori ai MIT , per musicalità ed equilibrio ,nonostante quel senso di un pelo sopra le righe . . . .

    Dei Mit ho avuto i Magnum M1 di segnale , hanno un velo che copre tutto il medio alto , sostituiti egregiamente dai W.G. Infinito FII.

    Gli Emotion sono stati nel mio set up per diversi mesi , ma poi mi sono sembrati , in diverse situazioni , un pò troppo brillanti ed evidenzianti , come detto prima sono cavi americani che tendono a un generale sovradimensionamento dello spettro audio , ma personalmente mi terrei quelli , anche se il modello della MIT che citi non ho avuto il piacere di ascoltarlo , potrebbe essere meno limitante dei Magnum . . . .

    Visto che comunque hai dei W.G. nel tuo set up , perchè non ascoltare il segnale ??? Ma magari lo hai già fatto !!!

    saluti , Dario



    Caro Dario,
    il pallino dei MIT l'ho sempre avuto, ma non mi e' mai successo di avere una coppia da ascoltare nel mio impianto. Per quanto riguarda i W.G. li ho avuti, ma non mi hanno fatto una buona impressione, i K.S.Emotion invece sono i migliori che abbia mai ascoltato, almeno con le mie elettroniche sono perfetti, ma poi sai.. i gusti personali sono delle manie, e come tali rimangono. Ad ogni modo sui MIT ho desistito, molto meglio una coppia di Purist Audio rca Dominus questi li vorrei inserire al fianco degli Emotion xlr sul lettore MAC. Tanto x avere un doppio suono.
    La mania dei cavi e' una cosa che mi entusiasma sempre.

    ciao
    franco.


    "La musica trova le sue fondamenta nei bassi, la musica vive e vegeta in un ambiente che si adagia sui bassi profondi".


    Ti capisco molto bene Franco ,

    ho passato un periodo in cui i cavi sono stati un pallino , oggi devo dire che i W.G. sono quanto di più naturale , aperto ma non esasperato , equilibrato e pulito abbia mai inserito nel mio sistema.

    Ovviamente questo è un risultato strettamente personale , e posso immaginare che gli stessi cavi in un sistema e ambiente appena diverso si rivelino essere differenti . . .

    Cosa non ti ha convinto nei W.G. , troppo neutri , un poco asciutti , o la naturalezza che in certe situazioni li fa sembrare esili , poco musicali ???

    I Kubala li ho comunque molto apprezzati , ma i W.G. sono così trasparenti e non invasivi che non riesco più a farne a meno . . . . . .!!!!

    saluti , Dario
    Jazz : musica in cui la stessa nota può essere suonata ogni volta in modo diverso. Ornette Coleman
  • noamnoam
    Posts: 4,205Member
    Come già accennato prima i Mit sono i cavi più controversi del mercato audio .
    Generalmente più si sale di livello e più quel suono vellutato , ovattato viene a mancare fino quasi a rasentare la durezza dei top di gamma .
    Tra i modelli di segnale trovo i magnum un po' deludenti rispetto agli shotgun ed all' oracle ; la situazione si capovolge con quelli di potenza , il magnum e' nettamente superiore allo shotgun , anzi l'M1 e' il mio riferimento attuale dopo aver provato l'inverosimile .
    Ho anche un M1 di alimentazione , che sicuramente non raggiunge la naturalezza dei vari Nbs Statement e Shunyata Anaconda helix alpha , ma ha negli estremi gamma ben pronunciati e nel basso tellurico , i suoi pregi maggiori , il mio pre phono Aestetix Rhea ringrazia .

    Maybe I'm not leaving , maybe I'm go Home

    Francesco
    Francesco
  • meridianmeridian
    Posts: 8,055Member
    quote:
    Come già accennato prima i Mit sono i cavi più controversi del mercato audio .
    Generalmente più si sale di livello e più quel suono vellutato , ovattato viene a mancare fino quasi a rasentare la durezza dei top di gamma .
    Tra i modelli di segnale trovo i magnum un po' deludenti rispetto agli shotgun ed all' oracle ; la situazione si capovolge con quelli di potenza , il magnum e' nettamente superiore allo shotgun , anzi l'M1 e' il mio riferimento attuale dopo aver provato l'inverosimile .
    Ho anche un M1 di alimentazione , che sicuramente non raggiunge la naturalezza dei vari Nbs Statement e Shunyata Anaconda helix alpha , ma ha negli estremi gamma ben pronunciati e nel basso tellurico , i suoi pregi maggiori , il mio pre phono Aestetix Rhea ringrazia .

    Maybe I'm not leaving , maybe I'm go Home

    Francesco


    Direi che sono d' accordo , Francesco , sulle tue considerazioni , ho avuto tutto MIT per alcuni anni , anzi molti anni , arrivando a Magnum M1 di potenza biwiring , all ' AC 2 di alimentazione , al Magnum M1 di segnale , e ovviamente anche cavi di livello inferiore , tipo Zcord II , di tuti i cavi che ho avuto , il migliore è sicuramente stato l' M1 di potenza , però , quando ebbi in prova gli Oracle di potenza , beh , un ' altra storia !!!! Ovviamente li restituii , troppo onerosi , e in seguito ho venduto tutti i MIT , inserendo via via Shunyata , W.G. , NBS , Gregitek , alternando potenza e alimentazione , ma mantenendo fissa la parte di segnale , i W.G. Infinito FII e i Prestige prima serie.

    D' altra parte la mia catena audio è cambiata molto negli anni , dai MIT aoggi , però il fatto che siano cambiate tutte le elettroniche ma che i cavi di segnale siano sempre gli stessi , è un elemeento che ne sottolinea la bontà , sempre per me e per il mio sistema.

    Che poi a seconda dei diffusori e dei finali , ss o valvole , vari le alimentazioni e i potenza , sta anche nelle variazioni che cerco musicalmente tra le diverse opzioni ampli - casse - ambiente - musica ascoltata . . . .

    saluti , Dario
    Jazz : musica in cui la stessa nota può essere suonata ogni volta in modo diverso. Ornette Coleman
  • noamnoam
    Posts: 4,205Member



    Direi che sono d' accordo , Francesco , sulle tue considerazioni , ho avuto tutto MIT per alcuni anni , anzi molti anni , arrivando a Magnum M1 di potenza biwiring , all ' AC 2 di alimentazione , al Magnum M1 di segnale , e ovviamente anche cavi di livello inferiore , tipo Zcord II , di tuti i cavi che ho avuto , il migliore è sicuramente stato l' M1 di potenza , però , quando ebbi in prova gli Oracle di potenza , beh , un ' altra storia !!!! Ovviamente li restituii , troppo onerosi , e in seguito ho venduto tutti i MIT , inserendo via via Shunyata , W.G. , NBS , Gregitek , alternando potenza e alimentazione , ma mantenendo fissa la parte di segnale , i W.G. Infinito FII e i Prestige prima serie.



    saluti , Dario
    [/quote]


    Ciao Dario , già Mike ed Alexis , mi avevano suggerito di upgradare il Magnum di potenza con l'Oracle indicando una tangibile differenza tra i due cavi , e dato che l'M1 e di gran lunga il mio cavo di potenza preferito , chissà cosa c'è da aspettarsi dall'Oracle ...
    Per quel che mi riguarda , l'Oracle di segnale mi colpi per la precisa focalizzazione degli strumenti mentre la dinamica mi sembro' non proprio da primato , ora il mio Oracle se lo gode un audiofilo portoghese .

    Maybe I'm not leaving , maybe I'm go Home

    Francesco
    Francesco
  • alexisalexis
    Posts: 18,538Member
    Io un cavo migliore di interconnessione dei miei mit oracle ma-x e matrix hd io li devo ancora sentire, sono semplicemente straordinari. Irrinunciabili, e di roba pregiata e blasonata ne é passata anche troppa a casa mia. Punto. Visti i costi e in attesa di tempi migliori per quelli di potenza ho ripiegato sui kondo spz, ottimi con le valvole, ovviamente piú terreni come estrazione.
    “Never assume malice when stupidity will suffice”
    "È più facile spiegare una tela di Fontana a un macellaio,
    che la Cappella Sistina a un imbianchino"
  • skillatohifi
    Posts: 1,327Member
    quote:
    quote:
    quote:
    quote:
    modello "CVT SHOTGUN TERMINATOR MI330" ,li conoscete..?
    e quali esperienze avete avuto con loro nel vostro impianto?
    Mi occorre un vs parere disinteressato, forse il modello piu' venduto e musicale per prezzo/qualita' di questa famosa e discussa casa Americana di cavi.
    GRAZIE

    salutoni
    franco.

    "La musica trova le sue fondamenta nei bassi, la musica vive e vegeta in un ambiente che si adagia sui bassi profondi".

    Modificato da - skillatohifi il 05/04/2012 22:37:25


    Ciao , dal tuo profilo mi sembra , se non leggo male , che hai di segnale i Kubala Emotion . . . .

    Beh , per quanto siano cavi un poco ridondanti , ovvero con un rinforzo su tutto lo spettro , li ritengo di molto superiori ai MIT , per musicalità ed equilibrio ,nonostante quel senso di un pelo sopra le righe . . . .

    Dei Mit ho avuto i Magnum M1 di segnale , hanno un velo che copre tutto il medio alto , sostituiti egregiamente dai W.G. Infinito FII.

    Gli Emotion sono stati nel mio set up per diversi mesi , ma poi mi sono sembrati , in diverse situazioni , un pò troppo brillanti ed evidenzianti , come detto prima sono cavi americani che tendono a un generale sovradimensionamento dello spettro audio , ma personalmente mi terrei quelli , anche se il modello della MIT che citi non ho avuto il piacere di ascoltarlo , potrebbe essere meno limitante dei Magnum . . . .

    Visto che comunque hai dei W.G. nel tuo set up , perchè non ascoltare il segnale ??? Ma magari lo hai già fatto !!!

    saluti , Dario



    Caro Dario,
    il pallino dei MIT l'ho sempre avuto, ma non mi e' mai successo di avere una coppia da ascoltare nel mio impianto. Per quanto riguarda i W.G. li ho avuti, ma non mi hanno fatto una buona impressione, i K.S.Emotion invece sono i migliori che abbia mai ascoltato, almeno con le mie elettroniche sono perfetti, ma poi sai.. i gusti personali sono delle manie, e come tali rimangono. Ad ogni modo sui MIT ho desistito, molto meglio una coppia di Purist Audio rca Dominus questi li vorrei inserire al fianco degli Emotion xlr sul lettore MAC. Tanto x avere un doppio suono.
    La mania dei cavi e' una cosa che mi entusiasma sempre.

    ciao
    franco.


    "La musica trova le sue fondamenta nei bassi, la musica vive e vegeta in un ambiente che si adagia sui bassi profondi".


    Ti capisco molto bene Franco ,

    ho passato un periodo in cui i cavi sono stati un pallino , oggi devo dire che i W.G. sono quanto di più naturale , aperto ma non esasperato , equilibrato e pulito abbia mai inserito nel mio sistema.

    Ovviamente questo è un risultato strettamente personale , e posso immaginare che gli stessi cavi in un sistema e ambiente appena diverso si rivelino essere differenti . . .

    Cosa non ti ha convinto nei W.G. , troppo neutri , un poco asciutti , o la naturalezza che in certe situazioni li fa sembrare esili , poco musicali ???

    I Kubala li ho comunque molto apprezzati , ma i W.G. sono così trasparenti e non invasivi che non riesco più a farne a meno . . . . . .!!!!

    saluti , Dario



    Caro Dario,
    se dovessi disquisire sui W.G. ti direi che non mi ha convinto la loro eccessiva trasparenza, x trasparenza intendo dire che per me sono un po' troppo radiografanti, e sulla gamma medio bassa non riescono a manifestarsi con lo spessore della musica. Cosa che invece i K.S. Emotion fanno egregiamente.
    I cavi sono una di quelle cose che possono avere mille varianti, e tu lo sai benissimo che se solo si cambia un solo componente sulla catena, si rompe un delicatissimo equilibrio timbrico, e purtroppo.. si vanifica tutto.


    ciao
    franco

    "La musica trova le sue fondamenta nei bassi, la musica vive e vegeta in un ambiente che si adagia sui bassi profondi".
  • meridianmeridian
    Posts: 8,055Member
    quote:
    quote:
    quote:
    quote:
    quote:
    modello "CVT SHOTGUN TERMINATOR MI330" ,li conoscete..?
    e quali esperienze avete avuto con loro nel vostro impianto?
    Mi occorre un vs parere disinteressato, forse il modello piu' venduto e musicale per prezzo/qualita' di questa famosa e discussa casa Americana di cavi.
    GRAZIE

    salutoni
    franco.

    "La musica trova le sue fondamenta nei bassi, la musica vive e vegeta in un ambiente che si adagia sui bassi profondi".

    Modificato da - skillatohifi il 05/04/2012 22:37:25


    Ciao , dal tuo profilo mi sembra , se non leggo male , che hai di segnale i Kubala Emotion . . . .

    Beh , per quanto siano cavi un poco ridondanti , ovvero con un rinforzo su tutto lo spettro , li ritengo di molto superiori ai MIT , per musicalità ed equilibrio ,nonostante quel senso di un pelo sopra le righe . . . .

    Dei Mit ho avuto i Magnum M1 di segnale , hanno un velo che copre tutto il medio alto , sostituiti egregiamente dai W.G. Infinito FII.

    Gli Emotion sono stati nel mio set up per diversi mesi , ma poi mi sono sembrati , in diverse situazioni , un pò troppo brillanti ed evidenzianti , come detto prima sono cavi americani che tendono a un generale sovradimensionamento dello spettro audio , ma personalmente mi terrei quelli , anche se il modello della MIT che citi non ho avuto il piacere di ascoltarlo , potrebbe essere meno limitante dei Magnum . . . .

    Visto che comunque hai dei W.G. nel tuo set up , perchè non ascoltare il segnale ??? Ma magari lo hai già fatto !!!

    saluti , Dario



    Caro Dario,
    il pallino dei MIT l'ho sempre avuto, ma non mi e' mai successo di avere una coppia da ascoltare nel mio impianto. Per quanto riguarda i W.G. li ho avuti, ma non mi hanno fatto una buona impressione, i K.S.Emotion invece sono i migliori che abbia mai ascoltato, almeno con le mie elettroniche sono perfetti, ma poi sai.. i gusti personali sono delle manie, e come tali rimangono. Ad ogni modo sui MIT ho desistito, molto meglio una coppia di Purist Audio rca Dominus questi li vorrei inserire al fianco degli Emotion xlr sul lettore MAC. Tanto x avere un doppio suono.
    La mania dei cavi e' una cosa che mi entusiasma sempre.

    ciao
    franco.


    "La musica trova le sue fondamenta nei bassi, la musica vive e vegeta in un ambiente che si adagia sui bassi profondi".


    Ti capisco molto bene Franco ,

    ho passato un periodo in cui i cavi sono stati un pallino , oggi devo dire che i W.G. sono quanto di più naturale , aperto ma non esasperato , equilibrato e pulito abbia mai inserito nel mio sistema.

    Ovviamente questo è un risultato strettamente personale , e posso immaginare che gli stessi cavi in un sistema e ambiente appena diverso si rivelino essere differenti . . .

    Cosa non ti ha convinto nei W.G. , troppo neutri , un poco asciutti , o la naturalezza che in certe situazioni li fa sembrare esili , poco musicali ???

    I Kubala li ho comunque molto apprezzati , ma i W.G. sono così trasparenti e non invasivi che non riesco più a farne a meno . . . . . .!!!!

    saluti , Dario



    Caro Dario,
    se dovessi disquisire sui W.G. ti direi che non mi ha convinto la loro eccessiva trasparenza, x trasparenza intendo dire che per me sono un po' troppo radiografanti, e sulla gamma medio bassa non riescono a manifestarsi con lo spessore della musica. Cosa che invece i K.S. Emotion fanno egregiamente.
    I cavi sono una di quelle cose che possono avere mille varianti, e tu lo sai benissimo che se solo si cambia un solo componente sulla catena, si rompe un delicatissimo equilibrio timbrico, e purtroppo.. si vanifica tutto.


    ciao
    franco

    "La musica trova le sue fondamenta nei bassi, la musica vive e vegeta in un ambiente che si adagia sui bassi profondi".


    Franco , sono assolutamente d' accordo , i W.G. sono molto trasparenti e in alcune catene al limite della fatica d' ascolto ,

    infatti un mio caro amico li considera radiografici i W.G. , lui ha un gran bell ' impianto , ma tutto cablato Monster Retro Sigma Gold , sicuramente più caldi e rotondi dei W.G. , specie gli Infinito .

    Tra l 'altro ho avuto modo di provare , pochi giorni , i Prestige M ,i W.G. con la guaina bianca , li ho trovati molto simili per presenza proprio ai K.S. , corpo ed enfasi sull ' intero spettro sonoro , ma per me troppo "invadenti" su alcuni generi musicali e in basso un pelino debordanti nel mio set up !!

    Gli Infinito FII a me piacciono proprio per la loro assoluta linearità e pulizia timbrica, ho avuto i Sublimis P greco , e lì il basso aveva più corpo , ma nei medio alti non c'è storia , oltre alla dinamica che gli Infinito hanno e che secondo me pochi cavi riescono a esprimere senza saturare o infastidire , questo sicuramente a scapito di un certo corpo in basso , che però io ho guadagnato con il lettore cd , con il pre VTL e con un locale piccolo in cui il basso va comunque un pò controllato .

    Poi , come dici , ogni impianto ha i suoi equilibri , come pure ognuno di noi ha le sue preferenze in fatto di musicalità e bilanciamento dello spettro sonoro , io sono decisamente verso la trasparenza , a costo di mettere in conto un poco di fatica di ascolto , viceversa si può privilegiare un pò più di musicalità e corpo , e fermo restando la correttezza timbrica , permette ascolti prolungati senza alcun senso di fatica nell 'ascoltare musica . . . .

    saluti , Dario
    Jazz : musica in cui la stessa nota può essere suonata ogni volta in modo diverso. Ornette Coleman
  • meridianmeridian
    Posts: 8,055Member
    quote:
    Voglio dire che ( naturalmente da me e nella mia catena audio ) i Mit Shotgun S1 di potenza ed i Transparent ( erano dei Tranparent Super ) di potenza si sono rivelati abbastanza differenti...

    Come dicevo, mielosi ed oleosi ( suono comunque " finto " ) e poco materici, con bassi molto corposi ma velati, gli Shotgun S1, invece molto più brillanti e naturali e " puliti " i Transparent Super...



    Raff
    C.a.t.s.


    Direi che in linea generale concordo con il giudizio ,

    se proprio scatolotti devono essere , meglio Trasparent !!!

    saluti , Dario
    Jazz : musica in cui la stessa nota può essere suonata ogni volta in modo diverso. Ornette Coleman
  • musicbusiness
    Posts: 5,306Member
    quote:
    quote:
    Voglio dire che ( naturalmente da me e nella mia catena audio ) i Mit Shotgun S1 di potenza ed i Transparent ( erano dei Tranparent Super ) di potenza si sono rivelati abbastanza differenti...

    Come dicevo, mielosi ed oleosi ( suono comunque " finto " ) e poco materici, con bassi molto corposi ma velati, gli Shotgun S1, invece molto più brillanti e naturali e " puliti " i Transparent Super...



    Raff
    C.a.t.s.


    Direi che in linea generale concordo con il giudizio ,

    se proprio scatolotti devono essere , meglio Trasparent !!!

    saluti , Dario




    Ciao Dario... tra l'altro , non avendo letto bene l'intestazione del 3d, ero intervenuto parlando solo della mia esperienza con dei cavi di Potenza, anzichè di quelli di Segnale, titolo dell'argomento...

    Raff
    C.a.t.s.
    Raff
  • antaniantani
    Posts: 3,176Member
    Non conosco quelli citati ma ho avuto modo di ascoltare svariati impianti con cablaggio mit di vario tipo e la conclusione per me è sempre stata che sono cavi sottrattivi e vanno bene quando devono coprire magagne del setup ma non è la soluzione.

    Sergio

    "Escluso l'impossibile, tutto ciò che resta, per quanto improbabile è pur sempre la verità"
    Una volta escluso l’impossibile, ciò che resta, per quanto improbabile, non può che essere la verità.
  • vlako68vlako68
    Posts: 983Member
    quote:
    modello "CVT SHOTGUN TERMINATOR MI330" ,li conoscete..?
    e quali esperienze avete avuto con loro nel vostro impianto?
    Mi occorre un vs parere disinteressato, forse il modello piu' venduto e musicale per prezzo/qualita' di questa famosa e discussa casa Americana di cavi.
    GRAZIE

    salutoni
    franco.

    "La musica trova le sue fondamenta nei bassi, la musica vive e vegeta in un ambiente che si adagia sui bassi profondi".

    Modificato da - skillatohifi il 05/04/2012 22:37:25


    ciao Franco,
    non ho mai provato i MIT del modello che hai indicato, pero'.... sono felice di darti un parere molto diverso rispetto a quelli che hai ricevuto finora sui MIT Shotgun.
    Ho cablato il mio impianto con la serie SHOTGUN ed AC1 e ne sono felicissimo.
    Il suono della mia catena ne ha giovato per ogni singolo cavo che ho sostituito con i MIT.
    L'illuminazione e' arrivata con il cavo di potenza, Shotgun S2 bw.
    Finalmente una ricostruzione del palcoscenico meravigliosa, un grande dettaglio, ED INSIEME una gamma alta piacevolissima e raffinata, la sensazione di silenzio assoluto dove non c'e' musica, e di grande musicalita' negli ascolti.
    Le alimentazioni hanno contribuito a dare alla gamma bassa quella profondita' e quel corpo che mai prima ero riuscito ad avere, aumentando ancora di piu' la sensazione di pulizia dei suoni e di maggior silenzio.
    I cavi di segnale hanno migliorato ancor di piu' il suono dal punto di vista dell'equilibrio e dell'immagine, la realta' che riescono a riproporre e la profondita' della scena ed il dettaglio sono entusiasmanti.

    Non sono cavi che possano soddisfare chi cerca di raggiungere suoni piu' aperti, piu' chiari, piu' cristallini, piu' aggressivi, piu' graffianti.

    Sono cavi molto equilibrati e molto musicali, sono cavi per chi predilige la raffinatezza, il corpo, la matericita', la possenza e l'estensione del basso, il dettaglio ma senza enfasi.

    Io ci ascolto con estremo piacere dagli AC-DC agli Skunk Anansie (che risultano corposi e "pesanti" come dio comanda, senza tagliarti i timpani con suoni stridenti e vetrosi), dalla Krall alla Civello (che sembrano cantare realmente davanti a me...) ma anche Verdi e Mozart e Vivaldi e Korsakov (i cui pieni orchestrali risultano materici avvolgenti ed estesi, inebrianti...)

    Come per tutte le cose c'e' sempre di meglio, ma come dicono a Milano : "...inscì aveghen !!" ("...avercene così !!")

    Nel mio impianto sono definitiviimage.

    ciao
    Marco

    Modificato da - vlako68 il 10/04/2012 17:02:55
  • flydannyflydanny
    Posts: 10,105Member
    Il mio intervento è perfettamente in linea con quello di Vlako.
    Mi pare davvero strano quel che ho letto finora.
    Utilizzo gli MH 750 di potenza e gli Shotgun di segnale con grande soddisfazione.
    Sono cavi che non stancano, ed anche nel mio impianto sono definitivi...image





    Bye

    LUNGA VITA E PROSPERITA'....
    Lunga vita e prosperità.
  • meridianmeridian
    Posts: 8,055Member
    quote:
    ciao Franco,
    Ho cablato il mio impianto con la serie SHOTGUN ed AC1 e ne sono felicissimo.
    Il suono della mia catena ne ha giovato per ogni singolo cavo che ho sostituito con i MIT.
    L'illuminazione e' arrivata con il cavo di potenza, Shotgun S2 bw.


    Ciao Marco , io ho avuto i MIT per diversi anni , sono cavi che danno un ascolto piacevole , eufonico , mai affaticante . . . . ma a mio avviso il grado di espressione musicale non è coerente con il loro costo e con prodotti simili , ma neutri , secondo il concetto che un cavo non deve togliere , aggiungere o equalizzare , per mio convincimento
    quote:

    Non sono cavi che possano soddisfare chi cerca di raggiungere suoni piu' aperti, piu' chiari, piu' cristallini, piu' aggressivi, piu' graffianti.


    Ecco , il nocciolo dei limiti dei MIT sta proprio qui , nella loro limitata apertura , trasparenza , sempre rispetto ai propri gusti e alle proprie aspettative , ovviamente ,
    ma se i MIT sono rotondi , non è che al confronto altri cavi sono per forza aggressivi e graffianti , semplicemente sono meno filtranti ed equalizzati!!! E il confronto è imbarazzante , che velo si può togliere alla musica inserendo un segnale differente nella catena , poi potrà piacere o meno il risultato , perchè posso privilegiare l ' ascolto nel dettaglio , ma più impegnativo , o l ' ascolto più relaxing , e qui i MIT sono vincenti , ma perdendo cosa??

    quote:

    Sono cavi molto equilibrati e molto musicali, sono cavi per chi predilige la raffinatezza, il corpo, la matericita', la possenza e l'estensione del basso, il dettaglio ma senza enfasi.

    Io ci ascolto con estremo piacere dagli AC-DC agli Skunk Anansie (che risultano corposi e "pesanti" come dio comanda, senza tagliarti i timpani con suoni stridenti e vetrosi), dalla Krall alla Civello (che sembrano cantare realmente davanti a me...) ma anche Verdi e Mozart e Vivaldi e Korsakov (i cui pieni orchestrali risultano materici avvolgenti ed estesi, inebrianti...)


    Non dubito che i tuoi ascolti siano di grande soddisfazione , ma sono il risultato di tue preferenze , scelte personali e del mix della tua catena audio , dove i MIT danno sicuramente un contributo importante , ma a mio avviso ci sono cavi più coerenti , corretti , in grado di presentare il suono con un filo di verosimiglianza in più , e dico verosimiglianza perchè ci sono mille suoni diversi, compreso il suono MIT , sarebbe interessante un confronto con altri set up , magari ne uscirebbero interessanti considerazioni !!!

    saluti , Dario

    ]
    Jazz : musica in cui la stessa nota può essere suonata ogni volta in modo diverso. Ornette Coleman
  • imoi sanimoi san
    Posts: 2,927Member
    Nel mio impianto uso da diversi anni cavi Transparent di buon livello e ne sono più che soddisfatto.
    Tempo fa mi hanno prestato un MIT magnum M2 di segnale e l'ho messo fra sogente e pre. Ebbene, pur essendo nettamente meno costoso del mio (ovviamente mi riferisco ai listini), sono rimasto veramente impressionato dalla bellezza di questo cavo, veramente magnifico IMHO.
    Un'altra volta ho portato i miei vecchi Ultra di potenza (prima versione) a casa di un amico che usava dei MIT (davvero non ricordo il modello) per collegare delle Ensemble. A mio giudizio il Transparent era decisamente superiore, era come accendere una luce in più sulla profondità dello stage rispetto al MIT.
    Però il proprietario preferiva i suoi MIT. De gustibus...
    Ciao!

    Sandro

    Sandro
    ARC CD5, ARC Ref. 3 L.E., Pass XA 30.5, Sonus Faber Guarneri Homage, PSAudio P10, Transparent Reference.

  • giusespogiusespo
    Posts: 1,020Member
    Anch'io utilizzo cavi MIT Shotgun S1 di segnale; S3 bw di potenza e Shotgun AC1 su sorgente e ampli, e quoto parola per parola ciò che ha scritto Marco (Vlako68) aggiungo che questi cavi, generalmente, lavorano bene in catene interamente cablate MIT, meglio se della stessa serie, infatti da me il cerchio si è chiuso quando ho inserito l'ultimo Shotgun AC1 sull'amplificatore.
    Ci stà ed è normale che non possano piacere a tutti o che ci sia di meglio per carità.

    Modificato da - giusespo il 10/04/2012 22:49:20
    Saluti Giuseppe
  • ForestForest
    Posts: 327Member
    Salve Franco,
    quando comprai i cavi di segnale Magnum M1-XLR e di potenza Magnum M1-BW
    pensavo di aver finito per sempre con i cavi, (mi sono detto ho il cavo definitivo!!) ed invece dopo qualche mese di rodaggio e prove non riuscivo a sentire in modo decenteimage, basso gonfio, mancanza di trasparenza ecc... Senza pensarci tanto li ho venduti immediatamente (fortunatamente si vendono bene).
    Parlando con un rivenditore di HI FI Americano e dopo che gli elencai il mio Impianto(Accuphase E450/Accuphase DP67/Totem Forest), mi consigliò di provare i cavi che usano la Chesky Records e più precisamente Nirvana Cable.
    Ti dico subito, siamo su di un'altro pianete come suono, eccezzionale musicalità/naturalezza, trasparenza, controllo del basso, ottima separazione dei strumenti all'interno della scena sonora, con questi cavi non smetteresti mai di ascoltare musica image..

    Saluti,
    Gianantonio