Gentili membri della community, a breve installeremo un aggiornamento molto importante del software. Stiamo facendo alcune operazioni necessarie alla migliore transizione. Ci scusiamo per i possibili disagi.
Le Vostre esperienze con i cavi di alimentazione Yarbo
  • Nautilus65Nautilus65
    Posts: 22,220Member
    non mi sembrano molto diffusi, ma sembrano cavi seri, per come sono realizzati e costruiti...
    qualcuno ha qualche esperienza in merito???
    Saluti da Francesco
  • Nautilus65Nautilus65
    Posts: 22,220Member
    vedo che non sono conosciuti e considerati...
    Saluti da Francesco
  • gennaro61gennaro61
    Posts: 1,913Member
    Io avevo pensato di prenderli per farci le due linee elettriche dedicate.
    Poi optai per il V & M Tornado, che per curiosità ho provato anche sul mio integrato ( ne terminai uno spezzone che mi era rimasto di circa 1,50 mt.).
    A mio parere eccellente  in rapporo al prezzo, che supera di poco i 16 euro al metro.
    Mai provato il cavo della Yarbo.
    Saluti. Gennaro
  • giannifocusgiannifocus
    Posts: 6,174Member
    Segnalo il post a Giusespo che li ha e ne parla più che strabene

    Ampli: Luxman 590 AX MK II - Lettore/Dac: Marantz SA14S1 - Diff.: Opera Callas 2014 - Cavi: Wireworl Electra 7, Eclipse 6, Equinox 6
  • TopHi-EndTopHi-End
    Posts: 3,954Member
    Sono passato da fior di cavi, anche costosi, come gli Acrolink 7N-4030II (ma anche altri nomi noti), agli Yarbo SP-1100PW, i top di gamma, con grandissima soddisfazione.

    Hanno restituito una ottima estensione in alto e in basso, ma soprattutto una lodevole separazione degli strumenti.

    Sono dei cavi che non sconvolgono il suono, ma si limitano a renderlo più definito, intelligibile ed esteso.

    A questo costo, ma anche a costi superiori, credo sia molto difficile fare di meglio.

    Mi raccomando solamente di utilizzare degli ottimi plug.

    Ve lo consiglio senza riserve, perché da me, ma anche da altri (che me lo hanno consigliato, e che ringrazio), hanno fatto la differenza.

    P.S.: Se sono poco diffusi in Italia, è solo perché non abbiamo una distribuzione ufficiale dei prodotti Yarbo. Ma tanto c'è in Francia.
    Post edited by TopHi-End at 2017-03-21 19:11:47
    Nino
    Il suono "neutrale" è un concetto molto soggettivo per stabilirne uno standard di riferimento.
  • Nautilus65Nautilus65
    Posts: 22,220Member
    ci sto pensando , seriamente...
    Saluti da Francesco
  • camaro71camaro71
    Posts: 20,948Member
    Dove si posso comprare?
    Avete un link?
    accuphase dp 77 - gryphon sonata - pass labs x250.5 - dufay "katja"
  • TopHi-EndTopHi-End
    Posts: 3,954Member
    www.Audiophonics.fr

    32,90€ per mezzo metro.

    Schuko e IEC prendile di qualità.
    Post edited by TopHi-End at 2017-03-21 20:59:30
    Nino
    Il suono "neutrale" è un concetto molto soggettivo per stabilirne uno standard di riferimento.
  • Mister66Mister66
    Posts: 1,640Member
    camaro71 said:

    Dove si posso comprare?
    Avete un link?



    http://www.audiophonics.fr

    Prova qui....ho acquistato qualcosa senza problemi
    Ampli Luxman L590AX - Cdp/Dac Yamaha Cd-S3000 - Diff Wilson Benesch Vertex - Lettore di rete Bluesound Node2
  • gsxf65gsxf65
    Posts: 1,379Member
    Avevo letto che sono "difficili" da gestire, nel senso di molto rigidi confermate?
    Nino, se non sbaglio avevi i Ramm Amadeus 5, che mi sembra ben costruito, differenze con il Yarbo?
    Virgilio
  • Nautilus65Nautilus65
    Posts: 22,220Member
    da terminare con Neotech shuko e iec...
    Saluti da Francesco
  • Mister66Mister66
    Posts: 1,640Member
    Stessa domanda, visto che avevo preso i wm tornado ed erano duri come pezzi di legno...
    Ampli Luxman L590AX - Cdp/Dac Yamaha Cd-S3000 - Diff Wilson Benesch Vertex - Lettore di rete Bluesound Node2
  • Nautilus65Nautilus65
    Posts: 22,220Member
    sono solid core, ma non mi pare siano troppo rigidi....
    vedremo.....
    Post edited by Nautilus65 at 2017-03-21 21:47:35
    Saluti da Francesco
  • TopHi-EndTopHi-End
    Posts: 3,954Member
    gsxf65 said:

    Avevo letto che sono "difficili" da gestire, nel senso di molto rigidi confermate?
    Nino, se non sbaglio avevi i Ramm Amadeus 5, che mi sembra ben costruito, differenze con il Yarbo?



    L'Amadeus 5 è forse il miglior prodotto di casa RAMM. In un periodo ne ho avuto una coppia a disposizione, e visto che potevo riprendere di più vendendo gli Acrolink, li ho confrontati, nella speranza che gli Amadeus fossero di mio maggiore gradimento.
    Ho avuto qualche difficoltà a focalizzarmi le differenze, forse anche merito della sezione di alimentazione dei miei finali mono Lector, che sono poco sensibili ai cavi di alimentazione, ma alla fine, seppur di poco, gli Acrolink si sono dimostrati superiori. Sfumature, ovviamente, ma a certi livelli sono i dettagli che contano.

    Il passaggio agli Yarbo è avvenuto in unico blocco: tolti gli Acrolink, il Neutral Cable, il Wireworld e il Furutech, e sostituiti con gli SP-1100PW, ho avuto un senso di disorientamento, forse dovuto alle differenze marcate coi precedenti cavi, tanto da farmi preferire, a freddo, il suono più impastato, meno dettaglio e meno "separato", anche se un filo più analogico, dei miei precedenti.

    Ho messo su il CD Isotek, lasciato suonare il tutto per un paio di giorni e, ad elettroniche calde e a mente serena, ascolto gli Yarbo.

    La prima impressione è stata: azzooo, vedo tutte le posizioni degli strumenti!

    Ma un cavo di alimentazione, può fare questo? Mah!

    Continuo gli ascolti. Il basso scendeva, ed era palese, perché adesso sentivo il basso nell'intestino. Gli acuti erano meglio intelligibili. Più lucidi e più rifiniti.

    Qualche dubbio l'ho avuto sulle voci. Non erano male, ma mi piacciono piuttosto avanzate, e i Lector sono maestri in questo.

    Ho cambiato il cavo di segnale qualche giorno fa, passando dall'Arcadia al Fusion e le voci sono tornate spettacolari, segno che le elettroniche avevano trovato, nel cavo di segnale meno costoso, un collo di bottiglia.

    Adesso sono a posto coi cavi.
    Cerchio chiuso.

    In merito agli Yarbo: sono "duri a morire". I pochi e robusti singoli conduttori in solid core per ogni polo, rendono il cavo molto rigido, ma comunque non impossibile. Il RAMM, a confronto, è più duttile e malleabile.

    Se volete sapere altro, sono quì.
    Nino
    Il suono "neutrale" è un concetto molto soggettivo per stabilirne uno standard di riferimento.
  • gsxf65gsxf65
    Posts: 1,379Member
    Sei stato chiarissimo...grazie.
    Virgilio
  • camaro71camaro71
    Posts: 20,948Member
    li hai comprati a metro e li hai terminati tu ?
    accuphase dp 77 - gryphon sonata - pass labs x250.5 - dufay "katja"
  • TopHi-EndTopHi-End
    Posts: 3,954Member
    camaro71 said:

    li hai comprati a metro e li hai terminati tu ?



    Si, sono un tecnico diplomato e praticante. :)

    Mi raccomando: terminate i cavi di alimentazione, e questi in particolare, come Dio comanda.
    Nino
    Il suono "neutrale" è un concetto molto soggettivo per stabilirne uno standard di riferimento.
  • Mister66Mister66
    Posts: 1,640Member
    TopHi-End said:

    camaro71 said:

    li hai comprati a metro e li hai terminati tu ?



    Si, sono un tecnico diplomato e praticante. :)

    Mi raccomando: terminate i cavi di alimentazione, e questi in particolare, come Dio comanda.


    Non mi sembra un lavoro difficile serrare bene i cavi nelle spine, se si ha un po' di manualità.
    Ho già le spine yarbo per fare 2 cavi.
    Mi frena un po' la rigidità del cavo.
    Ampli Luxman L590AX - Cdp/Dac Yamaha Cd-S3000 - Diff Wilson Benesch Vertex - Lettore di rete Bluesound Node2
  • TopHi-EndTopHi-End
    Posts: 3,954Member
    Mister66 said:

    TopHi-End said:

    camaro71 said:

    li hai comprati a metro e li hai terminati tu ?



    Si, sono un tecnico diplomato e praticante. :)

    Mi raccomando: terminate i cavi di alimentazione, e questi in particolare, come Dio comanda.


    Non mi sembra un lavoro difficile serrare bene i cavi nelle spine, se si ha un po' di manualità.
    Ho già le spine yarbo per fare 2 cavi.
    Mi frena un po' la rigidità del cavo.


    Non è solo questione di "serrare". ;)
    Nino
    Il suono "neutrale" è un concetto molto soggettivo per stabilirne uno standard di riferimento.
  • GianGastoneGianGastone
    Posts: 34,858Member
    Ciao Top, quali spine usi?
  • Mister66Mister66
    Posts: 1,640Member
    TopHi-End said:

    Mister66 said:

    TopHi-End said:

    camaro71 said:

    li hai comprati a metro e li hai terminati tu ?



    Si, sono un tecnico diplomato e praticante. :)

    Mi raccomando: terminate i cavi di alimentazione, e questi in particolare, come Dio comanda.


    Non mi sembra un lavoro difficile serrare bene i cavi nelle spine, se si ha un po' di manualità.
    Ho già le spine yarbo per fare 2 cavi.
    Mi frena un po' la rigidità del cavo.


    Non è solo questione di "serrare". ;)


    Ti spieghi meglio per favore, non riesco a capire cosa si possa sbagliare o fare male.
    Grazie
    Ampli Luxman L590AX - Cdp/Dac Yamaha Cd-S3000 - Diff Wilson Benesch Vertex - Lettore di rete Bluesound Node2
  • Snicks77Snicks77
    Posts: 64Member
    Io ho usato il cavo sp8000 per il finale, nn riesco più a toglierlo :)))
  • Snicks77Snicks77
    Posts: 64Member
    Nn è certamente il più flessibile del mondo, ma è bellissimo com'è fatto (chissene è un cavo), ma io cercavo un cavo quasi solid core, senza argento e di grosso diametro da usare sul finale.
    Quello che ho notato è una sensazione di maggiore naturalezza del suono, il basso (dopo un bel po di rodaggio) ne viene fuori più poderoso come se andasse più in profondità . Magari i cambiamenti me li sono sognognati ... intanto sto pensando di farne un secondo per il pre! Magari di diametro inferiore.
  • TopHi-EndTopHi-End
    Posts: 3,954Member
    @Sergio: Ne uso diversi tipi di Criogenate, tra cui Furutech, Wattgate ed altre.

    @Mister: collegamento e isolamento della terra e tanti piccoli accorgimenti che, specie su questo cavo, potrebbero risultare importanti. Inoltre ci sarebbero eventuali finiture, calze, guaine, etc.

    @Snicks: prova l'SP-1100PW sul pre, ma anche su CDP e finali. Secondo me è superiore all'8000.
    Nino
    Il suono "neutrale" è un concetto molto soggettivo per stabilirne uno standard di riferimento.
  • Mister66Mister66
    Posts: 1,640Member
    TopHi-End said:


    @Mister: collegamento e isolamento della terra e tanti piccoli accorgimenti che, specie su questo cavo, potrebbero risultare importanti. Inoltre ci sarebbero eventuali finiture, calze, guaine,



    Ciao, visto che mi hai messo il tarlo... penso di acquistarli e fare 2 cavi per la sorgente e ampli.
    Ovviamente con una bella calza etc...
    Se hai qualche minuto da perdere e mi dai qualche info in più sul l'assemblaggio, ho visto che non è proprio un cavo comune. Anche in pvt.
    Grazie
    Ampli Luxman L590AX - Cdp/Dac Yamaha Cd-S3000 - Diff Wilson Benesch Vertex - Lettore di rete Bluesound Node2
  • SankaraSankara
    Posts: 148Member
    Mister66 said:

    TopHi-End said:


    @Mister: collegamento e isolamento della terra e tanti piccoli accorgimenti che, specie su questo cavo, potrebbero risultare importanti. Inoltre ci sarebbero eventuali finiture, calze, guaine,



    Ciao, visto che mi hai messo il tarlo... penso di acquistarli e fare 2 cavi per la sorgente e ampli.
    Ovviamente con una bella calza etc...
    Se hai qualche minuto da perdere e mi dai qualche info in più sul l'assemblaggio, ho visto che non è proprio un cavo comune. Anche in pvt.
    Grazie




    Sieee in privato !!!!!!! Ora lo voglio sapere anche io
  • Snicks77Snicks77
    Posts: 64Member
    TopHi-End said:

     @Snicks: prova l'SP-1100PW sul pre, ma anche su CDP e finali. Secondo me è superiore all'8000.



    Secondo te perchè il 1100 è meglio del 8000? 
  • Snicks77Snicks77
    Posts: 64Member
    Come collegamento ho collegato la calza esterna alla messa a terra lato presa a muro, quali altre accortezze suggerisci?
    Post edited by Snicks77 at 2017-03-23 21:23:02
  • TopHi-EndTopHi-End
    Posts: 3,954Member
    L'ho letto su un commento che recitava, appunto, che il 1100 è superiore.
    Di base va bene.
    Nino
    Il suono "neutrale" è un concetto molto soggettivo per stabilirne uno standard di riferimento.
  • Snicks77Snicks77
    Posts: 64Member
    TopHi-End said:

    L'ho letto su un commento che recitava, appunto, che il 1100 è superiore.
    Di base va bene.



    cosa di base va bene?
  • TopHi-EndTopHi-End
    Posts: 3,954Member
    Io ci perdo un po' di tempo in più.

    Ma in quel cavo specialmente, si perde più tempo a prescindere, perché devi spellare i singoli conduttori, e quando hai costituito i poli devi fare in modo di compattarli, come se fosse unico. In modo di avere anche una ottima resistenza quando stringi.
    Sconsiglio assolutamente qualsiasi effetto sandwich. Ovvero non saldate i poli. Si ossida più il piombo all'argento che il rame occ.
    Collega la calza e, se possibile, la isoli insieme alla terra. Non cambia niente sul suono, o almeno non dovrebbe, ma il tutto da un senso di ordine e di lavoro fatto bene, e sicuramente durerà nel tempo.

    Ho visto terminazioni realizzate da rivenditori che mi hanno letteralmente fatto rabbrividire: fatte di fretta, approssimate, senza un minimo di criterio di ordine, effetto sandwich a manetta per sbrigarsi e in un caso alcuni filamenti in eccesso dei conduttori pericolosamente vicini tra loro.

    Specie sull'alimentazione non si scherza.

    Sono operazioni molto semplici, ma si deve avere pazienza, criterio e ordine, altrimenti si rischia di rovinare qualche nostro apparecchio o, peggio ancora, si rimane fulminati.
    Post edited by TopHi-End at 2017-03-25 09:43:31
    Nino
    Il suono "neutrale" è un concetto molto soggettivo per stabilirne uno standard di riferimento.