Giradischi Linn Sondek Lp 12 "Klimax"
  • MaurjmusicMaurjmusic
    Posts: 2,942Member

    Dopo anni e anni mi sono deciso, complice la possibilità di acquistarlo  “demo”  e di vendere il mio ad un ottimo prezzo,  ho sostituito  integralmente il componente  meno recente del mio impianto: il mio " amato"  Sondek Lp 12 (in configurazione aggiornata fino al 2003 con  Cirkus,  Ekos, Arkiv B, alimentatore  Lingo  e pre prono  Linto)   con un nuovo  Sondek LP12  “black”  in configurazione   massima  "Klimax"   (controtelaio   Keel, alimentatore Radikal (black) , braccio Ekos SE,  base Trampolin,  preamplificatore prono interno Urika e fonorivelatore Kandid)

    Come suona? 

    Una naturalezza  disarmante;  è veramente difficile  mentre si ascolta la musica  prestare  la propria attenzione  con il  solo obiettivo di valutare l’equilibrio tra le varie gamme, la dinamica, il dettaglio, l’immagine o la scansione dei vari piani sonori (aspetti peraltro presenti ad  un livello di eccellenza)  difficile  perché    lo   “spazio”   che viene   proposto all’ascolto  di questa macchina  è unicamente  dedicato alla musica   e  l'attenzione  rimane catalizzata  sulla bellezza del  brano che scorre senza alcun vincolo legato all’alta fedeltà ; sembra che   l'obiettivo di questo giradischi sia  quello di comunicare quanto è bella la musica che  stai ascoltando e basta. Se ne avete l'occasione ascoltatelo!




    Post edited by Maurjmusic at 2017-03-19 12:10:34
  • CanoCano
    Posts: 22,828Member
    Complimenti grande acquisto
    È quello con il motore DC?
    Post edited by Cano at 2017-03-19 11:30:17
  • MaurjmusicMaurjmusic
    Posts: 2,942Member
    Si. 
  • CanoCano
    Posts: 22,828Member
    Abbiamo due sondek di identica filosofia e completamente diversi...
    Sarebbe un confronto interessante se non fosse un po' complicato spostare il tutto

    Io ho questo
    http://www.thefunkfirm.co.uk/turntable_upgrades/LP12_Upgrade.html
    Completato da testina transfiguration
    Pure phono naim prefix montato internamente al sondek e hicap
    In più ho la base clearlight
  • grisonigrisoni
    Posts: 1,020Member
    Io ho pressappoco la tua primaconfigurazione del Sondek che mi sono montata io pezzo per pezzo negli anni sostituendo ed implementando il mio LP12 acquistato in configurazione base da Buscemi a Milano nel 1995....Grande soddisfazione averlo fatto personalmente ...ma ora penso di non andare oltre perché i costi per l'implementazione che tu hai fatto sono un po' troppo elevati ed io sinceramente sono contento di quello che ho. Comunque complimenti sinceri ! Mauro
  • ClasseAClasseA
    Posts: 2,550Member
    Bel pezzo. Mi piace tutto. Tranne il pre phono interno e la testina. La testina non la vedo come scelta obbligata mentre un pre phono valvolare esterno lo valorizzerebbe. Per il mio gusto, si intende
  • CanoCano
    Posts: 22,828Member
    Il pre interno è un grande vantaggio
    E con una testina che esce a 0.4mv trovare un phono a valvole è complicato e decisamente costoso
  • carloc1carloc1
    Posts: 1,155Member
    Cano said:

    Abbiamo due sondek di identica filosofia e completamente diversi...
    Sarebbe un confronto interessante se non fosse un po' complicato spostare il tutto

    Io ho questo
    http://www.thefunkfirm.co.uk/turntable_upgrades/LP12_Upgrade.html
    Completato da testina transfiguration
    Pure phono naim prefix montato internamente al sondek e hicap
    In più ho la base clearlight



    Si ma il tuo di LP12 ha ormai solo il nome...anche se devo ammettere che la modifica Funk Firm dovrebbe renderlo una Ferrari in confronto al LP12 Linn, sia pure portato ad alti livelli.
    Rem tene verba sequentur
  • CanoCano
    Posts: 22,828Member
    In effetti hai ragione...Non è rimasto quasi niente del sondek
    Però l'unica vera differenza progettuale è il sistema di trascinamento a 3 pulegge
    Per il resto rispecchia il progetto originale
  • MaurjmusicMaurjmusic
    Posts: 2,942Member
    grisoni said:

    Io ho pressappoco la tua primaconfigurazione del Sondek che mi sono montata io pezzo per pezzo negli anni sostituendo ed implementando il mio LP12 acquistato in configurazione base da Buscemi a Milano nel 1995....Grande soddisfazione averlo fatto personalmente ...ma ora penso di non andare oltre perché i costi per l'implementazione che tu hai fatto sono un po' troppo elevati ed io sinceramente sono contento di quello che ho. Comunque complimenti sinceri ! Mauro






    Condivido quello che affermi, il Sondek aggiornato anteriormente al 2003, ben settato, si può tranquillamente considerare una macchina definitiva!
    Post edited by Maurjmusic at 2017-03-20 13:17:03
  • MaurjmusicMaurjmusic
    Posts: 2,942Member
    Cano said:

    In effetti hai ragione...Non è rimasto quasi niente del sondek
    Però l'unica vera differenza progettuale è il sistema di trascinamento a 3 pulegge
    Per il resto rispecchia il progetto originale






    Già' solo sostituire il mat in feltro a favore di un mat composto da altro materiale stravolge completamente la timbrica! ( prova fatta con un Extremephono ) per cui sostituendo anche altre parti il risultato può subire cambiamenti molto drastici ( nel bene o nel male ....dipende ovviamente dai gusti e dal resto dell'impianto)
    Post edited by Maurjmusic at 2017-03-20 13:23:51
  • antonewantonew
    Posts: 6,785Member
    DC e Keel sono due upgrades 
    straordinari che hanno portato il 
    progetto originario ad esprimersi a 
    livelli assoluti.
    Complimenti alla perseveranza e fiducia 
    , non c'è altro da 
    aggiungere.
    Analog Linn LP12-Amps &Digital Naim-ATC.
  • luckyjopcluckyjopc
    Posts: 12,485Member
    In fondo avevi già un sondek di ottimo livello
  • SuperciukSuperciuk
    Posts: 16,754Member
    Scusate ma io non riesco a considerare un giradischi il Sondek LP12 Klimax. A mio parere è un sistema analogico fatto e finito. 
    Quindi non si puo' paragonare a un qualsiasi giradischi. IMHO
    Aloha
    Mattia
    Post edited by Superciuk at 2017-03-20 16:13:49
    Sator arepo tenet opera rotas