Incredibile! Le Stirling suonano "benino" con l'Onkyo 9010 !
  • paolippepaolippe
    Posts: 10,077Member
    Sto cercando un amplificatore "TUTTOFARE" con DAC USB, coassiale e ottico e Pre Fono per fare spazio ai miei strumenti musicali. 
    Stiamo infatti componendo e registrando le bozze per il nostro SESTO (!) disco. Voglio eliminare lettore CD CEC 3800 che uso principalmente come DAC, l'amplificatore ENORME Jungson AT 200 che, pur suonando molto, molto bene è "TROPPO ENORME" e il pre fono Perreaux (forse però lo tengo...devo provare) con almeno un giradischi (penso di disfarmi del Thorens TD 160 con V15IV e Grado Gold).

    La scelta era caduta sul ROTEL RA 1570, VERAMENTE VERSATILE (2 X USB anteriore e posteriore, 2 X ingresso coassiale e 2 X ingresso ottico, Pre fono MM, 120 W e anche Bluetooth).
    Purtroppo il suono, convincente con la maggior parte dei brani, mi ha deluso proprio su tre pezzi che considero dei MUST e la conferma è arrivata oggi con l'ascolto del Pioneer A 50 DA che suona molto, ma molto meglio.

    Ho provato per curiosità l'ONKYO A 9010 che ha totalizzato 5 stelle (e nessun difetto) su WhatHIFI e costa pochissimo. Ebbene, sono rimasto stupito dal fatto che questo piccolo e modesto amplificatore dal suono spettacolare, anche se poco potente, ha fatto suonare a dovere (e come non le avevo mai sentite) niente po po di meno che le TANNOY PRESTIGE STIRLING, le mie casse più odiate assieme a Turnberry e Sandrigham. Devo comunque segnalare una performance ancora migliore, nonostante siano meno efficienti, con le già note Canton ergo 100 DC con le quali avevo provato il Rotel qualche settimana fa.

    Mi inchino invece alla spettacolare regalità del Pioneer A-50DA-S, di cui poso dire SOLO BENE. Non ha il bluetooth e gli ingressi DAC sono solo 3 (1 USB posteriore un coassiale e un ottico), ma il suono è eccellente davvero, potente, con bassissima distorsione, possente nei bassi e trasparentissimo nel medio-alto. Le Tannoy hanno suonato discretamente anche con il Pioneer, ma il basso più corposo ha "cozzato" con l'esuberanza del noto medio basso strabordante delle Prestige.

    Con le tedesche il connubio è stato perfetto.

    Spero che lo sia anche con le mie KEF 104/2.

    Buon Week End a tutti.

    Paolo


    image

    image

    image

    image
    Post edited by paolippe at 2017-03-18 22:31:08
    Ciao. Paolo. "Meglio un ottimista che si sbaglia di un pessimista che ha ragione!" - "La mente è come il paracadute, NON SERVE se non si apre"
  • FrovaltaFrovalta
    Posts: 4,841Member
    Pao, io le Tannoy DC4000 le ho ascoltate per 20 anni con amplificazioni Onkyo: prima un A-8057, poi una coppia pre-finale P-3099 ed M-5099. E suonavano... benino. Il basso era sempre un po' troppo allungato e molle, e l'acuto un po' nebbioso ed impreciso per un ascolto davvero di qualità. Suono un po'... sbrodolone insomma... Le cose sono migliorate con una sorgente dal suono asciutto e rigoroso, dal basso preciso e controllato e dall'acuto luminoso quale era la Theta Digital.

    Non conosco l'ampli Onkyo in questione, ma per far suonare bene le Tannoy DC occorre una sorgente come sopra, ed un ampli non potentissimo, ma correntoso, e ben controreazionato. Altrimenti i bassi vanno per i c.... loro, sporcando tutto...

    Non è una ricetta difficile...


    Un saluto, Frovalta.
    Bella l'alta fedeltà. Peccato che poi bisogna ascoltarla... (Commento di un amico quando ha visto il mio impianto)
  • ciprinociprino
    Posts: 4,593Member
    Il 9010 ha un rapporto qualità prezzo eccezionale, ma fra gli integrati di bassa potenza il Marantz Pm 6006 è migliore in ogni parametro, e costa solo un paio di centoni in più. Se ti capita di ascoltarlo...
  • maxnalessomaxnalesso
    Posts: 5,200Member
    Questi sono i 3d che mi piacciono,  dove finalmente qualcuno fa notare che per avere un ottimo amplificatore non occorre accendere un mutuo...
    Spero che queste "notizie" girino molto di più sui siti italiani,  dove siamo ancora legati alla pericolossisima equazione:  più costa = più suona
    :)>-
    Max
  • PIEPPIEP
    Posts: 5,292Member
    pia illusione...
    Marantz PM6004 / B&W 603S2 / B&W 610 sub / Philips CD624 bitstream / Dual CS506 gira / Shure M97XE / Panasonic PX70EA plasma - Firenze - Ne uccide più la lingua che la spada
  • MKTMKT
    Posts: 2,313Member

    Questi sono i 3d che mi piacciono,  dove finalmente qualcuno fa notare che per avere un ottimo amplificatore non occorre accendere un mutuo...
    Spero che queste "notizie" girino molto di più sui siti italiani,  dove siamo ancora legati alla pericolossisima equazione:  più costa = più suona
    :)>-



    Quoto in modo viscerale!!!!
    sono sempre più convinto che l'hifi é come il vino: per tutta la qualitá la ricerca l'impegno la passione l'investimento un viticoltore possa fare... una bottiglia di vino non puó e non deve costare centinaia di euro (a meno che non si vogliano spillare quattrini e far profitti su asiatici/anericani/nababbi insomma "spendor non competenti". Chi più sa meno spende!!! Uno dei vini toscani più gustosi strutturati emozionanti di sempre l'ho scovato in una piccola tenuta della Maremma. Loro fanno anche un cru da 200€ a bottiglia ed esportano in tutto il mondo. Poi però ti fanno assaggiare il loro "risso della casa" a 13 € e rimani stordito dalla qualitá estrema che si può avere in un vino a prezzo umano.
    Vale anche per l'hifi (secondo me)
  • GocleniusGoclenius
    Posts: 383Member
    a giudicare da quello che si sente in giro, case e mostre, se proprio non si può evitare di ottenere comunque un risultato che al massimo non va oltre il senza infamia e senza lode, tanto vale spendere poco e magari poi rimanere anche sorpresi.
  • GravellGravell
    Posts: 2,381Member
    Belle le foto,ma di quale negozio si tratta?
  • exterminationextermination
    Posts: 8,545Member
    L hifi é " FINZIONE" e TUTTI coloro che ci gravitano attorno..chi più chi meno ..chi in un modo chi nell altro ne sono caratterizzati ( ognuno contribuisce con la propria quota di finzione) con tutto ciò che ne consegue a tutti i livelli !
    Alberto -
  • MKTMKT
    Posts: 2,313Member
    P.S. Il cru non me lo hanno fatto assaggiare ma mi hanno spiegato onestamente perché costa quella cifra (che salirá nei prossimi anni): c'entra zero assoluto con la qualitá in cantina e nel bicchiere! Detto da un produttore!!! P.S. ovviamente e volutamente non ho fatto nomi e ringrazio l'onestá del viticoltore. Sarebbe bello se in HiFi AudioResearch -giusto per fare un nome- avesse l'illuminazione di fare un pre TOP a 1000€. Sarebbe un successo planetario come é accaduto per Oppo in ambito sorgenti. E Oppo era un marchio sconosciuto...
  • MKTMKT
    Posts: 2,313Member
    A proposito: ayre e theta hanno provato a vendere i loro "oppo ricarrozzati" a migliaia di euro ma hanno fatto flop... conn gli appassionati che hanno gridato a livello mondiale: < scaffaleee! >
  • dufaydufay
    Posts: 62,553Member

    Questi sono i 3d che mi piacciono,  dove finalmente qualcuno fa notare che per avere un ottimo amplificatore non occorre accendere un mutuo...
    Spero che queste "notizie" girino molto di più sui siti italiani,  dove siamo ancora legati alla pericolossisima equazione:  più costa = più suona
    :)>-



    Che significa ottimo amplificatore? Che funziona?
    Daje de punta daje de tacco.
  • paolippepaolippe
    Posts: 10,077Member
    dufay said:

    Questi sono i 3d che mi piacciono,  dove finalmente qualcuno fa notare che per avere un ottimo amplificatore non occorre accendere un mutuo...
    Spero che queste "notizie" girino molto di più sui siti italiani,  dove siamo ancora legati alla pericolossisima equazione:  più costa = più suona
    :)>-



    Che significa ottimo amplificatore? Che funziona?


    Che funziona e che suona bene. Meglio probabilmente del Rotel 1570 (anche se no ho fatto il confronto diretto e lo farò sabato prossimo) a volume non troppo elevato, altrimenti il suono si indurisce, cosa che non avviene affatto con il Pioneer che ha una distorsione bassissima e tanta tanta potenza di qualità in più (costa 3-4 volte di più però.... e il Rotel 8 volte!)

    L'Onkyo è fino ad ora l'ampli migliore che io abbia ascoltato per i 200 Euro che costa (Pre fono e DAC compresi)!
    Post edited by paolippe at 2017-03-19 10:52:30
    Ciao. Paolo. "Meglio un ottimista che si sbaglia di un pessimista che ha ragione!" - "La mente è come il paracadute, NON SERVE se non si apre"
  • paolippepaolippe
    Posts: 10,077Member
    ciprino said:

    Il 9010 ha un rapporto qualità prezzo eccezionale, ma fra gli integrati di bassa potenza il Marantz Pm 6006 è migliore in ogni parametro, e costa solo un paio di centoni in più. Se ti capita di ascoltarlo...



    Li hai ascoltati entrambi?
    Ciao. Paolo. "Meglio un ottimista che si sbaglia di un pessimista che ha ragione!" - "La mente è come il paracadute, NON SERVE se non si apre"
  • cactus_atomocactus_atomo
    Posts: 51,379Administrator
    che sia il migliore a 200 euro nel tuo contesto, possibilissimo. adesso peò mi aspetto che tutti i laudatorer dell'hifi a basso costo che sono intervenuti qui buttino le loro amplificazioni e passino all'onkio da 200 euro

    suono gradevole è quello che aggrada agli altri, suono realistico quello che aggrada a noi
  • dufaydufay
    Posts: 62,553Member
    Le cose che scartano possono mandarle a me.
    Daje de punta daje de tacco.
  • paolippepaolippe
    Posts: 10,077Member

    che sia il migliore a 200 euro nel tuo contesto, possibilissimo. adesso peò mi aspetto che tutti i laudatorer dell'hifi a basso costo che sono intervenuti qui buttino le loro amplificazioni e passino all'onkio da 200 euro




    No, questo no perchè l'Onkyo suona benissimo solo a basso volume, mentre il mio suona bene sempre. E' però enorme e non ci entra più con le tastiere. Lo cambierò probabilmente con il Pioneer.....
    Ciao. Paolo. "Meglio un ottimista che si sbaglia di un pessimista che ha ragione!" - "La mente è come il paracadute, NON SERVE se non si apre"
  • cactus_atomocactus_atomo
    Posts: 51,379Administrator
    paolo, non mi riferivo a te
    suono gradevole è quello che aggrada agli altri, suono realistico quello che aggrada a noi
  • jakob1965jakob1965
    Posts: 2,944Member
    Avuto per anni il papà del 9010 ovvero l'Onkyo 9211 - dentro è uguale solo che non ha il DAC - costruito benissimo.

    Ho cercato di venderlo a quasi nulla - alla fine regalato.

    Pagato ancora in Lire - lo alternavo d'estate al valvolare synthesis

    Macchina onestissima - nota ai tempi per essere un sano entry level.

    Non butto i miei ampli dalla finestra - appena alzavi però il suono (molto sottile) sfarinava un poco - ripeto pagato 400 000 Lire
    Sorgente: Mecc Cambridge CXC + Dac 851 -D - Rega Saturn ; ampli: Sugden A21 SE - BC Acoustique EX 362D - Parasound Halo ; Diffusori: Canton Reference 7K - S.F. Minima Vintage; Cavi: Vovox - Kimber cable 4TC - VdH - Nordost - Gold Note Arno
  • dufaydufay
    Posts: 62,553Member
    E un classico inglese anni 80 tipo Cambridge o altri? Scommetto che suonano molto meglio di Onkio e compagnia.
    Daje de punta daje de tacco.
  • max 67max 67
    Posts: 4,475Member
    dufay said:

    E un classico inglese anni 80 tipo Cambridge o altri? Scommetto che suonano molto meglio di Onkio e compagnia.




    confermo, aggiungo anche i rotel serie 8xx
    Non possiamo. Non dobbiamo. Non vogliamo
  • paolippepaolippe
    Posts: 10,077Member
    dufay said:

    E un classico inglese anni 80 tipo Cambridge o altri? Scommetto che suonano molto meglio di Onkio e compagnia.



    Il mio NAD 3150 suona completamente diverso. Mi piace e non lo cambierei con altro, ma non ha il dettaglio dell'Onkyo. Il suono è più caldo e ruffiano e con le Cizek One si sposa da Dio. Alzando il volume il suono non si indurisce come nell'Onkyo....ma parliamo di NAD....
    Adesso però mi serve un ampli con DAC e USB ed il Pioneer (o il Rotel) sembrano i candidati più probabili. Sabato confronto Rotel e Pioneer...più che Onkyo....
    Ciao. Paolo. "Meglio un ottimista che si sbaglia di un pessimista che ha ragione!" - "La mente è come il paracadute, NON SERVE se non si apre"
  • micio_maomicio_mao
    Posts: 376Member
    Hai provato i cinesi a basso costo full digital tipo fxaudio d802 o alientek d8?
  • ciprinociprino
    Posts: 4,593Member
    paolippe said:

    dufay said:

    E un classico inglese anni 80 tipo Cambridge o altri? Scommetto che suonano molto meglio di Onkio e compagnia.



    Il mio NAD 3150 suona completamente diverso. Mi piace e non lo cambierei con altro, ma non ha il dettaglio dell'Onkyo. Il suono è più caldo e ruffiano e con le Cizek One si sposa da Dio. Alzando il volume il suono non si indurisce come nell'Onkyo....ma parliamo di NAD....
    Adesso però mi serve un ampli con DAC e USB ed il Pioneer (o il Rotel) sembrano i candidati più probabili. Sabato confronto Rotel e Pioneer...più che Onkyo....





    Il Marantz ha sia il Dac che USB... sì, ho ascoltato sia l'onkyo che il Marantz. Il 9010 l'ho regalato e va benissimo, il 6006 l'ho tenuto. Di Marantz ho anche l'8005, ma costa il doppio.

    Ps. Verifica, ma La prova di what hifi del 9010 è quella del modello riservato al mercato inglese, con componentistica selezionata e niente dac

    Post edited by ciprino at 2017-03-19 13:30:11
  • ciprinociprino
    Posts: 4,593Member
    Ai nostalgici: nella mia piccola collezione ho anche un Rotel 820. Rispetto all'Onkyo perde su tutti i fronti, tranne che per l'estetica: preferisco mille volte la sobrietà Rotel, il 9010 ha anche manopole particolarmente plasticose. Ma suona bene.
  • dufaydufay
    Posts: 62,553Member
    paolippe said:

    dufay said:

    E un classico inglese anni 80 tipo Cambridge o altri? Scommetto che suonano molto meglio di Onkio e compagnia.



    Il mio NAD 3150 suona completamente diverso. Mi piace e non lo cambierei con altro, ma non ha il dettaglio dell'Onkyo. Il suono è più caldo e ruffiano e con le Cizek One si sposa da Dio. Alzando il volume il suono non si indurisce come nell'Onkyo....ma parliamo di NAD....
    Adesso però mi serve un ampli con DAC e USB ed il Pioneer (o il Rotel) sembrano i candidati più probabili. Sabato confronto Rotel e Pioneer...più che Onkyo....


    C'è di meglio del Nad...
    Daje de punta daje de tacco.
  • leikaleika
    Posts: 2,013Member
    Io ho chiuso il cerchio, per quanto riguarda i piccoli integrati a basso costo, con YBA integrè . Oggi lo si trova veramente con poco
    Saluti, Giacomo
  • dufaydufay
    Posts: 62,553Member
    Eh già l'integre'. Potrebbe essere una idea.
    Daje de punta daje de tacco.
  • paolippepaolippe
    Posts: 10,077Member
    dufay said:

    paolippe said:

    dufay said:

    C'è di meglio del Nad...



    Sì NAIM, l'unico IMHO. Ma è troppo caro. Tra l'altro l'Uniti ha anche il CDP....non so se ha l'USB.....
    Post edited by paolippe at 2017-03-19 14:29:44
    Ciao. Paolo. "Meglio un ottimista che si sbaglia di un pessimista che ha ragione!" - "La mente è come il paracadute, NON SERVE se non si apre"
  • paolippepaolippe
    Posts: 10,077Member
    leika said:

    Io ho chiuso il cerchio, per quanto riguarda i piccoli integrati a basso costo, con YBA integrè . Oggi lo si trova veramente con poco



    C'ha il DAC integrato e l'USB?
    Post edited by paolippe at 2017-03-19 14:47:52
    Ciao. Paolo. "Meglio un ottimista che si sbaglia di un pessimista che ha ragione!" - "La mente è come il paracadute, NON SERVE se non si apre"
  • leikaleika
    Posts: 2,013Member
    paolippe said:

    leika said:

    Io ho chiuso il cerchio, per quanto riguarda i piccoli integrati a basso costo, con YBA integrè . Oggi lo si trova veramente con poco



    C'ha il DAC integrato e l'USB?

    Credo di no , nonostante sia una bella versione , almeno così mi ha detto Ing Covelli

    Saluti, Giacomo