Denafrips Ares Dac
  • Claudio67Claudio67
    Posts: 2,814Member
    Ormai ce l'ho da qualche giorno, è piccolo, scuro, poco appariscente, costruito come un carrarmato, è il dac più economico nella categoria degli R2R Ladder Dac, sembra il brutto anatroccolo, ma sta sfoderando prestazioni da primo della classe, raffinatissime, sontuose, da non credere alle proprie orecchie, migliorandosi ogni ora che suona.
    Segue.
    Infinity IRS forever!!!
  • mordomordo
    Posts: 894Member
    Seguo con molta attenzione!
  • bluerayblueray
    Posts: 11,881Member
    Confermo in pieno le  impressioni di Claudio, ho avuto modo di ascoltarlo qualche girono fa  a casa di un mio amico e sono rimasto piacevolmente  stupito dalle  prestazioni all' ascolto.
  • spectronspectron
    Posts: 877Member
    Non vedo l'ora che mi arrivi!
    Post edited by spectron at 2017-03-17 14:53:46
  • 2marco2marco
    Posts: 18Member
    Claudio67 said:

    Ormai ce l'ho da qualche giorno, è piccolo, scuro, poco appariscente, costruito come un carrarmato, è il dac più economico nella categoria degli R2R Ladder Dac, sembra il brutto anatroccolo, ma sta sfoderando prestazioni da primo della classe, raffinatissime, sontuose, da non credere alle proprie orecchie, migliorandosi ogni ora che suona.

    Segue.


    complimenti e buoni ascolti
    ovviamente non interponi - tra pc e  Ares dac -  il Singxer Su1, o si? ( condividono lo stesso Xmos)

    Marco

  • spectronspectron
    Posts: 877Member
    Eccolo!
    Chissà che non riesca e mettere in crisi lo strapotere e il suono piuttosto omologato di chippetti e chipponi, e a dar retta a "voci bene informate"... parrebbe di si :-)image
  • DanieleMIDanieleMI
    Posts: 345Member
    la perplessita' che ho con questi ladder DAC e' che mi sembrano cosi' "complicati"...nel senso: avere tutti questi componenti discreti al posto di uno o piu' chip monolitici non aumenta la farraginosita' del percorso del segnale e di conseguneza le possibilita' di degradazione dello stesso?
    Post edited by DanieleMI at 2017-03-17 15:25:18
  • spectronspectron
    Posts: 877Member
    Cosa vuoi che ti dica, non sono un tecnico, se suona bene, per me va bene. In ogni caso sembrerebbero avere un suono decisamente meno artefatto. Più analogico??
  • Claudio67Claudio67
    Posts: 2,814Member
    DanieleMI said:

    la perplessita' che ho con questi ladder DAC e' che mi sembrano cosi' "complicati"...nel senso: avere tutti questi componenti discreti al posto di uno o piu' chip monolitici non aumenta la farraginosita' del percorso del segnale e di conseguneza le possibilita' di degradazione dello stesso?


    Scusami Daniele, ma all'interno di un chip PCM1704 lo sai quante resistenze ci sono integrate?
    Qui è lo stesso, solo che le resistenze sono di "dimensioni" più grosse.
    Infinity IRS forever!!!
  • Claudio67Claudio67
    Posts: 2,814Member
    2marco said:

    Claudio67 said:

    Ormai ce l'ho da qualche giorno, è piccolo, scuro, poco appariscente, costruito come un carrarmato, è il dac più economico nella categoria degli R2R Ladder Dac, sembra il brutto anatroccolo, ma sta sfoderando prestazioni da primo della classe, raffinatissime, sontuose, da non credere alle proprie orecchie, migliorandosi ogni ora che suona.

    Segue.


    complimenti e buoni ascolti
    ovviamente non interponi - tra pc e  Ares dac -  il Singxer Su1, o si? ( condividono lo stesso Xmos)

    Marco


    Esatto, l'ingresso usb è molto perfomante, il chip è lo stesso, Xmos U208.
    Infinity IRS forever!!!
  • ipociipoci
    Posts: 6,317Member
    Vista la base di partenza, sarebbe curioso capire se ci sono spazi per fare un pò di "tuning" ...

    Mi piacerebbe veramente provarlo.

    Un cordiale saluto, Massimiliano
  • spectronspectron
    Posts: 877Member
    Io spero invece che non ci sia spazio per nessuna modifica, così almeno non ci sarà il "santone di turno" che farà pagare salato, modifiche improbabili.
  • Claudio67Claudio67
    Posts: 2,814Member
    ipoci said:

    Vista la base di partenza, sarebbe curioso capire se ci sono spazi per fare un pò di "tuning" ...

    Mi piacerebbe veramente provarlo.

    Un cordiale saluto, Massimiliano


    A quel punto ti prendi il modello superiore, si chiama Venus, monta gli oscillatori Cristek femtoclock, l'ingresso usb Amanero, alimentazione più raffinata e resistori con precisione allo 0,005%.
    Infinity IRS forever!!!
  • giordy60giordy60
    Posts: 2,547Member
    ma costa anche 5 volte tanto.....( più o meno )
    la mente è come il paracadute, funziona solo se si apre ( A. Einstein )
  • giordy60giordy60
    Posts: 2,547Member
    allora si potrebbe dare un'occhiata ad una macchina  interessante  come l'Holo audio un dac NOS quello di primo e/o secondo livello.
    la mente è come il paracadute, funziona solo se si apre ( A. Einstein )
  • giordy60giordy60
    Posts: 2,547Member
    ....anche se il piccolo Ares sembra ben realizzato 
    la mente è come il paracadute, funziona solo se si apre ( A. Einstein )
  • Claudio67Claudio67
    Posts: 2,814Member
    giordy60 said:

    allora si potrebbe dare un'occhiata ad una macchina  interessante  come l'Holo audio un dac NOS quello di primo e/o secondo livello.


    È stato confrontato l'Ares con l'Holo Spring level one nella stessa catena e in contemporanea, dovevi vedere la faccia del proprietario dell'Holo.... ;)
    Infinity IRS forever!!!
  • giordy60giordy60
    Posts: 2,547Member
    interessante ! 
    la mente è come il paracadute, funziona solo se si apre ( A. Einstein )
  • bluerayblueray
    Posts: 11,881Member
    C'è comunque anche   l  R2R DAC  PRO 2  modello intermedio a due  telai ad un prezzo interessante.
    Post edited by blueray at 2017-03-17 19:13:43
  • spectronspectron
    Posts: 877Member
    Sinceramente non ho capito se il R2R DAC  PRO 2 è ancora in produzione e poi manca anche l'interfaccia USB. Ci sono quindi eventuali spese aggiuntive da affrontare.
  • Claudio67Claudio67
    Posts: 2,814Member
    blueray said:

    C'è comunque anche   l  R2R DAC  PRO 2  modello intermedio a due  telai ad un prezzo interessante.


    Non è più in produzione, i nuovi modelli sono in ordine di prezzo crescente: Ares, Tomhawk, Venus e Terminator, tutti ad un solo telaio.
    Per prezzi ed info: www.vinshineaudio.com
    Infinity IRS forever!!!
  • spectronspectron
    Posts: 877Member
    Ciao Claudio
    Il Tomahawk è di prossima uscita, però!
  • Claudio67Claudio67
    Posts: 2,814Member
    spectron said:

    Ciao Claudio

    Il Tomahawk è di prossima uscita, però!

    Ciao Michelangelo,
    esatto, ma anche il Terminator e il Venus sono attesi per fine marzo metà aprile.
    In pratica Denafrips ha rivisto i suoi precedenti modelli a due telai, realizzandoli su un solo telaio e cambiandogli il nome.
    Il Tomahawk è il precedente Dac8-pro, il Venus è il precedente Dac1-pro, mantre il Terminator è tutto nuovo.
    Infinity IRS forever!!!
  • spectronspectron
    Posts: 877Member
    Claudio67 said:

    spectron said:

    Ciao Claudio

    Il Tomahawk è di prossima uscita, però!

    Ciao Michelangelo,
    esatto, ma anche il Terminator e il Venus sono attesi per fine marzo metà aprile.
    In pratica Denafrips ha rivisto i suoi precedenti modelli a due telai, realizzandoli su un solo telaio e cambiandogli il nome.
    Il Tomahawk è il precedente Dac8-pro, il Venus è il precedente Dac1-pro, mantre il Terminator è tutto nuovo.


    Ho capito, pensavo che però i due top fossero già disponibili visto che anche i prezzi erano presenti sul sito di Vinshine.
  • Claudio67Claudio67
    Posts: 2,814Member
    spectron said:

    Claudio67 said:

    spectron said:

    Ciao Claudio

    Il Tomahawk è di prossima uscita, però!

    Ciao Michelangelo,
    esatto, ma anche il Terminator e il Venus sono attesi per fine marzo metà aprile.
    In pratica Denafrips ha rivisto i suoi precedenti modelli a due telai, realizzandoli su un solo telaio e cambiandogli il nome.
    Il Tomahawk è il precedente Dac8-pro, il Venus è il precedente Dac1-pro, mantre il Terminator è tutto nuovo.


    Ho capito, pensavo che però i due top fossero già disponibili visto che anche i prezzi erano presenti sul sito di Vinshine.

    Hai ragione, hanno aggiornato il sito, Terminator è già disponibile, Venus è previsto per fine marzo.
    Infinity IRS forever!!!
  • Claudio67Claudio67
    Posts: 2,814Member
    Credo che il miglior test per qualunque apparecchio hifi di nuova introduzione nel proprio sistema sia un confronto diretto con altri componenti che si conoscono alla perfezione sia come pregi che anche come difetti.
    L'acquisto dell'Ares è stata una quasi scommessa, incuriosito soprattutto dalla tecnologia R2R e anche da quanto letto su forum stranieri in cui si celebravano mirabilie sui dac appartenenti a tale categoria. Naturalmente essendo un acquisto al buio, non mi andava di spendere grosse cifre avendo poi una grossa delusione su quanto ipoteticamente atteso. Premesso ciò, una volta arrivato l'Ares e lasciato in riproduzione per tre giorni di seguito 24/24h, l'ho collegato da un lato al mio pc player tramite l'ingresso usb e dall'altro al mio pre Spectral DMC-20 in bilanciato, metro di paragone il mio Mark Levinson 360 sulla cui bontà di riproduzione sfido chiunque a dire qualcosa.

    Il confronto tra Ares e Levinson potrebbe sembrare impari, una di quelle partite senza storia, troppo la diffrenza sulla carta, prima di tutto il prezzo. Levinson aveva un costo di circa 19 milioni di lire nel 2001, il prezzo delle Ares è di soli 598 dollari, detto così sembra la battaglia tra un gigante e un nano. Non voglio analizzare le specifiche tecniche dei due, basta cercare in rete e trovate tutto quello che volete sapere, dico solo che l'Ares supporta il formato PCM fino a 384khz e DSD256, mentre il ML arriva fino a 96khz, voglio invece concentrarmi solo sull'ascolto.
    La musica che ho ascoltato va dal jazz alla classica, passando anche attraverso il rock in modo da avere una visione il più possibile completa del suono dei due dac.
    Ho iniziato con Ares, la prima cosa che ho notato è stato il modo in cui viene restituito il messaggio sonoro, molto fluido senza qualsiasi frequenza che predomina sulle altre, mai affaticante con un dettaglio da primato, si riescono ad ascoltare particolari che con altri dac erano prima solo appena accennati. Il palcoscenico è molto buono, profondo e proporzionato nelle tre dimensioni.
    SEGUE
    Infinity IRS forever!!!
  • bluerayblueray
    Posts: 11,881Member
    In ogni caso il R2R pro si trova a1300 dolls
    blueray said:

    C'è comunque anche   l  R2R DAC  PRO 2  modello intermedio a due  telai ad un prezzo interessante.


    Non è più in produzione, i nuovi modelli sono in ordine di prezzo crescente: Ares, Tomhawk, Venus e Terminator, tutti ad un solo telaio.
    Per prezzi ed info: www.vinshineaudio.com


    Comunque  su Audiobroker:


    Si trovano dei fine serie a 1300 dollari.
  • Claudio67Claudio67
    Posts: 2,814Member
    Gli strumenti a corda e quelli a fiato vengono restituiti ciascuno con il proprio timbro corretto, il basso è profondissimo e molto controllato, armonicamente molto ricco, in breve tutto sembra essere al posto giusto. Passando alla riproduzione delle voci, in genere note dolenti dei DAC più economici, queste sono il fiore all'occhiello dell' Ares, molto equilibrate, direi quasi carnose, semplicemente eccellenti, Se si può riassumere brevemente in poche parole le caratteristiche sonore dell'Ares dico senz'altro che è raffinatissimo, dettagliato e timbricamente molto corretto. Da un punto di vista semplicemente economico, alla luce del suo vantaggiosissimo prezzo di vendita, credo che sia molto difficile trovare di meglio anche in apparecchi di prezzo notevolmente superiore.
    SEGUE
    Infinity IRS forever!!!
  • Claudio67Claudio67
    Posts: 2,814Member
    blueray said:

    In ogni caso il R2R pro si trova a1300 dolls

    blueray said:

    C'è comunque anche   l  R2R DAC  PRO 2  modello intermedio a due  telai ad un prezzo interessante.


    Non è più in produzione, i nuovi modelli sono in ordine di prezzo crescente: Ares, Tomhawk, Venus e Terminator, tutti ad un solo telaio.
    Per prezzi ed info: www.vinshineaudio.com


    Comunque  su Audiobroker:


    Si trovano dei fine serie a 1300 dollari.

    Il Dac8-pro è stato sostituito dal Tomahawk, il prezzo di quest'ultimo dovrebbe essere molto simile a quanto mi ha riferito il distributore.
    Peccato che il prezzo di saldo è riferito per l'ultimo esemplare rimasto, comunque sarebbe sempre un affare.
    Post edited by Claudio67 at 2017-03-18 09:15:09
    Infinity IRS forever!!!
  • bluerayblueray
    Posts: 11,881Member
    Claudio67 said:

    Gli strumenti a corda e quelli a fiato vengono restituiti ciascuno con il proprio timbro corretto, il basso è profondissimo e molto controllato, armonicamente molto ricco, in breve tutto sembra essere al posto giusto. Passando alla riproduzione delle voci, in genere note dolenti dei DAC più economici, queste sono il fiore all'occhiello dell' Ares, molto equilibrate, direi quasi carnose, semplicemente eccellenti, Se si può riassumere brevemente in poche parole le caratteristiche sonore dell'Ares dico senz'altro che è raffinatissimo, dettagliato e timbricamente molto corretto. Da un punto di vista semplicemente economico, alla luce del suo vantaggiosissimo prezzo di vendita, credo che sia molto difficile trovare di meglio anche in apparecchi di prezzo notevolmente superiore.
    SEGUE



    Insomma, come mi ha detto il mio amico, assomiglia  molto al suo amato giradischi, è un suono che  non colpisce  all' inizio  ma man mano che  vai avanti  con gli ascolti ti "cattura"...
  • segugio74segugio74
    Posts: 76Member
    seguo con interesse.....
This discussion has been closed.
Tutte le discussioni