Gentili Membri, le discussioni sono momentaneamente chiuse per esigenze legate alla migrazione al nuovo sito. Fanno eccezione le discussioni inerenti la migrazione stessa.
cavi alimentazione Zavfino 1877 Phono
  • camaro71camaro71
    Posts: 22,491Member
    qualcuno che li possiede o li ha provati e vuole portarci le sue impressioni ?
  • GianGastoneGianGastone
    Posts: 37,362Member
    Ottimi, lineari, dettagliati. Non c'e' altro da dire.
    Eccellenti anche nel prezzo.
  • gucce65
    Posts: 213Member
    ..hai il legion? Puoi dire qualcosa in più? Sembra un po' plasticoso dalle foto...
  • camaro71camaro71
    Posts: 22,491Member
    Ci sto riflettendo su perché mi servono 2 cavi di alimentazione uguali ovviamente per il pre sonata
  • GianGastoneGianGastone
    Posts: 37,362Member
    Spendete un pochino e prendete i Majestic, sia per i materiali che per la sezione
  • TopHi-EndTopHi-End
    Posts: 4,429Member
    Il Majestic, c'è chi lo ha confrontato con altri cavi con ottimi risultati, ma il migliore in assoluto è stato il Yarbo SP-1100PW: eccezionale su tutti i fronti.

    Ho venduto i miei precedenti, tra cui alcuni costosi, e ho fatto tutto Yarbo con risultati notevoli.
  • cuizzo1cuizzo1
    Posts: 777Member
    in cosa hai migliorato con gli Yarbo SP-1100PW...?
  • TopHi-EndTopHi-End
    Posts: 4,429Member
    Estensione in basso e in alto. Migliore intelliggibilità del messaggio musicale ma, soprattutto, grandiosa separazione degli strumenti.
    Detta così, da un cavo di alimentazione, pare strano, ma nel mio caso il cambiamento si è avvertito. Calcolate che avevo degli ottimi cavi come l'Acrolink 7N-4030II.
  • gucce65
    Posts: 213Member
    ...nessuno ha avuto oppure provato il Legion?
  • ivantaggi78ivantaggi78
    Posts: 2,100Member
    gucce65 said:

    ...nessuno ha avuto oppure provato il Legion?



    Mi arriva a giorni quello da 2,5 m, appena provato posto le prime impressioni.... ;)
  • camaro71camaro71
    Posts: 22,491Member

    gucce65 said:

    ...nessuno ha avuto oppure provato il Legion?



    Mi arriva a giorni quello da 2,5 m, appena provato posto le prime impressioni.... ;)


    seguo interessato
  • MAXXIMAXXI
    Posts: 20,217Member
    Ma quel 1877 richiama l'anno del primo esperimento di riproduzione sonora ? Geniale :D
  • GianGastoneGianGastone
    Posts: 37,362Member
    Pensavo la prima edizione di Wimbledon...
  • gucce65
    Posts: 213Member

    gucce65 said:

    ...nessuno ha avuto oppure provato il Legion?



    Mi arriva a giorni quello da 2,5 m, appena provato posto le prime impressioni.... ;)


    Ok...grazie...rimango tuned...
  • ivantaggi78ivantaggi78
    Posts: 2,100Member
    allora vi scrivo dopo aver provato il cavo per un po', come promesso:

    Cavo Zavfino 'The Legion' da 2,5 m usato come alimentazione principale dalla schuko a muro alla ciabatta di distribuzione, ciabatta autocostruita (nuova anch'essa) acquistata da Valerio di Audiogears

    Appena montato il tutto nel mio impianto il suono che ne usciva era a dir poco 'penoso' ma per fortuna non mi sono perso d'animo e ho iniziato il rodaggio; bè dopo circa 15-20 ore di funzionamento MAGIA!!!! Tutto ha acquistato dinamica, scena, transienti e velocità inimmaginabili prima....

    Devo dire che venivo da una situazione 'anomala' con una ciabatta assolutamente non all'altezza del resto dell'impianto (multipresa non filtrata con interruttore e cavo annesso non schermato da 3x1,5 mmq lunghezza 3 m dal costo totale di c.ca 30 €....)

    Vero è che dovevano 'rodarsi' sia cavo che ciabatta ma non credevo davvero che il rodaggio e soprattutto l'inserimento di un cavo di alimentazione potessero dare incrementi di prestazione così drammatici (non sono ancora passate le fatidiche 30 ore peraltro...), sono sconvolto!!! Ah per inciso Valerio non mi ha pagato ne fatto 'sconti' per questa chiamiamola recensione positiva dei suoi prodotti, per cui è la verità, la MIA pura e semplice verità....
  • camaro71camaro71
    Posts: 22,491Member
    Grazie della tus testimonianza
    Hai provato solo questo cavo?
  • silviomeccasilviomecca
    Posts: 1,430Member



    Appena montato il tutto nel mio impianto il suono che ne usciva era a dir poco 'penoso' ma per fortuna non mi sono perso d'animo e ho iniziato il rodaggio; bè dopo circa 15-20 ore di funzionamento MAGIA!!!! Tutto ha acquistato dinamica, scena, transienti e velocità inimmaginabili prima....



    che dire... è una vera magia!!
    Post edited by silviomecca at 2017-04-20 21:34:05
  • BillBill
    Posts: 709Industry
    Grazie Ivan
    confermo nessuno sconto quindi recensione sincera e spontanea, una bella soddisfazione. 

  • ivantaggi78ivantaggi78
    Posts: 2,100Member
    camaro71 said:

    Grazie della tus testimonianza
    Hai provato solo questo cavo?



    Si per ora si con questa configurazione e fra l'altro non saprei dire quanto il miglioramento sia imputabile al cavo o alla ciabatta, facciamo 50 e 50???!
  • ivantaggi78ivantaggi78
    Posts: 2,100Member
    Da dire poi che non sono ne cavoscettico e rodaggio scettico ne cavofilo o rodaggiofilo..... ;).....ma stavolta anche un sordo avrebbe udito differenze!!!!
  • GianGastoneGianGastone
    Posts: 37,362Member
    Ci vorrebbe Maxxi a spiegare il fenomeno
  • camaro71camaro71
    Posts: 22,491Member
    sergio tu con i tuoi come ti stai trovando ?
  • GianGastoneGianGastone
    Posts: 37,362Member
    Ma direi di molto bene, semplicemente ricchi ed equilibrati
  • ivantaggi78ivantaggi78
    Posts: 2,100Member

    Ci vorrebbe Maxxi a spiegare il fenomeno



    In effetti non so spiegarmi la reale influenza di un cavo che porta solo la corrente da un punto ad un altro, non so neanche come dovrebbe "suonare" o non farlo affatto, sta di fatto che ho notato dei cambiamenti e non penso siano solo imputabili al mio orecchio/cervello e quindi alla mia sola suggestione....ero molto critico e scettico inizialmente, sopratutto appena acceso la prima volta l'impianto dopo l'inserimento dei due nuovi elementi!!!
  • gucce65
    Posts: 213Member
    Rece interessante...hai provato a collegarlo direttamente all'elettronica?
  • ivantaggi78ivantaggi78
    Posts: 2,100Member
    gucce65 said:

    Rece interessante...hai provato a collegarlo direttamente all'elettronica?



    No ma anche volendo non potrei perchè la distanza fra l'amplificatore e la presa a muro supera i 3 m....ecco perchè è stata inserita una ciabatta di distribuzione; molti vedo che non ne hanno bisogno e collegano direttamente il cavo alla presa a muro, magari solo con qualche doppia presa, questo sempre nel caso in cui la presa a muro sia nei paraggi delle elettroniche.....insomma così si avrebbe un componente (ed una variabile) in meno, ovvero la ciabatta.....ma nel mio caso ripeto questa prova non potrei farla, almeno per come è disposto ora l'impianto....
  • gucce65
    Posts: 213Member

    Sul sito c'è scritto che è consigliato sui finali...tu che ce l'hai puoi confermare? 
  • camaro71camaro71
    Posts: 22,491Member
    Provati oggi grazie alla gentilezza di Sergio giangastone su sorgente pre (2 cavi ) e finale
    Indiscutibilmente meglio della configurazione precedente.
    Ottimi a prezzi molto umani
    Un po alla volta me li prendero per uniformare le alimentazioni.
  • MAXXIMAXXI
    Posts: 20,217Member

    Ci vorrebbe Maxxi a spiegare il fenomeno







    Toh, arrivo in ritardo su questo thread ma silviomecca mi ha preceduto...... :D

    Per me nessuna magia ma il fatto che le nuove e positive impressioni siano dopo il rodaggio significa che l'impianto ha funzionato per le 30 ore senza interruzioni e quindi ,come da prassi ( Moltalbano docet ! ) , TUTTO l'impianto si è livellato come timbrica e temperature d'esercizio : tutti i parametri di dolcezza sugli alti , bassi controllati , ampiezza della scena li riscontro anch'io nel mio impianto dopo un paio d'ore ( l 'UNICO SE è piuttosto restio a scaldarsi ) e mi verrebbe voglia di continuare l'ascolto , solo che quasi sempre è arrivata l'ora di cena e dopo non mi azzardo a scatenare i watt. Ovviamente non ci sono i cavacci neri originale ma quelli che ho autocostruito con attenzione e passione : 15-20 euro..... ;) .

    I veri miglioramenti su cui concordo sono quelli che si possono avere sui cavi di interconnessione , un po' anche su quelli di potenza. Sulle alimentazioni basta sostituire gli originali ( beh, sono proprio entry level... ) con degli autocostruiti o con spesa molto moderata.

    L'ho detto e sostenuto una miriade di volte e non mi sposto di un millimetro. Sono democratico e quindi le considerazioni che faccio sono valide solo per me e per quei famosi 25 lettori che mi leggono.
  • GianGastoneGianGastone
    Posts: 37,362Member
    Vieni a trovarmi...offro vitto e alloggio
  • xinxin
    Posts: 3,308Member
    Ho avuto il top e l'ho rivenduto, il Nanotec PH-2S è per me superiore senza scomodare Cammino Reference o Cableless Synapsi che sono di un altro pianeta/costo
    Post edited by xin at 2017-06-26 17:13:31