Gentili Membri, le discussioni sono momentaneamente chiuse per esigenze legate alla migrazione al nuovo sito. Fanno eccezione le discussioni inerenti la migrazione stessa.
La voglio ignorante!!
  • sampei76
    Posts: 103Member
    Buongiorno a tutti.
    ho un mac mini late 2012 collegato HDMI ad una sharp aquos 48' di qualche anno fa.
    tutto bene fino a quando ho fatto upgrade del cavo HDMI da un VDH The Ultimate ad un Wireworld Starlight 6.
    Il primo era collegato con adattatore thunderbolt-HDMI poiché, non ne capisco la ragione, se lo collegavo direttamente con HDMI nativo del mac, non trasmetteva segnale. ho provato ad invertire l'orientamento del cavo, ma sempre lo stesso risultato. Con il Wireworld, invece, il mac manda segnale video usando uscita HDMI (lasciandomi spazio per eventuale HDD thunderbolt) ma da quando sono passato ad un cavo più performante, ho notato i limiti della TV. in particolare ho visto che il problema si presenta soprattutto con il nero sia ovviamente con filmati di bassa risoluzione che con filmati full HD 1080p o Bluray Rip 1:1. Non è questione di fluidità dell'immagine, la TV fa il classico effetto pantone evidenziando i diversi livelli di grigio-nero senza dare una soluzione continua ed uniforme al colore. 
    ho provato a fare un po' di ricerche in internet e la scheda video che usa il mac mini è identica sia che si tratti di uscita hdmi che thunderbolt, e poiché la TV non tira più di 1080P, anche usando TB con adattatore, non avrei nessun miglioramento passando a più alte risoluzioni che non verrebbero accettate.
    ho anche cambiato il cavo di alimentazione della TV da un lorad ad un nordost purple flare figure 8 terminato dalla casa. il risultato è migliorato, ma gli "aloni di nero" rimangono.
    dopo tutta sta menata, arrivo alla domanda e mi rivolgo a voi più esperti:
    • è possibile che sia un problema puramente di settaggi della TV?
    • è possibile che il passaggio da adattatore TB-HDMI ne migliori le performance rispetto all'HDMI nativo?
    • è possibile che sia invece puramente un limite della TV nella gestione dei colori e che è comparso nel momento in cui il segnale HDMI trasmesso non subisce degradi avendo fatto upgrade del cavo?
    visto che a casa ho rimosso il cavo antenna poiché credo che sia inutile guardare ciò che altri ci propinano e scelgono per noi (ormai ci hanno anche messo in fila e numerato i canali così non ci sono dubbi che si perda qualche contenuto pre confezionato), vorrei chiedervi se potete suggerirmi qualche modello di TV ignorante, ossia no smart, no wireless, no 3D, no ethernet, no LDMA, no USB, solo una TV che faccia la TV ma che abbia un ottimo pannello che renda giustizia ad una buona sorgente collegata come si deve. 
    visto che ormai tutti sembrano impazziti per 4K, ultra super extra risoluzioni, le buone TV che facciano in loro lavoro con un buon pannello si possono trovare sia usate che fondo magazzino a dei prezzi ridicoli. il taglio dovrebbe essere tra i 48 ed i 55/60 pollici. non mi interessa che abbia audio frontale visto che uso sempre impianto audio per riprodurre flussi LPCM o HD in downstream a 2ch.
    Grazie dell'aiuto.
    Sampei
  • Antotech
    Posts: 84Member
    una tv da 49-55 " basic che si veda bene e che sia ignorante? praticamente impossibile.
    Ti direi un vecchio plasma che qualche incauto frequentatore di centri commerciali si va a cambiare.....ma dare al plasma della tv ignorante come minimo ti becchi una querela!!!!
    per me la tv ignorante per eccellenza rimane il mitico mivar!!!
  • zampex
    Posts: 3,428Member
    sampei76 said:

    la TV fa il classico effetto pantone evidenziando i diversi livelli di grigio-nero senza dare una soluzione continua ed uniforme al colore.



    Dal difetto descritto, dovresti semplicemente avere le impostazioni sbagliate in uscita sul mac mini.
    Controlla che la scheda video sia settata alla risoluzione del tuo pannello video (immagino sia un 1920x1080) e che la profondità colore sia settata su milioni.