Sezione "Acustica architettonica": si discute dell'ambiente di ascolto tra empirismo e scienza.
I diffusori di Heiko Butscheid
  • manuelitobmanuelitob
    Posts: 359Member
    Premetto che non conosco personalmente questo progettista italo tedesco .Credo che il sito sia in preparazione cosi' come la sua immissione ufficiale  nel mercato dell'audio . Ho avuto pero' l'occasione di ascoltare due modelli di sua progettazione presso l'abitazione di due utenti di questo forum che spero interverranno .In entrambi i casi si tratta di diffusori attivi. Se in un caso parliamo di diffusori da stand ,ottimi ma necessariamente non definitivi ( il mio amico li ha appena completati con una sezione bassi ma non ho ancora ascoltato questa configurazione  ) ,nell'altro caso sono rimasto letteralmente allibito e incredulo . Sono passati diversi giorni da quell'ascolto e ancora ci penso. Alludo a quella coppia di diffusori dei quali ha parlato in termini entusiastici una persona ben piu' competente e autorevole del sottoscritto. Sto parlando di Lorenzo Betti nel 3D "Pre + cassa amplificata,cosa si puo' combinare ? " . Il diffusore si presenta come un grosso parallelepipedo,tipo Harbeth 40 o Spendor 100 per intenderci,solo leggermente piu' grosso .La faccio breve perche non amo scimmiottare i termini di recensori,giornalisti  o presunti tali semplicemente perche' ...io non lo sono ma l'ascolto di questi diffusori e' l'esperienza piu' interessante e rivoluzionaria che mi sia capitata da parecchi anni a questa parte . Dettaglio inteso come ricchezza di informazioni e dinamica intesa come ....possibilita' praticamente senza confini. Ascolti e hai la netta sensazione di una tenuta in potenza illimitata .Spesso i diffusori attivi hanno un timbro algido o comunque asciutto. Nulla di tutto questo . Al contrario una ricchezza armonica ascoltata come pochissime volte mi e' capitato. Quanto sopra sicuramente grazie anche al pre Nordlys e al Digicode che a me piacciono moltissimo . A questo punto nasce il solito dibattito : Prezzi ? Reperibilita' ? Possibilita' di ascolto ? Rivendibilita' ? Ignoro tutto questo e nemmeno mi compete ( almeno per ora ) . Volevo solo sottolineare come , forse , ogni tanto qualcosa di nuovo e di eccellente si muova davvero in questo settore . Favolosi . Un saluto a tutti...


    M. Bovello
  • simomatsimomat
    Posts: 17Member
    Beh che dire, mi hai chiamato in causa e mi tocca rispondere...

    Ho avuto un po' di esperienze con diffusori passivi: Triangle Antal, Mordaunt Short Performance 6, PMC OB1i e poi la rivelazione. Ascoltati da un amico ho deciso che era la mia strada.

    Da musicista amatoriale (batterista in una band Country/Folk) desidero un sistema audio che mi faccia provare o si avvicini il più possibile alla riproduzione dello strumento reale. Quindi potenza dinamica e naturalezza. E qui entra il gioco il diffusore a 3 vie attivo di Heiko. Il cuore del sistema. 

    Basta aggiungere (si fa per dire...) un ottimo Dac come il Digicode che dona splendore alle voci e corpo agli strumenti e un Pre sempre a valvole Nordlys di Estro Armonico che esalta la trasparenza e la dinamica donando profondità e ariosità alla scena sonora.

    Come sempre bisogna cercare di combinare i vari elementi dell'impianto per raggiungere un equilibrio e soprattutto il proprio gusto musicale. Togliendo il problema dell'amplificazione che è già integrata è comunque molto più facile.

    Penso che ci sia molto di buono da prendere dal mondo audio professionale. E i diffusori attivi sono uno di questi.

    Avere un sistema con DSP integrato per correggere alcune frequenze dovute a riflessioni nella stanza o avere preset di equalizzazioni per diversi generi o situazioni è una soluzione molto comoda. Direi indispensabile per non impazzire dietro alla ricerca di cavi che si comportano come equalizzatori spendendo una fortuna in cose inutili.

    A parte il Dac il sistema è praticamente tutto custom con le specifiche del Nordlys (impedenza, ingressi e uscite bilanciate) fatte su misura per l'accoppiamento ai diffusori specifici. Questo a mio parare fa la differenza. 

    Questa è solo la mia personale esperienza non è mia intenzione convincere nessuno. Io sono felicissimo del mio sistema che certamente non è economico ma non mi fa desiderare di meglio.




  • manuelitobmanuelitob
    Posts: 359Member
    Simo,che posso dirti ? Evidentemente hai un bell'orecchio perche' non e' che i diffusori da te citati fossero di livello altissimo,almeno non tutti. I tuoi diffusori attuali ,al contrario,trovo che siano superbi. Parere personale,ovviamente


    M. Bovello
  • simomatsimomat
    Posts: 17Member
    Si inizia spendendo relativamente poco poi la passione ti porta a voler sempre di più e a spendere di più. Certo il salto di qualità è notevolissimo e anche quello economico rispetto a quanto ho posseduto prima. 

    Anche se considerando l'amplificazione integrata vale doppio ed è sicuramente più economico di un sistema separato ampli + diffusore.

    L'importante è comprare qualcosa di concreto che abbia componenti di qualità e un progetto valido dal punto di vista ingegneristico. 
  • manuelitobmanuelitob
    Posts: 359Member
    Sinceramente un po' mi spiace che non ci sia interesse verso questo 3D. Facciamo conto che io sia un pirla. Cosa assai probabile ,in quanto audiofilo e ,come ben sappiamo,i due aspetti molto spesso vanno di pari passo ma non vi dice nulla il fatto che una persona stimatissima e decisamente competente come Lorenzo Betti sia rimasto letteralmente folgorato dalla bellezza del risultato di questi diffusori ? Notazione ancora piu' significativa in quanto il Betti,tra le altre cose, lavora proprio nel campo dei diffusori. Grande onesta' intellettuale di Betti in questo caso anche se ,personalmente,non avevo certo bisogno di una controprova. Lorenzo,se avessi voglia di dire due cose tu stesso,forse daresti maggiore credibilita' all'argomento in discussione. In ogni caso,grazie


    M. Bovello
  • SonixSonix
    Posts: 475Member
    Riscuotono comunque più successo i "soliti noti".
    Blasone e rivendibilità!!
    Ricky
  • silviomeccasilviomecca
    Posts: 1,153Member
    Penso che l'interesse ci sia,ma cos'altro? Si parla di un tedesco sconosciuto,delle casse non si sa nulla...
  • cactus_atomocactus_atomo
    Posts: 46,781Administrator, Moderator, Redazione
    scusate se mi viene quasi da ridere, m stiamo parlando di un prodotto nuovo, non importato e non distribuito in italia, che pochissimi hanno avuto la fortuna di ascoltare. Sarà pure eccellente, non discuto, ma noi che non lo abbiamo sentito, di cosa dovremmo parlare? e' come discutere di un libro che non si è letto. Io preferisci parlare di cose che, poco o molto, bene o male, son riuscito ad ascoltare, qui ci sono alcuni pareri positivi, ma nulla più
    La rivendibilità, a mio modo di vedere, non c'entra nulla, è un prodotto destinato a chi fa una scelta precisa se poi è davvero iper ultra mega eccellentissimo, difficilmente l'ipotetico acquirente lo darà via nel breve. Nella scelta di un prodotto contano tante cose, ancora non so dove e come ascoltarlo, quanto costa, tempi di consegna, assistenza sul territorio nazionale
    chi sa parli, noi che non sapppiami ci limitiamo a leggere e a memorizzare in vista di un ascolto appena possibile
    suono gradevole è quello che aggrada agli altri, suono realistico quello che aggrada a noi
  • manuelitobmanuelitob
    Posts: 359Member

    scusate se mi viene quasi da ridere, m stiamo parlando di un prodotto nuovo, non importato e non distribuito in italia, che pochissimi hanno avuto la fortuna di ascoltare. Sarà pure eccellente, non discuto, ma noi che non lo abbiamo sentito, di cosa dovremmo parlare? e' come discutere di un libro che non si è letto. Io preferisci parlare di cose che, poco o molto, bene o male, son riuscito ad ascoltare, qui ci sono alcuni pareri positivi, ma nulla più

    La rivendibilità, a mio modo di vedere, non c'entra nulla, è un prodotto destinato a chi fa una scelta precisa se poi è davvero iper ultra mega eccellentissimo, difficilmente l'ipotetico acquirente lo darà via nel breve. Nella scelta di un prodotto contano tante cose, ancora non so dove e come ascoltarlo, quanto costa, tempi di consegna, assistenza sul territorio nazionale
    chi sa parli, noi che non sapppiami ci limitiamo a leggere e a memorizzare in vista di un ascolto appena possibile


    A pensarci bene non hai torto nemmeno tu ( strano...  :D ) . Il fatto e' che sono rimasto cosi' colpito da questo diffusore che mi piacerebbe molto avere altri riscontri ma,effettivamente,lo hanno ascoltato in pochi. Davvero notevole pero'....


    M. Bovello
  • SonixSonix
    Posts: 475Member
    Una persona interessata potrebbe comunque chiedere che driver utilizza, qualcosa sull'amplificazione, sul dsp, etcetc.
    Ricky
  • cactus_atomocactus_atomo
    Posts: 46,781Administrator, Moderator, Redazione
    chiedere  chi? non trovo un sito dell'azienda (probabilmente è un mio limite) e non è detto h chi le abbia ascoltate o comprate sappia quacosa di più tecnico, sero che si sa parli
    suono gradevole è quello che aggrada agli altri, suono realistico quello che aggrada a noi
  • SonixSonix
    Posts: 475Member
    Io ho detto la mia su questo sistema nell'altra discussione "pre+casse attive". Secondo me quei monitor sono tra le cose migliori ascoltate finora.
    Li ascoltai per la prima volta un paio di anni fa e ne rimasi talmente impressionato che, che appena seppi che Heiko aveva pronto un progetto di un monitor un pò più piccolo, adatto anche al mio soggiornino di 18mq , misi in vendita le mie Astera e gliene ordinai una coppia. Devo ammettere che me la son rischiata, ma sono veramente strasoddisfatto della scelta fatta. Non pensavo di riuscire a raggiungere un suono simile nel mio piccolo ambiente.
    Ricky
  • SonixSonix
    Posts: 475Member

    chiedere  chi? non trovo un sito dell'azienda (probabilmente è un mio limite) e non è detto h chi le abbia ascoltate o comprate sappia quacosa di più tecnico, sero che si sa parli





    chiedere  chi? non trovo un sito dell'azienda (probabilmente è un mio limite) e non è detto h chi le abbia ascoltate o comprate sappia quacosa di più tecnico, sero che si sa parli





    Chiedere al proprietario del sistema. É intervenuto nella discussione.
    Ricky
  • SonixSonix
    Posts: 475Member
    Anche i miei monitor sono 3 vie, ma sono delle torri composte da due unità ed hanno un ingombro inferiore. L'unità inferiore é rappresentata da un sub con doppio Faitalpro da 8" ed amplificazione Powersoft da 500w. Questa si occupa delle frequenze dai 90 in giù. L'unità superiore invece é costituita da un altro Faitalpro da 8", da un fantastico tweeter Raal xr70-20 e da un modulo Powersoft con dsp integrato.
    Ricky
  • silviomeccasilviomecca
    Posts: 1,153Member
    Sonix said:

    e da un modulo Powersoft con dsp integrato.





    Ecco,mi piacerebbe sapere come funziona 'sto dsp,per esempio.
  • nexus6nexus6
    Posts: 402Member
    Sonix said:

    Io ho detto la mia su questo sistema nell'altra discussione "pre+casse attive". Secondo me quei monitor sono tra le cose migliori ascoltate finora.
    Li ascoltai per la prima volta un paio di anni fa e ne rimasi talmente impressionato che, che appena seppi che Heiko aveva pronto un progetto di un monitor un pò più piccolo, adatto anche al mio soggiornino di 18mq , misi in vendita le mie Astera e gliene ordinai una coppia. Devo ammettere che me la son rischiata, ma sono veramente strasoddisfatto della scelta fatta. Non pensavo di riuscire a raggiungere un suono simile nel mio piccolo ambiente.





    Si può sapere dove li hai comprati ?
    ...navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione..
  • senek65senek65
    Posts: 2,249Member
    Il vero problema è pronunciare correttamente il nome
    Sk
  • hbspeakerhbspeaker
    Posts: 99Industry
    Buonasera a tutti!

    Sono Heiko Butscheid- e sono anche un pò in imbarazzo. Questo thread mi coglie abbastanza di sprovvisto, sinceramente non ero preparato a rispondere pubblicamente in questo momento. Ringrazio tantissimo manuelitob, è bello sentire che il mio lavoro sia piaciuto! Spero di incontrarti un giorno di persona.

    In ogni caso, Cactus atomo ha pienamente ragione, si parla di diffusori, che, ad oggi, non sono ancora un "prodotto", e colgo l'occsione per spiegare il perche': mettere sul mercato un prodotto di questo genere ha un costo veramente notevole, ben oltre a quello che magari imaginate, ed io non ho la Ferrari nel garage. Devo finanziare questo progetto da solo, e di conseguenza andare passo per passo. Stiamo aprendo uno showroom a Treviso, un punto d'ascolto a Palermo, abbiamo creato il marchio sotto il quale andranno in serie i nostri prodotti (brink acoustics), stiamo lavorando al sito web, ecc. Cactus Atomo ha detto inoltre che si tratti di un prodotto non importato, ne distribuito in Italia, e mi farebbe piacere commentarlo: il prodotto non sarà importato in Italia, in quanto è prodotto interamente in Italia (a Genova, per la precisione), e con componentistica Italiana, dove possibile (Faitalpro, 18sound, powersoft, insomma, tutti prodotti Italiani di eccellenza, tranne che per il tweeter, che sarà comunque il RAAL). 

    Non è distribuito in Italia. No, è vero, e probabilmente non lo sarà mai....: dopo tanti anni di lavoro in questo settore sono arrivato alla convinzione di proseguire per una strada di vendita diretta, non solo per motivi commerciali (di cui preferisco non parlare), ma soprattutto per motivi tecnici.
    In questi anni, come audiomarin, abbiamo sviluppato tantissimi diffusori per altre aziende, e così ho imparato a vedere questo lavoro come un servizio, più che la creazione di prodotti. E' la mia fermissima convinzione che il mio lavoro consista soltanto nel servizio da rendere all'ascoltatore, le sue preferenze, il suo ambiente d'ascolto. Questo però significa di dover tenere, per forza, il contatto diretto col ascoltatore: il nostro diffusore è soltanto uno strumento che va messo a punto in base alla specifica esigenza, ovvero si farà sempre una messa a punto nel ambiente d'ascolto. Quindi, probabilmente non ci sarà mai una classica "distribuzione" (se con questa intendevi i classici rivenditori). Puntiamo piuttosto su vari punti d'ascolto, magari messi a disposizione dai clienti stessi.

    Nel bene, nel male, lo so benissimo. Oggi, se qualcuno volesse ascoltare un nostro diffusore, deve andare a Milano, la prossima settimana anche a Palermo, fra poco sarà pronto lo showroom a Treviso. So benissimo che sarà sempre un po' scomodo, non saremo mai presenti in tutti i negozi locali. Probabilmente non sarebbero nemmeno interessati, in ogni caso, il nostro diffusore è solo lo strumento, che poi va accordato, e di conseguenza necessita del diretto rapporto tra noi e l'ascoltatore.
    Sinceramente penso che vendere diffusori, ma anche interi impianti da 100mila Euro, senza una messa a punto in ambiente, per poi (se non funzionano) vendervi cavi da decine di migliaia di euro, sia semplicemente ridicolo. Non voglio offendere nessuno, ma è la mia convinzione.

    Quindi.. devo chiedere scusa, è vero, non siamo ancora pronti. Ormai si tratta di qualche settimana, e sono convinto che simomat o sonix accetterebbero richieste di ascolto (dai, ragazzi ....?)
    A Palermo, fra massimo 2 settimane, a Treviso (ufficialissimamente nel nostro showroom fra 2 mesi circa).

    Bene, ora ho fatto le mie scuse, se ci sono domande su discorsi tecnici, sarò felice di rispondere, ma non so nemmeno se sia lecito. Sul resto spero di aver chiarito? ;)
    Chiederei a Cactus Atomo di moderare. 

    Heiko




  • hbspeakerhbspeaker
    Posts: 99Industry
    @nexus6

    ...si, un problema che conosco:  hhhhhh(quella aspirata) aico

    tutto lì! Lascia perdere il cognome, purtroppo non ho avuto scelta!

    Haico.


  • nexus6nexus6
    Posts: 402Member
    hbspeaker said:

    @nexus6


    ...si, un problema che conosco:  hhhhhh(quella aspirata) aico

    tutto lì! Lascia perdere il cognome, purtroppo non ho avuto scelta!

    Haico.





    non sono stato io a fare ironia sul tuo nome....
    ...navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione..
  • hbspeakerhbspeaker
    Posts: 99Industry
    Aia, scusa, si, era senek65 !

    Comunque non la prendo come ironia, ho stramaledetto svariate volte i miei per la scelta poco "internazionale"..
  • nexus6nexus6
    Posts: 402Member
    Spero di poter passare un giorno da Treviso per ascoltare i tuoi diffusori. Tra l'altro la città è splendida.
    ...navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione..
  • simomatsimomat
    Posts: 17Member
    Benvenuto Heiko,
    assolutamente si se qualcuno passa da Milano ci si può accordare per un ascolto.

    Scrivetemi pure un messaggio.

    Simone
  • senek65senek65
    Posts: 2,249Member
    hbspeaker said:

    Aia, scusa, si, era senek65 !


    Comunque non la prendo come ironia, ho stramaledetto svariate volte i miei per la scelta poco "internazionale"..

    Infatti nn era ironia. Semplice constatazione.
    In quanto al prodotto:esisterà un listino?
    Sk
  • cactus_atomocactus_atomo
    Posts: 46,781Administrator, Moderator, Redazione
    un benvenuto ad heiko (hbspeaker),m fa piacere leggere di qualcosa di nuovo r valido, prodotto in italia e che andrà presto sul mercato. Se mi capiterà di passare da milano o da treviso, cercherò di ascoltare il prodotto. Mi raccomando, facci spere quando il sito sarà operativo
    ps visot che sei un operatore faccio cambiare il tuo statudìs da member a industr,y è la prasi qui per chi opera a qaksiais titolo nel settore audiovideo
    Post edited by cactus_atomo at 2017-03-15 08:20:49
    suono gradevole è quello che aggrada agli altri, suono realistico quello che aggrada a noi
  • SonixSonix
    Posts: 475Member

    Sonix said:

    e da un modulo Powersoft con dsp integrato.





    Ecco,mi piacerebbe sapere come funziona 'sto dsp,per esempio.


    Ciao Silvio, a questo punto giro la tua domanda ad Heiko, il quale saprà sicuramente risponderti in modo più completo e senza inesattezze
    Ricky
  • SonixSonix
    Posts: 475Member
    simomat said:

    Benvenuto Heiko,
    assolutamente si se qualcuno passa da Milano ci si può accordare per un ascolto.

    Scrivetemi pure un messaggio.

    Simone



    Anch'io do la mia disponibilità. Basta portare qualcosa di buono da bere.
    Ricky
  • SonixSonix
    Posts: 475Member
    Tra l'altro i due sistemi, il mio e quello di Simone, pur mantenendo lo stesso family sound, sono diversi sia per i monitor, sia per le elettroniche utilizzate.
    Ricky
  • siebrandsiebrand
    Posts: 41,198Member
    mi accodo ai vari commenti positivi.
    E' bello leggere di cose nuove che, sembra, funzionano molto bene.
    La curiosità cresce... ma... pure un certo scetticismo...
    Parliamo di prodotti che, per come leggo qui, potrebbero costare 5.000€, ma anche il doppio, o 78,799€
    Un'indicazione di prezzo, per dire, sarebbe molto gradita.

    Un conto è leggere di apparecchi che, in qualche maniera, potrebbero entrare nel mio budget, o superarlo di poco.
    Un altro è un prezzo "troppo in là"

    Intendo, sì, certo, quando su qualche mensile ( :D ) si legge la prova della Ferrari KLM... .. vero, un po' ,  curioso come sono, leggo e guardo le foto... ma non è che mi interessa per davvero...

    Anche una foto, magari di un prototipo, potrebbe pure essere utile.

    Ora come ora, sono orientato a diffusori (entro breve sostituirò le mie attuali...) da pavimento, diciamo che le prove d'ascolto fatte, finora, contemplano coppie da 2.000 a quasi 5.000€.
    Sabato vado a sentire le Vienna Acoustics Mozart S.E.
    Mi convinceranno? mi piaceranno? Le compro? boh, chissà...

    Potrei includere, eventualmente, nella  "mia cerchia" , le casse di cui si parla in questo 3D?
    ah, beh... di km ne ho fatti, per ascoltare... Potrei ben farne di più... ma, ovvio... se "il prezzo può essere interessante (per me, non in valori assoluti...), e, cavoli... che fatica dirlo... che abbiano un WAF perlomeno accettabile.

    Grazie e cmq Auguri, e, come si dice in questi casi: in bocca al lupo...
    La legge è uguale per tutti
  • hbspeakerhbspeaker
    Posts: 99Industry
    @cactus atomo

    Ho provato a rispondere al tuo messaggio, ma per qualche motivo non funziona!
    C'è qualche altra possibilità?