Arriva la nuova piattaforma: inventiamo insieme un gioco tutto nuovo.
Cavi di potenza terminati con ponticelli/jumpers
  • PaoloNorwayPaoloNorway
    Posts: 47Member
    Qualcuno ha provato a collegare i ponticelli alle estremita`dei cavi di potenza? La Nordost consiglia i Ampli/finale+Norse Jumpers+cavi potenza+ Norse jumpers+casse. Pare si ottengano ottimi risultati.

    Post edited by Bleach at 2017-03-09 22:30:25
  • maui_76maui_76
    Posts: 7,420Member
    Scusa ma non ho capito... come sarebbe questa configurazione? Che io sappia, i ponticelli si usano solo in caso di diffusori predisposti per biwiring e solo lato diffusori...
  • cactus_atomocactus_atomo
    Posts: 49,423Administrator
    me la spieghi meglio? i ponticelli servono per usare in monowiring i diffusori predisposti per il biwiring. Dunque ponticelli lato diffusori lo capisco, ma ponticelli lato ampli? avrebbero senso nel caso l'ampli abbia due coppie di morsetti e il cavo fosse biwiring. oppure ho capito male?
    fortunatamente ho i diffusori monowiring ed una sola coppia di morsetti sulll'ampli,  quindi posso evitare di fare come mia padre (un oggetto avvolto nella carta poi nella plastatica poi in una custodia, poi in borsa..e non sempre finiva qui)
    Visto il costo dei nordost, non farei comunque l'esperimento, me se qualcuno ha voglia son tutto orecchi
    suono gradevole è quello che aggrada agli altri, suono realistico quello che aggrada a noi
  • PaoloNorwayPaoloNorway
    Posts: 47Member
    Lo so`cosa sono i ponticelli, li ho pure io nelle mie casse  :)
    Mi spiego meglio, dalle uscite dell amplificatore/finale partono i ponticelli Nordost Norse Jumper e vendono collegati ai cavi di potenza. I cavi di potenza a loro volta terminano con i ponticelli sempre Nordost Norse che a loro volta sono collegati alle casse. Le casse hanno degli altri ponticelli che collegano i bassi ai medi/tweeter.
    Sarebbe ponticelli-cavi potenza-ponticelli-casse ( che hanno i loro ponticelli ). Pare ( come dice la Nordost e i suoi tecnici ) che questi ponticelli alle estremita` favoriscano la limpidezza del suono grazie ad una migliore risonanza lungo tutto il tragitto dall amplificatore alle casse. Ho visto in un forum qua`in Norvegia dei cavi Nordost Odin (cavi da 30 mila euro) terminati con questi Jumper da 150 euro. Questi jumper possiedono un solo filamento, costruito con delle tecniche speciali dalla Nordost.
    2 giorni fa ho ho acquistato da un mio amico dei cavi Nordost Frey2 e lui mi ha parlato di collegarli ai jumpers, ieri e oggi ho  cercato in rete ed effettivamente sembra interessante provare. Avevo i jumpers Norse e li ho venduti qualche settimana fa per passare ai Reference.... Domani passo in negozio e me li faccio prestare, vediamo se funziona veramente.
  • GocleniusGoclenius
    Posts: 351Member

    Pare ( come dice la Nordost e i suoi tecnici ) che questi ponticelli alle estremita` favoriscano la limpidezza del suono grazie ad una migliore risonanza lungo tutto il tragitto dall amplificatore alle casse. . Questi jumper possiedono un solo filamento, costruito con delle tecniche speciali dalla Nordost.



    Trattandosi di applicazione di tecniche speciali, per poterli progettarli avranno, si presume, misurato qualcosa di positivo. Sarebbe stato interessante valutare il riscontro alle misure della presunta superiorità all'ascolto di questa e di altre stranissime tecniche in materia di ponticelli per diffusori.

  • maui_76maui_76
    Posts: 7,420Member
    Mah... a me sembra, tecnicamente, un nonsense.

    Già di per sé i cavi costituiscono una resistenza e le relative eventuali terminazioni, come appunto nel caso di Nordost e non solo, costituiscono un'ulteriore fattore resistivo... ovviamente si parla di misura infinitesimale, ma tant'è.

    Ergo, trovo alquanto insensato inserire ulteriori resistenze di conduttore e contatto alle estremità dei cavi di potenza, per giunta non solo a lato diffusori (dove potrebbe avere senso in collegamenti ponticellati "tradizionali"), ma anche a lato amplificatore, andando così, di fatto, ad utilizzare non più una singola coppia di ponticelli, bensì due coppie, cosicché il fattore resistivo dei ponticelli e delle relative terminazioni raddoppierebbe.

    La trovo una mossa "poco furba"... ma ovviamente in Nordost sono sicuramente più svegli di me, pertanto mi astengo dal formulare giudizi oggettivi.

    Per inciso... personalmente ho abbandonato del tutto le soluzioni dei cavi di potenza terminati e attualmente uso cavi spellati ambo le estremità ;)
    Post edited by maui_76 at 2017-03-10 01:25:44
  • maui_76maui_76
    Posts: 7,420Member
    Goclenius said:

    Pare ( come dice la Nordost e i suoi tecnici ) che questi ponticelli alle estremita` favoriscano la limpidezza del suono grazie ad una migliore risonanza lungo tutto il tragitto dall amplificatore alle casse. . Questi jumper possiedono un solo filamento, costruito con delle tecniche speciali dalla Nordost.



    Trattandosi di applicazione di tecniche speciali, per poterli progettarli avranno, si presume, misurato qualcosa di positivo. Sarebbe stato interessante valutare il riscontro alle misure della presunta superiorità all'ascolto di questa e di altre stranissime tecniche in materia di ponticelli per diffusori.



    In questo pdf sono raffigurati diversi tipi di collegamenti con ponticelli: normali, incrociati eccetera... comunque tutti tradizionali.

    Non si fa cenno a collegamenti del tipo spiegato al post d'apertura.

    Non è forse che si sta facendo un po' di confusione...?
  • PaoloNorwayPaoloNorway
    Posts: 47Member

    Goclenius said:

    Pare ( come dice la Nordost e i suoi tecnici ) che questi ponticelli alle estremita` favoriscano la limpidezza del suono grazie ad una migliore risonanza lungo tutto il tragitto dall amplificatore alle casse. . Questi jumper possiedono un solo filamento, costruito con delle tecniche speciali dalla Nordost.



    Trattandosi di applicazione di tecniche speciali, per poterli progettarli avranno, si presume, misurato qualcosa di positivo. Sarebbe stato interessante valutare il riscontro alle misure della presunta superiorità all'ascolto di questa e di altre stranissime tecniche in materia di ponticelli per diffusori.



    In questo pdf sono raffigurati diversi tipi di collegamenti con ponticelli: normali, incrociati eccetera... comunque tutti tradizionali.

    Non si fa cenno a collegamenti del tipo spiegato al post d'apertura.

    Non è forse che si sta facendo un po' di confusione...?


    Non sto´facendo confusione. Questo pdf parla dei 3 modi di collegare i jumpers alle casse, collegarli entrambi sulle entrate dei bassi oppure dei medi/tweeter oppure in diagonale. La storia di collegarli ai cavi di potenza non e citata nel pdf, ho appena chiesto alla Nordost in USA e mi hanno risposto che dovrei provarecon le mie casse e con il mio amplificatore e vedere se si ottengono risultati.  In questo forum Norvegese ci sono delle foto di una fiera con il cavo Odin collegato ai Jumpers e poi alle casse. Sempre in questo forum ci sono altre persone che hanno provato e postato foto, sono tutti soddisfatti del cambiamento ottenuto.


    Questo e`uno che ha provato nel suo impianto

    Anche questo
    Post edited by PaoloNorway at 2017-03-10 01:52:18
  • corradocorrado
    Posts: 5,728Member
    maui_76 said:

    Mah... a me sembra, tecnicamente, un nonsense.

    Già di per sé i cavi costituiscono una resistenza e le relative eventuali terminazioni, come appunto nel caso di Nordost e non solo, costituiscono un'ulteriore fattore resistivo... ovviamente si parla di misura infinitesimale, ma tant'è.

    Ergo, trovo alquanto insensato inserire ulteriori resistenze di conduttore e contatto alle estremità dei cavi di potenza, per giunta non solo a lato diffusori (dove potrebbe avere senso in collegamenti ponticellati "tradizionali"), ma anche a lato amplificatore, andando così, di fatto, ad utilizzare non più una singola coppia di ponticelli, bensì due coppie, cosicché il fattore resistivo dei ponticelli e delle relative terminazioni raddoppierebbe.

    La trovo una mossa "poco furba"...
    ma ovviamente in Nordost sono sicuramente più svegli di me, pertanto mi astengo dal formulare giudizi oggettivi.

    Per inciso... personalmente ho abbandonato del tutto le soluzioni dei cavi di potenza terminati e attualmente uso cavi spellati ambo le estremità ;)



    Straquotone.
  • Nautilus65Nautilus65
    Posts: 22,220Member
    ma perche' non pubblichi l'articolo che  tu dici aver scritto la Nordost??? io non lo trovo da nessuna parte... grazie...
    Saluti da Francesco
  • spersanti276spersanti276
    Posts: 17,682Member
    Alla Nordost non sono degli imbecilli, ma dei LADRI.

    Propongono una eresia per polli d'allevamento.

    Qualcuno ci cascherà proponendo equilibrismi teorico-elettrotecnici, al solito.

    Puah.
    Stefano (marxista - lennonista). "Un giorno il fascismo sarà curato con la psicoanalisi" E.Flaiano.
    Lindemann 822 sacd, Revox A76 + Bic beam box, pre Pass Aleph, 2 Aleph 3 in biamp pass./vert., E.Technology lft 8b...TANTA musica.
  • cactus_atomocactus_atomo
    Posts: 49,423Administrator
    i ponticelli tradizionalmente servono a "fare un ponte" collegando morsetti distinti in mod che funzionino come se si trattasse di un morsetto solo, caso classico un diffusore biwiring usato in monowiring. Non vedo come questi ponticelli possano essere usati in condizioni "normali" ossia diffusori monowiring, cavi monowiring e ampli con una sola coppia di morsetti per diffusori.
    Potrebbe avere senso la cosa se si trattasse dui utulizare due coppie di cavi invece che una ponticellata lato ampli e lato diffusori
    @spersanti276 cortesemente sei pregaot di usare espressioni meno esagerat, oltre tuttoi non è affatto detto che la soluzine la sponsorizzi nordost, vsto che sul loro sito ufficiale non se ne fa cenno

    suono gradevole è quello che aggrada agli altri, suono realistico quello che aggrada a noi
  • leonidaleonida
    Posts: 4,225Industry

    Alla Nordost non sono degli imbecilli, ma dei LADRI.


    Propongono una eresia per polli d'allevamento.

    Qualcuno ci cascherà proponendo equilibrismi teorico-elettrotecnici, al solito.

    Puah.


    con ogni probabilità si procede empiricamente, esattamente come chiunque si occupi di cavi.

     questo è un mio post di poco tempo fa fa, attinente alla questione visto che si agisce sulla parte terminale con risultati differenti

    leonida 
    Posts: 4,158Industry
    emaspac said:

    sì, ho letto. non li terminerò, farò come dice il recensore.

    notavo solo che la stagnatura sul rame torna di moda...un suono che ritengo, a mio gusto, molto valido.
    .


    un costruttore molto, molto reputato ultimamente ha sposato la teoria secondo la quale in un cavo quello che conterebbe realmente è ciò che succede nell'ultimo centimetro, il resto risulterebbe praticamente ininfluente.
    Per me nulla di sorprendente.
    Per i convinti che l'elettroacustica governi la materia cavi, un'eresia.
    Guarda caso la stagnatura riguarda ad esempio l'ultimo centimetro.
     Un cavo con l'ultimo centimetro stagnato si comporterebbe ben diversamente da uno col rame a vista, il quale a sua volta produrrebbe risultati  diversi da uno con l'ultimo centimetro in argento che a sua volta cambierebbe suono in base a terminazioni differenti
    Per verificare basta aggiungere provvisoriamente qualche centimetro di metallo diverso ad un cavo preesistente, qualunque sia la sua terminazione e valutare le conseguenze all'ascolto. 
    In base a qualsiasi teoria fisica conosciuta, rlc,resistenza da contatto, passaggio da un metallo ad un'altro etc.., o non succede nulla o in caso di differenze certamente dovrebbe risultare un peggioramento. 
    Acusticamente però, i risultati potrebbero anche sorprendere, se si percepisse un miglioramento o un peggioramento questo non avverrà certamente per una motivazione elettroacustica.
    Infatti nessuna misurà evidenzierà alcunché.
    Da qui la commercializzazione di dispositivi che produrrebbero vistosi benefici se utilizzati come prolungamento di un cavo preesistente, ad esempio, Tara Labs, Lessloss, Bybee, e Crystal Cable

    Giuseppe Scardamaglia
    Audi Lucem
  • Nautilus65Nautilus65
    Posts: 22,220Member

    Alla Nordost non sono degli imbecilli, ma dei LADRI.





    io non avrei usato questi termini....
    Saluti da Francesco
  • PaoloNorwayPaoloNorway
    Posts: 47Member
    Sono abbastanza nuovo su questo forum, pero`ho gia` capito che come al solito ce gente che quando si parla di cavi cominciano a sclerare, tutto inutile, tutti polli quelli che comprano cavi cari, soldi buttati e cosi`via. 

    Perche non srivete il perche sono Ladri, imbecilli e polli chi li compra? Avete avuto brutte esperienze? Avete mai provato dei cavi Nordost di un certo livello prima di criticarli e di criticare chi lo fa.
    Sei l impianto non suona bene o non come vorreste, la colpa non e` della Nordost.

    Comunque... A me  interessa  quello che sentono le mie orecchie uscire dalle mie casse e non quello che dicono e scrivono certe persone.  
    Sabato sono stato in un punto vendita Nordost e mi sono fatto lasciare 2 set  di ponticelli, sono andato a casa li ho collegati ai miei cavi di potenza. Prima solamente tra le casse e i cavi di potenza, ho sentito una piccola differenza, la musica era un pelino piu nitida, gli strumenti erano un po piu distinguibile. Poi ho collegato anche il 2 sett tra l amplificatore ed il cavo di potenza, ce stato una lievissima differenza in positivo, mi e sembrato meglio, ho avuto poco tempo per testarlo, lo faro`questa settimana con piu attenzione.

    Sia al centro vendita Nordost che la Nordost stessa mi hanno detto che devo provare con le mie casse ed il mio amplificatore e vedere se notavo/sentivo differenze. Se la Nordost voleva spellarti, ti cosigliava la serie superiore che costa sempre il doppio, non 1 sett di jumpers che costa poco piu di 100 euro.

    Per il resto ognuno e libero di credere cio`che vuole e di esprimere le proprie idee, senza offendere nessuno.
  • cactus_atomocactus_atomo
    Posts: 49,423Administrator
    @leonida ci sono però costrutti di cavi ch dicono che più è lugo (il cavo) megio va, il che par ein contraddiine cin la teoria dll'ulltmo centimetro
    @paolonorway si hai ragione sui toni, però, perdonami, non ho ancora capito come andrebbero usati i ponticelli lato ampli. potresti essere più esaustivo?
    suono gradevole è quello che aggrada agli altri, suono realistico quello che aggrada a noi
  • PaoloNorwayPaoloNorway
    Posts: 47Member
    i ponticelli partono all amplificatore e finiscono agli innesti dei cavi di potenza. i miei jumpers son terminati banana e i cavi potenza pure, le banane entrano una dentro l altra.  Non si possono  mettere foto ni commenti? Solo il link della pagina che si vuole far vedere?
  • newtonnewton
    Posts: 736Member
    Ma quindi il risultato finale com'è..? 

  • PaoloNorwayPaoloNorway
    Posts: 47Member
    Hanno migliorato in Positivo, non che abbia radicalmente cambiato l immagine del suono, dal poco che ho testato mi e sembrato piu limpido, sopratutto quando ho aggiunto le terminazioni tra cavi potenza e casse. Un po meno positivo tra amplificatore e cavi potenza. Sono velature, differenze minimali ma sempre udibili sono, almeno per me.

  • maui_76maui_76
    Posts: 7,420Member
    @PaoloNorway

    Sai cos'è... io, come presumo tanti altri del forum e forse anche qualcuno che ha scritto in questa discussione, non sono "cavoscettico", tutt'altro... sono convinto che la qualità dei cavi di qualsiasi tipo giochi un ruolo molto importante nel risultato finale... e ci mancherebbe altro, d'altronde sono proprio loro che veicolano segnale e corrente elettrica.

    Ma da qui ad ipotizzare buone alcune cose che per natura stessa e per le leggi della Fisica vanno a sfavore... beh, allora qui qualche dubbio me lo faccio venire.

    A quanto pare, in Nordost asserirebbero (e questo è da verificare in quanto sul sito ufficiale non vi è traccia) che l'utilizzo di cavo su cavo, che praticamente è a tutti gli effetti una manovra paragonabile a una volgare giuntura, migliorerebbe in qualche modo (tecnicamente difficile da spiegare) il risultato finale.

    Davvero, non voglio offendere nessuno, ma lo trovo paradossale.

    A questo punto, dato che tu stesso dici di essere andato in un negozio Nordost per farti prestare i ponticelli per effettuare tale manovra ed essendo il titolare d'accordo con te ed avendo appoggiato la tua tesi, non mi resta da dire altro che da Nordost (e da "chi gli sta vicino") non mi sarei mai aspettato nulla del genere.

    Comunque, tant'è e ne prendo atto.
    Post edited by maui_76 at 2017-03-13 20:49:56
  • Nautilus65Nautilus65
    Posts: 22,220Member

    ma perche' non pubblichi l'articolo che  tu dici aver scritto la Nordost??? io non lo trovo da nessuna parte... grazie...





    ci riprovo...
    :-w
    Saluti da Francesco
  • PaoloNorwayPaoloNorway
    Posts: 47Member
    Te lo ridico un altra volta, mi ha risposto la Nordost e mi ha detto di provare e vedere se sentivo differenze. Cambia da componente a componente, da casse a casse e cosi via. La stessa cosa mi ha detto il titolare del negozio. Nessuno mi ha obbligato a provare i cavi e nessuno mi obbliga a comprarli. Non ho chiesto alla Nordost perche non lo scrivono nel loro webside, forse perche non e`un miglioramento sicuro su tutti i gli impianti, non possono garantire un miglioramento sul tuo impianto non conoscendo le casse o l amplificatore che usi. 
    Ripeto, nel forum Norvegese dove son iscritto ne parlano da qualche anno, si trova anche qualcosa in rete, tutti parlano di miglioramenti, tranne chi non vuole crederci.


    QUESTO DICE GIA NEL 2014 che il punto vendita gli ha consigliato di collegare i jumpers ai cavi di potenza, aveva  i ponticelli collegati ai cavi heimdall  e a delle casse di 10mila euro, per non parlare del resto dei compoenti, non penso che li aveva collegati per bellezza, effettivamente i cavi sono molto piu belli senza jumpers 
    :)

    Questo negozio li consiglia puoi chiamarlo anche se vuoi spiegazioni01775761880 to discuss 
    :D

    Ad una fiera della Nordost

    un altro formum sempre qua in Norvegia

    un altro forum dove affermano miglioramenti

    Raidho speaker treath, una famosa casa costrutrice di casse acustiche Danese, utilizza cavi Valhall e Odin dentro le sue casse.
    Post edited by PaoloNorway at 2017-03-13 23:10:54
  • maui_76maui_76
    Posts: 7,420Member


    Ripeto, nel forum Norvegese dove son iscritto ne parlano da qualche anno, si trova anche qualcosa in rete, tutti parlano di miglioramenti, tranne chi non vuole crederci.


    Quindi, per analogia, i miglioramenti li sente soltanto chi vuole crederci.... >:D<

  • PaoloNorwayPaoloNorway
    Posts: 47Member
    Se uno non ci crede per principio, non li vuole sentire o dice di non sentirli. 
    A parte che  poi di sicuro non ha mai provato di persona,  parla solo secondo la sua teoria, purtroppo a volte la teoria non e` la stessa cosa della pratica. 
    io non voglio convincere nessuno, ho solo scritto le mie impressioni prima e dopo aver provato, chi non ci crede e chi e` incredulo lo fa capire subito, dovrebbero provare prima e poi dire la sua, non partendo subito che sia solo una buffonata. Sinceramente sapevo gia´che sarebbe successo... chi e curioso puo`provare di persona come ho fatto io, alla fine non si tratta di grosse cifre sul globale. 
  • cactus_atomocactus_atomo
    Posts: 49,423Administrator
    allora i ponticelli lato diffusore lo capisco, è soluzione che suggerisco sempre a chi a diffusori biwiring usati i monowiring, praticamente qualunque cavetto di rame è meglio dei ponticelli di serei (provato con successo su kef, bw, proac, mordaunt short, ecc ecc). Per quanto riguarda il lato amplificatore parlare di "ponticelli", a vedere le foto mi sembra improprio e può portare fuori strqda, i ponticelli sarebbero in questo caso una prolunga dei cavi di potenza. Che ti devi direm se ti sei trovato bene, tienili, diciamo che è un risultato che non mi sarei aspettato
    suono gradevole è quello che aggrada agli altri, suono realistico quello che aggrada a noi
  • spersanti276spersanti276
    Posts: 17,682Member
    C'è da sganasciarsi.
    Si aggiungono in serie al segnale:
    inutili centimetri di cavo
    diverse connessioni inutili
    diverse saldature
    viene variata la geometria originaria del cavo.
    E tutto ciò migliorerebbe il suono?
    Allora quelli che usano solo cavi spellati sui morsetti oppure eliminano le connessioni saldando direttamente (pratica estrema che personalmente non adotterei) sono tutti sordi?
    =))
    Stefano (marxista - lennonista). "Un giorno il fascismo sarà curato con la psicoanalisi" E.Flaiano.
    Lindemann 822 sacd, Revox A76 + Bic beam box, pre Pass Aleph, 2 Aleph 3 in biamp pass./vert., E.Technology lft 8b...TANTA musica.
  • leonidaleonida
    Posts: 4,225Industry

    C'è da sganasciarsi.
    Si aggiungono in serie al segnale:
    inutili centimetri di cavo
    diverse connessioni inutili
    diverse saldature
    viene variata la geometria originaria del cavo.
    E tutto ciò migliorerebbe il suono?
    Allora quelli che usano solo cavi spellati sui morsetti oppure eliminano le connessioni saldando direttamente (pratica estrema che personalmente non adotterei) sono tutti sordi?
    =))

    Sembra, secondo alcuni costruttori, che la pratica di prolungare i cavi, nonostante l'evidente e certo compromesso riguardo l' aspetto elettroacustico, possa produrre per tutt'altre motivazioni non chiaramente spiegate,  effetti talmente benefici sulla qualità sonora da permettere loro di richiedere cifre non indifferenti per i loro dispositivi.


    prolungamento di cavi di potenza e segnale a 3000 e 800 dollari
    prolungamento di cavi di segnale a 450 e 1500 euro


    Giuseppe Scardamaglia
    Audi Lucem
  • silviomeccasilviomecca
    Posts: 1,264Member
    Fra tante chiacchiere, un benvenuto ad un nuovo forumer? No? :-h

    Mi riferisco ovviamente all' autore del 3D...
    Post edited by silviomecca at 2017-03-14 06:57:32
  • corradocorrado
    Posts: 5,728Member

    allora i ponticelli lato diffusore lo capisco, è soluzione che suggerisco sempre a chi a diffusori biwiring usati i monowiring, praticamente qualunque cavetto di rame è meglio dei ponticelli di serei (provato con successo su kef, bw, proac, mordaunt short, ecc ecc). Per quanto riguarda il lato amplificatore parlare di "ponticelli", a vedere le foto mi sembra improprio e può portare fuori strqda, i ponticelli sarebbero in questo caso una prolunga dei cavi di potenza. Che ti devi direm se ti sei trovato bene, tienili, diciamo che è un risultato che non mi sarei aspettato



    Ha fatto la stessa cosa lato casse quindi anche lì altro prolungamento.
  • maui_76maui_76
    Posts: 7,420Member
    Esatto.... praticamente due giunture, con conseguenti resistenze di contatto (peraltro i Nordost sono di natura alquanto sottili e dal punto di vista elettrico una resistenza di contatto, in proporzione, è tutt'altro che trascurabile...).

    Continua a sfuggirmi il senso tecnico di tale manovra...