Arriva la nuova piattaforma: inventiamo insieme un gioco tutto nuovo.
Cavo giradischi troppo lungo?
  • pongo101pongo101
    Posts: 14Member
    Ciao a tutti,

    ho un Transcriptor Hydraulic con braccio SME 3009 e purtroppo il cavo originale è stato sostituito con un cavo dall'aspetto poco costoso, della lunghezza di 2mt, questo è stato saldato al connettore originale del braccio. Come cavo di massa c'è un cavo elettrico singolo, mi pare da 2.5mmq. Il pre è quello integrato nell'ampli Rotel Ra-1520. L'ampli non ha messa a terra essendo a doppio isolamento, il gira invece ha elettronica quasi nulla e la 220 è quasi a giorno, io per scrupolo ho collegato la terra alla piastra del motore, questa però non ha alcun collegamento metallico con braccio né piatto.

    Ho un problema di interferenze, non tanto sui 50Hz quanto soprattutto intorno ai 3, 4 e 7 kHz. Il disturbo l'ho notato nelle pause e l'ho poi misurato collegando l'uscita rec-out del rotel al line-in del Mac. Ho provato a fare ordine tra i cavi e la situazione è un po' migliorata ma in certi momenti della giornata il disturbo torna comunque a farsi sentire.

    Il cavo purtroppo deve rimanere lungo data la distanza del gira dall'ampli e con il connettore proprietario del braccio è molto complicato fare prove con altri cavi.

    Ora dati i vincoli pensavo a queste soluzioni ma non so se ed eventualmente in che ordine intraprenderle:

     - Ricablaggio braccio con modifica per uscite RCA e conseguente sostituzione del cavo di segnale.

     - Acquisto di un pre esterno da mettere molto vicino al giradischi (10/20 cm) in modo da minimizzare interferenze e influenza della capacità del cavo tra gira e pre. In questo caso taglierei il cavo attuale e risalderei io i connettori.

    Il problema mi ha preso un po' alla sprovvista quindi il budget è quasi nullo, di conseguenza nella seconda ipotesi pensavo a un TCC TC-750 che sta sui 50 Euro ma non capisco se sia paragonabile o meno a quello del mio ampli. La prima invece mi costerebbe intorno ai 70 Euro per il lavoro sul braccio (da Audiosilente a Roma) più il cavo, che però dovrebbe rimanere da 2mt e quindi ho paura mi costi una fortuna.

    Prima di tutto, ha senso quello che scritto?

    Grazie mille dei consigli!!!

    Ciao,
        Dael.
  • multioktavmultioktav
    Posts: 2,659Member
    mi lascia un pò il dubbio sul fatto che il disturbo che percepisci non è costante ma varia durante la giornata
    potrebbe essere qualche interferenza di rete,luci dimmer o qualche elettrodomestico.
  • pongo101pongo101
    Posts: 14Member
    Sì immagino sia così ma forse è normale che questo tipo di segnali esistano, siamo circondati ad esempio da alimentatori switching che tra armoniche e battimenti immagino facciano molto casino nell'etere e sulle linee elettriche.

    La vera soluzione è appunto proteggersi dalle interferenze iniziando dalle schermature dei cavi di segnale. Quello che ho io penso sia un problema di schermatura e volevo quindi qualche consiglio su come agire, se mi conviene accorciare il cavo, passando ad un pre esterno o cambiare cavi con qualcosa di migliore.
  • multioktavmultioktav
    Posts: 2,659Member
    il problema è che se sono interferenze di rete attraverso l'alimentazione non si risolvono con la sostituzione del cablaggio del braccio e cavo di segnale
    inoltre c'è un'altra discussione riguardo al cablaggio di un braccio sme,pare sia piuttosto ostica,se non eseguita a regola d'arte può creare problemi,a trovi in diy l'autore vipporio è ancora in fase di risoluzione.

  • walgewalge
    Posts: 1,588Industry
    Se i cavi di segnale dal gira sono singoli prova ad intrecciarli fino all'amplificatore.

    Walter
    Walter
  • pongo101pongo101
    Posts: 14Member
    Dunque, ieri ho staccato e riattaccato tutti i cavi e il problema direi che è risolto, credo fosse il cavo di massa che non faceva bene contatto, ma non era proprio staccato altrimenti me ne sarei accorto dal forte ronzio dei 50Hz.

    Comunque durante le prove ho notato una strana interferenza che compare sempre, non solo a casa mia, ho provato anche a 20 km da qui e stando vicini a cavi lunghi come quelli della corrente o telefono si cattura sempre un segnale fisso a circa 7500 Hz, la frequenza mi sembra molto bassa per essere causata da trasmissioni radio o simili. Qualcuno sa cosa sia?

    Vi allego anche uno screenshot preso attaccando un cavo volante ad una scheda audio usb al portatile, ho fatto comunque prove i luoghi diversi con computer diversi, schede audio diverse e cavi diversi, il risultato non cambia.

    image

    Grazie comunque dei consigli :-)
  • Fabio CottatellucciFabio Cottatellucci
    Posts: 21,740Member

    il problema è che se sono interferenze di rete attraverso l'alimentazione non si risolvono con la sostituzione del cablaggio del braccio e cavo di segnale.




    Beh, se sono interferenze di rete non arrivano al percorso del segnale dentro al giradischi; si incontreranno solo dentro al pre phono :-).

    Diverso discorso per quelle via etere... 

    Quando il saggio indica la luna, l’audiofilo gli morde il dito.
  • multioktavmultioktav
    Posts: 2,659Member

    il problema è che se sono interferenze di rete attraverso l'alimentazione non si risolvono con la sostituzione del cablaggio del braccio e cavo di segnale.




    Beh, se sono interferenze di rete non arrivano al percorso del segnale dentro al giradischi; si incontreranno solo dentro al pre phono :-).

    Diverso discorso per quelle via etere... 



    certo 
    resta di fatto che c'era ronzio,poteva essere tranquillamente del prefono,visto che non era costante nell'arco della giornata,magari in concomitanza all'accensione di qualche apparato elettrico di casa o altro....
  • multioktavmultioktav
    Posts: 2,659Member
    pongo101 said:

    Dunque, ieri ho staccato e riattaccato tutti i cavi e il problema direi che è risolto, credo fosse il cavo di massa che non faceva bene contatto, ma non era proprio staccato altrimenti me ne sarei accorto dal forte ronzio dei 50Hz.


    Comunque durante le prove ho notato una strana interferenza che compare sempre, non solo a casa mia, ho provato anche a 20 km da qui e stando vicini a cavi lunghi come quelli della corrente o telefono si cattura sempre un segnale fisso a circa 7500 Hz, la frequenza mi sembra molto bassa per essere causata da trasmissioni radio o simili. Qualcuno sa cosa sia?

    Vi allego anche uno screenshot preso attaccando un cavo volante ad una scheda audio usb al portatile, ho fatto comunque prove i luoghi diversi con computer diversi, schede audio diverse e cavi diversi, il risultato non cambia.

    image

    Grazie comunque dei consigli :-)


    ci vuole il parere un tecnico vero per interpretare il grafico,credo che walge possa dire la sua.
  • miky8miky8
    Posts: 935Member
    non ho ancora capito se il cavo in questione è schermato
    Rega p5 modded/Aurion pha 100/Naim cd5xs+hicap dr/Sn2+hicap dr/B&w 804d2/ tellurium q black & din
  • martinogallmartinogall
    Posts: 2,210Member
    Sembra un segnale percepito dalla scheda audio. Se è lo stesso che arriva al giradischi dovrebbe essere un suono molto acuto, come un fischio.
  • pongo101pongo101
    Posts: 14Member
    no no il suono si sente, la prima volta l'ho sentito quando appunto si era allentata la massa. il cavo usato per fare quel grafico ovviamente non è schermato o meglio non è terminato quindi fa da antenna.

    Ripeto qui la cosa diventa OT, mi chiedevo se qualcuno potesse sapere perché c'é nell'etere questo segnale che riesco a captare praticamente ovunque e con qualunque sistema ;-)
  • martinogallmartinogall
    Posts: 2,210Member
    Nell'etere si propaga qualsiasi segnale impulsivo o periodico, a questo aggiungi un sistema di rilevamento di cui l'affidabilità è pari a zero.
  • goodmaxgoodmax
    Posts: 34,407Member
    Anche il cellulare provoca ronzii, se è nelle vicinanze
    Post edited by goodmax at 2017-03-03 16:32:48
  • walgewalge
    Posts: 1,588Industry
    Innanzitutto sarebbe il caso di cortocircuitare l'ingresso alla scheda audio del pc per capire se c'è qualche rumore interno che si propaga.
    Se dopo aver fatto questo non ci sono rumori residui si può cercare di capire cosa succede; le frequenze in gioco non dicono granchè.
    Sarebbe opportuno ampliare la banda di frequenze fino a scendere a 20 Hz per capire se per caso esiste un segnale importante a 50Hz.
    Ovviamente se il cavo di segnale che si collega al pc non è terminato sull'altro capo su un carico si possono catturare molti rumori.

    W
    Walter
  • pongo101pongo101
    Posts: 14Member
    Ripeto che a parte il problema del giradischi, la mia curiosità era proprio a proposito del rumore, di capire perché con schede audio diverse, con computer diversi in luoghi diversi e addirittura con strumenti completamente analogici come giradischi+ampli trovo sempre questo rumore a 7,7 khz ben al di sopra del fondo. Anche adesso che ho collegato bene la massa del gira, se alzo tutto il volume, mettendo l'orecchio vicino al tweeter sento un leggero fischio. Potrebbe essere un battimento di alimentatori switcing o simili ma è stano ci sia in luoghi diversi, oppure una trasmissione VLF per sottomarini ma mi pare strano non aver trovato niente in rete. Comunque non fa niente, era più che altro per cazzeggiare :-)