Vi aspettiamo tutti sul nuovo sito https://melius.club Nelle prossime ore metteremo a punto i particolari e lanceremo il redirect automatico ma il buffet è già aperto :-)
primo impianto hi-fi vintage
  • vincez
    Posts: 10Member
    Buonasera a tutti,
    mi presento, sono Vincenzo e sono qui per chiedervi un consiglio per poter assemblare il mio primo impianto hi-fi vintage.

    Vi elenco qui sotto le caratteristiche che mi piacerebbe potesse avere l'impianto:

    - La stanza in cui andrebbe installato l'impianto è un soggiorno di circa 40 mq;
    - Le casse non possono stare a terra (ho un bimbo di 9 mesi che ha appena iniziato a gattonare....);
    - Non mi piace ascoltare la musica ad alto volume, anche perché vivo in condominio è ho un estremo rispetto del prossimo ma comunque piacerebbe  poter ascoltare un suono di qualità;
    - Vorrei partire con un amplificatore e delle casse e poi pian piano aggiungere sintonizzatore, un lettore cd, giradischi e mangianastri in quest'ordine;
    - All'inizio vorrei collegare all'amplificatore un sistema bluetooth per poter ascoltare la musica direttamente da internet o da un tablet contenente musica;
    - vorrei che tutto l'impianto avesse una finitura in acciaio spazzolato;
    - spesa iniziale per amplificatore e casse 300 euro max
    - da comprare tra Milano, Monza e hinterland

    ringrazio tutti anticipatamente per i vostri graditi consigli.

    ciao a tutti
    Vincenzo

  • poeta_m1poeta_m1
    Posts: 9,590Member
    Technics SU-7300 come amplificatore, Grundig Box 650a prof o 850a prof come diffusori (o analoghi di Canton).
  • joe1949joe1949
    Posts: 38,011Member
    Ciao Vincenzo e benvenuto a bordo!  :)
    Primo problema: se vuoi che il bimbo "gattonando" non ti cacci a terra le casse, io i diffusori da stand non li prenderei in considerazione in quanto sono assai meno stabili di quelli da pavimento, a meno di non porli su apposite mensole a muro, ma non tutti i diffusori possono andare a parete, quindi starei su Canton che sicuramente si possono addossare alla parete di fondo (sono presenti anche degli appositi fori sullo schienale del diffusore, mentre per le Grundig non ne sono al corrente)
    Indipendentemente da ciò il consiglio di Poeta è ottimo: sia Canto che Grundig hanno un ottimo suono!  ;)
    Post edited by joe1949 at 2017-02-27 18:58:41
  • argonath07argonath07
    Posts: 1,574Member
    Benvenuto Vincenzo
    :)
    Dove li posizioneresti i diffusori? Obbligatoriamente su stand o puoi inserirli in una libreria?
    Dovresti munirti di DAC per usufruire di un ampli vintage con internet et similia...
    Le Grundig Box 400 sono eccellenti, e le trovi sui 100 circa (le Canton, ottime anche loro, sono molto più alte come prezzi...)

    Modalità OT on:
    E' un piacere rileggere joe949 >:D<
    Modalità OT off.

  • BazzaBazza
    Posts: 3,512Member
    Oppure rimanendo in grundig potresti cercare le 380a flach box da appendere alle pareti.
  • poeta_m1poeta_m1
    Posts: 9,590Member
    Bazza said:

    Oppure rimanendo in grundig potresti cercare le 380a flach box da appendere alle pareti.


    Le possiedo, onestissime ma come suono si può fare di meglio, rimanendo in terra tedesca.
    Delle 650a messe a scaffale già sarebbero migliori.
    Io ho usato per lungo tempo delle 1500a collocate in libreria ad 1.20mt di altezza... non era la collocazione migliore, ma andavano bene e a quell'altezza non corrono alcun rischio.
  • rock56rock56
    Posts: 9,169Member

    Ciao Vincenzo, un benvenuto anche da parte mia.....


    Io ho sempre avuto diffusori da pavimento, anche quando ho avuto mia figlia che andava a "gattoni"!  :)


    L'importante è lasciare le tele, al limite le accarezzerà un po'.... :D

  • gbalegbale
    Posts: 6,280Member
    Vedo che gli impiantini 500-600 euro sono richiesti. Canton quinto 520 (meglio delle 850a prof ormai sono anni che lo dico) + ti consiglierei un Pre finale Philips a VU, gli ah270-370
  • argonath07argonath07
    Posts: 1,574Member
    Philips 520 + Grundig Box 400 e stai ampiamente nel budget
  • joe1949joe1949
    Posts: 38,011Member
    gbale said:

    Vedo che gli impiantini 500-600 euro sono richiesti. Canton quinto 520 (meglio delle 850a prof ormai sono anni che lo dico) + ti consiglierei un Pre finale Philips a VU, gli ah270-370



    Giovanni, il nostro nuovo amico parla di un budget assai inferiore:

    "- spesa iniziale per amplificatore e casse 300 euro max"

    Va beh che poi l' appetito vien mangiando!  :-\"
  • gbalegbale
    Posts: 6,280Member
    Ahhh non 300 a pezzo!?? OK: philips 520 + philips rh 423 o pre ah270 e attive Philips 541. O anche un bel receiver SABA e casse Philips (o anche casse Telefunken TL/Saba) per rimanere in germania. Pezzi entro 150 eur ce ne sono. Carine anche le TANNOY T115/125
  • joe1949joe1949
    Posts: 38,011Member
    Mah, almeno io ho capito così... :\">
    Certo che purtroppo con quella cifra nemmeno nel vintage si può scialacquare! :(
  • cactus_atomocactus_atomo
    Posts: 51,728Administrator
    40 mq non sono pochi, dipende molto dalla zona di ascolot, se è l'intera stanza, ma non credo, o una area di queste. Con 300 euro di sistemi ampli pèiù casse se ne trovano, la vera difficoltà è l'interfacciamento con la parte tablet/pc. Se il pc ha una sceha daudiosi prende da quella il segnale analogico e lo si manda all'ampli. Altrimenti si prende una scheda ausio usb economica e si provvede
    Certo che se aggiungiamo altri vincoli (alluminio spazzolato, per l'ampli forse, per i diffusori ?)
    Io andrei di canton gls 50, il più piccolo 3 vie della casa, compattissimo, può essere montato in libreria o a parete, in futuro si può aggiungere il suo sub dedicato, si dovrebbero trovare sui 100 euro. In alternativa vedrei bene dei diffusoro da scaffale d'epoca, kef, epicure, rcf, ecc ecc. 
    per gli ampli la scelta è vasta, si sono i nad in livrea alluminio. i denon


  • joe1949joe1949
    Posts: 38,011Member
    Si, Enrico, ottimi i Nad in versione champagne, ma io starei su un 3140 che è bello sostanzioso e si porta via con 160/170 €, in pratica la stessa valutazione del famigerato 3020 che ormai ha raggiunto quotazioni assurde!
  • vincez
    Posts: 10Member
    Ciao,
    prima di tutti vi ringrazio per il benvenuto e per tutti i consigli che mi state dando.
    Rispondo ad alcune domande:

    Le casse le andrei a mettere o a parete o in una libreria.
    Mi piace molto il Technics SU-7300  avrei trovato questo link, il venditore dice che il prezzo è trattabile, che ne dite?


    le Canton quinto 520 mi sembrano molto buone ma non le riesco a trovare in vendita su internet....

    Non mi dispiace neanche il philips  Pre finale a VU, gli ah270-370 anche se preferirei come finitura l'acciaio spazzolato

    Per la spesa massima intendevo 300 euro ampli e casse....so che non è molto, ma per ora posso permettermi questo.

    il Philips 520 (dico da non esperto) mi sembra un giocattolino ed esteticamente non mi aggrada.

    Molto belle le casse gls 50 con il sub, potrebbero andare bene nella libreria.

    per ascoltare invece la musica da internet, potrei collegare questo? 


    grazie a tutti!


  • gbalegbale
    Posts: 6,280Member
    Ma sai io parto dalle casse per un impianto (ma non lo cercavi vintage? ) e quelle tannoy sono sconosciute. Ci sarebbero le piccole Ar 7 da mettere a scaffale ma hanno bisogno di corrente. Forse un sansui au317 ce la fa. Siamo sui 300 per i due. Con 40mq però ti consiglio di alzare il budget a 500 e di cose se ne trovano parecchie. Ps. Parti dalle casse a scegliere.
    ps2 il 520 è un gioiellino. ...
    Post edited by gbale at 2017-02-28 17:03:18
  • joe1949joe1949
    Posts: 38,011Member
    @vincez : quel trittici Technics è carino ma anche 300 € sono troppi, poi quell' ampli non è un mostro di potenza e ti rimarrebbero sempre le casse da trovare; per contro su questo:


    http://www.subito.it/audio-video/nad3200i-yamaha-cdx880-tannoy-varese-197710350.htm

    quelle casse di Tannoy hanno solo il nome, quindi saremmo punto e a capo!
  • poeta_m1poeta_m1
    Posts: 9,590Member
    Il trittico Technics è valido (possiedo il rack più o meno completo di quella serie, lo conosco bene), ma forse un po' troppo alto come quotazione.
    Il deck più corretto per quella serie sarebbe peraltro l'RS-615 e non l'RS-630.

    Va alla grande anche il Nad 3140 che ti ha suggerito joe1949, occhio che dovrebbe esistere qualche integrato pressoché equivalente a marchio Proton...
    Se ti piacciono il vintage, la finitura spazzolata ed i vu-meter, puoi valutare anche un più anziano Nad Model 60 o un Model 90.

    Valuterei anche alcuni integrati Pioneer con vu-meter fluoroscan, o anche Technics sempre con vu-meter digitali, in ambo i casi hai la finitura spazzolata, ma bisogna sempre vedere di quale modello si tratta perché anche se cosmeticamente si somigliano, alcuni modelli sono meno validi di altri (es. sto pensando a quei Technics che fanno uso di finali STK).

    Come diffusori dico Grundig Box 850a professional, se non hai spazio per ospitarle vai di 650a professional.
    Vanno bene anche diverse soluzioni di Canton.
    Probabilmente si trova qualcosa di interessante anche rimanendo autoctoni, quindi RCF o ESB, per non parlare di un paio di piccole Indiana Line sul mercato del nuovo o del semi-nuovo... poca spesa, poco ingombro, finitura perfetta e suono assolutamente onesto... insomma le soluzioni sono molteplici.

    In ogni caso se hai fretta molto dipende da cosa trovi sul mercato nel preciso istante in cui fai la ricerca...
    Altra considerazione, le mie 3 coppie di diffusori Grundig arrivano tutte dalla terra dei crauti, per qualche ragione in Italia si trovano a quotazioni imho gonfiate... insomma ti suggerisco se possibile una fase di analisi e di studio del mercato prima di procedere agli acquisti.
    Post edited by poeta_m1 at 2017-02-28 20:17:16
  • poeta_m1poeta_m1
    Posts: 9,590Member
    Per quanto riguarda l'interfacciamento con la musica "liquida", le soluzioni sono innumerevoli.
    Si può riutilizzare un laptop aggiungendo un dac esterno usb (si parte da 30-40€), si può usare un media player dedicato (tipo Cocktail Audio), si può usare uno di quegli adattatori che dialogano in Bluetooth con lo smartphone ed escono su rca, si può usare una Raspberry con Volumio (ottimo) etc. etc.
  • ediateediate
    Posts: 4,793Member
    L'RS-630 però è più bello...
  • poeta_m1poeta_m1
    Posts: 9,590Member
    ediate said:

    L'RS-630 però è più bello...


    Può darsi (de gustibus), ma con quella fascia nera lega meno con gli altri elementi del rack.
    Anche switch, pulsanti e manopole seguono un disegno differente.
  • joe1949joe1949
    Posts: 38,011Member
    In effetti il 630 era il modello subito sopra al 615, macchinetta proprio base ma che come estetica si amalgamava meglio ai componenti in oggetto; come prestazioni il 630 era notevolmente superiore (avuti entrambi ai tempi e comunque rivenduti senza rimpianti (parlo delle prestazioni e non dal punto di vista estetico)

    La prima macchina a cassette veramente bensuonante che ebbi fù la Teac A 300, un grezzissimo 3 teste con comandi meccanici ma dal suono strabiliante per la fascia di prezzo (pardon per l' o.t.)

  • vincez
    Posts: 10Member
    gbale said:

    Ma sai io parto dalle casse per un impianto (ma non lo cercavi vintage? ) e quelle tannoy sono sconosciute. Ci sarebbero le piccole Ar 7 da mettere a scaffale ma hanno bisogno di corrente. Forse un sansui au317 ce la fa. Siamo sui 300 per i due. Con 40mq però ti consiglio di alzare il budget a 500 e di cose se ne trovano parecchie. Ps. Parti dalle casse a scegliere.
    ps2 il 520 è un gioiellino. ...



    Ho postato quel link perchè nella discussione in un post venivano citate le casse Tannoy...
    scusate ma sono molto ignorante sull'argomento....

    Quindi lascio perdere il trittico Technics che è troppo caro.

    Devo dire che mi piace molto l'accoppiata philips che mi avete suggerito, ma non mi fanno impazzire le alette per il rack...voi cosa fareste, lo montereste in un cabinet fatto ad hoc o lo lascereste così...?
  • argonath07argonath07
    Posts: 1,574Member
    Io le lascerei così...

  • argonath07argonath07
    Posts: 1,574Member
    vincez said:

    ....


    il Philips 520 (dico da non esperto) mi sembra un giocattolino ed esteticamente non mi aggrada.

    ....





    Esteticamente può piacere o meno (a me piace...) ma quando lo senti suonare...Il soprannome di "usignolo" è azzeccatissimo.
  • cactus_atomocactus_atomo
    Posts: 51,728Administrator
    usignolo, ok, ma qui abbiamo una stanza di 40 mq, manco lo senti cinquettare l'usignolo. OL'ampli è molto datato, non lo consiglierei ad un neofita, lapossibilità che ci siano difetti occulti non è remota
  • vincez
    Posts: 10Member
    devo dire che la serie black tulip della philips mi sta proprio entusiasmando....
    che casse potrei abbinare al tutto?

    Mi piacerebbe poi con il tempo completare anche con il turner Philips 22AH170


    a quel punto che giradischi e lettore cd abbinereste per completare l'opera?




  • poeta_m1poeta_m1
    Posts: 9,590Member
    vincez said:

    devo dire che la serie black tulip della philips mi sta proprio entusiasmando....

    che casse potrei abbinare al tutto?
    Personalmente, credo di aver già risposto a questo quesito ;)
  • vincez
    Posts: 10Member
    poeta_m1 said:

    vincez said:

    devo dire che la serie black tulip della philips mi sta proprio entusiasmando....

    che casse potrei abbinare al tutto?
    Personalmente, credo di aver già risposto a questo quesito ;)


    650a professional!
  • gbalegbale
    Posts: 6,280Member
    il tuner 170 è una ciofeca, molto meglio il digitale stessa serie AH180 che ho venduto subito, al contrario del 170 che ci ho messo del tempo. Io preferisco le Canton già citate (520) come casse, avendo avuto le 850a prof. Gira ti consiglio il Philips GA202 lo trovi sotto i 100eur. Lettore un marantz li trovi a poco e vanno bene.