Arriva la nuova piattaforma: inventiamo insieme un gioco tutto nuovo.
Come si leggono i vmeter (ma6600)
  • homesickhomesick
    Posts: 1,856Member
    Oggi , dopo averlo sentito svariate volte , complici le nuove jbl 4333 di un mio amico mi sono avvicinato al Mc per vedere quanti watt si bevessero le ammerricane.
    Nella scala dei vmeter sul versante superiore ci sono i watt e qui nulla di complicato anche se la scala , imho , se non l'ho interpretata male è suddivisa in maniera poco logica.
    Tutti i vari passi vanno da frazioni di watt per arrivare a 20 e poi i 200 w con credo il picco a 400.
    praticamente quando l'ampli supera i 20 w di assorbimento ma meno di 200 non sai quanta è la potenza richiesta...
    Nel versante inferiore invece ci sono i db che vanno da 0 a fine corsa e iniziano da -50 db , ecco qui non so proprio cosa ci dovrei leggere in quei dati .
    Guido - Bologna impianto:marantz cd6003,kenwood dp x9010, raspberry pi, matrix mini i-pro 2015 , perraux e160i , jbl L90
  • vignotravignotra
    Posts: 11,120Moderator, Redazione
    E' in scala logaritmica. Ogni 3db di aumento esprimono il raddopio della potenza. E' ovvio che per garantire una facilità di misurazione a basso volume, venga dedicato più spazio visivo al range entro i venti watt. Lo stesso metodo di visualizzazione è presente su tutti gli altri integrati e finali.
    Vincenzo. La musica è il ruggito dell'anima
    Audiofili Pugliesi: https://www.facebook.com/groups/112768042156352/
  • ceccusceccus
    Posts: 2,003Member
    Salve,
    Considera anche che "0"db corrispondono alla potenza massima erogabile in regime continuo ... in più, come tutti i V-meter McIntosh essi sono tarati a 1000Hz quindi indicano la potenza esprerssa su quella frequenza ... quasi sicuramente in basso la potrenza erogata sarà superiore come altrettanto in alto sarà inferiore nell' unità di tempo.
    Daltronde in un programma musicale non prendere in esame il "dominio del tempo" costituisce a mio avviso un errore proprio perchè ll segnale è dinamico, ovvero cambia moltissimo (o può cambiare moltissimo, a seconda dei generi musicali).
    A tal proposito, la NAD , se non sbaglio, qualche anno fa considerava nelle sue misure di potenza la costante di tempo a 20 millisecondi e a 80 millisecondi dove, nella serie Power Envelope a 20ms si avevano +6db e a 80ms si avevano i "canonici" +3db ovvero il raddoppio della potenza di targa.

    Ciao !!
    Post edited by ceccus at 2017-02-13 07:12:55
  • MonisiMonisi
    Posts: 894Member
    @ceccus e @vignotra...
    Grazie alle vostre precisazioni ci ho capito di più!
    ;-)
    Roberto