Considerazioni sull'acquisto tv 2.0
  • Echoes1973Echoes1973
    Posts: 3Member
    Innanzitutto un saluto a tutti voi.

    Ho letto vari post nel forum che trattano l'argomento dell'acquisto di un tv;
    il mio intento è quello di cercare di capire da gente che ne mastica, quelle che sono le reali caratteristiche da prendere in considerazione, per l'acquisto di un sistema video di qualità senza farsi abbagliare dalle sirene di pubblicità aggressive che si presentano nel panorama commerciale.
    Ho potuto leggere di considerazioni contrastanti più o meno scientificamente comprovate in merito alla distanza da tenere dall'apparecchio tv, sulla qualità di lcd led e tutte le varie evoluzioni, oled e plasma.
    Premetto che da recente ristrutturazione mi ritrovo una sala piuttosto grande, posizione di visione a 3,00/3,20 metri da un muro bianco sul quale potrei benissimo sfruttare  2 metri di larghezza da un'altezza minima da terra di 60/70 cm.
    Attualmente vedo un "francobollo" (termine penso da alcuni di voi apprezzato) di 32" hd ready, che ormai aspetta di essere trasferito nella camerata di una figlia impaziente.
    Il mio sogno sarebbe stato quello di sfruttare lo spazio per un proiettore di qualità, ma conti alla mano,  la praticità di avere comunque un televisore nella principale di casa e i grugniti della moglie,  mi hanno fatto desistere....per ora.
    Tabelle alla mano  ad una distanza di 3 metri si consiglierebbe uno schermo piuttosto grande, almeno 110",  talmente grande che un 4k diventa esagerato nelle misure e nei costi; mentre di un  55"/65" FULL HD  se ne sfrutterebbero le caratteristiche.
    Per quanto riguarda lo schermo sarei indirizzato verso un oled,mi sembra la tecnologia più apprezzata dal forum, ma mi turba la questione monomarca, il fatto che LG a pelle non mi dà un grande affidamento, e che è una tecnologia nuova che magari ha ancora bisogno di evolversi.
    Ora il fatto è che se aspetto che le tv si evolvano io continuerò a guardare il mio  32" all'infinito....

    Arrivo alla domanda, mi son già dilungato troppo.
    Avendo un target di spesa per lo schermo di 2000€ da incrementare poi per il sistema audio, meglio un taglio a partire da  65" full hd, per poter sfruttare al meglio gli spazi disponibili e la qualità di visione?, e quindi quale? (perché le tecnologie corrono veloci e si trova  poco in giro di queste misure full hd)
     o mi "rassegno" per cosi dire ad un 55"  di nuova generazione, che non sfrutterò mai dalla distanza alla quale lo vedrò?


     Grazie dell'attenzione....






  • Andrea1971Andrea1971
    Posts: 217Member
    OLED è già sufficientemente evoluto per risultare superiore ad un TV LCD, ovviamente continuerà ad evolversi ma per un 65" il budget che hai stabilito non è sufficiente.

    Altro problema è che ormai TV 65"  full HD di qualità non ne vengono più prodotte, saresti "obbligato" a prendere un TV 4K che non sfrutteresti ma almeno avresti un TV di buona qualità con una diagonale decente, dico decente perchè da 3.00/3.20 con lo spazio che hai a disposizione l'ideale sarebbe un 75".

    Al posto tuo eviterei un 55" perchè dopo una settimana ti pentiresti amaramente...
    Yamaha A-S3000 - Yamaha CD-S3000 - Paradigm Reference Studio 100 - Pro-Ject 2Xpression Olive + Ortofon 2M Blue - Sennheiser HD650
  • giova3419giova3419
    Posts: 2,765Member

    Innanzitutto un saluto a tutti voi.


    Ho letto vari post nel forum che trattano l'argomento dell'acquisto di un tv;
    il mio intento è quello di cercare di capire da gente che ne mastica, quelle che sono le reali caratteristiche da prendere in considerazione, per l'acquisto di un sistema video di qualità senza farsi abbagliare dalle sirene di pubblicità aggressive che si presentano nel panorama commerciale.
    Ho potuto leggere di considerazioni contrastanti più o meno scientificamente comprovate in merito alla distanza da tenere dall'apparecchio tv, sulla qualità di lcd led e tutte le varie evoluzioni, oled e plasma.
    Premetto che da recente ristrutturazione mi ritrovo una sala piuttosto grande, posizione di visione a 3,00/3,20 metri da un muro bianco sul quale potrei benissimo sfruttare  2 metri di larghezza da un'altezza minima da terra di 60/70 cm.
    Attualmente vedo un "francobollo" (termine penso da alcuni di voi apprezzato) di 32" hd ready, che ormai aspetta di essere trasferito nella camerata di una figlia impaziente.
    Il mio sogno sarebbe stato quello di sfruttare lo spazio per un proiettore di qualità, ma conti alla mano,  la praticità di avere comunque un televisore nella principale di casa e i grugniti della moglie,  mi hanno fatto desistere....per ora.
    Tabelle alla mano  ad una distanza di 3 metri si consiglierebbe uno schermo piuttosto grande, almeno 110",  talmente grande che un 4k diventa esagerato nelle misure e nei costi; mentre di un  55"/65" FULL HD  se ne sfrutterebbero le caratteristiche.
    Per quanto riguarda lo schermo sarei indirizzato verso un oled,mi sembra la tecnologia più apprezzata dal forum, ma mi turba la questione monomarca, il fatto che LG a pelle non mi dà un grande affidamento, e che è una tecnologia nuova che magari ha ancora bisogno di evolversi.
    Ora il fatto è che se aspetto che le tv si evolvano io continuerò a guardare il mio  32" all'infinito....

    Arrivo alla domanda, mi son già dilungato troppo.
    Avendo un target di spesa per lo schermo di 2000€ da incrementare poi per il sistema audio, meglio un taglio a partire da  65" full hd, per poter sfruttare al meglio gli spazi disponibili e la qualità di visione?, e quindi quale? (perché le tecnologie corrono veloci e si trova  poco in giro di queste misure full hd)
     o mi "rassegno" per cosi dire ad un 55"  di nuova generazione, che non sfrutterò mai dalla distanza alla quale lo vedrò?


     Grazie dell'attenzione....








    Siccome hai detto di voler desistere col vpr....PER ORA, ti do questo consiglio:

    Non spendere tutti i 2.000.

    Prendi una tv fullHD LED da 60/65" cercando di spendere sugli 800 (io ho preso a 900 un led Samsung da 60" un paio di anni fa). Dalla tua distanza non vedrai praticamente differenze con un LED 4K, tantomeno per sorgenti diversi dai BD ma ti resteranno ca. 1.200 Euro in tasca. Ai quali, aggiungendone meno di 2.500 un domani potrai prendere un Vpr di qualità (tipo E-Shift 4K JVC) + schermo motorizzato a scomparsa comandabile con telecomando (con gioia della moglie) che scenderà davanti alla tv... ;)

    Nell'uso di tutti i giorni la tua tv sarà sufficiente ed un domani con il vpr e le sorgenti che meritano sarà un altro mondo. E lo vedrà pure tua moglie... ;)
  • Echoes1973Echoes1973
    Posts: 3Member
    Grazie delle risposte.
    oggi ho potuto constatare con un 55'' full hd prestato da mio suocero l'ingombro dello schermo.
    Sia io che mia moglie abbiamo avvertito un senso di leggero fastidio in un primo momento, lei mi diceva che le veniva il mal di testa, io invece sentivo l'occhio in continuo movimento con qualche difficolta a centrare la messa a fuoco.
    probabile si accentuino le problematiche di vista di chi guarda tv di misure maggiori?
    Forse ci si deve fare l'abitudine?

    L'impatto venendo dal 32'' è ovviamente estremo, già per i miei gusti, anche se penso che un 65'' almeno ci starebbe da Dio.
  • emix2001emix2001
    Posts: 14,579Moderator, Redazione
    Da quella distanza direi che un 55 va benissimo. E non è un pugno in un occhio da spento. A 900€ prendi un lg 4k, Poi ti abitui, schermo motorizzato, proiettore e via....con calma. E con la tv guardi i telegiornali e le serie. 
  • Echoes1973Echoes1973
    Posts: 3Member
    Grazie dei consigli a tutti.
    Probabilmente mi son fatto prendere un po' la mano, ma leggendo le varie recensioni e quanto tiportato sul forum, ho fatto una spesa superiore, ma credo di aver preso un ottimo articolo: 55" LG B6E in offerta a meno di 1700€.
    Mi piace molto, ho calibrato seguendo indicazioni trovate on line, anche se credo sia da mettere ancora in tirò su certe visioni, ma non rimpiango la spesa.
    Anche la signora ha fatto l'occhio allo schermo più grande....se si abitua a questo il prossimo passo sarà forse meno traumatico