Gentili Membri, le discussioni sono momentaneamente chiuse per esigenze legate alla migrazione al nuovo sito. Fanno eccezione le discussioni inerenti la migrazione stessa. VI RACCOMANDIAMO DI NON ACCEDERE AL NUOVO SITO DURANTE QUESTE ORE.
Creazione dell' "immagine" perfetta (con i pannelli giusti)
  • newton
    Posts: 1,027Member
    Si vedono in giro impianti con la parete dietro ai diffusori completamente tappezzata di pannelli, diffusori, assorbenti etc...oppure con un solo pannello centrale e due bass traps negli angoli. Oppure niente, una bella tv liscia e via...
    appurato che ogni pannello inserito si sente e come, secondo la vostra esperienza qual'è la geometria giusta per disegnare l'immagine fra i diffusori?

    Post edited by newton at 2016-12-11 11:21:13
  • newton
    Posts: 1,027Member
    ..la sezione più sfigata del forum...molto sottovalutata
  • camaro71camaro71
    Posts: 22,491Member
    se ne stava gia discutendo in altro 3d comunque
    solitamente nella maggior parte dei casi sulla parete dietro i diffusori si utilizzano dei pannelli diffondenti per migliorare la ricostruzione della scena.
    basta osservare un pò di fotografie di stanze ottimizzate per la riproduzione della musica.

    poi come sempre ogni stanza è un caso a se e come tale andrebbe analizzato e studiato 
  • newton
    Posts: 1,027Member
    quale 3d? ...me lo indichi per favore? grazie
  • silviomeccasilviomecca
    Posts: 1,430Member
    camaro71 said:

    solitamente nella maggior parte dei casi sulla parete dietro i diffusori si utilizzano dei pannelli diffondenti per




    ...nella maggior parte dei casi,ahime',vedo un bel televisore piazzato tra i diffusori a far da parete di fondo


    #-o
  • GABTA
    Posts: 1,439Member
    Pannelli assorbenti per stanze piccole (solo prime riflessioni) con traps laterali, diffondenti per stanze grandi sempre con traps.
    Per quanto ho letto e provato con "orecchiometro", naturalmente ogni stanza è a sè, servirebbero delle misurazioni che io non ho effettuato..
  • camaro71camaro71
    Posts: 22,491Member

    camaro71 said:

    solitamente nella maggior parte dei casi sulla parete dietro i diffusori si utilizzano dei pannelli diffondenti per




    ...nella maggior parte dei casi,ahime',vedo un bel televisore piazzato tra i diffusori a far da parete di fondo


    #-o


    beh almeno non nel mio caso :D
  • Arnaldo
    Posts: 1,031Member
    camaro71 said:

    camaro71 said:

    solitamente nella maggior parte dei casi sulla parete dietro i diffusori si utilizzano dei pannelli diffondenti per




    ...nella maggior parte dei casi,ahime',vedo un bel televisore piazzato tra i diffusori a far da parete di fondo


    #-o


    beh almeno non nel mio caso :D


    manco nel mio!

    :D
  • camaro71camaro71
    Posts: 22,491Member
    bravo arnaldo :)
  • oscarbessioscarbessi
    Posts: 705Member
    Diciamo che esiste un parametro per una ricostruzione credibile, "immagine perfetta" qui non va per la maggiore, ed è la focalizzazione. Certo non basta il trattamento della parete posteriore ne tantomeno esistono geometrie specifiche.
    Rigorosamente IMHO ... superfluo ridiscuterne.

  • Arnaldo
    Posts: 1,031Member

    Diciamo che esiste un parametro per una ricostruzione credibile, "immagine perfetta" qui non va per la maggiore, ed è la focalizzazione. Certo non basta il trattamento della parete posteriore ne tantomeno esistono geometrie specifiche.
    Rigorosamente IMHO ... superfluo ridiscuterne.



    mi segnali il thread dove ne hai parlato?
  • silviomeccasilviomecca
    Posts: 1,430Member
    Arnaldo said:

    camaro71 said:

    camaro71 said:

    solitamente nella maggior parte dei casi sulla parete dietro i diffusori si utilizzano dei pannelli diffondenti per




    ...nella maggior parte dei casi,ahime',vedo un bel televisore piazzato tra i diffusori a far da parete di fondo


    #-o


    beh almeno non nel mio caso :D


    manco nel mio!

    :D


    non era riferito ai presenti...
    8->
  • oscarbessioscarbessi
    Posts: 705Member
    Arnaldo said:

    Diciamo che esiste un parametro per una ricostruzione credibile, "immagine perfetta" qui non va per la maggiore, ed è la focalizzazione. Certo non basta il trattamento della parete posteriore ne tantomeno esistono geometrie specifiche.
    Rigorosamente IMHO ... superfluo ridiscuterne.



    mi segnali il thread dove ne hai parlato?


    Si parlava genericamente di trattamento si o no

    http://forum.videohifi.com/discussion/375362/trattamento-acustico-sino/p1

    oppure questo definito il tread più surreale dell'intero forum

    http://forum.videohifi.com/discussion/393701/la-larghezza-della-scena-sonora/p1

    Tutti e due non danno soluzioni!


  • Paolo_ANPaolo_AN
    Posts: 934Member
    La soluzione migliore è semplicemente... quella più adatta, caso per caso. Lo so, è un'ovvietà ma è esattamente così. A volte in una stanza normalmente arredata e, con opportuno spazio dietro ai diffusori, una semplice libreria aperta e ben fornita può essere sufficiente allo scopo. Altre volte è meglio una parete spoglia da trattare solo nei punti critici (prime riflessioni anteriori e laterali). Dipende tutto dall'interazione impianto-diffusori/ambiente. Una misura e tanta esperienza di solito aiutano a comprendere problemi e soluzioni.
  • newton
    Posts: 1,027Member
    vi dico la mia, avendo posto la questione sull'esperienza che ho fatto.
    ovviamente parliamo della parete fra i diffusori, tutto il resto al momento diamo per scontato che sia ok.
    Io ho 6 pannelli vicoustic, diffusori e assorbenti: cambiando posizione a ognuno cambia l'altezza, la larghezza della scena e la dimensione degli strumenti. Magari aumenta il fuoco ma si riduce la scena o le chitarre diventano piccole o viceversa.
    Ho letto un'interessante intro al problema sul sito di Astri Audio, dopo aver assistito a una demo dei loro pannelli, purtroppo al tempo un po' distrattamente....ma ovviamente non si approfondisce tanto, fermandosi aa delle linne generali.

  • Arnaldo
    Posts: 1,031Member
    newton said:


    ovviamente parliamo della parete fra i diffusori



    in tutte le sale che ho visto, quelle che ho ascoltato e che avevano un suono "corretto/credibile"....
    posso tranquillamente dire che la diffusione nella parte centrale la fa da padrone, nella sezione diciamo nell'intorno dei diffusori...la parte assorbente la fa da padrone.
    ora senza scomodare nessun esperto del settore provando da se in base al canonico posizionamento dato dalla ASC è un ottimo inizio....ma in fin dei conti tutti consigliano quello alla fine.....
  • newton
    Posts: 1,027Member
    Se Sabbath è il Sabbatini di Astri sarebbe interessante ci parlasse di qualche pattern di pannelli su cui poi lavorare.
    E' un aspetto poco trattato in profondità, mentre si straparla di di altri dettagli di fine tuning, evidentemente più di moda. Evochiamo il Sabbath...
  • Arnaldo
    Posts: 1,031Member
    basta studiare un pochino sul WEB c'è tutto....non serve evocare nessun operatore...che sicuramente ha più dimestichezza ma potrebbe anche non essere disposto a divulgare gratis....

    ;)
  • TitianTitian
    Posts: 2,879Member

    newton said:

    Si vedono in giro impianti con la parete dietro ai diffusori completamente tappezzata di pannelli, diffusori, assorbenti etc...oppure con un solo pannello centrale e due bass traps negli angoli. Oppure niente, una bella tv liscia e via...

    appurato che ogni pannello inserito si sente e come, secondo la vostra esperienza qual'è la geometria giusta per disegnare l'immagine fra i diffusori?



    Allora prima si fanno le misurazioni acustiche e si analizzano soprattutto l'andamento ETC.
    Se si riconosce l'effetto della parete dietro ai diffusori (soprattutto il suono riflesso che viene dalla riflessione della parete davati ai diffusori) bisogna prendere provvedimenti. La decisione se pannelli assorbenti o diffusori o la combinazione di questi e il tipo (caratteristiche assorbenti / diffusionali) dipende dal RT60 (RT20 / RT30) e dal grafico delle frequenze misurato. Prima però si trattano le prime riflessioni....
  • oscarbessioscarbessi
    Posts: 705Member
    Titian said:


    newton said:

    Si vedono in giro impianti con la parete dietro ai diffusori completamente tappezzata di pannelli, diffusori, assorbenti etc...oppure con un solo pannello centrale e due bass traps negli angoli. Oppure niente, una bella tv liscia e via...

    appurato che ogni pannello inserito si sente e come, secondo la vostra esperienza qual'è la geometria giusta per disegnare l'immagine fra i diffusori?



    Allora prima si fanno le misurazioni acustiche e si analizzano soprattutto l'andamento ETC.
    Se si riconosce l'effetto della parete dietro ai diffusori (soprattutto il suono riflesso che viene dalla riflessione della parete davati ai diffusori) bisogna prendere provvedimenti. La decisione se pannelli assorbenti o diffusori o la combinazione di questi e il tipo (caratteristiche assorbenti / diffusionali) dipende dal RT60 (RT20 / RT30) e dal grafico delle frequenze misurato. Prima però si trattano le prime riflessioni....


    Quoto!
  • Vmorrison
    Posts: 8,563Member
    Sono tutte prime riflessioni....
    In totale sono 12, poi ci sono quelle precoci che possono anche non essere prime riflessioni.
    Salute
  • TitianTitian
    Posts: 2,879Member
    Sono 12 se i diffusori sono rivolti direttamente al uditore e se sono posti così che un' onda sonora possa andare da un diffusore alla parete dietro i diffusori e poi al auditore. Per ora non mi è mai capitato questo caso neanche in studi di registrazione. Da amici quasi tutti i diffusori erano paralleli alla parete dietro i diffusori, semmai con un leggero toe in.
  • oscarbessioscarbessi
    Posts: 705Member
    Da trattare In ordine di priorità : riflessioni laterali - angoli dietro ai diffusori - riflessioni anteriori e posteriori - angoli dietro il punto d'ascolto e poi si valuta il resto.
    Per quello che è la mia esperienza (limitata).
  • Arnaldo
    Posts: 1,031Member
    @oscarbessi:
    Ho notato che hai il posizionamento dei diffusori molto vicino alle pareti laterali e non parallelo alle pareti front/back. cercavo informazioni su questa tipologia, tu come ci sei arrivato per tentativi? Oppure hai seguito una regola suggerita magari da Thiel?
    grazie <---
    ;)
  • oscarbessioscarbessi
    Posts: 705Member
    Arnaldo said:

    @oscarbessi:
    Ho notato che hai il posizionamento dei diffusori molto vicino alle pareti laterali e non parallelo alle pareti front/back. cercavo informazioni su questa tipologia, tu come ci sei arrivato per tentativi? Oppure hai seguito una regola suggerita magari da Thiel?
    grazie <---
    ;)



    Guarda, da sempre e fino a pochi mesi fa avevo posizionato i diffusori e il punto di ascolto seguendo il medodo Cardas, ritenendomi più che soddisfatto, e comunque sempre non parallele alle pareti ma rivolte verso il punto di ascolto. Poi seguendo le varie discussioni sul forum ho pensato che rimanere ancorato alle proprie convinzioni non fosse molto saggio, e cosi ho voluto provare, tenendo comunque fermo il punto di ascolto, a posizionare diversamente i diffusori. Cosi dopo essermi procurato degli scivoli per spostarle facilmente, dopo vari tentativi ho trovato la posizione secondo me migliore. Nella sostanza le ho avvicinate alle pareti, sia laterali che posteriore guadagnando in rinforzo dei bassi avvicinandole a quelle laterali e nella ricostruzione scenica spostandole verso quella posteriore.
  • Arnaldo
    Posts: 1,031Member

    Arnaldo said:

    @oscarbessi:
    Ho notato che hai il posizionamento dei diffusori molto vicino alle pareti laterali e non parallelo alle pareti front/back. cercavo informazioni su questa tipologia, tu come ci sei arrivato per tentativi? Oppure hai seguito una regola suggerita magari da Thiel?
    grazie <---
    ;)



    Guarda, da sempre e fino a pochi mesi fa avevo posizionato i diffusori e il punto di ascolto seguendo il medodo Cardas, ritenendomi più che soddisfatto, e comunque sempre non parallele alle pareti ma rivolte verso il punto di ascolto. Poi seguendo le varie discussioni sul forum ho pensato che rimanere ancorato alle proprie convinzioni non fosse molto saggio, e cosi ho voluto provare, tenendo comunque fermo il punto di ascolto, a posizionare diversamente i diffusori. Cosi dopo essermi procurato degli scivoli per spostarle facilmente, dopo vari tentativi ho trovato la posizione secondo me migliore. Nella sostanza le ho avvicinate alle pareti, sia laterali che posteriore guadagnando in rinforzo dei bassi avvicinandole a quelle laterali e nella ricostruzione scenica spostandole verso quella posteriore.


    ...ma non dovrebbe essere il contrario?

    :-B
  • Vmorrison
    Posts: 8,563Member
    lo stiamo perdendo :D
    Salute
  • oscarbessioscarbessi
    Posts: 705Member
    Dici che mi sono perso?  :-t

    E' possibile che, avendole spostate contemporaneamente sia lateralmente che frontalmente, sia il contrario. :)


  • Paolo_ANPaolo_AN
    Posts: 934Member
    Ora che ti sei abituato a questo suono, perché non fai la prova del 9 tornando alla posizione precedente? Avresti nient'altro che la sicurezza di ciò che sta accadendo... :)
  • Arnaldo
    Posts: 1,031Member

    Dici che mi sono perso?  :-t

    E' possibile che, avendole spostate contemporaneamente sia lateralmente che frontalmente, sia il contrario. :)




    Scusa Oscar, da tutte le prove fatte io ho rilevato questo.... la mia era solo una richiesta per capire se anche altri arrivano alle stesse conclusioni....
    il consiglio di Paolo è ottimo ma impegnativo per i giganti che hai....pensa che io prima devo togliere le punte e poi poterle spostare....
    :-((
  • Paolo_ANPaolo_AN
    Posts: 934Member
    E' vero Arnaldo, ma mi sono permesso di dare quel consiglio, perché Oscar dice sopra: "Cosi dopo essermi procurato degli scivoli per spostarle facilmente... " >:D<
    Post edited by Paolo_AN at 2016-12-20 08:56:28