Auricolari - Come scegliere
  • JackhomoJackhomo
    Posts: 275Member


    L' idea di aprire una discussione specifica è nata dall' esigenza personale ( ma non credo sia solo una mia esigenza) di sostiturire con qualcosa di meglio, gli auricolari che ci vengono forniti con i vari prodotti che spesso acquistiamo, quindi smartphone, lettori musicali o DAP, e perchè no, anche con un pc/mac ecc.ecc., prodotti questi che per alcuni hanno sostituito gli impianti Hi-Fi.....

    Quali sono i criteri dal quale partire per operare al meglio la scelta dei nostri auricolari? in modo da andare incontro alle nostre esigenze?


    1 – BUDGET, è molto importante avere un budget di partenza, in modo da stabilire in quale segmento di prezzo vogliamo scegliere i nostri auricolari, ma va detto chiaramente che non sempre maggior costo coincide con una migliore qualità audio ;-)

    2 – Tipo di utilizzo, a cosa
    ci servono? Per le chiamate? Per la musica? Per entrambe le cose? Per ascoltare
    musica facendo sport?

    Tipi di Auricolari:

    In-Ear: Sono gli auricolari maggiormente diffusi, che troviamo ormai nella confezione di ogni smartphone che acquistiamo, e vanno inseriti direttamente nel condotto uditivo.

    Earbuds: Sono gli auricolari che appoggiamo nel canale uditivo esperto.

    Clip-on: Sono quel tipo di auricolari, molto simili alle cuffie, che non hanno un archetto e si appoggiano attraverso un "gancio" alle orecchie.


    Caratteristiche tecniche, brevi note descrittive:

    Sensibilità: si misura in dB, più è alto il valore della sensibilità, maggiore sarà il volume di suono riprodotto in modo fedele. Generalmente si va dagli 85dB, fino a superare i 110dB.

    Distorsione: si misura in dB ed indica la costanza del suono emesso tra gli estremi delle frequenze dichiarate dal produttore, quindi più il valore è basso, migliore sarà la linearità degli auricolari/cuffie.

    Impedenza: si misura in ohm, generalemte si va dagli 8 ohm ai 600 ohm, valore che non indica affatto la qualità del suono, ma è importante da verificare qualora si volgia collegare le cuffie/auricolari ad un amplificatore.

    Risposta in frequenza: si misura in Hz, e l' uomo generalmente percepisce frequenze da i 20 Hz ai 20000 Hz.


    CONSIDERAZIONI

    Burn-in/Rodaggio: esiste un tempo di rodaggio per gli auricolari, denominato burn-in. In rete sull' argomento troverete opinioni piuttosto diversificate, c'è chi sostiene che serve, chi l' esatto opposto, ed ognuno ha una propria tecnica. Per alcuni prodotti il rodaggio è chiaramente indicato dal produttore, mentre per quel che riguarda la mia esperienza posso affermare tranquillamente che ci sono alcuni auricolari che dopo il rodaggio migliorano sensibilmente, altri prodotti sui quali non rileverete alcun cambiamento. Da anni utilizzo questa tecnica, subito dopo l' acquisto le utilizzo per qualche ora, successivamente passo al rodaggio "artificiale" utilizzando senza tregua per almeno 30 ore "IsoTek Full System Enhancer & Rejuvenation Disc". Comunque ci sono sia applicativi per smartphone, che siti sui quali è possibile utilizzare alcune tracce per effettiare il burn-in ;-)

    Tips/inserti: secondo il mio parere, una parte fondamentale per ottimizzare al meglio gli auricolari scelti, talvolta quelli inclusi nella confezione non ci soddisfano pienamente, e ci tocca acquistare altri. Fate attenzione agli inserti che andrete ad acquistare perchè non sono universali, ma variando la misura del driver, di conseguenza variano anche le misure degli inserti. Per coloro che preferiscono quelli in schiuma/foam c'è il sito di riferimento per la relativa scelta e l' eventuale acquisto, ma soprattuto per farvi un' idea più precisa. Comply Foam Tips/inserti

    Dalla loro uscita in commercio, su molti dei miei auricolari, utilizzo gli Spinfit

    Possibili scelte per fasce di prezzo


    ..in costruzione....

     





    Post edited by Re_Frain at 2017-03-17 07:19:55
  • JackhomoJackhomo
    Posts: 275Member
    Questa è la mia classifica personale, di una parte degli auricolari in mio possesso, ad onor del vero ne ho molti altri che devo utilizzare ancora a fondo, qualcuno che devo ancora scartare, o comunque in questa playlist ho inserito quei prodotti con i quali sono riuscito a fare dei confronti diretti.
    Per chi come me ascolta produzioni musicali molto differenti tra loro, il valore aggiunto è la duttilità ai vari generi musicali, di conseguenza il mio obiettivo è valorizzare la qualità audio di un prodotto.
    Ovviamente prendendo in esame altri fattori la classifica o playlist che dir si voglia, potrebbe variare, per esempio se avessi valutato la comodità sulla vetta più alta avreste trovato le Phonak, se magari avessi valutato il rapporto qualità/prezzo al primo posto troveremmo le Rock Zircon, e se avessi potrei continuare con altri parametri, ma come sempre tutto è discutibile.
    In ultima analisi vi spiego le ragioni del voto, di fatto sono un coefficiente numerico e non un valore assoluto, pertanto se in classifica ci fossero 100 prodotti, avrei utilizzato valori differenti, basandomi comunque su questa logica, al prodotto migliore per qualità audio ho dato il massimo ovvero "9,5" visto che a mio avviso la perfezione non esiste, al peggiore ho dato un semplicissimo e scolastico "3"

      1. T-Peos Altone 200 - voto: 9,5
      2. VSONIC GR07 MKII - voto: 9,2
      3. VE Monk Plus - voto: 9
      4. Flare Audio R2A - voto: 8,8
      5. PHONAK 122 - voto: 8,7
      6. Red Giant A03 Ossicle - voto: 8,6
      7. Pioneer DJE 1500K - voto: 8,5
      8. Ostry KC06A - voto: 8,4
      9. TFZ Series 1 - voto: 8,4
    10. Vivo XE800 - voto: 8,3
    11. Superlux HD381F - voto: 8,2
    12. Zero Audio Carbo Tenore ZH DX200 - voto: 8,1
    13. Sony MH1c - voto: 8,1
    14. Monster Gratitude - voto: 8,1
    15. VSONIC VSD3S - voto: 8,1
    16. Rock Zircon - voto: 8,1
    17. Xiaomi Piston 3 - voto: 8
    18. Knowledge Zenith ATE - voto: 7,9
    19. Xiaomi Piston 2.0 MK301 - voto: 7,8
    20. Knowledge Zenith ED Special Edition - voto: 6,8
    21. Brainwavz S0 - voto: 6,5
    22. Apple Earpods - voto: 5
    23. UE 350VI - voto: 5
    24. Penon IEM - voto: 5
    25. Ubsound Fighter - voto: 3

    N.B.: Come dicevo, in questa classifica ci sono solo ed eclusivamente quei prodotti con i quali ho avuto l' opportunità di fare un confronto diretto, spero di riuscire a fare nuovi inserimenti nelle prossime settimane, qualche prodotto di cui parlavi a breve è sulla mia scrivania, ma come ho più volte affermato, questa è esolo ed esclusivamente una mia passione, pertanto le prove, i confronti ecc.ecc. posso farli solo ed esclusivamente nel tempo libero.
    Post edited by Jackhomo at 2016-12-05 20:09:30
  • JackhomoJackhomo
    Posts: 275Member
    Abbiate pazienza datemi un pò di tempo per inserire alcune brevi recensioni di prodotti sui quali sto ultimando le mie prove, ne ho altri in arrivo.....spero di riuscire a fare qualcosa di interessante entro la fine dell' anno
    Post edited by Jackhomo at 2016-12-05 21:39:41
  • sfogarsfogar
    Posts: 927Member
    Ho ascoltato molte in-ear e auricolari economici.

    Mi trovo bene con le KZ ATE-S (8 euri su Gearbest) e con le Ve Monk (meglio prima serie, non plus ma sono introvabili).


  • JackhomoJackhomo
    Posts: 275Member
    sfogar said:

    Ho ascoltato molte in-ear e auricolari economici.


    Mi trovo bene con le KZ ATE-S (8 euri su Gearbest) e con le Ve Monk (meglio prima serie, non plus ma sono introvabili).




    ad onor del vero le ho tutte quelle che citi, compreso le VE Monk prima versione
  • JackhomoJackhomo
    Posts: 275Member
    Mi sono arrivate le Senfer PT15, acquistate nel corso del "famoso" 11-11 Cinese a circa 10$, premetto che non sono riuscito a postare direttamente le mie immagini senza averne compreso il motivo, mi affido alle immagini trovate in rete per darvene un parere.
    image
    La scocca di queste earbuds è in metallo non male la qualità costruttiva in rapporto al prezzo, tutto sommato il prodotto si presenta bene. Mi è stato inviato senza confezione ma in un simpatico box porta auricolari, probabilmente per risparmiare sulle spese di spedizione, che per me erano comprese nei 10$ pagati.
    E' presente un driver dinamico da 15mm., l' impedenza è di 32 ohm, la sensibilità di 120 dB, la risposta in frequenza va dai 10Hz ai 25kHz
    image
    Come avrete notato, ci sono i cavi staccabili di tipo MMCX, e questo comunque vi da la possibilità eventuale di abbinarci altri cavi di vostra preferenze. All' acquisto potrete comunque scegliere il cavo fra 3 colorazioni differenti, nero, azzurrino quello che ho scelto, e silver altrimenti potrete acquistarli senza cavo.
    Il cavo non è affatto male è di quelli in silicone che non si attorcigliano.
    Lo splitter è di quelli già visti su altri prodotti cinesi e francamente è la cosa che meno mi è piaciuta, mentre è di qualità accettabile il jack in rapporto al prezzo pagato.
    I quatto forellini che notate nella parte posteriore della scossa, sono aperti

    Visto che siamo di fronte ad un earbuds credo che in molti con la mente sposteranno il proprio pensiero alle ormai arcinote ed apprezzatissime VE Monk Plus e per i più fortunati anche alle VE Monk prima versione.

    Non ho ancora avuto modo di fare un confronto serrato tra i 2 prodotti per mancanza di tempo libero che in questo periodo scarseggia un pò per tutti ma se proprio devo darvi un parere personale a mio avviso le VE Monk hanno una qualità audio complessiva superiore a queste Senfer PT15. Tutto sommato credo e non sarei stupito se qualcuno potrebbe preferirle alle VE Monk Plus per via di una maggiore presenza nelle frequenze medie.
    Faccio notare che chi ama una buona presenza di bassi di lasciar perdere questo prodotto, anche se va detto che il cavo staccabile incuriosisce molto visto che cambiandolo si potrebbero verificare delle differenze anche nella qualità audio complessiva.
    Ho effettuato i miei ascolti dopo circa 30 ore di rodaggio, che rispetto agli ascolti inziali non ha dato alcun cambiamento significativo, mentre un discreta amplificazione fa emergere un ulteriore qualità audio complessiva.
    Il rapporto qualità prezzo è comunque ottimo

    Post edited by Jackhomo at 2016-12-08 09:58:07
  • lucacassalucacassa
    Posts: 698Member
    Jackhomo said:

    Questa è la mia classifica personale, di una parte degli auricolari in mio possesso, ad onor del vero ne ho molti altri che devo utilizzare ancora a fondo, qualcuno che devo ancora scartare, o comunque in questa playlist ho inserito quei prodotti con i quali sono riuscito a fare dei confronti diretti.
    Per chi come me ascolta produzioni musicali molto differenti tra loro, il valore aggiunto è la duttilità ai vari generi musicali, di conseguenza il mio obiettivo è valorizzare la qualità audio di un prodotto.
    Ovviamente prendendo in esame altri fattori la classifica o playlist che dir si voglia, potrebbe variare, per esempio se avessi valutato la comodità sulla vetta più alta avreste trovato le Phonak, se magari avessi valutato il rapporto qualità/prezzo al primo posto troveremmo le Rock Zircon, e se avessi potrei continuare con altri parametri, ma come sempre tutto è discutibile.
    In ultima analisi vi spiego le ragioni del voto, di fatto sono un coefficiente numerico e non un valore assoluto, pertanto se in classifica ci fossero 100 prodotti, avrei utilizzato valori differenti, basandomi comunque su questa logica, al prodotto migliore per qualità audio ho dato il massimo ovvero "9,5" visto che a mio avviso la perfezione non esiste, al peggiore ho dato un semplicissimo e scolastico "3"

      1. T-Peos Altone 200 - voto: 9,5
      2. VSONIC GR07 MKII - voto: 9,2
      3. VE Monk Plus - voto: 9
      4. Flare Audio R2A - voto: 8,8
      5. PHONAK 122 - voto: 8,7
      6. Red Giant A03 Ossicle - voto: 8,6
      7. Pioneer DJE 1500K - voto: 8,5
      8. Ostry KC06A - voto: 8,4
      9. TFZ Series 1 - voto: 8,4
    10. Vivo XE800 - voto: 8,3
    11. Superlux HD381F - voto: 8,2
    12. Zero Audio Carbo Tenore ZH DX200 - voto: 8,1
    13. Sony MH1c - voto: 8,1
    14. Monster Gratitude - voto: 8,1
    15. VSONIC VSD3S - voto: 8,1
    16. Rock Zircon - voto: 8,1
    17. Xiaomi Piston 3 - voto: 8
    18. Knowledge Zenith ATE - voto: 7,9
    19. Xiaomi Piston 2.0 MK301 - voto: 7,8
    20. Knowledge Zenith ED Special Edition - voto: 6,8
    21. Brainwavz S0 - voto: 6,5
    22. Apple Earpods - voto: 5
    23. UE 350VI - voto: 5
    24. Penon IEM - voto: 5
    25. Ubsound Fighter - voto: 3

    N.B.: Come dicevo, in questa classifica ci sono solo ed eclusivamente quei prodotti con i quali ho avuto l' opportunità di fare un confronto diretto, spero di riuscire a fare nuovi inserimenti nelle prossime settimane, qualche prodotto di cui parlavi a breve è sulla mia scrivania, ma come ho più volte affermato, questa è esolo ed esclusivamente una mia passione, pertanto le prove, i confronti ecc.ecc. posso farli solo ed esclusivamente nel tempo libero.



    le hifiman ra400 che mi hai consigliato per la classica sono forse troppo specifiche per quel genere? per questo non sono nella tua lista? grazie. 
    pensierino del giorno. il mondo dovrebbe essere governato da compositori di musica classica. Luca.
  • JackhomoJackhomo
    Posts: 275Member
    No sono degli ottimi auricolari e sarebbero anche in alto, ma quando ho cominciato ad intraprendere la via della "classifica" le avevo vendute, quindi non ho potuto fare i confronti diretti con altri auricolari per posizionarli al meglio.
    Dopoutto è semplice divertimento, un modo per dare dei riferimenti, tutto qua.
  • lucacassalucacassa
    Posts: 698Member
    Jackhomo said:

    No sono degli ottimi auricolari e sarebbero anche in alto, ma quando ho cominciato ad intraprendere la via della "classifica" le avevo vendute, quindi non ho potuto fare i confronti diretti con altri auricolari per posizionarli al meglio.
    Dopoutto è semplice divertimento, un modo per dare dei riferimenti, tutto qua.



    per divertirti di piu potresti fare classifiche piu corte e riferite ognuna ad un genere musicale.
    pensierino del giorno. il mondo dovrebbe essere governato da compositori di musica classica. Luca.
  • JackhomoJackhomo
    Posts: 275Member
    ..è molto complicato legare un paio di cuffie/auricolari ad un genere musicale, al massimo si può fare una suddivisione per tipo di timbrica, ma personalmente preferisco classificarle per duttilità e qualità audio complessiva.
    Per il resto c'è sempre il forum per chiedere ed eventualmente confrontarsi
  • lucacassalucacassa
    Posts: 698Member
    Jackhomo said:

    ..è molto complicato legare un paio di cuffie/auricolari ad un genere musicale, al massimo si può fare una suddivisione per tipo di timbrica, ma personalmente preferisco classificarle per duttilità e qualità audio complessiva.
    Per il resto c'è sempre il forum per chiedere ed eventualmente confrontarsi



    si proprio complicato. per questo volevo stuzzicarti visto che ne conosci bene tante. comunque hai ragione. diversificare per equilibrio timbrico è piu comprensibile. piu immediato. 
    pensierino del giorno. il mondo dovrebbe essere governato da compositori di musica classica. Luca.
  • JackhomoJackhomo
    Posts: 275Member
    Siamo in un ambito dalle mille sfaccettature, è molto più intrigante confrontarsi ;-)
  • lucacassalucacassa
    Posts: 698Member
    Jackhomo said:

    Siamo in un ambito dalle mille sfaccettature, è molto più intrigante confrontarsi ;-)



    vero. tipo confrontare classifiche.ben vengano ste cose......
    pensierino del giorno. il mondo dovrebbe essere governato da compositori di musica classica. Luca.
  • JackhomoJackhomo
    Posts: 275Member
    Ho aperto questa discussione con questo spirito, se poi ci sarà la possibilità di fare delle liste per fasce di prezzo ben venga ;-)
    Post edited by Jackhomo at 2016-12-10 20:56:02
  • lucacassalucacassa
    Posts: 698Member
    infatti vedere le vsonic quasi appaiate alle ve monk puo lasciare perplessi....
    pensierino del giorno. il mondo dovrebbe essere governato da compositori di musica classica. Luca.
  • JackhomoJackhomo
    Posts: 275Member
    Eppure dal punto di vista della qualità audio sono realmente molto vicini, inserire le VE Monk tra le in-ear è comunque una provocazione. Quando si apre la confezione delle VE Monk si ha la sensazione di avere tra le mani delle earbuds di almeno 25 anni fa, ma appena le si ascolta....il pensiero di averle pagate 5$ fa venire i "brividi" se si pensa che per avere quella qualità audio, 25 anni fa si sarebbe dovuto spendere molto, ma molto di più...
    A mio avviso in ambito audio, si dovrebbe parlare di dopo VE Monk...
    Post edited by Jackhomo at 2016-12-10 22:12:57
  • lucacassalucacassa
    Posts: 698Member
    nel senso?.....una dimostrazione che si puo fare gran prodotti a poco prezzo e che i prezzi in generale sono esagerati ?
    pensierino del giorno. il mondo dovrebbe essere governato da compositori di musica classica. Luca.
  • JackhomoJackhomo
    Posts: 275Member
    Non proprio, partiamo dal presupposto che i prodotti meno costosi dovrebbero costare meno, quindi le VE Monk con i suoi 5 $ è la base di partenza, tutto quello che costa in più dovrebbe avere una migliore qualità audio. Ovviamente nel prezzo entrano in gioco vari fattori, confezione, materiali ecc.ecc. e di conseguenza...il valore in termini economici può variare.Mentre possiamo traquillamente affermare che negli ultimi anni la fortissima diffusione di cuffie/auricolari ha di fatto aumentato in modo esponenziale, la possibilità di prendersi delle autentiche "sole"...
  • marillionmarillion
    Posts: 7,814Moderator, Redazione
    Mi fa piacere sentire tutto questo entusiasmo per delle earbuds. Nettamente migliori dell apple originali. Ma siamo lontani a tante inear dai 30 euro in su. Certo parliamo di 6 volte il prezzo della VE Monk ..
    Post edited by marillion at 2016-12-10 23:46:57
    Howdy
  • JackhomoJackhomo
    Posts: 275Member
    Tipo?
  • sfogarsfogar
    Posts: 927Member
    Hai forse provato le nuove Xiaomi In-ear Hybrid Earphones Pro HD ?
  • marillionmarillion
    Posts: 7,814Moderator, Redazione
    Tipo Synphonyzed NRG ad esempio o Xiaiomi Hybrid ad esempio. Le Monk hanno una maggiore pulizia magari, ma perdono in "corpo". Le earbuds non sono auricolari nati per ascoltare musica. E si sente ..
    Questa è la mia opinione personale, naturalmente.
    Dopo averle rodate le mia Ve Monk giacciono in un cassetto . Senza rimpianti.
    Post edited by marillion at 2016-12-11 11:24:20
    Howdy
  • JackhomoJackhomo
    Posts: 275Member
    sfogar said:

    Hai forse provato le nuove Xiaomi In-ear Hybrid Earphones Pro HD ?

    Le ho in arrivo, spero di avere tempo per andarle a ritirare il prima possibile
    marillion said:

    Tipo Synphonyzed NRG ad esempio o Xiaiomi Hybrid ad esempio. Le Monk hanno una maggiore pulizia magari, ma perdono in "corpo". Le earbuds non sono auricolari nati per ascoltare musica. E si sente ..
    Questa è la mia opinione personale, naturalmente.
    Dopo averle rodate le mia Ve Monk giacciono in un cassetto . Senza rimpianti.



    Non ho i due prodotti che citi, quindi fatico ad entrare nello specifico.
    Le earbuds come le in-ear hanno il "problema" dell' indossabilità, e chi non riesce a trovare il giusto equilibrio con la conformazione delle proprie orecchie, non riesce ad avere l' opportunità di godere appieno della qualità del prodotto.
    Post edited by Jackhomo at 2016-12-11 11:49:44
  • marillionmarillion
    Posts: 7,814Moderator, Redazione
    Certo.Ma non avere la possibilità di fissarle nel orecchio le limita tantissimo. Io onestamente non riesco a godere appieno della bontà del prodotto. A cosa le possiamo comparare ?
    Se facciamo un discorso di convenienza (meno di 10 euro ) sono un best-buy (tra le earbuds sicuramente). Spiegami il motivo per il quale una persona ha la possibilità di comprare un cellulare/lettore portatile da diverse centinaia di euro dovrebbe limitarsi ad un auricolare d 10 euro..ci sono delle in-ear tipo le Dunu/Fiio o le Hifiman RE-400 che senza svenarsi offrono una riproduzione assolutamente gradevole.
    Non ho mai creduto nelle ammazzagiganti, la qualità di paga ..
    Post edited by marillion at 2016-12-11 12:24:19
    Howdy
  • JackhomoJackhomo
    Posts: 275Member
    Partiamo da un presupposto molto semplice, ognuno spende i propri soldi come meglio crede ;-)
    Detto questo ed entrando nel merito delle VE Monk posso dirti che nelle mie orecchie ci stanno alla perfezione, come se avessero un gancio, presumo nelle orecchie di molti visto il larghissimo successo di questo prodotto a mio avviso non dipendente dal solo prezzo basso, magari ci si avvicina al prezzo basso per curiosità e poi evidentemente si resta stupiti e stregati nello stesso tempo.
    Come dicevo precedentemente ho messo una earbuds tra le in-ear  in modo "provocatorio", non andrebbero classificati assieme, anche perchè comunque per chi predilige un maggiore isolamento deve andare per forza di cose su di una in-ear.
    Di conseguenza si sceglie un prodotto anche in base alle esigenze specifiche, al tipo di utilizzo da fare, all' aspetto e/o a tutto quei fattori che ci interessano, la Dunu fa ottimi prodotti, la Fiio altrettanto e con un rapporto qualità prezzo migliore rispetto alla Dunu, ed ho apprezzato molto le HiFiman Re-400.
    Più che di ammazza giganti, parlerei di piccoli "capolavori", che di tanto in tanto vengono fuori, ma nel contempo non è detto che non si possano preferire altre caratteristiche...

    E come ben sai, quì siamo in un luogo di appassionati, e quindi non ci si ferma ad avere un solo prodotto

    Post edited by Jackhomo at 2016-12-11 13:35:08
  • marillionmarillion
    Posts: 7,814Moderator, Redazione
    Che ognuno spenda i soldi come meglio crede, non c'è nemmeno bisogno di specificarlo..ma visto che siamo su un forum e molti leggono per capire e/o avere consigli, mi sembra che un contraddittorio sia necessario.
    Rispetto le tue considerazioni, ma anche sforzandomi , non riesco a capire certe affermazioni come "piccoli capolavori "
    Sicuramente un mio limite. Dovrò impegnarmi di più ..o magari sto diventando sordo, chissà.
    A me ( e da quello che leggo nel 3d..non solo) sembrano solo degli ottimi auricolari. De gustibus ... :)
    Post edited by marillion at 2016-12-11 13:12:45
    Howdy
  • JackhomoJackhomo
    Posts: 275Member
    ..molto eloquente in tuo post, concordo quasi completamente.
    Quando parlo di piccoli capolavori mi riferisco a tutti quei prodotti che abbinano un eccezionale rapporto tra qualità audio e prezzo, al quale aggiungono quella capacità non molto diffusa di emozionare...

    Come ben sai, quando ci si iscrive ad un forum il minimo che si possa fare è accettare un contradditorio, quindi ben venga una discussione tra appassionati
    Post edited by Jackhomo at 2016-12-11 13:47:52
  • reckcareckca
    Posts: 1,303Member
    Molto è una questione di gusti e di fit, rispetto la tua lista perchè tua, ma anche io la penso come marillion, non conosco tutte le tue inear, io ne ho altrettante ma diverse come impostazione, tra le tue, per i miei gusti, molto meglio le MH1c, che porti parecchio indietro, con le gr07 (sempre per me) non c'è proprio rapporto, eppure le metti appaiate.
    Lo avevo già detto, (sempre per me), il miracolo delle monk consiste solo nella risonanza che hanno avuto, oramai di prodotti i cinesi, anche a quel livello di prezzo (a meno che non si ritengano rilevanti 5 euro di differenza) ce ne sono parecchi.
    Tu trovi le V monk come punto di partenza del dopo, secondo me già lo erano state le Hifiman re0 che, potranno non piacere, ma ad un costo accettabile e con evidenti carenze in gamma bassa, avevano fatto capire le potenzialità di questi piccoli driver.
  • JackhomoJackhomo
    Posts: 275Member
    Francamente non comprendo perchè stiamo parlando quasi solo ed esclusivamente di VE Monk, dopotutto se non ci si sofferma sulla classifica, ho scritto chiaramente che il valore principale è la duttilità.....abbinata alla qualità audio complessiva, che le Sony Mh1c siano superiori alle VE Monk è la prima volta che lo leggo, ed oltre a trovarla originale come cosa non saprei come definirla :-)

    Ps: Comunque ho aperto questa discussione per discutere di auricolari in generale, confrontarsi, dare una mano a chi ne ha bisogno...
  • reckcareckca
    Posts: 1,303Member
    Hai bisogno di leggerlo da qualche parte? Basta sentire con le proprie orecchie, per te le V monk sono miracolose per me no, sulle V Monk vi siete soffermati voi ed io e marillion abbiamo espresso una opinione (sbagliata? Vabbeh! la nostra), sull'originalità ognuno ha la sua, anche io trovo originale che le v monk suonino meglio delle phonak, quasi pari alle gr07, molto meglio delle mh1c (le altre o non le conosco o le ho ascoltate troppo poco), magari opinioni, non mi interessa leggere su altri forum se la pensano più o meno come me.

    PS
    Dove hai trovato un confronto tra V Monk e MH1c, magari leggendola troverei anche io originale la mia opinione.





  • JackhomoJackhomo
    Posts: 275Member
    Ho messo la faccina per non essere frainteso.
    Comunque no, tra l' altro le opinioni sincere non sono mai sbagliate per quel che mi riguarda.
    Come potrai chiaramente notare dalla foto, i 4 prodotti citati li ho tutti, ed in terminini di duttilità audio per quel che mi riguarda, sono esattamente come li hai citati

    imgbox
    Post edited by Jackhomo at 2016-12-11 19:26:40