Gentili Membri, le discussioni sono momentaneamente chiuse per esigenze legate alla migrazione al nuovo sito. Fanno eccezione le discussioni inerenti la migrazione stessa. ATTENZIONE! Dopo (e solo dopo) che sarà attivato il reindirizzamento, vale a dire quando scrivendo "videohifi" vi troverete da un'altra parte, se doveste riscontrare problemi di accesso, potete comunicare con noi usando il tasto CONTATTACI sulla nuova home page.
Esperienze con Rega TT-PSU su Rega RP3.
  • barbablues
    Posts: 1,605Member
    Secondo impianto, Rega RP3 con Denon DL110. Devo dire intanto che la nuova linea Rega è un deciso passo avanti, l'RP3 suona davvero bene in assoluto ed in relazione al prezzo. In modo particolare riuscendo a disaccoppiarlo bene dal resto e non per forza dedicandogli una mensola a muro è capace di scendere molto in basso mantenendo una ottima articolazione. 
    Vengo alla questione: per comodità mi farebbe piacere avere la possibilità di cambiare velocità (da 33 a 45) senza dover alzare il piatto e spostare la cinghia sulla puleggia ma ovviamente non prenderei una PSU soltanto per questo motivo. Avete esperienze in merito ?  Oltre la comodità del cambio di velocità, riesce la PSU a far sentire il suo apporto sul suono ? E se si, in quale direzione ? Al momento l'unico tweak è stato quello di cambiare la cinghia con una migliore a tutto vantaggio della velocità di rotazione che adesso oscilla entro un margine dello 0,1pct ed è del tutto inavvertibile.

    Grazie.

    :)
  • Cano
    Posts: 23,453Member
    Io lo avevo con l'alimentatore heed orbit
    Migliorava in tutti i sensi, più articolazione maggior armoniche,fuoco nettamente migliore
  • barbablues
    Posts: 1,605Member
    Si, peccato che sia l'Orbit sia il Rega, non abbiano la possibilità di compnesare eventuali variazioni tramite potenziometro. 
  • bebop65bebop65
    Posts: 860Member
    Io avevo il P3/24 e quando ho preso la psu ho notato un discreto miglioramento su tutti iparametri. Niente di sconvolgente ma qualcosa in più la fa. Occhio però alla compatibilità con il tuo gita.
  • Cano
    Posts: 23,453Member

    Si, peccato che sia l'Orbit sia il Rega, non abbiano la possibilità di compnesare eventuali variazioni tramite potenziometro. 



    Cosa intendi? La regolazione del trimmer per la frequenza di rete?

  • barbablues
    Posts: 1,605Member
    Cano said:

    Si, peccato che sia l'Orbit sia il Rega, non abbiano la possibilità di compnesare eventuali variazioni tramite potenziometro. 



    Cosa intendi? La regolazione del trimmer per la frequenza di rete?






    Si, intendo quello.
  • martinogall
    Posts: 2,391Member
    Si potrebbe fare ma non è mica un gira per DJ...
  • Cano
    Posts: 23,453Member

    Cano said:

    Si, peccato che sia l'Orbit sia il Rega, non abbiano la possibilità di compnesare eventuali variazioni tramite potenziometro. 



    Cosa intendi? La regolazione del trimmer per la frequenza di rete?






    Si, intendo quello.


    Mi sembra che nei motori rega ci sia
  • barbablues
    Posts: 1,605Member

    Si potrebbe fare ma non è mica un gira per DJ...



    Scheu Analog Premier e Micro 5000 (due gira che possiedo) ad esempio ne sono provvisti e non sono basi da discoteca.
  • martinogall
    Posts: 2,391Member

    Si potrebbe fare ma non è mica un gira per DJ...



    Scheu Analog Premier e Micro 5000 (due gira che possiedo) ad esempio ne sono provvisti e non sono basi da discoteca.


    Infatti, sono anche due oggetti fantastici. 
    Però non credo che sia una reale necessità dover ritoccare la velocità sui giradischi di nuova concezione come il Rega o similari.

  • barbablues
    Posts: 1,605Member
    E' incredibile ma Rega richede accorgenze per la precisa regolazione del pitch. Parliamo di prodotti nuovi, ben suonanti ma che tendono ad accelerare in curva ;)
  • antoniozetaantoniozeta
    Posts: 10,099Member
    Da lì la sensazione di "velocitá" della quale si legge spesso...
  • Cano
    Posts: 23,453Member
    Io questa cosa non l'ho mai sentita