Arriva la nuova piattaforma: inventiamo insieme un gioco tutto nuovo.
Quale ampli Pioneer?
  • Matt83Matt83
    Posts: 22Member
    Ciao a tutti, sono possessore di un ampli Pioneer SA-610, tuner TX-710, lettore cd Pioneer PD-5030 e una coppia di diffusori 3 vie 8 ohm Indiana Line modello 022.

    Vorrei cambiare innanzitutto l'amplificatore e stavo puntando a un SA-506 o un SA-7500 II.

    Quale mi consigliereste?

    Considerando che la sala è abbastanza piccola (appartamento bilocale) e che voglio rimanere in casa Pioneer.

    Altri consigli nel caso sono ben accetti! :)

    Grazie.
    Saluti.
  • magoturimagoturi
    Posts: 4,663Member
    -Ciao e benvenuto, perche' vuoi cambiare l'ampli con due simili al tuo?, non funziona? tra l'altro l'impianto mi sembra anche abbastanza equilibrato ma se proprio vuoi effettuare un upgrade devi puntare su un SA8500....
    SALUTONI!
    SALVO.
  • Matt83Matt83
    Posts: 22Member
    Ciao magoturi, grazie per il benvenuto.
    Lo vorrei cambiare non perché non funzioni, ma per avere anche solo un piccolo upgrade come qualità sonora.
    Questo SA-610 lo trovo un pò troppo "piatto".
    Ho ereditato tutto l'impianto da mio padre, io non sono granché appassionato ma leggendo qua e là come suono ne parlano bene del 506.
    Un 7500II lo trovo a buon prezzo ma se mi dici che sono molto simili al mio 610..
    Un 8500 non vorrei sia già troppo potente per la mia piccola sala e spulciando negli annunci non è che proprio lo regalano..
    Comunque vorrei rimanere in casa Pioneer per non stravolgere troppo esteticamente il tutto e anche perché questo marchio mi ha sempre affascinato parecchio :)

    Grazie per l'attenzione.
    Post edited by Matt83 at 2016-10-13 08:23:55
  • Matt83Matt83
    Posts: 22Member
    ... altri consigli?
  • stefaninostefanino
    Posts: 30,377Member
    ..benvenuto nel forum innanzitutto

    mia opinione: per avere upgrade significativi (intendo chiaramente percepibili ) si potrebbe mettere mano al reparto "diffusori e dintorni".

    ovviamente lanciare idee e' difficile se non sappiamo cosa ascolti, come (sera, notte, giorno a condominio vuoto..insomma quanto alzi la manetta del volume), come e' fatto l'ambiente e dove sono piazzati/piazzabili i diffusori
     

    Post edited by stefanino at 2016-10-13 22:06:35
    Ciao. Stefanino
  • Matt83Matt83
    Posts: 22Member
    Ciao stefanino grazie per l'accoglienza.
    Come genere ascolto soprattutto rock e dintorni.
    Domattina che sono a casa prendo le varie misure, come la distanza dal divano (punto di ascolto) ai diffusori e altezza da terra dei diffusori che sono appoggiati sul ripiano dove ho la tv ecc.
    Domani posto le varie misure.
    Come volume ovviamente non posso esagerare troppo purtroppo essendo in condominio.

    Grazie.
    Saluti Mattia
  • Matt83Matt83
    Posts: 22Member
    Ho misurato ora..

    Diffusori a 2 metri circa di distanza dal punto di ascolto e subito dietro al punto di ascolto c'è un muro.
    Diffusori posizionati a 60 cm dal pavimento (altezza orecchio da seduto).
    Diffusori posizionati a circa 20 cm dal muro.
    Distanza tra un diffusore e l'altro 1.20 m circa.

    Preferirei cambiare l'amplificatore (sempre in casa Pioneer come preferenza) e gli eventuali diffusori tenendo il tuner e il lettore che ho attualmente.

    Potrei valutare un eventuale cambio totale del marchio Pioneer con un altro se ci possano essere altre soluzioni migliori per il mio caso

    Attendo info e consigli :)

    Grazie a tutti
    Post edited by Matt83 at 2016-10-13 23:20:48
  • magoturimagoturi
    Posts: 4,663Member
    -Allora se proprio dovessi scegliere andrei sul 7500II ma non mi risulta che il 610 sia cosi' piatto.....io ho il 710 e non lo e' percio' concordo anch'io nell'ascoltare il 610 con altri diffusori e poi l'8500 non e' troppo potente e soprattutto la prima serie suonava abbastanza caldo, l'alternativa sarebbe cambiare marchio e rivolgersi ai seguenti: Denon, Luxman,Marantz,Sansui.
    SALUTONI!
    SALVO.
  • Matt83Matt83
    Posts: 22Member
    Quindi potrei dedurre siano i diffusori i "colpevoli" diciamo..
    Come dicevo sono Indiana Line modello 022 (cercando in rete non si trovano molte info a riguardo).
    Sono a 3 vie da 80watt, 8 ohm, 92 db, sospensione pneumatica, 45Hz / 20kHz.

    Magari andrebbe decisamente meglio affiancare al mio attuale 610 un paio di diffusori Pioneer della stessa epoca?
    Tipo le versioni CS o meglio puntare ad altro?

    Così inizio a cambiare i diffusori e sento come va.. e poi al limite posso puntare a prendere un 7500II.

    Grazie
  • v15v15
    Posts: 1,988Member
    Matt83 said:

    Quindi potrei dedurre siano i diffusori i "colpevoli" diciamo..
    Come dicevo sono Indiana Line modello 022 (cercando in rete non si trovano molte info a riguardo).
    Sono a 3 vie da 80watt, 8 ohm, 92 db, sospensione pneumatica, 45Hz / 20kHz.

    Magari andrebbe decisamente meglio affiancare al mio attuale 610 un paio di diffusori Pioneer della stessa epoca?
    Tipo le versioni CS o meglio puntare ad altro?

    Così inizio a cambiare i diffusori e sento come va.. e poi al limite posso puntare a prendere un 7500II.

    Grazie



    Lascia perdere i Pioneer serie CS, vanno bene le tue Indiana, se vuoi un po' piu' di brio cerca l'SA8500.

    "Sono troppo vecchio per queste stronzate"
  • fauntleroyfauntleroy
    Posts: 1,123Member
    Se vuoi andare sui diffusori Pioneer, almeno gli HPM, che per il genere che ascolti (e anche altro) andrebbero benissimo.
    Ottimi gli HPM 100, ma costano e sono rari.
    Per l'ampli, se proprio vuoi cambiare ti consiglio anch'io l'8500 prima serie.
    CDP: Pioneer PD-D9 MkII-K, Pioneer PD-D1; Giradischi: Pioneer PL-70LII; Benz Micro Ebony H; Denon DL-103R, Pioneer PL-L1000; Benz Micro MC20E2H; Amplificazione Pioneer serie Z1: H-Z1; C-Z1a; M-Z1a; Tape: Pioneer CT-A1; Diffusori DIY
  • Matt83Matt83
    Posts: 22Member
    Le HPM 60 andrebbero bene uguale?

    Le HPM 100 sono fuori budget..

    In cosa si differenziano i SA-7500II, 8500 e 8500II?
  • jazzandrolljazzandroll
    Posts: 5,361Member
    Ciao, io ho un 6500II e se tanto mi da tanto credo che il 7500II sia anche meglio; leggermente più potente (45 w/ch vs 30).........ma se la cifra sonora è quella, vai tranquillo.
    Diego
  • fauntleroyfauntleroy
    Posts: 1,123Member
    Sì, le HPM 60 sono buoni diffusori.
    Occhio che più di una volta li ho visti in vendita con altoparlanti (sostanzialmente il woofer) non originali.
    Sempre tenendo presente che sicuramente otterresti una variazione timbrica rispetto ai diffusori che hai ora (che non ricordo come siano fatti), ma non necessariamente un miglioramento (magari al tuo orecchio sì).
    Insomma, è un po' un salto nel buio, a meno che tu non abbia la possibilità di ascoltarli, anche perchè comunque non stiamo parlando di diffusori di alto livello.
    Tornando all'ampli, tieni presente che l'SA-610 era poco più che un entry level, l'8500 era già un ampli di un certo spessore ed impegno economico; ai suoi tempi con la cifra necessaria al suo acquisto ci compravi un impianto completo nemmeno troppo basico.
    Insomma, altra categoria.
    Poi, stai tranquillo, avere troppi watt è l'ultima delle tue preoccupazioni, anzi...
    Il 7500 non lo conosco (l'8500 l'ho in casa); dell'8500II dicono sia inferiore alla prima serie, ma non ho ascoltato nemmeno questo.
    CDP: Pioneer PD-D9 MkII-K, Pioneer PD-D1; Giradischi: Pioneer PL-70LII; Benz Micro Ebony H; Denon DL-103R, Pioneer PL-L1000; Benz Micro MC20E2H; Amplificazione Pioneer serie Z1: H-Z1; C-Z1a; M-Z1a; Tape: Pioneer CT-A1; Diffusori DIY
  • Matt83Matt83
    Posts: 22Member

    Ciao, io ho un 6500II e se tanto mi da tanto credo che il 7500II sia anche meglio; leggermente più potente (45 w/ch vs 30).........ma se la cifra sonora è quella, vai tranquillo.



    Spulciando nei vari annunci vedo che siamo lì come prezzi tra 6500II e 7500II.
    Poi ovviamente c'è sempre da vedere il reale stato dell'apparecchio.
    Ciao.
  • Matt83Matt83
    Posts: 22Member

    Sì, le HPM 60 sono buoni diffusori.
    Occhio che più di una volta li ho visti in vendita con altoparlanti (sostanzialmente il woofer) non originali.
    Sempre tenendo presente che sicuramente otterresti una variazione timbrica rispetto ai diffusori che hai ora (che non ricordo come siano fatti), ma non necessariamente un miglioramento (magari al tuo orecchio sì).
    Insomma, è un po' un salto nel buio, a meno che tu non abbia la possibilità di ascoltarli, anche perchè comunque non stiamo parlando di diffusori di alto livello.

    Tornando all'ampli, tieni presente che l'SA-610 era poco più che un entry level, l'8500 era già un ampli di un certo spessore ed impegno economico; ai suoi tempi con la cifra necessaria al suo acquisto ci compravi un impianto completo nemmeno troppo basico.
    Insomma, altra categoria.
    Poi, stai tranquillo, avere troppi watt è l'ultima delle tue preoccupazioni, anzi...
    Il 7500 non lo conosco (l'8500 l'ho in casa); dell'8500II dicono sia inferiore alla prima serie, ma non ho ascoltato nemmeno questo.


    A questo punto penso innanzitutto a cambiare il mio SA-610, immaginavo fosse entry level ai tempi e ora mi hai dato la conferma..
    Tengo d'occhio i vari annunci tra SA-7500 e SA-8500 ma vedo prezzi abbastanza elevati per questi ultimi.. minimo 300 euro la versione II.
    Mi tengo le Indiana Line così da avere un confronto una volta cambiato l'amplificatore, così da avere una idea e poi nel caso mi metterò alla ricerca di un paio di HPM o anche altro..

    Al posto delle HPM c'è altro di valido?

    Il bass reflex migliorerebbe o peggiorerebbe le cose in base alle misure del mio appartamento che ho scritto poco sopra?
    Ovviamente bass reflex solo anteriore nel caso, non posteriore.

    Grazie a tutti ;)

  • fauntleroyfauntleroy
    Posts: 1,123Member
    Altro di valido oltre alle HPM?
    Oh, certo, ci sono le S-3000, le 2401, 2402, S-F1, le 2251, le TAD-M1...  :D
    No, dai, scherzo.
    Sì, c'è anche altro di valido oltre ai modelli che ti ho elencato ;)
    Il problema è che non essendo Pioneer mai stata "forte" sui diffusori (in Italia...), da noi sono state importate per lo più serie economiche di complemento ai coordinati.
    Ci sono ottimi diffusori Pioneer in giro (Pioneer è nata come costruttore di altoparlanti...), ma sono piuttosto rari e la lista sarebbe francamente lunga.
    Certo, conoscendoli e con un po' di fortuna ci si può portare a casa un paio di eccellenti diffusori al prezzo di una cena per due in ristorante, ma, ripeto, bisogna conoscerli.
    La prima che mi viene in mente è la serie "Prologue", della quale alcuni modelli sono molto interessanti.
    Comunque, con un qualsiasi esponente della serie HPM non sbagli (ed è rivendibile).

    Ottima idea tenere le IL e cambiare l'ampli; sostituire tutto insieme ti fa correre il rischio di non capirci più niente e di non riuscire a scovare gli eventuali punti deboli.
    Col tempo farai tutti i cambi che ti pare.

    Il bass reflex non è di per sè sinonimo di miglioramento o peggioramento; semplicemente è un altro tipo di carico che permette maggiore estensione in bassa frequenza a parità di altoparlante.
    In un ambiente piccolo come il tuo può certamente andare bene, anche perchè mi pare di capire che i diffusori sono a 20cm dal muro posteriore, a patto ovviamente di non pretendere di usare un woofer da 15"...
    CDP: Pioneer PD-D9 MkII-K, Pioneer PD-D1; Giradischi: Pioneer PL-70LII; Benz Micro Ebony H; Denon DL-103R, Pioneer PL-L1000; Benz Micro MC20E2H; Amplificazione Pioneer serie Z1: H-Z1; C-Z1a; M-Z1a; Tape: Pioneer CT-A1; Diffusori DIY
  • JimmyhaflingerJimmyhaflinger
    Posts: 7,301Member
    occhio agli ampli pioneer... io ne ho avuti due un 508 ed un 708 ed entrambi soffrivano di falsi contatti che non sono mai migliorati nonostante ci abbia dato diversi tipi di puliscicontatti...
  • Matt83Matt83
    Posts: 22Member
    Falsi contatti.. sarebbero in pratica?
    Suonavano male o altro?
  • JimmyhaflingerJimmyhaflinger
    Posts: 7,301Member
    no e' che ogni volta che muovevo un commutatore dovevo menarlo almeno 10 volte prima di avere entrambi i canali funzionanti e poi magari nel bel mezzo di una duplicazione scompariva di nuovo un canale... 
  • Matt83Matt83
    Posts: 22Member

    Altro di valido oltre alle HPM?
    Oh, certo, ci sono le S-3000, le 2401, 2402, S-F1, le 2251, le TAD-M1...  :D

    No, dai, scherzo.
    Sì, c'è anche altro di valido oltre ai modelli che ti ho elencato ;)
    Il problema è che non essendo Pioneer mai stata "forte" sui diffusori (in Italia...), da noi sono state importate per lo più serie economiche di complemento ai coordinati.
    Ci sono ottimi diffusori Pioneer in giro (Pioneer è nata come costruttore di altoparlanti...), ma sono piuttosto rari e la lista sarebbe francamente lunga.
    Certo, conoscendoli e con un po' di fortuna ci si può portare a casa un paio di eccellenti diffusori al prezzo di una cena per due in ristorante, ma, ripeto, bisogna conoscerli.
    La prima che mi viene in mente è la serie "Prologue", della quale alcuni modelli sono molto interessanti.
    Comunque, con un qualsiasi esponente della serie HPM non sbagli (ed è rivendibile).

    Ottima idea tenere le IL e cambiare l'ampli; sostituire tutto insieme ti fa correre il rischio di non capirci più niente e di non riuscire a scovare gli eventuali punti deboli.
    Col tempo farai tutti i cambi che ti pare.

    Il bass reflex non è di per sè sinonimo di miglioramento o peggioramento; semplicemente è un altro tipo di carico che permette maggiore estensione in bassa frequenza a parità di altoparlante.
    In un ambiente piccolo come il tuo può certamente andare bene, anche perchè mi pare di capire che i diffusori sono a 20cm dal muro posteriore, a patto ovviamente di non pretendere di usare un woofer da 15"...


    Grazie per le dritte ;)
  • JimmyhaflingerJimmyhaflinger
    Posts: 7,301Member
    io invece sconsiglio le HPM col cono in grafite... delicatissimo e oltretutto ha il foam che marcisce... il cono in grafite si crepa anche solo a guardarlo male... una pessima idea
  • Matt83Matt83
    Posts: 22Member
    Si per ora mi tengo le Indiana Line che non sono granché ma non suonano poi cosi male..
    Vedo di trovare un amp Pioneer messo bene tra quelli descritti prima che tanto non ho particolare fretta e poi vedo come si comporta con questi diffusori attuali.
    Comunque fortunatamente non ho problemi di falsi contatti con il 610.
  • Matt83Matt83
    Posts: 22Member
    L'SA-7800 è sempre valido?
    Come qualità si piazza a metà strada tra il 7500 e l'8500?
  • fauntleroyfauntleroy
    Posts: 1,123Member
    Boh, falsi contatti non ne ho mai avuto... e sì che di ampli Pioneer ne ho avuti... e ne ho!  :D
    Riguardo le HPM, onestamente credo sia anche questione di come si trattano.
    Vero è che il cono è più delicato del normale, ma ce ne sono ancora molte in giro col cono integro.
    Il foam, come per la stragrande maggioranza dei diffusori dell'epoca, si cambia.
    CDP: Pioneer PD-D9 MkII-K, Pioneer PD-D1; Giradischi: Pioneer PL-70LII; Benz Micro Ebony H; Denon DL-103R, Pioneer PL-L1000; Benz Micro MC20E2H; Amplificazione Pioneer serie Z1: H-Z1; C-Z1a; M-Z1a; Tape: Pioneer CT-A1; Diffusori DIY
  • JimmyhaflingerJimmyhaflinger
    Posts: 7,301Member

    Boh, falsi contatti non ne ho mai avuto... e sì che di ampli Pioneer ne ho avuti... e ne ho!  :D

    Riguardo le HPM, onestamente credo sia anche questione di come si trattano.
    Vero è che il cono è più delicato del normale, ma ce ne sono ancora molte in giro col cono integro.
    Il foam, come per la stragrande maggioranza dei diffusori dell'epoca, si cambia.


    io invece sto avendo falsi contatti cronici con quasi tutti i miei apparecchi pioneer, ampli, deck, equalizzatore... tanto che sto pensando di accantonarli tutti...

    comunque io i diffusori col foam li evito... ormai voglio solo sospensioni in tela carta o gomma...
  • fauntleroyfauntleroy
    Posts: 1,123Member
    Anche io in quelli che realizzo ho abolito il foam, anche se i foam "moderni" durano di più, però se voglio qualche diffusore vintage non mi fermo dinanzi al foam; di fatto in un paio d'ore lo sostituisco e via...
    CDP: Pioneer PD-D9 MkII-K, Pioneer PD-D1; Giradischi: Pioneer PL-70LII; Benz Micro Ebony H; Denon DL-103R, Pioneer PL-L1000; Benz Micro MC20E2H; Amplificazione Pioneer serie Z1: H-Z1; C-Z1a; M-Z1a; Tape: Pioneer CT-A1; Diffusori DIY
  • Peppa PigPeppa Pig
    Posts: 179Member

    no e' che ogni volta che muovevo un commutatore dovevo menarlo almeno 10 volte prima di avere entrambi i canali funzionanti e poi magari nel bel mezzo di una duplicazione scompariva di nuovo un canale... 



    Ho manutenzionato molti ampli di quella serie , e tutti soffrivano di saldature difettose.
    Se ispezionati a dovere e rifatte le saldature vanno alla grande.
  • Matt83Matt83
    Posts: 22Member
    Scusate l'immensa ignoranza... cosa sarebbe il foam?
    Per dire le mie Indiana Line so che hanno la sospensione pneumatica e che quindi non ha bisogno di manutenzione negli anni..

    Come differenze tra il SA-7500 e il 7800 ci sono grosse variazioni secondo voi?


    Peppa Pig said:

    no e' che ogni volta che muovevo un commutatore dovevo menarlo almeno 10 volte prima di avere entrambi i canali funzionanti e poi magari nel bel mezzo di una duplicazione scompariva di nuovo un canale... 



    Ho manutenzionato molti ampli di quella serie , e tutti soffrivano di saldature difettose.
    Se ispezionati a dovere e rifatte le saldature vanno alla grande.


    Quali ampli intendi? Quelli a 3 o 4 cifre o entrambi?
    Grazie
  • ediateediate
    Posts: 4,270Member
    Se proprio devi cambiare diffusori, dopo aver cambiato l'ampli, cercherei o tra diffusori italiani (Chario, ad esempio) anche moderni, nuovi, o tra diffusori vintage ma in buone condizioni, specie della scuola americana (JBL, Advent, Epicure, Infinity) sempre in relazione alla musica che ascolti. Della scuola inglese, vedo bene KEF, Celestion, IMF, Mission; della scuola tedesca, Canton, Heco, Telefunken, Grundig, tanto per fare qualche nome. Metti comunque in preventivo un pò di soldini (i diffusori buoni costano), altrimenti, come spesso accade, non hai nessun reale miglioramento, ma solo un cambiamento di timbrica che spesso può anche non piacere o deludere in relazione ai risultati che ci si aspetta. Anche il semplice ascolto del diffusore in negozio non dà certezze, ma solo una vaga idea di come potrà poi suonare quel diffusore a casa tua. L'ambiente è il principale responsabile della resa acustica di un sistema hifi, ed è sempre quello più trascurato...  :D
    Ciao!
    Edilio - Palermo
  • poeta_m1poeta_m1
    Posts: 9,314Member
    Matt83 said:

    Scusate l'immensa ignoranza... cosa sarebbe il foam?
    Per dire le mie Indiana Line so che hanno la sospensione pneumatica e che quindi non ha bisogno di manutenzione negli anni..


    Il foam è un materiale spugnoso di cui a volte è costituita la sospensione del woofer (il "bordo").
    Altre volte è in butile (gomma) o tela trattata.
    Il foam deperisce e dopo un certo numero di anni va sostituto... si sbriciola letteralmente.

    La sospensione pneumatica è un tipo di caricamento del woofer. Non ha a che fare con il materiale di cui è composta la sospensione del woofer, sono due argomenti distinti.
    Post edited by poeta_m1 at 2016-10-14 20:58:43
    Saluti. Gherardo
    Proud founder of the Technics Direct Drive's gang // SL-1210 MkII + SL-1610 MkII + SL-10 // "con cinghia e puleggia il gira scorreggia" [cit.]