Grazie Neutral Cable
  • maxraffmaxraff
    Posts: 3,488Member
    Apro questa discussione x ringraziare pubblicamente il buon Fabio Sorrentino di Neutral Cable che mi ha risolto un problema relativo ad un fastidioso ronzio che si presentava utilizzando due coppie di cavi Neutral (una tra pre e finale l'altra tra pre e dac) ritirandomi una coppia e sostituendomela con un altra nuova realizzata con una schermatura diversa. Adesso il silenzio regna sovrano e mi godo la musica; comprare ed avere un rapporto diretto con il progettista trovo sia impagabile, se poi è anche italiano ancora meglio; e di italiani bravi in merito a cavi, ma anche ad elettroniche, ce ne sono. Forza azzurri!!! (la partita è finita da poco)

    Massimo
  • Dazzy63
    Posts: 243Member
    Ho l'impianto tutto cablato Neutral Cable, ottimi cavi e soprattutto cavi italiani.
    Massimo vedo in firma che anche tu hai un dac Lector, io ho il Digicode S-192, c'è un'ottima sinergia con i Neutral Cable.
    L'ho acquistato da poco e ne sono entusiasta, sono tentato dal tube rolling ma suona già talmente bene che non so se imbarcarmi in questa avventura. Un saluto.
    Daniele
  • maxraffmaxraff
    Posts: 3,488Member
    Infatti, ho i fascino tra dac e pre e i copper tra pre e finale e mantra, copper e fascino di alimentazione e ne sono soddisfattissimo; il cambio valvole io l'ho fatto e sono contento di come suona, ma anche prima mi piaceva; comunque essendo una operazione reversibile si può sempre provare.

    Massimo
  • Dazzy63
    Posts: 243Member
    Se posso chiedertelo, che valvole hai montato e che miglioramenti avverti?
    Io ho tutto cablato Fascino, alimentazione - potenza - segnale, mentre tra pc (dedicato) e dac ho Usb Passion.
    Saluti
  • maxraffmaxraff
    Posts: 3,488Member
    Ho montato un quartetto di ecc81 si emenda e il miglioramento l'ho percepito in termini di un aumento delle armoniche e una maggior velocità e profondità del basso; non parliamo di stravolgimenti, ma di piccole differenze, che però fanno la differenza. Magari un giorno rimetterò le jj x avere un termine di paragone più vicino nel tempo, ma siccome è una operazione che richiede una fine regolazione, non sarà così presto. Tornando ai Neutral sono cavi che esaltano la musica senza mai diventare iper né in un senso né nell'altro, io li consiglio sempre.

    Massimo
  • Dazzy63
    Posts: 243Member
    Grazie Massimo, ci farò un pensierino!
    Concordo sui cavi, io pure li adoro!
  • densenpfdensenpf
    Posts: 3,082Member
    Anch'io mi sono sempre trovato bene, tutt'ora li uso nel mio impianto.
    A mio parere fino ad una certa soglia di spesa, rimangono fra i migliori. Rapporto q/p notevole.
    Saluti Pier
  • rpezzanerpezzane
    Posts: 603Member
    Cavi eccezionali i Neutral Cable. Io uso i fascino di potenza tra ampli VTL e Albedo Aptica. Cavi di alimentazione fascino per CD e ampli; cavo di alimentazione mantra per collegare la ciabatta sempre Neutral Cable. Cavi di segnale Mantra per collegare il cd al VTL.
    Sono estremamente soddisfatto della resa sonora dell'impianto che con l'inserimento dei cavi neutral cable fatto a step negli ultimi 2 anni ha estremamente migliorato il dettaglio la trasparenza ed il contenuto armonico della musica.
    Gli strumenti non amplificati in particolare oltre ad avere un timbro corretto hanno una ricchezza armonica straordinaria.
    Grande Fabio
    Roberto (on the right side)
    TEAC UD-301; MF A3CD; REGA RP6+LEHMANN BlackCube+DENON DL103; VTL IT-81; ALBEDO APTICA
  • mluxormluxor
    Posts: 1,083Member
    Veramente siamo cosi pochi ad apprezzare il marchio N.C. ?
    Conosco
    Neutral Cable dal 2011 e non l' ho più abbandonata. La mia avventura con
    questi cavi è iniziata a casa di mio fratello dove ho conosciuto Fabio
    (approfitto per inviargli i miei saluti) in un pomeriggio di attacca e
    stacca. Devo ammetterlo, sono sempre stato un cavo scettico, e devo
    riconoscere la disponibilità di Fabio che con grande pazienza accettò il
    confronto dialettico e mi mostrò cosa poteva cambiare in un setup hifi
    un buon cablaggio. Ci tengo a sottolineare questo passo in particolare,
    mi mostrò che i cavi potevano cambiare la qualità della riproduzione,
    non i suoi cavi ma i cavi in generale.
    Quel giorno tornai a casa con
    un Mantra di potenza che ancora oggi si trova stabilmente a collegare i
    miei diffusori opera quinta 2006 al mio integrato Unico Nuovo, per me
    un cavo definitivo che non necessita affatto di ulteriori upgrade con
    modelli più performanti, veloce, timbricamente corretto, ottima gamma
    media ed estremi di banda decisamente abbondanti, alla "faccia" di chi
    trova questo cavo asciutto e troppo frizzante, lo stesso Fabio non
    credeva alle sue orecchie quando di recente venne a trovarmi: trovare un
    impianto modesto che scende a 23 Hz ad 87 db con 1 watt  (misura della
    risposta in ambiente dal punto di ascolto posto a circa 2,5 metri con
    entrambi i diffusori in funzione), riuscire a riprodurre dettaglio,
    trasparenza, armoniche, scena e controllare la gamma bassa, non capita
    cosi spesso specie se si tratta di un impianto il cui costo non
    appartiene alle fasce alte dell' olimpo dell' hiend. Sembra un vanto ma
    la risposta in ambiente la pubblicai su Videohifi tempo fa su un 3ad
    riguardante le opera quinta 2014 SE, buona ricerca se siete interessati.
    Ma
    la mia avventura con Neutral Cable non finisce affatto qui, nel tempo,
    quando le risorse economiche me lo hanno permesso, e rispettando la mia
    filosofia sul rapporto Q/P altamente concorrenziale per l' intero setup,
    ho terminato il cablaggio adottando il cavo "giusto" per le mie
    necessità. E cosi presi un Copper di alimentazione per l' integrato (era
    necessario regalare all' impianto un tocco di calore e una maggiore
    presenza in basso), poi presi il copper di segnale per collegare il
    vecchio dac teac e ora il nuovo Marantz hd-dac1. Da informatico ho abbracciato in toto la riproduzione da musica liquida,
    realizzando il mio bel music center e collegandolo al dac in USB prima
    con l' USB blu e oggi grazie ad un regalo/scambio con mio fratello il
    Passion. Il dac lo alimento con un Symphonia e resta la multipresa su
    cui uso un mantra, il cd che utilizzo come meccanica usa un cavo
    elettrico della raam audio, un segnale e un coax della HiDiamond ma per
    come la vedo io non ha senso cambiarli visto lo scarso utilizzo che ne
    faccio del cd in generale, ma quando lo uso diretto senza passare per il
    dac la mancanza di armoniche si avverte.
    Come raccontavo allo stesso
    Fabio non avverto la necessità di cablare l' impianto con cavi di
    qualità superiore, vuoi per il costo totale del mio setup, siamo sotto i
    5k € cablaggio compreso, vuoi per le condizioni di ascolto open space
    condiviso con il resto della famiglia, situazione comune a molti di noi
    appassionati, ma la realtà è che l' intero impianto mi soddisfa a tal
    punto che non avverto la necessità di cambiare nulla.
    Mio
    fratello al contrario ha scelto una linea decisamente diversa dalla mia 
    e restando in casa Neutral ha cablato l' intero impianto fascino con
    qualche piccola variante, il potenza usa materiali fascino ma è stato
    personalizzato, il mantra di segnale che usa sul phono è stato un
    lavoro/collaborazione/disponibilità (concettualmente parlando) a
    ricolvere problemi di hum e ronzii e cercando una nuova realizzazione
    del mantra di segnale per eliminarli. Sul cd usa un cavo di
    alimentazione che non è più in catalogo e di cui non ricordo il nome, ma
    è grosso, bianco e non si piega.
    Mentre scrivo mi accorgo che
    siamo diventati in 5 e con mio fratello 6. Come normale che sia mi
    aspetto anche persone contro oltre che a favore....ma ne conosco tanti
    in altri forum estremamente soddisfatti, sia dei risultati ottenuti con
    questi cavi, sia del rapporto che si crea con Fabio. E' tutto vero
    quello che si legge sui cavi in prova, li puoi provare e se non ti piace
    il risultato lo chiami e li rimandi alla Neutral con la possibilità di
    riavere i soldi o di provarne altri, meglio di cosi credo sia difficile
    fare, ansi a pensarci bene si si può, Fabio permuta anche l' usato
    Neutral Cable, quindi se un giorno volete cambiare per un modello
    superiore non dovrete cercare un acquirente per il vostro cavo...lo
    farà direttamente lui per voi ritirando il vostro usato e valutandolo in
    modo decisamente onesto.

    Ciao
    Massimo
    Unison Research Unico Nuovo - Opera Quinta 2006 - Marantz cd72 se MKII - Dac Marantz hd dac1 - Cavi Neutral Cable
  • essezetaessezeta
    Posts: 4,278Member
    mluxor said:

    Veramente siamo cosi pochi ad apprezzare il marchio N.C. ?




    mi aggiungo agli estimatori del marchio sia in termini di qualità dei prodotti ma anche per la competenza e disponibilità dell'ottimo Fabio.

    conobbi NC al tempo degli Ikonoklast 2 che utilizzavo, sia di alimentazione che di segnale, in un impianto full Klimo. successivamente sono passato ad altre elettroniche (sempre monomarca) e relativi cavi perché quelle elettroniche avevano i loro cavi che andavano bene (non sono cavo-scettico, però tendo a non crearmi troppi problemi di cavi se posso "cavarmela" con i cavi della casa).

    ora che sono approdato ad un impianto full Naim, pur avendo la possibilità di scegliere cavi Naim di alimentazione, avendo avuto la possibilità di provare un Fascino (a suo tempo sul lettore Naim CDX2) ho deciso di cablare l'intero impianto con i Fascino di alimentazione. 

    non ho fatto confronti con i Naim Powerline di alimentazione, i quali, a mio parere, sono peraltro un tantino improponibili come prezzo. Con i Fascino però ho migliorato decisamente su tutti i parametri d'ascolto e quindi ritengo siano già stati un buon passo avanti.

    saluti,
    Stefano
  • eccheqquaeccheqqua
    Posts: 1,085Member
    Io pure mi accodo. Fabio é una persona disponibilissima e competente. Ho i Mantra2 di potenza e di alimentazione sull'ampli.
    =D>
    Vincent CD-S1.1 - Cayin 220CU - Kudos X2
    VHF-mos - Dt880 600ohm
  • marcotx
    Posts: 1,008Member
    Li ho provati un pò tutti e tutti splendidi con prestazioni sempre eccellenti. Attualmente ho il Copper di segnale 
    tra lettore e ampli e a breve prenderò il Symphonia di alimentazione sempre per il lettore.
    Inoltre Fabio è una persona squisita e paziente che ti indirizza sempre verso il prodotto più adeguato.
    Assolutamente consigliati.
  • sureela
    Posts: 1,111Member
    Qualcuno conosce l'Agarthi di alim.? Vorrei donare un po' di freschezza e di dettaglio al mio setup senza svenarmi....
  • mluxormluxor
    Posts: 1,083Member
    Non conosco il cavo in questione e non saprei dire se è mai stato prodotto realmente da NC ma da una veloce ricerca sembra un cavo molto datato con semplici spine, nulla di che, alla stessa cifra trovi dell' usato decisamente più recente. In ogni caso contatta Fabio all' indirizzo mail indicato nel sito di NC chi meglio di lui può rispondere alla tua domanda ?

    http://www.audioplushiend.it/prodotto/Cavi+USATO+NEUTRAL+CABLE+SYMPHONIA/2504   ok

    http://www.audiograffiti.com/area_usato/cavi/vendo-neutral-cable-agharti-alimentazione-cavi_id160991_lit.asp  BOOH

    Ciao
    Massimo
    Unison Research Unico Nuovo - Opera Quinta 2006 - Marantz cd72 se MKII - Dac Marantz hd dac1 - Cavi Neutral Cable
  • L Leon
    Posts: 489Member
    essezeta said:

    mluxor said:

    Veramente siamo cosi pochi ad apprezzare il marchio N.C. ?




    mi aggiungo agli estimatori del marchio sia in termini di qualità dei prodotti ma anche per la competenza e disponibilità dell'ottimo Fabio.

    conobbi NC al tempo degli Ikonoklast 2 che utilizzavo, sia di alimentazione che di segnale, in un impianto full Klimo. successivamente sono passato ad altre elettroniche (sempre monomarca) e relativi cavi perché quelle elettroniche avevano i loro cavi che andavano bene (non sono cavo-scettico, però tendo a non crearmi troppi problemi di cavi se posso "cavarmela" con i cavi della casa).

    ora che sono approdato ad un impianto full Naim, pur avendo la possibilità di scegliere cavi Naim di alimentazione, avendo avuto la possibilità di provare un Fascino (a suo tempo sul lettore Naim CDX2) ho deciso di cablare l'intero impianto con i Fascino di alimentazione. 

    non ho fatto confronti con i Naim Powerline di alimentazione, i quali, a mio parere, sono peraltro un tantino improponibili come prezzo. Con i Fascino però ho migliorato decisamente su tutti i parametri d'ascolto e quindi ritengo siano già stati un buon passo avanti.

    saluti,
    Stefano


    Ciao Stefano,avendo una catena Naim sarei curioso di avere un tuo parere circa il Fascino di alimentazione e precisamente in quali parametri ha inciso maggiormente sul suono dell'impianto.Grazie!Un saluto.Sebastiano.
  • essezetaessezeta
    Posts: 4,278Member
    L Leon said:

    essezeta said:

    mluxor said:

    Veramente siamo cosi pochi ad apprezzare il marchio N.C. ?




    mi aggiungo agli estimatori del marchio sia in termini di qualità dei prodotti ma anche per la competenza e disponibilità dell'ottimo Fabio.

    conobbi NC al tempo degli Ikonoklast 2 che utilizzavo, sia di alimentazione che di segnale, in un impianto full Klimo. successivamente sono passato ad altre elettroniche (sempre monomarca) e relativi cavi perché quelle elettroniche avevano i loro cavi che andavano bene (non sono cavo-scettico, però tendo a non crearmi troppi problemi di cavi se posso "cavarmela" con i cavi della casa).

    ora che sono approdato ad un impianto full Naim, pur avendo la possibilità di scegliere cavi Naim di alimentazione, avendo avuto la possibilità di provare un Fascino (a suo tempo sul lettore Naim CDX2) ho deciso di cablare l'intero impianto con i Fascino di alimentazione. 

    non ho fatto confronti con i Naim Powerline di alimentazione, i quali, a mio parere, sono peraltro un tantino improponibili come prezzo. Con i Fascino però ho migliorato decisamente su tutti i parametri d'ascolto e quindi ritengo siano già stati un buon passo avanti.

    saluti,
    Stefano


    Ciao Stefano,avendo una catena Naim sarei curioso di avere un tuo parere circa il Fascino di alimentazione e precisamente in quali parametri ha inciso maggiormente sul suono dell'impianto.Grazie!Un saluto.Sebastiano.


    ciao Sebastiano, leggo solo ora purtroppo ma cerco di risponderti lo stesso.

    devo dire che rispetto ai cordoni neri in dotazione agli apparecchi Naim il miglioramento, come ho già scritto, è su tutti i parametri ed in particolare nella sensazione di suono più "aperto", non solo in gamma alta.

    un confronto invece con un altro ottimo cavo quale il Gold Note Lucca Power, condotto però solo sul lettore CDX2 (o meglio sulla sua specifica alimentazione XPS2), a memoria vedeva il Fascino prevalere principalmente in termini di velocità.

    spero di essere stato chiaro.

    saluti,
    Stefano
  • imaginator
    Posts: 2,063Member
    Aggiungerei  a quanto detto che i fascino di alimentazione hanno un'ottima gamma media, intellegibile, buona trasparenza e con percezione ricca di armoniche. Forse un po' avari negli estremi banda.
  • Dazzy63
    Posts: 243Member
    Sinceramente...almeno nella mia configurazione il passaggio al fascino di alimentazione ha giovato su tutti i parametri.
    Ho notato inoltre più ariosità ed una gamma bassa più profonda ed articolata.
    Sempre imho e con il mio setup.
  • imaginator
    Posts: 2,063Member
    Dazzy63 said:

     Sinceramente...almeno nella mia configurazione il passaggio al fascino di alimentazione ha giovato su tutti i parametri.
    Ho notato inoltre più ariosità ed una gamma bassa più profonda ed articolata.
    Sempre imho e con il mio setup.

    @Dazzy63 Si, sicuramente è un ottimo cavo, nel precedente post di ho detto le mie impressioni dopo aver confrontato il fascino con altri cavi più performanti, ma anche decisamente più cari che hanno poi sostituito parte  dei miei  N.C.

  • maxraffmaxraff
    Posts: 3,488Member
    Inserito recentemente un Fascino ad alimentare il cocktail x50 al posto del copper che è passato al CD 960; ha apportato un notevole miglioramento soprattutto sul basso (più profondo e articolato) e sulla stabilità dell'immagine con strumenti ancor più definiti e individuabili.

    Massimo
  • densenpfdensenpf
    Posts: 3,082Member
    maxraff said:

    Inserito recentemente un Fascino ad alimentare il cocktail x50 al posto del copper che è passato al CD 960; ha apportato un notevole miglioramento soprattutto sul basso (più profondo e articolato) e sulla stabilità dell'immagine con strumenti ancor più definiti e individuabili.



        :)>-
    Saluti Pier
  • Paky33Paky33
    Posts: 6,137Member
    Nessuno di voi usa il DRC?
    Perchè se "aggiustate" a valle dell'impianto il suono dello stesso, i cavi diventano davvero poco importanti.....
    In pratica, a patto di non avere un cavo (o altro) che "mangia" il segnale, l'equalizzazione "a valle" elimina, di fatto, il problema cavi
    JBL DD66000 Everest, Finali Mono ANCIEL Sheerazade, DAC NAD M51, Alimentatore ANCIEL Zarathustra per il PC
  • maxraffmaxraff
    Posts: 3,488Member
    Per me niente pc e niente DRC, chissà magari prima o poi...

    Massimo
  • ifer
    Posts: 1,127Member
    Ottimi i Fascino di segnale e di alimentazione.
    Musicali, ricchi armonicamente e dinamici, ma soprattutto riproducono la musica con molta naturalezza.
  • antonio_caponettoantonio_caponetto
    Posts: 201Member
    Mi associo in particolare all'ultimo,post di Ifer. Tutto il mio sistema è cablato in alimentazione con NC Fascino e lo trovo un ottimo cavo a prezzo onesto.
    E devo al patron di Neutral Cable e alle prove con i suoi cavi aver capito l'importanza del cavo di alimentazione rispetto.a un cordone qualsiasi.
    Lettore CD: North Star M192 - DAC: North Star Extremo - Giradischi: Thorens TD 160 - Testina: Sumiko Blue Point - Pre: ARC LS 5 - Pre-phono: Creek OBH-8SE - Finale: ARC VT100 - Diffusori: Magneplanar SMGb - cavi Transparent Ultra e Neutral Cable - Filtri Sound&Magic Black Noise
  • imaginator
    Posts: 2,063Member
    Ottimo il fascino di alimentazione e (quasi) al giusto prezzo.
  • rpezzanerpezzane
    Posts: 603Member

    Ottimo il fascino di alimentazione e (quasi) al giusto prezzo.






    Perché quasi ?
    Sono curioso, io ho alimentazioni neutral cable e oltre ad essere cavi molto performanti sono anche ad un ottimo prezzo.
    Secondo te cosa c'è d meglio di NC a quel prezzo ? E in base a quali parametri sonici.
    Grazie
    Roberto
    Roberto (on the right side)
    TEAC UD-301; MF A3CD; REGA RP6+LEHMANN BlackCube+DENON DL103; VTL IT-81; ALBEDO APTICA
  • imaginator
    Posts: 2,063Member
    In effetti hai ragione. Nel panorama dei cavi il prodotto, nello specifico la Linea Fascino, ma anche il più economico Copper oltre ad essere valido ha un prezzo onesto. Il "quasi" era in posto in senso lato e cioè sull'enorme ricarico che credo ci sia dietro al mercato dei cavi. Detto questo, è anche vero che io li ho avuti di recente  e li ho venduti (ne avevo sei di Fascino, solo di alimentazione) per qualcosa di più performante (In tutti i parametri) e molto, molto più caro purtroppo, per cui non ha molto senso fare dei paragoni. Anzi  proprio oggi ne ho recuperato un'altro, l'ultimo, staccando un'alimentatore che non userò più e presto lo metterò sul mercatino.Ottimo prodotto ribadisco e ottima persona Fabio Sorrentino con il quale mi sono trovato benissimo.