Gentili utenti, in vista del prossimo aggiornamento software, vi raccomandiamo di salvare la corrispondenza in PM e i link a Preferiti che desiderate conservare. Gli annunci del market andranno reinseriti, vi può tornare utile salvare il testo di quelli che intendete ripubblicare. Grazie.
scelta cuffie e consigli per un neofita
  • ShadowolkerShadowolker
    Posts: 26Member
    ciao a tutti, vi seguo da qualche giorno e vedo che il livello di preparazione è davvero elevato. 

    se sbaglio o dimentico qualcosa ditemelo e provvederò il prima possibile :D


    vengo al dunque... sono in cerca di un paio di cuffie, ma sono anche in cerca di risposte alle mie probabilmente stupide domande. 

    ho al momento un set cuffia composto da
    Sorgente: Fiio X1 black
    Amplificatore: Objective 2 DIY  autocostruito
    Cuffie: AKG K271 studio. 

    le akg le trovai molti anni fa a terra, e ne approfittai per portarmele a casa, ma non ne fui per niente entusiasta. 

    dopo diversi anni, quando decisi di iniziare ad ascoltare bene la musica cominciai un po' ad informarmi, verificando che dopotutto queste akg erano di buon livello, così cominciai ad ascoltarle e ad apprezzarne le caratteristiche cercando di capire cosa cercare in una cuffia.

    dopo diverso tempo, ormai stufo del suono di queste cuffie (e credo possiate capire il perchè) dal grandissimo dettaglio ma non di mio gusto, ho preso delle beyerdynamic DT880 pro, molto entusiasta di come suonano ma, dopo un mese le ho restituite.

    perchè?

    sebbene il timbro mi sia piaciuto, per me, erano totalmente prive di anima, non le ho trovate immersive, il tutto mi sembrava suonare in una stanza chiusa, ed io ascoltavo dall'esterno, ma soprattutto riscontro mancanza di impatto nel medioalto. (voglio sentire la bacchetta colpire il tamburo, il piatto, voglio sentire lo schiocco di dita, il battito di mani, e lo voglio di grande impatto, realistico, cosa che le beyer proprio non lo erano, per nulla.  
    stupidamente ho preso anche le DT990, buona l'enfasi sulle basse frequenze, ma troppo acute, trapananti. 
    delle dt880 mi sono piaciuti gli alti, ma mancavano di estensione. 
    il basso, in confronto alle AKG l'ho trovato peggiore, più presente, ma poco controllato e immersivo.

     ciò che cerco è una cuffia che sia avvolgente, che abbia il dettaglio le 271 (qualcosa di meno, le 271 restituivano ogni problema d'incisione, e li sentivo proprio tutti, sebbene non mi disturbassero) dal basso molto esteso e presente, controllato e non invadente. il medio deve essere presente, di grande impatto e con una zona d'alta frequenza molto estesa e dettagliata, (come le dt880)

    avevo adocchiato le sennheiser HD650 e 600, ma delle 650 ho paura che mi ritroverei con un dettaglio sulle alte davvero esile e arretrato, ed un basso e ultrabasso rimbombante. oltre al fatto che non so se il mio O2 le possa pilotare correttamente.

    le 600 al contrario ho paura che siano quasi totalmente assenti di bassi se confrontate alle dt880. 


    mi sto allungando troppo, scusatemi :)

    ora vengo alla domanda: le dt880 le ho provate anche collegate (sempre amplificate dall'O2) al mio pc fisso con scheda audio Xonar D2X e player foobar, e l'impatto che cercavo sembrava più evidente sebbene ben lontano da quel che cerco, così ho provato le mie Z5500 (lo so, fanno pena, ma ero più che un ragazzino quando lo presi) collegate direttamente al Fiio x1, e rispetto alla xonar del pc notavo molto meno impatto acustico. tutto era morbido, direi troppo.

    e quindi mi solleva il dubbio: non sarà mica la sorgente in realtà il problema?  ci vorrebbe un DAC dopo il mio Fiio x1 per recuperare l'impatto che vorrei?  o sono semplicemente le cuffie non adatte a me?

    ascolto di tutto, ma proprio di tutto, compreso, quando non voglio impegnarmi nell'ascolto, con il commerciale che spesso si sente per radio. coldplay, ariana grande, etc. 

    ok, sono andato oltre, vi annoio così, attendo le risposte dagli esperti :)

    Davide,
    Davide
  • 2slow4u2slow4u
    Posts: 2,282Member
    Ho (tra le altre) una DT880 "2003", che ascolto ore e ore al giorno, e quel che posso dire e' che non risconto affatto le carenze che descrivi.
    E' una vita che non sento una DT880 di produzione piu' recente, ma dubito seriamente che possa suonare peggio della mia.
    Forse hai qualche problema di affiatamento con sorgente e/o amplificatore.
    La HD600, a mio parere non ha in assoluto meno basso della DT880, e' un basso diverso...forse un filo meno esteso, ma leggermente piu' presente nella "zona del calore".
    Gusti.
  • ShadowolkerShadowolker
    Posts: 26Member
    2slow4u said:

    Ho (tra le altre) una DT880 "2003", che ascolto ore e ore al giorno, e quel che posso dire e' che non risconto affatto le carenze che descrivi.
    E' una vita che non sento una DT880 di produzione piu' recente, ma dubito seriamente che possa suonare peggio della mia.
    Forse hai qualche problema di affiatamento con sorgente e/o amplificatore.
    La HD600, a mio parere non ha in assoluto meno basso della DT880, e' un basso diverso...forse un filo meno esteso, ma leggermente piu' presente nella "zona del calore".
    Gusti.



    anche con le AKG non ho quell'impatto in gamma media /medioalta che voglio. 

    ho fatto delle prove però, e sinceramente le AKG271 le trovo migliori collegate direttamente alla D2x piuttosto che amplificate dall'O2. con questo trovo che ammorbidisca il suono andando addirittura a ovattarlo. 


    possibile che l'O2 abbia questa caratteristica?  

    come riferimento, uso l'ascolto in auto, una vecchia berlina premium, con una qualità audio davvero di buon livello.
    oppure al set diffusori a 3 vie amplificati da un HAREY H-3000 di, penso oltre 25 anni orsono
     
    soprattutto quello dell'auto, ha un suono corposo sul medio di grande impatto. e degli alti cristallini e mai sibilanti.

    mi è venuta anche la domanda: ma una cuffia può suonare come un altoparlante? non è che sbaglio totalmente target?  

    forse l'unico posto nella mia zona dove provare delle cuffie diverse collegate al mio fiio e O2 è il mediaworld, ma hanno quel che hanno. 

    come puoi vedere sono molto confuso con le idee. e la delusione fino adesso mi ferma per la paura di fare acquisti a caso e rimanerne ancora deluso
    Post edited by Shadowolker at 2016-04-27 19:29:19
    Davide
  • 2slow4u2slow4u
    Posts: 2,282Member
    Una cuffia puo' suonare per certi versi anche meglio di un altoparlante, ma l'ascolto sara', per ovvi motivi fisici, "diverso".
    Circa il tuo O2, l'ho sentito suonare solo una volta, in condizioni non propriamente controllate, e francamente non mi e' piaciuto, ma questo non vuol dire nulla.
    Comunque, piu' rileggo le tue impressioni sulla DT880, piu' mi convinco che c'e' qualcosa che non torna, decisamente.
  • ShadowolkerShadowolker
    Posts: 26Member

    2slow4u said:

    Una cuffia puo' suonare per certi versi anche meglio di un altoparlante, ma l'ascolto sara', per ovvi motivi fisici, "diverso".
    Circa il tuo O2, l'ho sentito suonare solo una volta, in condizioni non propriamente controllate, e francamente non mi e' piaciuto, ma questo non vuol dire nulla.
    Comunque, piu' rileggo le tue impressioni sulla DT880, piu' mi convinco che c'e' qualcosa che non torna, decisamente.



    probabilmente sono abituato al suono del set in auto (originale)  probabilmente molto colorato su quel range. 

    in sostanza mi piace sentire la batteria che ti trapana come ad un concerto. come quelli da pub per capirci, dove le botte sono notevoli. (qualità generale a parte)
    non so proprio come descriverlo.

    molto probabilmente non è la configurazione adatta a me, ma in sostanza vorrei un grande impatto in quel range di frequenze, un basso presente quanto un subwoofer per diffusori ma che non copra la qualità del resto della gamma. 

    ho trovato i medi delle dt880 arretrati, in secondo piano rispetto alla gamma alta.

    purtroppo non so proprio muovermi in questo ambiente, e non vorrei nemmeno sborsare grosse cifre. (350€ per una cuffia per me sono già troppi, figuriamoci per un amplificatore) 

    Davide
  • 2slow4u2slow4u
    Posts: 2,282Member
    La DT880 ha una gamma media che non definirei arretrata, ma che di sicuro non ha manie di protagonismo.
    Se cerchi esuberanza in quella zona, sicuramente non e' la cuffia che fa per te.
    Potrebbe piacerti il suono Grado, ma non tutte le Grado sono uguali.
    Paradossalmente, le entry level, potrebbero essere quelle che ti piacciono di piu'.
  • BazzaBazza
    Posts: 2,309Member
    Se vuoi una buona apertura ed un'ottima gamma media prova le Grado sr80e.
    Cerca di ascoltarle perche meritano tanto.
    Suonano con tutto, fantastiche con il jazz
    Post edited by Bazza at 2016-04-27 21:21:07
  • ShadowolkerShadowolker
    Posts: 26Member
    le avevo adocchiate, ma dalle recensioni hanno un bel punch ma una gamma bassa molto timida. 
    come risposta alle alte come sono a confronto alle dt990? quest'ultime le ho provate ma erano strillanti a dire poco. similanti da avermele fatte rimettere in scatola 10 minuti dopo. queste sr80i sembrano addirittura essere ancora più taglienti.


    Davide
  • 2slow4u2slow4u
    Posts: 2,282Member
    Le Grado "timide in basso"?, alcune si, ma non tutte!
    Con le SR60e e le SR80e non dovresti avere problemi in tal senso.
    Se poi gli metti i flat-pads, ancora meglio, sono cuffie piuttosto ruspanti e di impatto.
    Si, la DT990 e' un po' sbilanciata in alto, non a tutti piace ma per qualcuno, in certi contesti ha il suo fascino.
    Le Grado entry level, non strillano in alto, ma some sempre, l'ascolto e' d'obbligo se vuoi andare sul sicuro...
  • BazzaBazza
    Posts: 2,309Member

    le avevo adocchiate, ma dalle recensioni hanno un bel punch ma una gamma bassa molto timida. 
    come risposta alle alte come sono a confronto alle dt990? quest'ultime le ho provate ma erano strillanti a dire poco. similanti da avermele fatte rimettere in scatola 10 minuti dopo. queste sr80i sembrano addirittura essere ancora più taglienti.




    Le nuove sono le e.
    Le i sono la serie precedente.
  • ShadowolkerShadowolker
    Posts: 26Member
    capito. purtroppo però non conosco nessuno che le abbia, e nessun negozio nella mia zona le ha. amazon niente.

    un gran peccato, se mi capiterà l'occasione di prenderle a buon prezzo. 

    alternative che possa trovare eventualmente su amazon? le akg K712 per esempio. ma ho dei dubbi sulla pilotabilità col mio o2
    Davide
  • 2slow4u2slow4u
    Posts: 2,282Member
    La K712 non l'ho mai sentita, ma se ha qualche parentela con le varie K701/K702/Q701/Q702....lascia perdere, se ho capito bene non e' roba che fa per te.
  • BazzaBazza
    Posts: 2,309Member

    capito. purtroppo però non conosco nessuno che le abbia, e nessun negozio nella mia zona le ha. amazon niente.

    un gran peccato, se mi capiterà l'occasione di prenderle a buon prezzo. 

    alternative che possa trovare eventualmente su amazon? le akg K712 per esempio. ma ho dei dubbi sulla pilotabilità col mio o2



    Se sei in provincia di Firenze-Siena te le faccio ascoltare le Grado con piacere
  • ShadowolkerShadowolker
    Posts: 26Member
    Bazza said:

    capito. purtroppo però non conosco nessuno che le abbia, e nessun negozio nella mia zona le ha. amazon niente.

    un gran peccato, se mi capiterà l'occasione di prenderle a buon prezzo. 

    alternative che possa trovare eventualmente su amazon? le akg K712 per esempio. ma ho dei dubbi sulla pilotabilità col mio o2



    Se sei in provincia di Firenze-Siena te le faccio ascoltare le Grado con piacere


    Provincia di udine. :(
    Davide
  • mojo_65mojo_65
    Posts: 2,428Member
    Mah...anch'io nelle descrizioni fatte fino qui ravviso qualche stranezza, non mi ritrovo... Ma certo non ho esperienza con le tue sorgenti e forse potrebbe essere lì l'inghippo.

    Comunque sia, si é capito che l'approccio AKG non fa per te, se la 271 (cuffia da studio, attenzione...) non ti va men che meno potranno andrati bene le altre della serie 7XX, non ci piove.
    Anche l'approccio Beyer sembra non andare anche se mi sentirei di dire che viste le tue richieste dovrebbe invece andare bene.. (però anch'esse da studio...)
    Quello Sennheiser che potrebbe essere visto come un'incrocio dai due sopra in realtà, secondo me si scontra con la tua amplificazione e non é detto che un approccio più pacato in un senso e nelll'altro rispetto ad AKG e Beyer ti possa poi andare bene (rischio di troppi compromessi...).

    Perché non cambi proprio fronte e provi altro, tipo nel mondo Yamaha? Hai due possibilità, la HPH500 gigiona, divertente, molto dinamica e sicuramente d'impatto come la vorresti tu (hanno una bella botta, pèr così dire...). Oppure un pelo più di rigore e precisione con la HPH MT220, anch'esse da Studio. Potrebbero sorprenderti...

    Buona caccia.
    Ciao
    Alessandro
     
    Post edited by mojo_65 at 2016-04-29 14:51:11
    Linn Sondek-Lingo-Ittok-Adikt, digitale Pioneer e Yamaha, amplificazione Conrad Johnson, sistema altoparlanti Electro Voice, cavi segnale Van den Hul e Purist Audio, cavi potenza Van den Hul, alimentazioni Furutech, Tprojectcable, Elrod e Acrolink, condizionatore IREM
  • ShadowolkerShadowolker
    Posts: 26Member
    mojo_65 said:

    Mah...anch'io nelle descrizioni fatte fino qui ravviso qualche stranezza, non mi ritrovo... Ma certo non ho esperienza con le tue sorgenti e forse potrebbe essere lì l'inghippo.


    Comunque sia, si é capito che l'approccio AKG non fa per te, se la 271 (cuffia da studio, attenzione...) non ti va men che meno potranno andrati bene le altre della serie 7XX, non ci piove.
    Anche l'approccio Beyer sembra non andare anche se mi sentirei di dire che viste le tue richieste dovrebbe invece andare bene.. (però anch'esse da studio...)
    Quello Sennheiser che potrebbe essere visto come un'incrocio dai due sopra in realtà, secondo me si scontra con la tua amplificazione e non é detto che un approccio più pacato in un senso e nelll'altro rispetto ad AKG e Beyer ti possa poi andare bene (rischio di troppi compromessi...).

    Perché non cambi proprio fronte e provi altro, tipo nel mondo Yamaha? Hai due possibilità, la HPH500 gigiona, divertente, molto dinamica e sicuramente d'impatto come la vorresti tu (hanno una bella botta, pèr così dire...). Oppure un pelo più di rigore e precisione con la HPH MT220, anch'esse da Studio. Potrebbero sorprenderti...

    Buona caccia.
    Ciao
    Alessandro
     


    ciao mojo, grazie della risposta.

    le dt880pro mi sono piaciute molto è solo che ho trovato poca mancanza d'impatto dalla gamma media in su. la gamma bassa seppur avrei preferito (forse) un maggior controllo e peso, andava anche bene. 

    ciò che ho trovato di strano è che eccetto la gamma bassa il resto mancasse di corpo, e come lo definisco io, impatto. se dovessi descrivere lo schiocco di dita o una martellata su un incudine, con le beyer potrei descriverlo come ovattato, morbido, il momento del "tocco" manca di impatto, di "botta" il tutto rimanendo molto lontano da ciò che sarebbe stato il suono reale. 

    probabilmente come dite voi è colpa di sorgente e amplificatore. le collegai al pc con una xonar d2x, ma il risoltato era giusto un pelo migliore. 

    stesso riscontro con le akg, seppur queste ultime siano state per me molto più vicine a ciò che definisco impatto
    Davide
  • emiliano74emiliano74
    Posts: 266Member
    Prenditi le Hifiman 400i secondo me come rapporto qualita'/prezzo sono strepitose.
  • ShadowolkerShadowolker
    Posts: 26Member

    Prenditi le Hifiman 400i secondo me come rapporto qualita'/prezzo sono strepitose.



    piuttosto le 500, dal grafico hanno un buco sulle frequenze alte... oltre al prezzo per me a dir poco fuori budget, con cosa potrei amplificarle? col mio Objective 2 sarebbe da ridere mi sa
    Davide
  • ShadowolkerShadowolker
    Posts: 26Member
    ok, sono stato all'unieuro e al mediaworld dove hanno alcune cuffie da provare collegate al mio lettore e amplificatore.

    il mio giudizio è: inascoltabili, tutte, in confronto alle DT880. anche quelle che loro vendono a 175€  erano terribili.
    medi totalmente assenti, nessuna ariosità tra gli strumenti, non ci ho ascoltato nemmeno 10 secondi per canzone che ero inorridito. 


    mi sono imbattuto invece nei diffusori portatili JBL non ricordo se il flip3 o l'Xtreme. quelli con gli altoparlanti laterali in vista, ecco, quelli hanno l'impatto che io voglio in una cuffia, voglio sentire il colpo sul tamburo o sui piatti, che fino adesso sulle cuffie non ho trovato.  possibile che quello che io cerco lo possa trovare solo nei diffusori?  da notare che i driver di questi diffusori è di 40mm ne sono rimasto molto impressionato per la qualità sonora generale. molto bilanciato e segue a sufficienza i miei gusti musicali

    Davide
    Post edited by Shadowolker at 2016-05-16 13:02:39
    Davide
  • ShadowolkerShadowolker
    Posts: 26Member
    Proprio nessuno?
    Davide
  • Piero51Piero51
    Posts: 172Member
    Fidelio x2 e ascolterai in cuffia una batteria quasi "materica"e non solo quella...
  • ShadowolkerShadowolker
    Posts: 26Member
    altre cuffie?
    Davide
  • ShadowolkerShadowolker
    Posts: 26Member
    che mi dite delle audioquest nighthawk? ho avuto modo di provarle seppur per pochissimo, sono fantastiche, hanno il suono d'impatto che cerco, si sente tutto, dannatamente naturale.

    ho provato altre cuffie dal driver "normale" e nessuna mi ha soddisfatto per niente. tutte suonano in modo per me falsato.

    nessuno conosce questa fantastiche cuffie? suonano davvero bene anche col mio O2, anche se un pochino di chiarezza in più lo avrei apprezzato. 

    il costo però è troppo elevato per me al momento, e pensavo di ripiegare su cuffie con la stessa biocellulosa, sapreste consigliarmi quale? ho visto le panasonic hp650 ma sono dubbioso di cui sembrano godere di una buona naturalità sonora, qualcuno che le abbia ascoltate?
    Davide
  • 2slow4u2slow4u
    Posts: 2,282Member

    ho provato altre cuffie dal driver "normale" e nessuna mi ha soddisfatto per niente. tutte suonano in modo per me falsato.

    Son sempre piu' convinto che tu stia cercando un suono tutto "tuo"...
    Non c'e' niente di male in questo, per carita', ma darti consigli, a questo punto diventa dura...
    Non conosco le Audioquest, ma gia' solo il fatto che sia " l'unica che ti convince ", non e' molto normale.
    Il tutto, abbondantemente IMHO, sia chiaro. ;)
  • ShadowolkerShadowolker
    Posts: 26Member
    Il problema è che non ho provato cuffie dello stesso spessore. Di livello solo dt880 990 akg 271 studio e queste audioquest. Uniche in prova dal sivende oltre a delle b&w da 200 euro che non mi soddisfacevano. Del resto ho avuto solo modo di provare cuffie da supermercato come unieuro mediaworld. E soprattutto con un unico setup, fiio x1 e O2. O xonar d2x e O2. Ques'ultimo solo la 880 e le akg.

    Per provare ho solo amazon, ma nom ritengo corretto acquistare cuffie per poi riconsegnarle dopo un mese. E oltre a questo vorrei provarle con diversi amplificatori e sorgenti.

    Di fatto..so cosa voglio ma non ho le conoscienze né i mezzi per acquisirle
    Davide
  • emiliano74emiliano74
    Posts: 266Member
    Io andrei sulle Hifiman he300 che stanno sui 240 euro,ho avuto le 400i che sono praticamente le sorelle maggiori e suonavano da dio,le vende anche playstereo che ha una formula con la quale se non sei soddisfatto entro 30gg le puoi restituire,insomma se avessi quel budget non ci penserei 2 volte.
    Spero di esserti stato di aiuto :)
  • ShadowolkerShadowolker
    Posts: 26Member
    grazie :) penso che le proverò
    Davide
  • ShadowolkerShadowolker
    Posts: 26Member
    rieccomi qua dopo tanto tempo. 

    ebbene si, sono vicino all'acquisto...

    per un viaggio in cina.. sono di fronte a delle HIFIMAN he 400i originale praticamente regalate...

    l'altra rivale secondo le recensioni sembrerebbe la fidelio x2. 

    un confronto veloce tra le 2?  attualmente sto ancora ascoltando con una AKG k271 studio sebbene L'EQ del fiio x1 abbinato ad un objcetive O2  sia a palla sugli estremi opposti. rendendo niente male l'ascolto, il basso diventa molto esteso e udibile, ma poco coinvolgente. (cuffie che ti fanno ascoltare la musica cercando ogni dettaglio, perdendo di vista il succo, ovvero godersi la musica) 

    so che le x2 non sono esose e quindi suonano bene anche senza un amplificatore.. ma le HE-400i? suonerebbero a dovere col mio O2? o sarebbero una schifezza?

    metto in conto di cambiare amplificatore in un prossimo futuro, magari un valvolare 

    il succo è:
    vado di 400i che prenderei direttamente in cina ad un prezzo da K271?
    o vado di x2 perchè potrebbe avvicinarsi di più al mio genere musicale? 

    il mio ascolto varia di molto... passo dall'ascoltare musica commerciale senza troppe pretese
    ma quando arrivo ai pink floyd, guns n roses, bon jovi e via dicendo, voglio che il suono sia ricco, pieno coinvolgente e dettagliato! 

    forse chiedo troppo? 
    Davide
  • alanford69alanford69
    Posts: 546Member
    Io ho le 400i da 3 settimane e quindi ancora in rodaggio e posso dirti che x suonare a dovere e darti la botta che cerchi richiedono un buon ampli. Con la musica rock sono fantastiche io te le consiglierei visto anche che hai occasione di prenderle a poco, se l'O2 non è sufficiente lo potrai sempre vendere o permutare x qualcosa di più correntoso. Ciao

    Primare CD31 > Audioquest King Cobra XLR > Bryston BP-26 > Bryston 4B³ > Tellurium Q Black > PMC OB1i
    Violectric HPA V90 > HiFiMAN HE-400i
  • ShadowolkerShadowolker
    Posts: 26Member
    posso chiederti come ritieni la gamma media e alta di queste cuffie? dai grafici non sono molto estese in alto
    Davide
  • alanford69alanford69
    Posts: 546Member
    guarda non sono un supertecnico e i grafici non li guardo mai, come ti dicevo le mie 400i avranno suonato una 60di ore perchè sono stato poco a casa ultimamente quindi sono prime impressioni ma posso dirti che la gamma alta c'è tutta ed è molto dettagliata ma dolce e mai affaticante. Le voci sono molto realistiche e presenti, assolutamente non in secondo piano. Man mano che le ascolto mi sembra che anche la gamma bassa stia venendo fuori e come ti dicevo è cambiato tutto da quando ho preso il Violectric.
    Primare CD31 > Audioquest King Cobra XLR > Bryston BP-26 > Bryston 4B³ > Tellurium Q Black > PMC OB1i
    Violectric HPA V90 > HiFiMAN HE-400i