Problema con presa elettrica
  • minollo63minollo63
    Posts: 2,688Member
    Ieri al momento dell'istallazione della nuova lavastoviglie, dopo averla collegata alla rete elettrica sull'unica spina disponibile in corrispondenza dietro i mobili dalla cucina, ho scoperto che toccando in contemporanea una parte metallica internamente alla porta e il piano in acciaio del lavello si percepisce una scossa, non forte, ma decisamente fastidiosa. Ho quindi provato a collegare la spina della lavastoviglie ad un altra presa più lontana tramite una prolunga e quanto descritto non avviene più. Ovviamente non posso tenerla collegata così !
    Da cosa può essere dovuto questo fatto ? La presa a muro sembra a posto con cavo di terra oltre a quelli della fase e del neutro. Può essere che si sia scollegato dalla scatola di derivazione ? Ma non avendo scatole di derivazione abbastanza vicine non ho idea di come fare per cercare una soluzione al problema.
    Qualcuno ha qualche idea in merito, o mi può suggerire un modo per individuare il guasto e come risolverlo ?
    Grazie fin d'ora.
    Ciao
    Stefano R.

    "Il regno della musica non è il regno di questo mondo; accetta anche coloro che la raffinatezza l'intelletto e la cultura hanno indistintamente rifiutato" E.M.Forster
    Non basta ascoltare, occorre ascoltare con orecchie che vogliono sentire, che credono in quello che sentono (Galileo Galilei)
  • ferrocsmferrocsm
    Posts: 10,580Member
    Non ti risolve nulla, ma serve per capire. Prova ad invertire la spina nella presa, quella presa che hai usato per primo.
    Ciao Ferruccio
    Ciao. Ferruccio
  • artepaintartepaint
    Posts: 10,927Member
    se hai buona praticità con la 230V, prova a fare il percorso a ritroso dei 3 conduttori, verificandone la "continuità", magari con corrente staccata e tester "ohmnico"
    diversamente ........... chiama un elettricista
  • minollo63minollo63
    Posts: 2,688Member
    Risolto !!!
    Ieri pomeriggio al ritorno dal lavoro, complice il fatto che non c'era nessuno a casa, ho smontato la presa dal muro constatando che il filo giallo/verde della terra era correttamente collegato ad essa come immaginavo. A questo punto ho guardato la direzione che prendeva il corrugato da cui arrivavano i cavi nel muro e ho supposto che la scatola di derivazione da cui giungesse fosse quella posta sulla parete di fronte lato sala. L'ho aperta e nel marasma di fili "colorati" che vi giungevano e che erano tutti correttamente collegati ho trovato un cavo giallo/verde completamente scollegato !!! In realtà non era nemmeno mai stato collegato, l'ho spelato e l'ho messo assieme agli altri della terra e... il problema è scomparso !!!
    Grazie comunque a tutti.
    Ciao
    Stefano R.

    "Il regno della musica non è il regno di questo mondo; accetta anche coloro che la raffinatezza l'intelletto e la cultura hanno indistintamente rifiutato" E.M.Forster
    Non basta ascoltare, occorre ascoltare con orecchie che vogliono sentire, che credono in quello che sentono (Galileo Galilei)
  • smilesmile
    Posts: 41,615Industry
    quote:In realtà non era nemmeno mai stato collegato

    Caspita... se ne approfittano certi elettricisti, del fatto che buona parte del loro operato è "a scomparsa"!!!

    Alberto Maltese,
    Operatore
  • d.simonettid.simonetti
    Posts: 4,685Industry
    meno male che il problema è stato individuato... tuttavia mi sembra che ci sia una dispersione... verificane la fonte.
    saluti

    Domenico Simonetti
    Delta Sigma HiFi
  • ferrocsmferrocsm
    Posts: 10,580Member
    quote:
    meno male che il problema è stato individuato... tuttavia mi sembra che ci sia una dispersione... verificane la fonte.
    saluti

    Domenico Simonetti

    Credo anch'io che sia così Domenico in quel tratto di impianto c'è un qualccosa collegato che è in dispersione e non vorrei che scaricasse sul neutro essendo la terra scollegata come scritto da Stefano.
    Ciao Ferruccio
    Ciao. Ferruccio
  • stefaninostefanino
    Posts: 20,260Member
    la dispersione c'e'. Se non ci fosse non si sentirebbe la "scossettina" anche in assenza di neutro.


    Io farei una prova semplice: collego la lavatrice a un'altra presa scollegando la messa a terra della presa stessa (o magari usando una prolunga senza filo di terra....spesso in casa vecchie prolunghe a due fili si usano ancora)

    Se toccando la lavastoviglie senti la "scossetta" la dispersione arriva dalla lavastoviglie


    Lavastoviglie a parte sarebbe anche da chiedersi se la dispersione sia cosi' piccola che il differenziale non la rileva. Esempio qualche hanno fa avevo un DVD player con sto difetto. Ho collegato la terra allo chassys. Risultato scattava il differenziale. Perche' il tuo non scatta? Potrebbeessere che la dispersione sia minima (quindi il differenziale non interviene) ma potrebbe anche essere che il differenziale magari e' andato fuori taratura. Quindi una verifica sul differenziale la farei anche a problema lavatrice risolto.

    Ciao
    Stefanino
    Ciao. Stefanino
  • smilesmile
    Posts: 41,615Industry
    Confermo e straquoto: in questi casi un'imprudenza può essere pericolosa.

    Alberto Maltese,
    Operatore
  • videohififovideohififo
    Posts: 383Member
    quote:
    Ieri pomeriggio al ritorno dal lavoro, complice il fatto che non c'era nessuno a casa,


    La prima regola di sicurezza quando si fanno lavori di questo tipo (e non solo) e' di essere insieme ad una persona addestrata ad intervenire in caso di necessita'

  • minollo63minollo63
    Posts: 2,688Member
    Allora vediamo un po' di capire cosa fare per scoprire l'inconveniente e come fare per risolverlo definitivamente, magari col vostro aiuto.
    Supponendo che il filo di terra giunga assieme agli altri 2 fili (neutro e fase) alla presa sul muro partendo dalla scatola di derivazione in cui ho agito per unire il filo di terra scollegato vuol dire che fino a li non ci sono interruazioni in mezzo con altre prese a muro. Se uno dei fili fosse danneggiato ci sarebbe un corto con conseguente scatto del salvavita (o differenziale) cosa che non avviene (ma mi è già successo che salti a seguito di corti accidentali in altre parti).
    La lavastoviglie è nuova di zecca e dubito possa avere una dispersione di suo, ma tutto può essere.
    Nella presa incriminata passano altre 2 triplette di fili che vanno al forno elettrico e a una spina sul piano di lavoro della cucina che non hanno mai dato segni di problematiche quando vengono utilizzate.
    A questo punto non ho idea di come fare a capire da dove possa pervenire la dispersione e se qualcuno ha qualche suggerimento in merito ben venga che più sicurezza metto in campo meglio è.
    Grazie e ciao
    Stefano R.


    quote:
    quote:
    meno male che il problema è stato individuato... tuttavia mi sembra che ci sia una dispersione... verificane la fonte.
    saluti

    Domenico Simonetti

    Credo anch'io che sia così Domenico in quel tratto di impianto c'è un qualccosa collegato che è in dispersione e non vorrei che scaricasse sul neutro essendo la terra scollegata come scritto da Stefano.
    Ciao Ferruccio


    "Il regno della musica non è il regno di questo mondo; accetta anche coloro che la raffinatezza l'intelletto e la cultura hanno indistintamente rifiutato" E.M.Forster
    Non basta ascoltare, occorre ascoltare con orecchie che vogliono sentire, che credono in quello che sentono (Galileo Galilei)
  • minollo63minollo63
    Posts: 2,688Member
    Il fatto di essere a casa solo era riferito alla possibilità di lavorare con calma senza moglie e figlia a interrompere o a passare in mezzo alle scatole ! Per il resto l'intervento sui fili l'ho fatto a corrente staccata... la "scossa" l'ho già preso da piccolo e mi è bastata, puoi starne certo !!!
    Ciao
    Stefano R.

    quote:
    quote:
    Ieri pomeriggio al ritorno dal lavoro, complice il fatto che non c'era nessuno a casa,


    La prima regola di sicurezza quando si fanno lavori di questo tipo (e non solo) e' di essere insieme ad una persona addestrata ad intervenire in caso di necessita'




    "Il regno della musica non è il regno di questo mondo; accetta anche coloro che la raffinatezza l'intelletto e la cultura hanno indistintamente rifiutato" E.M.Forster
    Non basta ascoltare, occorre ascoltare con orecchie che vogliono sentire, che credono in quello che sentono (Galileo Galilei)
  • drdr
    Posts: 3,287Member
    A me è successa una cosa simile...

    Faccio fare i lavori importanti a casa, rifacimento completo dell'impianto elettrico.

    Finiti i lavori collego l'impianto e mi trovo pesanti ronzii e altro.
    Allora mi faccio un girello dei cavi e mi accorgo... che l'elettricista ha dimenticato di mettere quelle che chiamano "puntazze", ovvero lo scarico a terra... per cui avevo un impianto con la terra isolata in uno splendido loop...

    Saluti,
    a.
  • BleachBleach
    Posts: 13,549Moderator, Redazione
    Un elettricista che dimentica la puntazza è da arresto..

    - Gianni S. -
    Gianni S.
This discussion has been closed.
Tutte le discussioni