Sezione "Acustica architettonica": si discute dell'ambiente di ascolto tra empirismo e scienza.
Le Vostre esperienze con i cavi Nordost
  • Nautilus65Nautilus65
    Posts: 22,117Member
    In questo 3D vorrei raggruppare le vostre impressioni d'ascolto con questi cavi collegati nei vostri impianti.....
    Saluti da Francesco
  • Alerosso10Alerosso10
    Posts: 867Member
    Ho un white e un blue heaven. Molto puliti. Forse troppo. Li uso sul prephono. Sul convertitore invece preferisco i van den hul the hill, che sono molto più analogici e limano un pò eventuali asperitá del digitale. Occhio ad usarli su un impianto giá di suo troppo dettagliato.
  • SalvatSalvat
    Posts: 1,997Member
    Io ho una cavetteria interamente Nordost (su un impianto monomarca Opera /Unison); ho cominciato con i Blue Heaven di segnale e Shiva di alimentazione. Poi ho upgradato mettendo come alimentazione (ampli, tuner, CD e multipresa sempre Nordost QB4) quattro Heimdall Norse 2, due coppie di segnale Heimdall per tuner e CD e, come potenza tra Opera Seconda e Unico 50 Blue Heaven Rev II - più il "ripulitore" QV2.

    Trovo che siano cavi veloci e neutri che in un impianto - come il mio - che rischia di essere un pò mieloso trovano la morte loro.  Il mio consiglio è di comprarli usati (nuovi sono cari) e, come alimentazione, se ti basta un metro, in accordo con il tuo pusher, puoi ordinare un cavo di alimentazione di due metri e poi lo tagli ( o lo fai fare da chi è capace)e così risparmi un bel pò (a parità di qualità).

    Salvatore Bianca


    Salvatore
  • Nautilus65Nautilus65
    Posts: 22,117Member
    grazie Alerosso e Salvatore delle vostre esperienze, ma qui c'è tantissima gente che possiede i cavi Nordost, anche di alto ed altissimo livello, mi piacerebbe che se ne parlasse in maniera più approfondita...
    ;)
    Saluti da Francesco
  • Nautilus65Nautilus65
    Posts: 22,117Member
    io ad esempio, tempo fà ho provato un frey,  collegato tra un lettore cd ed un integrato Accuphase ma non mi ha dato la sensazione di un cavo di alta gamma, non ho riscontrato quel suono asciutto e preciso che dovrebbe essere un pò la caratteristica di questo marchio....  buono, ma nella norma...
    mi piacerebbe sentire pareri  anche sui Valhalla, ovviamente sapendo anche dove sono stati inseriti...
    Saluti da Francesco
  • beatlemanbeatleman
    Posts: 4,332Member
    Ho ascoltato i Red Down di potenza collegati ad un Exposure 3010 e diffusori Totem Sttaf, molto dettagliati ma il risultato per i miei gusti erano fin troppo asciutti e sbilanciati sugli alti.
  • cactus_atomocactus_atomo
    Posts: 46,798Administrator, Moderator, Redazione
    io non avrei usato i red dawn con le totem
    suono gradevole è quello che aggrada agli altri, suono realistico quello che aggrada a noi
  • _Diablo__Diablo_
    Posts: 2,299Member
    Non li ho sul mio impianto perchè rappresentano l'antitesi di ciò che cerco, oltre ad essere costosissimi.

    Tuttavia li ho ascoltati quasi tutti (Odin inclusi) nel corso del tempo e varie prove. Intanto sono belli a vedersi e anche ben assemblati, soprattutto le serie più belle, anche se al salire del listino aumenta anche la scomodità e la rigidità dei materiali. Ogni cavo ha la sua caratteristica, ma in generale si puo' riconoscere il suono della casa.

    Secondo me non c'è niente di meglio per chi piace il suono analitico-dettagliato, pulizia del suono e un basso molto controllato. In alcune serie non manca fluidità e raffinatezza del medio-alto. Il soundstage è alto e proiettato in avanti verso l'ascoltatore, il suono è molto aperto, c'è molto spazio e silenzio tra gli strumenti e questi cavi rendono il massimo quando si ascolta a volumi medio-bassi.

    Per queste caratteristiche possono essere utili per asciugare un impianto troppo sbrodolone o stapparne uno che suona un po' nasale. Vanno bene per bilanciare la resa di casse calde-musicali. Bisogna comunque stare attenti agli abbinamenti, su sistemi già molto neutri, puliti, aperti, squillanti tendono a sparare il suono in faccia, urlare ad alto volume e avere un suono marcatamente digitale.
    Post edited by _Diablo_ at 2015-04-24 10:29:44
  • HRHR
    Posts: 14,164Member
    Sono i cavi piu' "neutri", "lineari" ed "equilibrati" mai ascoltati/provati dal sottoscritto. Con la loro estrema gamma passante vanno abbinati ad elettroniche altrettante neutre. Se l'impianto presenta delle defailallance, timbriche, colore tonale e dinamiche, un cablaggio Nordost non fa altro che amplificare detti difetti, e cio' e' sicuramente un pregio del brand Americano.  Se un impianto e' veramente ottimizzato a regola d'arte un cablaggio full Nordost (sopratutto top di gamma) e' sicuramente un punto di arrivo! 
    Post edited by HR at 2015-04-24 13:58:59
    Ciao & Enjoy the Music!
    “The highest level of sound reproduction has been achieved when one stops thinking about where it is coming from" D.B.
  • camaro71camaro71
    Posts: 20,419Member
    diablo quali cavi usi nel tuo sistema che come dici sono l' antitesi dei nordost ?
    accuphase dp 77 - mark levinson n°26 - pass labs x250.5 - dufay "katja"
  • delucdeluc
    Posts: 937Member
    Io ho degli SPM Reference XLR tra pre e finale e dei semplici Blue Heaven tra sorgente e pre, nessun cenno di asprezza nè di eccesso di dettaglio, solo molto equilibrio. Concordo con HR, li trovo molto lineari.
  • _Diablo__Diablo_
    Posts: 2,299Member
    camaro71 said:

    diablo quali cavi usi nel tuo sistema che come dici sono l' antitesi dei nordost ?



    Van Den Hul
  • FedeZappaFedeZappa
    Posts: 3,678Member
    uso i blue heaven di potenza tra un finale exposure 28 e le estroarmonico borea. è un cavo a bassa capacità ed è definitivo per il mio impianto, nel senso che per i miei gusti è un bel salto in avanti rispetto al flatline gold e non mi fa sentire il bisogno di andare oltre (usato ha un prezzo tutto sommato "umano"). Danno quel quid in più in precisione e controllo che serve al mio impinato.
    il vecchio solar wind di segnale invece è stato invece surclassato da degli audioquest più costosi su tutti i parametri, anche se rimane onestissimo per le prestazioni. per le caratteristiche elettriche vanno usati con cautela, ho avuto un risultato pessimo con un solar wind di potenza in un altro impianto. 
  • TrivellaTrivella
    Posts: 945Member
    Ho avuto i TYR di potenza e devo dire che erano si analitici ma anche piuttosto asciutti e poco armonici. Probabilmente più adatti ad elettroniche più morbide rispetto alle mie.
  • DrakeDrake
    Posts: 3,806Member
    HR said:

    Sono i cavi piu' "neutri", "lineari" ed "equilibrati" mai ascoltati/provati dal sottoscritto. Con la loro estrema gamma passante vanno abbinati ad elettroniche altrettante neutre. Se l'impianto presenta delle defailallance, timbriche, colore tonale e dinamiche, un cablaggio Nordost non fa altro che amplificare detti difetti, e cio' e' sicuramente un pregio del brand Americano.  Se un impianto e' veramente ottimizzato a regola d'arte un cablaggio full Nordost (sopratutto top di gamma) e' sicuramente un punto di arrivo! 


    Ciao Rocco, non sai quanto mi piacerebbe poter provare un'intero cablaggio Nordost nel mio impianto...


    In realtà sarebbe bello poter provare anche solo qualche cavo Nordost di fascia alta almeno per farmi un'idea...ma come sai dalle mie parti è un'impresa difficile!


     

  • HRHR
    Posts: 14,164Member
    Ciao Roberto. Capisco perfettamente e sono daccordo con la tua analisi. Pensa che circa due settimane fa' c'e' stata a Palermo (Palazzo Fatta) una demo Nordost, rappresentata dall'Ingegnere Rune Skov che conosco personalmente , e sono stati dimostrati i cavi Valhalla 2. In quella occasione, a saperlo prima ovviamente, penso che lo stesso Ingegnere non avrebbe avuto alcun problema ad organizzare una prova a casa di qualche apppasionato. In Italia, grazie al mio rivenditore di fiducia (Marco Angelucci) ho avuto sempre modo di provare qualunque cavo/oggetto senza alcun problema.
    Post edited by HR at 2015-04-24 23:22:11
    Ciao & Enjoy the Music!
    “The highest level of sound reproduction has been achieved when one stops thinking about where it is coming from" D.B.
  • DrakeDrake
    Posts: 3,806Member
    HR said:

    Ciao Roberto. Capisco perfettamente e sono daccordo con la tua analisi. Pensa che circa due settimane fa' c'e' stata a Palermo (Palazzo Fatta) una demo Nordost, rappresentata dall'Ingegnere Rune Skov che conosco personalmente , e sono stati dimostrati i cavi Valhalla 2. In quella occasione, a saperlo prima ovviamente, penso che lo stesso Ingegnere non avrebbe avuto alcun problema ad organizzare una prova a casa di qualche apppasionato. In Italia, grazie al mio rivenditore di fiducia (Marco Angelucci) ho avuto sempre modo di provare qualunque cavo/oggetto senza alcun problema.


    Non sapevo della demo a Palermo...peccato!


    Per altri motivi mi è capitato di parlare al telefono con Marco Angelucci ma, per ovvi motivi, non credo sarebbe disponibile ad inviarmi i cavi in prova...ci vorrebbe una bella raccomandazione!!!;)

  • HRHR
    Posts: 14,164Member
    penso che non serve alcuna raccomandazione. prova a sentirlo e ti metti daccordo.
    Ciao & Enjoy the Music!
    “The highest level of sound reproduction has been achieved when one stops thinking about where it is coming from" D.B.
  • DrakeDrake
    Posts: 3,806Member
    HR said:

    penso che non serve alcuna raccomandazione. prova a sentirlo e ti metti daccordo.


    Ciao Rocco, grazie per il suggerimento...ci proverò!


    Cari saluti

  • aemmeaemme
    Posts: 789Member
    Nel mio piccolo ho un cavo di rete (quello che va collegato alla alimentazione) Nordost blu haven e devo dire che risultati positivi li ho ottenuti sul nuovo amplificatore integrato Naim Nait 5si.
    Da qualche giorno sto provando anche i Sort Cone in bronzo ceramica e devo dire che a differenza si quelli della Totem Acoustic che avevo prima sono nettamente migliori.
  • marco.calvimarco.calvi
    Posts: 781Member
    C'è qualcuno che ha confrontato l'SPM Referece xlr con produzioni più recenti tipo heimdall o frey sempre xlr? Che differenza c'è a livello di timbro?
    Cordiali saluti
    Marco
  • Nautilus65Nautilus65
    Posts: 22,117Member
    pensavo ci fosse qualcuno che avesse voglia di parlarne, ma vedo che la pigrizia incombe pesantemente sulla descrizione della sonorità sul proprio impianto....
    Dai ragazzi, insomma il forum serve per condividere, confrontare e scambiare le proprie opinioni, anche appunto riguardo ai cavi....
    Aspetto fiducioso Vostri interventi a riguardo....
    ;) :\">
    Saluti da Francesco
  • Nautilus65Nautilus65
    Posts: 22,117Member
    Niente vero??? Allora cactus chiudi pure la discussione, grazie...
    Saluti da Francesco
  • camaro71camaro71
    Posts: 20,419Member
    mi spiace purtroppo non ho esperienza di cavi nordost
    accuphase dp 77 - mark levinson n°26 - pass labs x250.5 - dufay "katja"
  • luckyjopcluckyjopc
    Posts: 11,837Member
    Io ho provato mit ,acro link,kimber straight wire,monster cable e burmester cable,ma mai nordost.ed adesso si può chiudere
  • Nautilus65Nautilus65
    Posts: 22,117Member
    Ma scusa ma decidi tu se si può chiudere??? Perchè???
    Saluti da Francesco
  • M.B.M.B.
    Posts: 10,708Member
    Forse vi sfugge un piccolo particolare... I thread, una volta aperti, sono di fatto pubblici. Solo l'amministratore e i moderatori, nel rispetto del regolamento, possono chiudere un thread! E non aver ricevuto risposte a mio avviso non costituisce motivo di chiusura... ;)
  • cactus_atomocactus_atomo
    Posts: 46,798Administrator, Moderator, Redazione
    perchè chiudere un 3ad che non ha ancora esaurito la sua funzione e non ha provocato scontri tra i forumer? appena raccolgo le idee qualche cosa la dirò io ma su vecchi produzioni (black knight di segnale, blue heaven segnale e potenza, red dawn segnle e potenza, 4fil potenza, vahalla prima serie potenza), Mi son capitati altri norsti per le mani, ma quelli di cui parlerò sono sicuramente originali, gli altri non sono sicuro al 100%
    suono gradevole è quello che aggrada agli altri, suono realistico quello che aggrada a noi
  • Nautilus65Nautilus65
    Posts: 22,117Member
    Perché cactus, anche sui Nordost ci sono dei fake in giro??? :O
    Saluti da Francesco
  • HRHR
    Posts: 14,164Member
    Moltissimi Francesco.
    Ciao & Enjoy the Music!
    “The highest level of sound reproduction has been achieved when one stops thinking about where it is coming from" D.B.
  • cactus_atomocactus_atomo
    Posts: 46,798Administrator, Moderator, Redazione

    Perché cactus, anche sui Nordost ci sono dei fake in giro??? :O



    i fakes non finiscono mai
    suono gradevole è quello che aggrada agli altri, suono realistico quello che aggrada a noi