Arriva la nuova piattaforma: inventiamo insieme un gioco tutto nuovo.
20 anni di Sennheiser HD600
  • KnifeEdgeKnifeEdge
    Posts: 13,092Member
    Era il 1995 quando la Sennheiser HD580 Jubilee uscì in tiratura limitata sul mercato. Poco dopo entrò in serie come HD600 e non è più (finora) uscita dal catalogo Sennheiser.
    Un traguardo rimarchevole in un mercato hifi come quello odierno.

    Esisteranno ovviamente (per alcuni) cuffie migliori nel loro range di prezzo, la tecnologia si è evoluta eccetera eccetera, ma è innegabile che queste signore rimangono ad oggi delle cuffie eccezionalmente piacevoli e soprattutto equilibrate. E richieste. A loro modo dei riferimenti praticamente universalmente riconosciuti. E, incidentalmente :D, le mie cuffie preferite.

    image

    Ottima la disamina di innerfidelity:

    http://www.innerfidelity.com/content/very-important-sennheiser-hd-580-hd-600-and-hd-650

    "


    Summary

    Yup, I'll say it, one of the worlds greatest headphones.


    imageLush
    and inviting, the HD 600 is simply one of the best buys in the world of
    audiophile headphones. Easily paired with just about headphone
    amplifier, they will sound good directly from the headphone jack of a
    receiver, and will improve nicely when combined with better gear. Going
    up on the "Wall of Fame" as the best open headphone in it's price range."




    Buon anniversario HD600!!!
    Post edited by KnifeEdge at 2015-03-14 13:38:40
    Districating between bes, encouraged psychopatic rightists' blogs, and brilliant jokers increasing 10^4 posts with nothingness
  • marillionmarillion
    Posts: 7,722Moderator, Redazione
    Mi associo. Bel 3d Andrea e bella cuffia soprattutto. 
    Howdy
  • markent84markent84
    Posts: 677Member
    è una di quelle che dovrò avere prima o poi. l'ora purtroppo non è ancora giunta perchè anche usata costa ancora troppo per le mie tasche. sigh sigh.
  • giulianogiuliano
    Posts: 7,697Member
    Attualmente la mia cuffia preferita :-)
    www.troglodytes-music.com – troglodytes-photo.blogspot.it
  • NelsenNelsen
    Posts: 2,889Member

    Scusa non vorrai mica cavartela così? ;-)

    Considerato il fatto che la hd600 ancora oggi riscuote molti consensi sarebbe bello se tu che la consideri ancora un riferimento ce la raccontassi per esempio in rapporto alla hd 201 " come provocazio " ma anche quali sono i compagni di viaggio ideali per valorizzarla sonicamente al meglio.

    Se vuoi  , se puoi se ti va.

    Ciao 

    Gentle Giant fanatic fun
    Driver Lo scherzo Stax Lambda
  • KnifeEdgeKnifeEdge
    Posts: 13,092Member
    Azz... impegnativo :D
    Districating between bes, encouraged psychopatic rightists' blogs, and brilliant jokers increasing 10^4 posts with nothingness
  • NelsenNelsen
    Posts: 2,889Member
    KnifeEdge said:

    Azz... impegnativo :D



    In un clima di costi crescenti avere gente che parlando a ragion veduta aiuta i nuovi arrivati a partire bene senza svenarsi e oro!

    Se poi gli si insegna " senza dirlo " ;-) il come si fa ad evitare le prese per il ... Tanto meglio.

    Ciao

    Gentle Giant fanatic fun
    Driver Lo scherzo Stax Lambda
  • discantodiscanto
    Posts: 2,499Member
    La acquistai 13 anni fa per ascoltare nelle ore notturne.....la collegavo all'uscita cuffia di un lettore cd Denon 3520 che teoricamente doveva essere discreta. Ma non mi entusiasmò.
    L'ho archiviata per 12 anni, ma recentemente, grazie a questo forum, ho preso l'ampli Lake People 109 P e non riesco più a levarmela di dosso.
    Ho buttato 12 anni di magia !
  • KnifeEdgeKnifeEdge
    Posts: 13,092Member
    La Sennheiser HD580, uno dei migliori e più longevi progetti di cuffia di sempre, è entrata sul mercato in un periodo in cui il suono delle cuffie (aperte) era per lo più molto "headphoney", tendenzialmente chiaro e iperdettagliato con un'estensione e una presenza mediamente povere in bassa frequenza, fatta eccezione per le Grado dell'epoca (Hp1000 e flat pads).
    Il suono della HD580 era (è) corposo, equilibrato, correttamente dettagliato, con una gradevolissima punta di calore e morbidezza. Il top per dettaglio ariosità e presenza sull'acuto? No. Il top per ampiezza di headstage et similia? No.
    Ma forse per la prima volta indossando una cuffia (peraltro piuttosto comoda) si aveva semplicemente una sensazione simile a quella di mettersti ad ascoltare un'eccellente coppia di diffusori, il semplice piacere di ascoltare in maniera immediatamente appagante la musica.
    Una rivelazione e una pietra miliare. Da allora in poi le HD580 (e la loro evoluzione HD600, griglie posteriori più aperte e forse qualche lieve cambio di materiale e più precisione nel matching dei driver) sono state una sorta di paradigma di come dovesse essere una cuffia top aperta circumaurale. Un po' lo stesso ruolo che hanno le piccole LS3/5a per i minidiffusori.

    A tutt'oggi sono cuffie validissime. Non sono qui certo a dire che sono il top in questo o quel parametro, perchè non lo sono, ci sono "n" cuffie in grado di fare "meglio" nei vari parametri, e poi in generale il "meglio" complessivo è anche cosa soggettiva.
    Ma è innegabile che la Hd600 abbia un equilibrio complessivo, una competenza nel gestire le trame orchestrali, un rispetto dei timbri degli strumenti, una "calda neutralità" di fondo che la rende sempre piacevole e facilmente abbinabile, in generi musicali ed elettroniche a monte. E nessuna "estremizzazione" che talvolta rende invise certe "megatop" dinamiche moderne dal prezzo a tre zeri, sempre Musica.

    Con cosa si esprime meglio? Con quello che preferite voi. Il suo equilibrio fa sì che si possa "dirigerla" dove si preferisce senza che la cuffia diventi "spiacevole": c'è chi la preferirà più calda e rotonda, chi vuole asciugarla e sferzarla, a seconda dell'amplificazione abbinata si può fare tutto. Difficilmente la Hd600 risponderà schizzinosa con note fastidiose.

    Non è la cuffia dinamica migliore di sempre, che non esiste, ma sicuramente è uno dei progetti di cuffia dinamica più "indovinati" e condivisi, e, per me, una delle cuffie con maggiore rispetto per la musica che abbia mai avuto.
    Post edited by KnifeEdge at 2015-03-15 19:54:14
    Districating between bes, encouraged psychopatic rightists' blogs, and brilliant jokers increasing 10^4 posts with nothingness
  • giacominogiacomino
    Posts: 4,026Member
    Grazie Andrea per questa recensione,chiedo sei riuscito ad ascoltare la fidelio X2 per un confronto?
    buona musica!
    Marantz SA-KI Pearl Lite, Primaluna Prologue Two, Klipsch RF-7 prima serie,Burson V2+,Philips Fidelio X1-X2 e Sennheiser HD600 e HD800S.
  • KnifeEdgeKnifeEdge
    Posts: 13,092Member
    giacomino said:

    Grazie Andrea per questa recensione,chiedo sei riuscito ad ascoltare la fidelio X2 per un confronto?

    buona musica!


    Magari! Mi incuriosisce tantissimo la X2, ma non ho (più) voglia di spendere tanto per una cuffia che poi non so se terrò.
    Districating between bes, encouraged psychopatic rightists' blogs, and brilliant jokers increasing 10^4 posts with nothingness
  • homesickhomesick
    Posts: 1,886Member
    Arrivata questa settimana , e dopo un paio di giorni di rodaggio , oggi l'ho provata a lungo.
    Non sono un cuffiofilo navigato , ho una fida hd380 pro da quasi dieci anni a cui si è aggiunta, regalo della moglie una Focal spirit one.
    Questa hd 600 è di un altro livello , comoda come una pantofola , digerisce bene qualsiasi traccia , dal rock al solo piano , a masse orchestrali complesse per finire con dell'ottimo prog.
    Per ora le piloto con l'uscita cuffia del matrix mini pro 2015 , più avanti si vedrà se regalarle un partner di levello.
    Guido - Bologna impianto:marantz cd6003,kenwood dp x9010, raspberry pi, matrix mini i-pro 2015 , perraux e160i , jbl L90
  • GravellGravell
    Posts: 2,033Member
    L'HD 650 è per così dire meno universale?
  • JackhomoJackhomo
    Posts: 251Member
    Gravell said:

    L'HD 650 è per così dire meno universale?



    Certo! il suono della HD650 è molto più artificiale e meno naturale rispetto alla HD600 che ha un rapporto qualità/prezzo stratosferico ;-)
  • giacominogiacomino
    Posts: 4,026Member
    Stupenda cuffia la HD600 la alterno con la HD800S, al prezzo che viene venduta ne comprerei un'altra,confermo rapporto qualità prezzo super!
    Marantz SA-KI Pearl Lite, Primaluna Prologue Two, Klipsch RF-7 prima serie,Burson V2+,Philips Fidelio X1-X2 e Sennheiser HD600 e HD800S.
  • funskifunski
    Posts: 79Member
    Ottima cuffia. Io la utilizzo con un ampli tpaudio cf 4t otl, come sorgente un raspberry pi3 alimentato in lineare dac hifiberri dac plus. Avete suggerimenti per un upgrade?
  • homesickhomesick
    Posts: 1,886Member
    funski said:

    Ottima cuffia. Io la utilizzo con un ampli tpaudio cf 4t otl, come sorgente un raspberry pi3 alimentato in lineare dac hifiberri dac plus. Avete suggerimenti per un upgrade?


    Forse il tpaudio , ho avuto per anni un pre 2at , e me lo feci fare dal buon Piero anche con l'uscita valvolare dedicata.
    Ottimo il pre , meno l'uscita cuffie .
    Guido - Bologna impianto:marantz cd6003,kenwood dp x9010, raspberry pi, matrix mini i-pro 2015 , perraux e160i , jbl L90
  • marcellomarcellomarcellomarcello
    Posts: 3,780Member
    Jackhomo said:

    Gravell said:

    L'HD 650 è per così dire meno universale?



    Certo! il suono della HD650 è molto più artificiale e meno naturale rispetto alla HD600 che ha un rapporto qualità/prezzo stratosferico ;-)


    Le ho avute entrambe in contemporanea per diverso tempo. Le hanno ascoltate diverse persone: alcuni preferivano la 650, altri la 600.
    Post edited by marcellomarcello at 2017-02-19 20:51:40
  • funskifunski
    Posts: 79Member
    Che ampli mi consigli di valutare?
  • marcellomarcellomarcellomarcello
    Posts: 3,780Member
    funski said:

    Ottima cuffia. Io la utilizzo con un ampli tpaudio cf 4t otl, come sorgente un raspberry pi3 alimentato in lineare dac hifiberri dac plus. Avete suggerimenti per un upgrade?



    Quello che hai il TP AUDIO va già bene anche perchè Tuffanelli il progettista ha impiegato proprio la HD 600 per ottimizzarlo.
    Potresti rimanere in casa TP AUDIO con il modello maggiore senza spendere una cifra esagerata.

    Oppure rimanendo in campo valvolare il MING DA 66 però credo sostituito da uno più recente.
    Il Ming aveva il vantaggio di adattare l'impedenza in base alla cuffia impiegata.
    Il problema del Ming era il rumore di rete (immagino che sia stato risolto con i modelli nuovi).

    Oggetti simili ICON AUDIO HP8 ... sempre valvolare con impedenza adattabile.
    Post edited by marcellomarcello at 2017-02-19 21:27:13
  • funskifunski
    Posts: 79Member
    Grazie dei consigli. Con il tp audio mi trovo bene e di certo non lo vendo. Pensavo di provare un altro ampli, magari con dac integrato, da mettere in un altra stanza per evitare di spostare ogni volta tutto... anche se in realtà non è sto gran lavoro
  • giacominogiacomino
    Posts: 4,026Member
    Grazie dei consigli. Con il tp audio mi trovo bene e di certo non lo vendo. Pensavo di provare un altro ampli, magari con dac integrato, da mettere in un altra stanza per evitare di spostare ogni volta tutto... anche se in realtà non è sto gran lavoro


    Burson Audio Conductor SL9018 DAC USB  a 799€ oppure l'IFI micro idsd black a 599€

    Post edited by marillion at 2017-02-20 16:09:13
    Marantz SA-KI Pearl Lite, Primaluna Prologue Two, Klipsch RF-7 prima serie,Burson V2+,Philips Fidelio X1-X2 e Sennheiser HD600 e HD800S.
  • minollo63minollo63
    Posts: 3,404Member
    Avrei detto anch'io Burson, che si sposa perfettamente con la hd600.
    (Se non si fosse capito io ho adottato questa soluzione ! ;) )
    Ciao
    Stefano R.
    Non basta ascoltare, occorre ascoltare con orecchie che vogliono sentire, che credono in quello che sentono. (Galileo Galilei)
  • funskifunski
    Posts: 79Member
    Qualcuno ha provato il mojo o qualche altro ampli dac portatile come oppo ha-2 e simili con le hd600? Cosi prenderei due piccioni con una fava... un altra postazione veramente mobile per le hd600 e un amplidac per l'ascolto in mobilità.
  • antony64antony64
    Posts: 226Member
    Di casa Senny ne ho 2 la 600 e la 800 le piloto con diversi ampli dipende dal budget che hai e dal contesto (ad esempio con che sorgente le usi etc)
    Se cerchi c'è un vecchio 3D dove si parlava della abbinata HD600 con un little dot II con relativo tube rolling 
    è diventato uno dei mie setup che utilizzo quando lavoro al PC è una abbinata ben riuscita che posso consigliarti. (semplice economica e molto valida x ascoltare musica)

    Certo quando le attacco al V281 o ad altri ampli ovviamente il livello si alza ma siamo su prezzi decisamente più alti.

    Saluti


    Post edited by antony64 at 2017-02-24 22:17:30
  • homesickhomesick
    Posts: 1,886Member
    Per adesso sono soddisfattissimo delle mie hd600 , ascolto più in cuffia che con i diffusori e questo è un piccolo miracolo.
    Qual'è secondo voi il livello minimo di ampli per cuffie che mi farebbe apprezzare sensibilmente la differenza rispetto alla sezione cuffie del mio Matrix min pro?
    voglio dire un Beresford Capella sarebbero soldi spesi bene o conviene puntare a qualcos'altro magari nell'usato per non svenarmi?
    Post edited by homesick at 2017-02-24 23:04:38
    Guido - Bologna impianto:marantz cd6003,kenwood dp x9010, raspberry pi, matrix mini i-pro 2015 , perraux e160i , jbl L90
  • 2slow4u2slow4u
    Posts: 2,341Member
    funski said:

    Qualcuno ha provato il mojo o qualche altro ampli dac portatile come oppo ha-2 e simili con le hd600?



    Col Mojo non mi esaltava, non che suonasse male, si intende, ma personalmente non la ritengo un accoppiata da brivido...
  • giacominogiacomino
    Posts: 4,026Member
    homesick said:

    Per adesso sono soddisfattissimo delle mie hd600 , ascolto più in cuffia che con i diffusori e questo è un piccolo miracolo.
    Qual'è secondo voi il livello minimo di ampli per cuffie che mi farebbe apprezzare sensibilmente la differenza rispetto alla sezione cuffie del mio Matrix min pro?
    voglio dire un Beresford Capella sarebbero soldi spesi bene o conviene puntare a qualcos'altro magari nell'usato per non svenarmi?



    Per me meglio il 

    Burson Audio Soloist Amplificatore a € 499

    Marantz SA-KI Pearl Lite, Primaluna Prologue Two, Klipsch RF-7 prima serie,Burson V2+,Philips Fidelio X1-X2 e Sennheiser HD600 e HD800S.
  • homesickhomesick
    Posts: 1,886Member
    @Giacomino
    Immagino che il tuo consiglio sia corretto, certo spendere per l'ampli il doppio che per la cuffia un pó mi da da pensare...
    Guido - Bologna impianto:marantz cd6003,kenwood dp x9010, raspberry pi, matrix mini i-pro 2015 , perraux e160i , jbl L90
  • guiltyguilty
    Posts: 299Member
    Io ho le hd580 che sono più o meno come le hd600 , l'ampli con il quale l'ho sentita meglio è il Qes labs Hpba2s un ampli in corrente bilanciato , però costa poco più di 1000€ e comunque la cuffia scala sensibilmente in base alle elettroniche che la si collega , fossi in te proverei prima un OTL magari usato , è una cuffia che se amplificata come si deve da belle soddisfazioni.
    Dac: Matrix Xsabre - ampli cuffie: Violectric V281 - cuffie: Sennheiser - HD800 - HD580 - Hifiman HE400i - cavi xlr Wireworld silver eclipse 5.2
  • crazywipecrazywipe
    Posts: 40Member
    Sono riuscito a prendere le hd600 per 200 euro e uno strabiliante VHF-N a 150 euro. 
    Morale della favola per 350 euro ho un setup da paura :D

    Come Dac uso un Audioquest Dragonfly che fa da preamp, il VHF-N lo tengo fisso a ore 3 in modo da sfruttarne la potenza in uscita. Il suono e' molto più aperto e tridimensionale. Davvero una grande cuffia, ci ascolto di tutto.  Non la venderò mai.