Sezione "Acustica architettonica": si discute dell'ambiente di ascolto tra empirismo e scienza.
E ' possibile NON pagare all'INPS ?
  • supermario7_2007supermario7_2007
    Posts: 7,711Member
    Negli ultimi anni ho pagato regolarmente i contributi della categoria commercianti all'INPS.

    Ora con le ultime riforme fatte da questi governanti ,
    mi chiedo se vale la pena pagare i contributi all'INPS.

    La domanda provocatoria è:
    se mi rifiuto di pagare i contributi all'INPS,
    che cosa mi possono fare? ( sanzioni, ipoteche, pignoramenti ? )

    grazie e
    saluti.


  • PanurgePanurge
    Posts: 16,271Member
    Tutto quello che equitalia potrà fare (dopo un primo avviso bonario l'inps passa ad equitalia per la riscossione)

    Saluti

    Massimo Martino
  • EspritEsprit
    Posts: 70,642Moderator
    Si, equitalia prima di ipoteca, poi pignora ed infine mette all'asta i tuoi beni immobili.

    Senza se e senza ma.

    Te la cavi con società di capitali e con sas (purché tu sia un socio accomandante).
    Quattrini e nobiltà, metà della metà.
  • PanurgePanurge
    Posts: 16,271Member
    L'inps commercianti è sempre personale, non si scappa, a parte diventare nullatenenti con ampio anticipo.

    Massimo Martino
  • EspritEsprit
    Posts: 70,642Moderator
    Se sei in una sas come accomandante non paghi (ovvio che non "dovresti" nemmeno lavorare se non a livello di *idee*). In una società di capitali paghi in base allo stipendio che decidi di percepire.

    In sintesi: sei tu il Dottore Commercialista imageimage
    Quattrini e nobiltà, metà della metà.
  • smilesmile
    Posts: 41,122Industry
    L'ideale sarebbe portare avanti un'azione legale, attualmente impossibile, per rifiutarsi di pagare una cosa che, in totale evidenza, non si potrà mai avere.

    Si potrebbe anche firmare una "rinuncia alla pensione". Sarebbe una rivoluzione.

    Alberto Maltese,
    Operatore
  • guastellaguastella
    Posts: 1,668Member

    Con l'INPS non si scherza. Affibbia multe pari a circa l'80% del contestato (cioè se hai evaso 100 te ne chiede 180), ti da la possibilità di dilazionare ma se vede che la fase "bonaria" non da frutti passa tutto alle agenzie di riscossione (equitalia è una di queste) che ci aggiungono il resto.

    Io ti suggerirei di interloquire e negoziare con l'INPS.
  • EspritEsprit
    Posts: 70,642Moderator
    Il 49% di Equitalia è dell'INPS, il 51% dell'Agenzia delle Entrate.
    Multe, sanzioni, procedure, etc.. le decidono, legiferando a riguardo, i vari parlamenti si susseguono
    Quattrini e nobiltà, metà della metà.
  • floyderfloyder
    Posts: 6,308Member
    quote:
    Negli ultimi anni ho pagato regolarmente i contributi della categoria commercianti all'INPS.

    Ora con le ultime riforme fatte da questi governanti ,
    mi chiedo se vale la pena pagare i contributi all'INPS.

    La domanda provocatoria è:
    se mi rifiuto di pagare i contributi all'INPS,
    che cosa mi possono fare? ( sanzioni, ipoteche, pignoramenti ? )

    grazie e
    saluti.






    aaaaaaaaaaaaaaaa Supermario.....devidapagàimageimageimageimage

    sapessi io quanto sarei tentato, ma c'è solo da perdere (e parecchio)
    almeno che non sei nullatenente (neanche l'auto), proprio ieri l'altro
    ha chiamato il mio ragioniere dicendomi che servono 750 sesterziimageimage

    Image and video hosting by TinyPic
  • Member_0030Member_0030
    Posts: 16,084Member
    E tu non sterzare.

    Bruno

    "e dopo sarà diverso, ma peggiore."

    Il Gattopardo
This discussion has been closed.
Tutte le discussioni