Vi aspettiamo tutti sul nuovo sito https://melius.club Nelle prossime ore metteremo a punto i particolari e lanceremo il redirect automatico ma il buffet è già aperto :-)
Sanissimi altoatesini!
  • stralicciostraliccio
    Posts: 20,474Member
    Tra i lavoratori dipendenti più "cagionevoli" troviamo anche i siciliani (con 19,9 giorni medi di malattia all'anno), i campani (con 19,4) e i pugliesi (con 18,8). Gli operai e gli impiegati più "robusti", invece, li troviamo a Nordest. Se i lavoratori dipendenti dell'Emilia Romagna rimangono a casa mediamente 16,3 giorni all'anno, in Veneto le assenze per malattia scendono a 15,5 per toccare il punto più basso nel Trentino Alto Adige, con 15,3 giorni.

    Fonte CGIA di Mestre

    Percio' non andate al mare che vi ammalate.
  • LeonardoPLeonardoP
    Posts: 21,467Member
    Ma no, è un gap genetico, qui nel nordest siam semplicemente più fighi.
  • supermario7_2007supermario7_2007
    Posts: 11,256Member

    Tra i lavoratori dipendenti più "cagionevoli" troviamo anche i siciliani (con 19,9 giorni medi di malattia all'anno), i campani (con 19,4) e i pugliesi (con 18,8). Gli operai e gli impiegati più "robusti", invece, li troviamo a Nordest. Se i lavoratori dipendenti dell'Emilia Romagna rimangono a casa mediamente 16,3 giorni all'anno, in Veneto le assenze per malattia scendono a 15,5 per toccare il punto più basso nel Trentino Alto Adige, con 15,3 giorni.


    Fonte CGIA di Mestre

    Percio' non andate al mare che vi ammalate.


    Hanno l'aria più pulita.


    :D
  • hfascihfasci
    Posts: 1,463Member
    Non so se la fonte sia la stessa, ma ho appena sentito in TV che in Calabria ci si ammala (?) mediamente 35 gg. all'anno nel pubblico e 41,8 gg. nel privato, mentre a livello nazionale il giorno preferito per andare dal medico è il lunedì (30% dei casi di malattia).
    Se così fosse, avrebbero perfettamente ragione Marchionne a delocalizzare e Renzi a togliere l'articolo 18.
    Post edited by hfasci at 2014-10-04 14:00:37
  • gennaro61gennaro61
    Posts: 1,958Member
    hfasci said:

    Non so se la fonte sia la stessa, ma ho appena sentito in TV che in Calabria ci si ammala (?) mediamente 35 gg. all'anno nel pubblico e 41,8 gg. nel privato,



    Esatto, l'ho sentito anche io sul Tg di canale 5.
    I "malati" del privato superano ovunque, se non ricordo male, quelli del  pubblico: chi l'avrebbe mai pensato.
    Chissà cosa  diranno tutti quelli che, quando si parla di fannulloni, fanno riferimento sempre ai lavoratori della PA.....
  • luckyjopcluckyjopc
    Posts: 12,674Member
    hfasci said:

    Non so se la fonte sia la stessa, ma ho appena sentito in TV che in Calabria ci si ammala (?) mediamente 35 gg. all'anno nel pubblico e 41,8 gg. nel privato, mentre a livello nazionale il giorno preferito per andare dal medico è il lunedì (30% dei casi di malattia).

    Se così fosse, avrebbero perfettamente ragione Marchionne a delocalizzare e Renzi a togliere l'articolo 18.

    Vecchio vizio del sud.lo ammetto da meridionale.Ma ci sono anche quelli che lavorano
  • °Guru°°Guru°
    Posts: 18,812Member
    Aggiungo che quando un'azienda mette un po' di operai in cassa integrazione o si profilano licenziamenti, improvvisamente tutti guariscono che neanche a Lourdes...
  • wowwow
    Posts: 15,105Member
    hfasci said:



    Vecchio vizio del sud.lo ammetto da meridionale.Ma ci sono anche quelli che lavorano


    anche quelli che non abbaiano...

    Davvero singolare pensare che tre giorni di differenza su 365, appena l'8 per mille, tra campani o siciliani e veneti possano dimostrare un vecchio vizio del sud...


    Post edited by wow at 2014-10-04 19:44:46
  • gpbgpb
    Posts: 24,190Member
    io 15 giorni di malattie non li ho fatti in 24 anni che lavoro (25 col militare....)
  • maverickmaverick
    Posts: 11,408Member
    gpb said:

    io 15 giorni di malattie non li ho fatti in 24 anni che lavoro (25 col militare....)



    Anch'io ...., tranne una volta che per un intervento chirurgico sono dovuto stare a casa 2 mesi, .. ma per il resto se faccio tanto faccio 2 giorni all'anno, ... evidentemente SONO SANISSIMO.
    Mi vengono due considerazioni: l'una che stranamente nel privato ci sono più assenze che nel pubblico (questo sta a testimoniare quanta demagogia alberga nell'immaginario collettivo, e anche in questo forum).
    L'altra è che i numeri mi lasciano abbastanza perplesso: vorrei vedere bene con che criterio sono stati conteggiati questi giorni "di malattia", perchè sinceramente, su perlomeno 100 colleghi che vedo ogni giorno, quelli che fanno 15 gg all'anno di vera MALATTIA saranno tre o quattro, e io vivo in un ente pubblico, (quindi siamo tutti assenteisti e fannulloni, vero .... ?).
    Non vorrei che sotto la voce malattia fossero conteggiate tutte le assenze che non sono ferie, e che possono essere mille istituti ( dall'assistenza ai disabili ai permessi per i figli, .. a  tante altre cose); comunque non avendo fatto io i conti, non posso dirlo.
    Ma se i numeri li fa la CGIA di Mestre , che sembra l'Istat e che interviene su tutto, .. allora siamo sicuri ....
    Post edited by maverick at 2014-10-04 20:05:01
  • luckyjopcluckyjopc
    Posts: 12,674Member
    wow said:



    hfasci said:



    Vecchio vizio del sud.lo ammetto da meridionale.Ma ci sono anche quelli che lavorano
    anche quelli che non abbaiano...


    Davvero singolare pensare che tre giorni di differenza su 365, appena l'8 per mille, tra campani o siciliani e veneti possano dimostrare un vecchio vizio del sud...





    http://corrieredelveneto.corriere.it/veneto/notizie/cronaca/2014/4-ottobre-2014/lavoro-malattia-tre-lunedi-dipendenti-piu-cagionevoli-calabria-230278011791.shtml


    E' il doppio dei giorni,non l'otto per mille quello lo dai a  papa francesco.


    Hai idea di cosa abbia rappresentato e tuttora rappresenti al sud il fenomeno dei falsi braccianti agricoli,e delle conseguenti indennità di malattia erogate ad caput canis?


     

  • hfascihfasci
    Posts: 1,463Member
    wow said:

    hfasci said:

    Davvero singolare pensare che tre giorni di differenza su 365, appena l'8 per mille, tra campani o siciliani e veneti possano dimostrare un vecchio vizio del sud...



    Guarda che hai capito malissimo: se le statistiche sono esatte, i giorni medi annui di assenza per malattia in Calabria sono 34,6 nel pubblico e 41,8 nel privato (alla faccia del c....) contro una media nazionale di 16,72 e 17,71. 
    I meno "cagionevoli" sono i veneti con 15,5 giorni di malattia in un anno, quindi in Calabria siamo quasi al triplo, altro che tre per mille.


    Post edited by hfasci at 2014-10-04 20:53:50
  • wowwow
    Posts: 15,105Member
    Nel primo intervento di straliccio si dice che c'è un siciliano (o un campano) ed un veneto, come nelle barzellette. I primi due si ammalano mediamente 19 gg l'anno, il veneto si ammala mediamente 16 giorni l'anno.
    19 - 16 = 3 che rapportati a 365 gg dell'anno mi danno una percentuale dell'otto per mille, che daremo a Papa Frank. 
    Constatavo per l'appunto che una differenza dell'otto per mille tra i gg di malattia del veneto e quelli del siciliano bastano a dimostrare un vecchio vizio del sud, a farti ricordare le odiosissime truffe dei braccianti agricoli (arresterei all'istante i medici compiacenti), ma a farti trascurare
    [mod calimero on]
     altri tipi di truffe nel mondo dell'agricoltura, che sono avvenute più a nord, le prime che mi vengono in mente quella del latte, delle mucche pazze, del vino al metanolo.
    [mod calimero off]

    voglio dire se ogni tanto, nei nostri ragionamenti, rinunciassimo alla discriminante etnica, alla educazione alla minorità?
    Sai c'è gente che crede veramente che il Sud sia il Vaso di Pandora.
  • wowwow
    Posts: 15,105Member
    hfasci said:

    wow said:

    hfasci said:

    Davvero singolare pensare che tre giorni di differenza su 365, appena l'8 per mille, tra campani o siciliani e veneti possano dimostrare un vecchio vizio del sud...



    Guarda che hai capito malissimo: se le statistiche sono esatte, i giorni medi annui di assenza per malattia in Calabria sono 34,6 nel pubblico e 41,8 nel privato (alla faccia del c....) contro una media nazionale di 16,72 e 17,71. 
    I meno "cagionevoli" sono i veneti con 15,5 giorni di malattia in un anno, quindi in Calabria siamo quasi al triplo, altro che tre per mille.




    C'è un siciliano ed un calabrese, come nelle barzellette. Il primo, in un anno si ammala il 6,3% delle volte in meno.
    Sarei curioso di capire a cosa può essere imputato questo forte divario.
    Secondo me si tratta di un errore statistico.
    Consideriamo che il calabrese, notoriamente ha la testa dura e mangia peperoncini rossi e quindi meno soggetto a traumi e malanni.
    Post edited by wow at 2014-10-04 21:04:22
  • wowwow
    Posts: 15,105Member
    hfasci said:

    Non so se la fonte sia la stessa, ma ho appena sentito in TV che in Calabria ci si ammala (?) mediamente 35 gg. all'anno nel pubblico e 41,8 gg. nel privato, mentre a livello nazionale il giorno preferito per andare dal medico è il lunedì (30% dei casi di malattia).

    Se così fosse, avrebbero perfettamente ragione Marchionne a delocalizzare e Renzi a togliere l'articolo 18.


    per la prevalenza di gg di malattia nel privato sul pubblico (se tutto il calcolo statistico è corretto) secondo me occorrerebbe andare a chiedere ai datori di lavoro e non ai lavoratori... 
    Post edited by wow at 2014-10-04 21:07:05
  • mozarteum
    Posts: 52,768Member
    io mi assento sempre e solo per vacanze
  • maverickmaverick
    Posts: 11,408Member
    mozarteum said:

    io mi assento sempre e solo per vacanze



    E per andare al Musikverein ....  =)) =))
    A meno che non sia lavoro anche quello .....
  • siebrandsiebrand
    Posts: 42,213Member

    io non ricordo di aver fatto "malattia".


    L'ultima volta che mi sono sentito poco bene, un po' fi influenza ma noente di preoccupane, mi son preso due giorni di ferie...


    Certo, se uno si rompe la gamba i giorni diventano 30 e anche più.

  • Member_0030
    Posts: 16,083Member
    Nessuno si è preso la briga di incrociare il dato dei caduti sul lavoro? No perché la malattia può essere la febbre a 36.9 ma può essere pure qualcosa di serio che comporti lunghe degenze.

    A meno che non si voglia sostenere che i calabresi fingano di morire, la Calabria vince per distacco la triste classifica degli incidenti mortali sul lavoro rispetto al numero di occupati. È del tutto plausibile che sia alto anche il numero degli incidenti gravi non mortali, ed è triste che dei lavoratori, come presumo siate voi, non abbiano subito fatto 2+2. Molto triste.

    Ah, ho scoperto anche che gli incidenti mortali avvengono per lo più il venerdì.
    Chissà, magari se il lavoratore non muore la malattia comincia di lunedì...
  • siebrandsiebrand
    Posts: 42,213Member
    Infatti il lunedìmattina, andare dal medico richiede molto tempo....
  • wowwow
    Posts: 15,105Member
    La serietà di questa statistica la dice lunga: la serie storica è solo quella del 2012...
  • zalterzalter
    Posts: 3,411Member
    hfasci said:

    Non so se la fonte sia la stessa, ma ho appena sentito in TV che in Calabria ci si ammala (?) mediamente 35 gg. all'anno nel pubblico e 41,8 gg. nel privato, mentre a livello nazionale il giorno preferito per andare dal medico è il lunedì (30% dei casi di malattia).

    Se così fosse, avrebbero perfettamente ragione Marchionne a delocalizzare e Renzi a togliere l'articolo 18.


    le tue  equazioni sono ridicole. spero per te possano essere in buona fede,

  • GionziGionzi
    Posts: 16,996Member
    Ho una media di un giorno all'anno perché nel 1997 avevo preso due settimane di fila.
  • mozarteum
    Posts: 52,768Member
    prendersi dei giorni di malattia e' da borsellati. il vero uomo non s'ammala mai e se non sta bene lo nasconde
  • Member_0030
    Posts: 16,083Member
    Gionzi said:

    Ho una media di un giorno all'anno perché nel 1997 avevo preso due settimane di fila.


    Saldatore di tubi?
  • GianGastoneGianGastone
    Posts: 37,362Member
    Beh, da saldatore di tubi e altro, io, per disassi e usure varie me ne sono sparati di giorni di malattia...
  • Member_0030
    Posts: 16,083Member
    siebrand said:

    Infatti il lunedìmattina, andare dal medico richiede molto tempo....


    Asfaltista?
  • Member_0030
    Posts: 16,083Member
    gpb said:

    io 15 giorni di malattie non li ho fatti in 24 anni che lavoro (25 col militare....)


    Gruista?
  • GianGastoneGianGastone
    Posts: 37,362Member
    Bah, dipende anche dai medici, il mio, prima il padre e ora il figlio, sono veramente bravissimi e attentissimi, ma per un giorno di emicrania raffredorale lancinante e' meglio che non mi presenti...
    Post edited by GianGastone at 2014-10-05 12:09:06
  • PanurgePanurge
    Posts: 27,145Member
    Non sapete i danni che può fare al polso una biro pasha, pesantissima.
  • Member_0030
    Posts: 16,083Member
    maverick said:

    gpb said:

    io 15 giorni di malattie non li ho fatti in 24 anni che lavoro (25 col militare....)


    Anch'io ...., tranne una volta

    Voi tagliatori di marmo di cava siete dei duri