Gentili Membri, le discussioni sono momentaneamente chiuse per esigenze legate alla migrazione al nuovo sito. Fanno eccezione le discussioni inerenti la migrazione stessa. ATTENZIONE! Dopo (e solo dopo) che sarà attivato il reindirizzamento, vale a dire quando scrivendo "videohifi" vi troverete da un'altra parte, se doveste riscontrare problemi di accesso, potete comunicare con noi usando il tasto CONTATTACI sulla nuova home page.
Macchine da caffè: Lavazza a modo mio: Simpla, Minù o Favola
  • supermario7_2007supermario7_2007
    Posts: 11,256Member
    Prendendo in considerazione le macchine da caffè
    LAVAZZA A MODO MIO , vedo che vi sono tre modelli:
    Minù
    Simpla
    Favola
    Voi quale utilizzate?
    Vi sono differenze tra queste tre macchine significative, oppure una vale l'altra?

    P.S  Dove acquistate le capsule? On Line o supermarket ?

  • bergatbergat
    Posts: 18,675Member
    Se devi prendere una macchina per il caffè ti consiglio di  prenderla una che usi il caffè macinato e di non prenderla, con macinatore di chicchi di caffè incorporato e altri automatismi. Sconsigliatissime le macchine da caffè che usano le capsule per due motivi:
    - costano un occhio della testa (un caffè fatto con grani di caffè macinato costa la metà della metà di una capsula)
    - alla lunga si sente il sapore di plastica.

     Prendi caso mai una Gaggia  che è molto meglio

    Post edited by bergat at 2014-10-03 19:25:11
  • supermario7_2007supermario7_2007
    Posts: 11,256Member
    @bergat,
    un caffè in cialda viene 0,32- 0,34 euro.


  • TiggyTiggy
    Posts: 5,745Member
    io ho questa, poca spesa molta resa; scelgo il caffé che preferisco, funziona egregiamente, non mi fa rimpiangere il caffé del bar

  • giacominogiacomino
    Posts: 4,194Member
  • BleachBleach
    Posts: 15,805Administrator
    Sono perfettamente d'accordo con Bergat, infatti dopo un anno e mezzo di uso di una macchina a capsule sono "tornato" a quella che usa caffè macinato.  
  • beatlemanbeatleman
    Posts: 4,334Member
    bergat said:

    Se devi prendere una macchina per il caffè ti consiglio di  prenderla una che usi il caffè macinato e di non prenderla, con macinatore di chicchi di caffè incorporato e altri automatismi. Sconsigliatissime le macchine da caffè che usano le capsule per due motivi:

    - costano un occhio della testa (un caffè fatto con grani di caffè macinato costa la metà della metà di una capsula)
    - alla lunga si sente il sapore di plastica.

     Prendi caso mai una Gaggia  che è molto meglio



    Sul fatto che una macchina a cialde costi di più sono d'accordo, sul fatto che alla lunga si senta il sapore di plastica non ci giurerei, ho Lavazza A Modo Mio da qualche anno (la prima che è uscita) e pur funzionando quotidianamente non ho rilevato il problema che dici. La cosa importante è ogni tanto pulirla secondo istruzioni, per il resto tutto ok.
  • beatlemanbeatleman
    Posts: 4,334Member

    Prendendo in considerazione le macchine da caffè
    LAVAZZA A MODO MIO , vedo che vi sono tre modelli:
    Minù
    Simpla
    Favola
    Voi quale utilizzate?
    Vi sono differenze tra queste tre macchine significative, oppure una vale l'altra?

    P.S  Dove acquistate le capsule? On Line o supermarket ?



    Io ho la prima macchinetta che uscì qualche anno fà (quella che faceva la Saeco per Lavazza) ma non ricordo il nome. Le capsule le prendo al supermercato di solito, se vuoi risparmiare qualcosa le devi prendere on-line ma devi prenderne un bel quantitativo (per es. 200/300 cialde) oppure esistono le cialde compatibili che non ho mai provato personalmente ma le ha un mio amico (Agostani) e dice di trovarsi meglio delle originali.

    http://www.tuttocialde.it/?gclid=CMy3mN-ekcECFQflwgodIyEAMQ

  • BleachBleach
    Posts: 15,805Administrator
    Supermario (!)  prova a farti un semplice conto sui consumi medi che hai adesso..  

    Io utilizzavo una macchina a capsule in alluminio, spesa media settimanale in capsule ci circa 12€, ovvero 48€ / 50€  al mese, cioè 600€ \ anno.  Con la stessa cifra, compro il macinato della mia miscela preferita per quasi 3 anni..... e questo prescindendo dal  discorso ecologico legato allo smaltimento dei vuoti: capisci bene che a livello economico è una follia.
  • aladaraladar
    Posts: 5,427Member
    Cialde...Puah!! :O
  • supermario7_2007supermario7_2007
    Posts: 11,256Member
    Bleach said:

    Supermario (!)  prova a farti un semplice conto sui consumi medi che hai adesso..  


    Io utilizzavo una macchina a capsule in alluminio, spesa media settimanale in capsule ci circa 12€, ovvero 48€ / 50€  al mese, cioè 600€ \ anno.  Con la stessa cifra, compro il macinato della mia miscela preferita per quasi 3 anni..... e questo prescindendo dal  discorso ecologico legato allo smaltimento dei vuoti: capisci bene che a livello economico è una follia.


    bevi molti caffè al giorno?
    12 euro a setimana sono 6/ 7  caffè al giorno.

    Poi, la tua Delonghi la tieni sempre accesa o la accendi prima di fare il caffè?

    Quanto consuma di corrente elettrica?

  • bergatbergat
    Posts: 18,675Member

    @bergat,
    un caffè in cialda viene 0,32- 0,34 euro.





    con caffè macinato viene 6 centesimi
  • bergatbergat
    Posts: 18,675Member
    beatleman said:

    bergat said:

    Se devi prendere una macchina per il caffè ti consiglio di  prenderla una che usi il caffè macinato e di non prenderla, con macinatore di chicchi di caffè incorporato e altri automatismi. Sconsigliatissime le macchine da caffè che usano le capsule per due motivi:

    - costano un occhio della testa (un caffè fatto con grani di caffè macinato costa la metà della metà di una capsula)
    - alla lunga si sente il sapore di plastica.

     Prendi caso mai una Gaggia  che è molto meglio



    Sul fatto che una macchina a cialde costi di più sono d'accordo, sul fatto che alla lunga si senta il sapore di plastica non ci giurerei, ho Lavazza A Modo Mio da qualche anno (la prima che è uscita) e pur funzionando quotidianamente non ho rilevato il problema che dici. La cosa importante è ogni tanto pulirla secondo istruzioni, per il resto tutto ok.



    Che la macchina vada pulita e decalcificata, sono d'accordo. Tienila però più di una decina di anni e poi mi sai dire. Chiaramente chi fa un caffè al giorno , una macchina a capsule, può benissimo andare bene. Una volta le macchine a cialde le regalavano, col primo acquisto consistente delle cialde. Ma chi fa 8 10 caffè al giorno, credo che prendere una macchina che usi il caffè macinato, sa un imperativo. Con un chilo di caffè (dagli 8 a 12 euro), si fanno 142 caffè. Quanto costano 142 capsule?
  • bergatbergat
    Posts: 18,675Member
    L'unico vantaggio della macchina a capsule è che hai una capsula che contiene il caffè con la macinatura giusta, mentre con le macchine che usano il caffè macinato, è bene che uno si doti di macinacaffè e ottenga così la grammatura giusta per la potenza della pompa della macchina ( e questo è il segreto per un buon caffè cremoso), altrimenti quello che esce o è una lav, scusate sciaquazza (grammatura troppo grossa), oppure il caffe non esce perchè la grammatura è troppo fina.
  • maverickmaverick
    Posts: 11,405Member
    Ha ragione bergat sul discorso macinatura, la macinatura può essere un problema, .. ma basta fare qualche prova e tutto si risolve: io me lo faccio macinare dal mio barista ( la sua miscela è eccezionale) e sulla mia macchinetta viene fuori una crema invidiabile.
    A un prezzo che ben che vada è un terzo delle cialde, .. forse meno.
    Non c'è proprio partita, ... macinato tutta la vita
  • supermario7_2007supermario7_2007
    Posts: 11,256Member
    maverick said:

    Ha ragione bergat sul discorso macinatura, la macinatura può essere un problema, .. ma basta fare qualche prova e tutto si risolve: io me lo faccio macinare dal mio barista ( la sua miscela è eccezionale) e sulla mia macchinetta viene fuori una crema invidiabile.

    A un prezzo che ben che vada è un terzo delle cialde, .. forse meno.
    Non c'è proprio partita, ... macinato tutta la vita


    tenete la macchina sempre accesa?


  • bergatbergat
    Posts: 18,675Member
    Ma no, mica siamo al bar. Si accende un quarto d'ora prima di fare il caffè. La mattina ti alzi, accendi la macchina, ti fai una doccia, quando torni è pronta e bella calda
  • paolosancespaolosances
    Posts: 8,720Member
    Baby Gaggia del 1980,ormai irreparabile per mancanza di ricambi
    Nuova produzione Gaggia,made in CHINA!!!
    Desisto.
    Ho acquistato una SAECO POEMIA...grandissima sorpresa,il caffè è cremosissimo.Molto meglio della Baby Gaggia.
    Dimenticavo...ho anche una a Modo Mio ( mi è stata regalata), ma l'utilizzo unicamente come "ruota di scorta".
  • supermario7_2007supermario7_2007
    Posts: 11,256Member
    bergat said:

    Ma no, mica siamo al bar. Si accende un quarto d'ora prima di fare il caffè. La mattina ti alzi, accendi la macchina, ti fai una doccia, quando torni è pronta e bella calda



    Ma il macinacaffè , è compreso?

    oppure, quale tipo avete acquistato?

  • hnjmklhnjmkl
    Posts: 6,151Member
    Il macinacaffè deve essere a macina elicoidale conrtifufa regolabile, unico metodo per avere granuli uniformi e assenza di polvere, simili a quelli dello zucchero; prendevo il Lavazza + caro, ho scoperto il Carrefour (prodotto Corsini), costa la metà e fa + crema.
    franco
  • maverickmaverick
    Posts: 11,405Member

    maverick said:

    Ha ragione bergat sul discorso macinatura, la macinatura può essere un problema, .. ma basta fare qualche prova e tutto si risolve: io me lo faccio macinare dal mio barista ( la sua miscela è eccezionale) e sulla mia macchinetta viene fuori una crema invidiabile.

    A un prezzo che ben che vada è un terzo delle cialde, .. forse meno.
    Non c'è proprio partita, ... macinato tutta la vita


    tenete la macchina sempre accesa?




    Ma ci mancherebbe altro ....
    Per un caffè al giorno ....., la accendo dieci minuti prima, ... ci faccio andare un po 'di acqua calda a vuoto ... et voilà.
    So perfettamente che non è il massimo, .. ma non cè altra soluzione.
    Per quanto riguarda la macinatura, come già detto me la faccio fare dal mio barista, che ha un caffè ottimo, e che pago una ventina di euro al chilo, ... vado avanti per settimane e settimane .... (anzi , ne prendo mezzo chilo alla volta ).
    Sul fatto che la Baby Gaggia di venti anni fa fosse fantastica .. concordo : solida, in metallo, .. robustissima . mi è durata quindici anni senza quasi mai farci niente, .. poi i pezzi di ricambio non si trovavano più ( troppo costoso farli bene e duraturi, chi cambia macchina ?) e ho dovuto ripiegare sulle plasticose macchine di oggi: con un dito le alzi.
    Ma ormai sono tutte così, negli ultimi anni ne ho preso diverse, dalla gaggia alla saeco, alla de longhi, sperando di trovarne una che si avvicinasse alla vecchia gaggia : nulla, tempo perso, a meno che di non spendere 1000 euro.
    Niente, mi accontento di una macchina giapponese, il caffè non viene male, .. per uno o due al giorno che faccio ... basta e avanza.
    Post edited by maverick at 2014-10-04 18:33:08
  • bergatbergat
    Posts: 18,675Member

    bergat said:

    Ma no, mica siamo al bar. Si accende un quarto d'ora prima di fare il caffè. La mattina ti alzi, accendi la macchina, ti fai una doccia, quando torni è pronta e bella calda



    Ma il macinacaffè , è compreso?

    oppure, quale tipo avete acquistato?




    Sempre gaggia :

    https://www.azannunci.eu/files/images-7/70492-big-1-Senza-nome.jpg
  • bergatbergat
    Posts: 18,675Member
    io attualmente ho questo set: image
    Post edited by bergat at 2014-10-04 19:19:38
  • hnjmklhnjmkl
    Posts: 6,151Member
    Set identico al mio, ma colore bianco.
    franco
  • BleachBleach
    Posts: 15,805Administrator
    L'ho avuta anch'io tanti anni fa (è quella tutta di metallo, no ? ) dello stesso colore.  Purtroppo ho avuto una serie infinita di problemi che alla fine mi hanno portato a rinunciare alla riparazione.    Attualmente ho una semplicissima (e plasticosissima) gran gaggia in plastica. Sarà pure made in china, ma ormai funziona da tempo come un orologio e fa un caffè decisamente buono.  Il caricatore del caffè (non mi ricordo come sia chiama "il manico" dove metti la miscela...) è fatto molto bene, e riesce a creare una schiuma "giusta"  (francamente non sopporto l'eccesso.. ) con una buona densità del caffè.  Quanto alla macinazione, è vero, ogni macchina ha la sua miscela perfetta.. basta provare 2-3 massimo ed in genere la si trova (parlo delle comunissime miscele commerciali da supermercato..).
    In casa facciamo in genere 5-6 caffè\giorno.  Tutte le mattine cambio l'acqua ed accendo la macchina una decina di minuti scarsi (più spesso 5...) e faccio il caffè.
  • hnjmklhnjmkl
    Posts: 6,151Member
    Di set ne ho due, il secondo, piu recente è carrozzato in plastica anche il macinino, con manutenzione saltuaria di un artigiano tuttofare di una volta, continuano a funzionare come da nuovi.
    franco
  • koalakoala
    Posts: 1,455Member
    Sono passata da una Gaggia come sopra ad una Saeco Moltio, con macinatore, completamente automatica, regolabile e programmabile a piacimento.

    Una volta tarata sulla base di chicchi selezionati e miscelati secondo i miei gusti, il caffè che ne esce è più buono della grande maggioranza degli espresso che bevi al bar e decisamente migliore di quello che, pur con tutte le attenzioni, facevo prima

    Uno dei migliori investimenti culinari di sempre, accendi, aspetti qualche decina di secondi premi un tasto e via. altro che accendi, aspetta un pò che và in temperatura, macina, riempi, pressa, fai il caffè spurga e pulisci tutto. Capisco che per qualcuno è un rito ma a me è passata la fantasia... certo, costa un po' ma la spesa vale la resa.
    Attenzione però ci sono automatiche e automatiche.
  • bergatbergat
    Posts: 18,675Member
    Stefano che dirti?.... Finchè dura fa verdura. Certo tutto integrato è una comodità, ma le possibilità che si rompa, sono proporzionali al numero delle  features che offre. Anche la gaggia fa macchinette automatiche, ma io le sconsiglio sempre vivamente.
    Post edited by bergat at 2014-10-06 14:48:42
  • BleachBleach
    Posts: 15,805Administrator
    Sono della stessa opinione.  Sono spesso belle e fanno un ottimo caffè, ma l'impegno economico è decisamente maggiore ed in caso di guasto purtroppo il rischio di trovarsi con qualcosa di inservibile è alto (e purtroppo lo dico per esperienza diretta).

    Dopo averne provate molte e portate in discarica un altro buon numero, penso che la macchina più è semplice meglio è (sai che novità! :D
  • koalakoala
    Posts: 1,455Member
    Qualsiasi oggetto tecnologico è soggetto a rotture, esistono i due anni di garanzia, tra l'altro estendibili con poca spesa.
    Direi che ormai, dopo anni di esperienze, i costruttori, specie nei modelli più evoluti e non troppo economici hanno fatto progressi sia in termini di affidabilità che qualitativi sul caffè erogato.
    Una buona manutenzione, non particolarmente lunga e complicata, almeno mensile, è essenziale e può fare la differenza.
    L'esborso non è poco ma non così eclatante, molto meno del doppio rispetto al costo di una Gaggia e relativo macinacaffè, ma la differenza, come comodità di utilizzo e bontà del caffè, a mio giudizio, è sostanziale.