Gentili Membri, le discussioni sono momentaneamente chiuse per esigenze legate alla migrazione al nuovo sito. Fanno eccezione le discussioni inerenti la migrazione stessa. ATTENZIONE! Dopo (e solo dopo) che sarà attivato il reindirizzamento, vale a dire quando scrivendo "videohifi" vi troverete da un'altra parte, se doveste riscontrare problemi di accesso, potete comunicare con noi usando il tasto CONTATTACI sulla nuova home page.
cambio olio 100.000 km
  • siebrandsiebrand
    Posts: 42,213Member

    cambiare filtri area? mai prima di 40.000 km. Motivo: le strade ormai sono tutte, o quasi, asfaltate e non c'è più molta polvere... i filtri non si sporcano praticamente più.

    cambiare filtro olio? dopo i 50.000. Cambiare l'olio motore? inutile prima dei 100.000km. Il motivo? semplice: i motori moderni sono tecnicamente praticamente perfetti. Olio è di una qualità tale che è assolutamente inutile cambiarlo. Se proprio... non fatelo prima dei 100.000km

    Usare ricambi "non originali"? assoutamente sì. Conviene di molto, spesso gli "originali" sono peggiori... Usare ricambi "revisionati"? Senzo alcun dubbio: i pezzi revisionati dalle fabriche (Mercedes/Citroen/Fiat che sia...) si tratta quasi sempre di pezzi parzialmente diffettati (una guarnizione che non tiene, un ingranaggio da sostituire ecc...). Questi pezzi vengono inviati quasi sempre a piccole ditte specializzate che mettono le cose a posto, e lo fanno artigianalmente, spesso il pezzo revisionato, se pur costa la metà, è di qualità superiore.

    Non sono consigli miei. Ho seguito questa mattina, alla radio, un programma su RadioraiUno...Veniva intervistato un tecnico/Direttore di una famosa rivista specializzata e era lui che diceva così.

    Argomento da approfondire, direi...

    Esperienze in merito?

  • salvatore66salvatore66
    Posts: 4,435Member
    Sui filtri e sui pezzi non originali sono d'accordo per l'olio 100.000 km mi sembrano proprio troppi di solito le case consigliano 30.000. 
    Un saluto
  • FrovaltaFrovalta
    Posts: 4,998Member
    Non sono d'accordo sull'olio, sopratutto se si tratta di auto Diesel. I moderni motori a gasolio richiedono lubrificanti dalle caratteristiche tecniche elevatissime, che in caso non siano cambiati per tempo possono causare gravi danni a parti delicate, quali le turbine a geometria variabile. Inoltre il lubrificante invecchia anche in funzione dell'utilizzo che si fa dell'auto: percorsi brevi, traffico cittadino, guida esasperata accorciano la vita del lubrificante.

    Risultato, non si deve certo cambiare l'olio ogni 10.000 chilometri come avveniva 20 anni fa: ma 100.000 chilometri mi sembrano una generalizzazione pericolosa.


    Un saluto, Frovalta.
    Post edited by Frovalta at 2014-10-03 08:06:16
  • camaro71camaro71
    Posts: 22,492Member

    completamente in disaccordo. le strade saranno asfaltate ma sai quante schifezze ci sono nell aria...?


    prova a fare qualche km in galleria e tenere abbassati i finestrini.


     cambiare l olio di rado è il miglior modo per cambiare spesso la turbina in caso di auto dotate di turbo, a voi decidere quale vi conviene di più :D

  • pinktrianglepinktriangle
    Posts: 4,507Member
    tempo fa c'era una discussione analoga...il mio lavoro per tutta una vita e' stato proprio il "meccanico", che dire oggi i tempi sono cambiati...personalmente sulla mia vettura nuova di due anni il cambio dell'olio e i vari filtri lo faccio eseguire dal concessionario ogni 15.000 KM.le candele mi hanno deoo che fanno 60.000 KM.e quando avro' bisogno di sostituire alcuni ricambi si va di ORIGINALE,,,per non invalidare la garanzia che dura  mi pare 7 anni,Per quando riguarda i ricambi ricondizionati o revisionati io andrei cauto...poi sono d'accordo con camaro 71 e frovalta...ciao.pink.
  • hitchhitch
    Posts: 19,686Member
    ...senza considerare che i moderni diesel hanno il dpf/fap. Questo particolare antinquinamento, necessita tassativamente un olio motore a basso tenore di ceneri e in alcuni casi (Audi) viene contaminato dal gasolio. Io a chi dice ste cazzate gli farei saltare i denti e il bello che ci sono coglioni che ci credono pure....
    Chissà se sto espertone ha mai visto un coreassi o l'albero di una turbina o se sa a quanti giri deve lavorare o se sa delle temperature che questo raggiunge...
    Olio a 15000 km e specifiche tassative date dal costruttore, filtro gasolio a 30000,filtro aria 25000 o a seconda del territorio.

    ps: frovalta, la geometria variabile non è lubrificata  ;)
  • camaro71camaro71
    Posts: 22,492Member

    +1 per frovalta e hitch.


    quello che ha detto queste cose capisce niente di motori moderni.


    l olio assorbe l umidità, si diluisce col gasolio ecc ecc che ne alterano facendole decadere le caratteristiche e prestazioni

  • salvatore66salvatore66
    Posts: 4,435Member
    Pure io sulla mia Yaris diesel cambio l'olio e il filtro dell'olio ogni 15000 km o un anno, i filtri aria e gasolio non ci faccio più di 25000.
    Sulle auto di ultima generazione le case consiglino l'olio ogni 30.000 long life.  
  • KIKO
    Posts: 4,869Member
    Il problema dell'umidità assorbita mi sembra il principale, poi vengono gli altri. Gli oli sintetici o semisintetici hanno delle carattteristiche che li rendono molto longevi in particolare quando si è costretti a rabboccare ogni tanto. Pare che una piccola quantità di olio nuovo aggiunto riesca in qualche modo a rigenerare anche il resto. In questo caso anzichè cambiarlo tutto si potrebbe cambiarne solo un litro ogni tanto.
  • camaro71camaro71
    Posts: 22,492Member
    KIKO said:

    Il problema dell'umidità assorbita mi sembra il principale, poi vengono gli altri. Gli oli sintetici o semisintetici hanno delle carattteristiche che li rendono molto longevi in particolare quando si è costretti a rabboccare ogni tanto. Pare che una piccola quantità di olio nuovo aggiunto riesca in qualche modo a rigenerare anche il resto. In questo caso anzichè cambiarlo tutto si potrebbe cambiarne solo un litro ogni tanto.


    ma se il livello nella coppa non diminuisce dovresti stare li ad aspirarne un po e poi aggiungere il nuovo...alla fine mi sento più tranquillo a sostituirlo completamente ogni 20mila km
  • Velvet
    Posts: 24,105Member
    100.000 di intervallo? Sciocchezze. Come quella dell'olio del cambio automatico che secondo molte case e molti esperti non sarebbe mai da cambiare...

    Poi la gente a 150.000km si lamenta perchè il cambio è da buttare (valvole piene di residui metallici, frizioni andate...)

    100.000km sono una follia. Su un Diesel con FAP sono invece un atto criminale.

    Io cambio ogni 20.000 e già mi da fastidio, se capita l'occasione anticipo a 15.000.
    Post edited by Velvet at 2014-10-03 09:05:30
  • Velvet
    Posts: 24,105Member
    P.S. sono convinto che i motori odierni, se trattati con intelligenza, siano decisamente longevi rispetto a quelli di 20/30 anni fa.

    In questa intelligenza rientra secondo me una manutenzione meno favolistica rispetto a quella prospettata dal marketing delle case.
  • hitchhitch
    Posts: 19,686Member
    ah dimenticavo... cambiate spesso (ogni anno o giù di li) l'olio dei freni/frizione e sempre con la stessa gradazione (DOT) presente nel circuito. E' un consiglio ;)
  • Velvet
    Posts: 24,105Member
    Esatto, olio fortemente igroscopico che quando degrada diventa anche molto corrosivo per i metalli. PEccato non lo faccia nessuno (ah, lo stesso varrebbe anche per il liquido di raffreddamento, cambiarlo ogni due anni fa solo che bene).
  • salvatore66salvatore66
    Posts: 4,435Member
    hitch said:

    ah dimenticavo... cambiate spesso (ogni anno o giù di li) l'olio dei freni/frizione e sempre con la stessa gradazione (DOT) presente nel circuito. E' un consiglio ;)



    Giusto lo faccio fare sempre dal mio meccanico. L'olio freni assorbe molta più umidità.
    Post edited by salvatore66 at 2014-10-03 09:31:59
  • hitchhitch
    Posts: 19,686Member
    Velvet said:

    Esatto, olio fortemente igroscopico che quando degrada diventa anche molto corrosivo per i metalli. PEccato non lo faccia nessuno (ah, lo stesso varrebbe anche per il liquido di raffreddamento, cambiarlo ogni due anni fa solo che bene).



    esatto! E' altamente igroscopico e questo ne mina le proprietà oleodinamiche. Su un'auto 'comune' un DOT3 va bene e si risparmia un pochino sugli intervalli. Più si sale di DOT (4-5.1) più sono maggiormente igroscopici. Attenzione a non usare, se questo non è presente all'origine, il DOT 5 che un olio siliconico e non glicolico come gli altri. 
  • AqualungAqualung
    Posts: 6,497Member
    siebrand said:


    cambiare filtri area? mai prima di 40.000 km. Motivo: le strade ormai sono tutte, o quasi, asfaltate e non c'è più molta polvere... i filtri non si sporcano praticamente più.


    cambiare filtro olio? dopo i 50.000. Cambiare l'olio motore? inutile prima dei 100.000km. Il motivo? semplice: i motori moderni sono tecnicamente praticamente perfetti. Olio è di una qualità tale che è assolutamente inutile cambiarlo. Se proprio... non fatelo prima dei 100.000km


    Usare ricambi "non originali"? assoutamente sì. Conviene di molto, spesso gli "originali" sono peggiori... Usare ricambi "revisionati"? Senzo alcun dubbio: i pezzi revisionati dalle fabriche (Mercedes/Citroen/Fiat che sia...) si tratta quasi sempre di pezzi parzialmente diffettati (una guarnizione che non tiene, un ingranaggio da sostituire ecc...). Questi pezzi vengono inviati quasi sempre a piccole ditte specializzate che mettono le cose a posto, e lo fanno artigianalmente, spesso il pezzo revisionato, se pur costa la metà, è di qualità superiore.


    Non sono consigli miei. Ho seguito questa mattina, alla radio, un programma su RadioraiUno...Veniva intervistato un tecnico/Direttore di una famosa rivista specializzata e era lui che diceva così.


    Argomento da approfondire, direi...


    Esperienze in merito?


    ho ascoltato anche io la trasmissione. Sono assolutamente convinto ( ho una BMW con molti km ma che terro' fino alla sua morte..) che le officine della concessionaria ufficiale della casa esagerino molto con i prezzi e con la effettiva necessita' di manutenzione "programmata". Ogni volta che ti avvicini ti massacrano. Chi trova un bravo competente ed appassionato "meccanico di fiducia" trova un tesoro...
  • dadoxdadox
    Posts: 11,217Member
    siebrand, leggi bene cosa riporta il manual d'uso della vettura. Vedrai che é in netta contrapposizione con l'argomento da te aperto.
    Interventi di sostituzione di routine possono far solo bene a qualsivoglia elemento meccanico, come il motore.
    Ancor meglio se ravvicinati o perlomeno non troppo distanti tra loro.
    Se io fossi un maniaco della meccanica, e cambiassi olio e filtri all'auto una volta alla settimana farei del motore della mia auto il più felice dei motori, pur essendo una procedura illogica. Mentre lasciandolo privo di olio fresco e lasciare montati filtri deteriorati prima o poi mi si rivolterebbe contro...
  • Velvet
    Posts: 24,105Member
    L'olio per un organo meccanico in movimento, sottoposto a stress termici e meccanici, è come il sangue in un essere vivente.

    Vivere con colesterolo al posto del sangue non è un buon viatico per una lunga esistenza...
    Post edited by Velvet at 2014-10-03 10:07:15
  • hitchhitch
    Posts: 19,686Member
    Velvet said:

    L'olio per un organo meccanico in movimento, sottoposto a stress termici e meccanici, è come il sangue in un essere vivente.


    Vivere con colesterolo al posto del sangue non è un buon viatico per una lunga esistenza...



    =D> =D> =D>  similitudine quanto mai azzeccata! 
  • Fabio CottatellucciFabio Cottatellucci
    Posts: 21,957Member

    Sì ma la verità sta un po' nel mezzo.

    Oggi le tolleranze meccaniche sono molto basse, quindi (i) fra camicia e pistone anche a freddo trafila molto poco carburante nell'olio, e (ii) il movimento meccanico genera molta meno "limatura di ferro" di un tempo.

    Aggiungete anche che la qualità dell'olio è aumentata sensibilmente.

  • camaro71camaro71
    Posts: 22,492Member
    Velvet said:

    L'olio per un organo meccanico in movimento, sottoposto a stress termici e meccanici, è come il sangue in un essere vivente.



    Vivere con colesterolo al posto del sangue non è un buon viatico per una lunga esistenza...

    ^:)^
  • hitchhitch
    Posts: 19,686Member

    Sì ma la verità sta un po' nel mezzo.

    Oggi le tolleranze meccaniche sono molto basse, quindi (i) fra camicia e pistone anche a freddo trafila molto poco carburante nell'olio, e (ii) il movimento meccanico genera molta meno "limatura di ferro" di un tempo.

    Aggiungete anche che la qualità dell'olio è aumentata sensibilmente.



    Fabio...ehmmm, guarda che il carburante filtra nel momento in cui fa la rigenerazione del dpf (post iniezioni nel pmi in fase di scarico..) Non è la limatura dei metalli, anche se presente, ma i residui carboniosi e di 'pulizia' che vanno ad ostruire i micro passaggi, senza considerare che un buon olio full sintetico (Motul, uno dei pochi) comincia a perdere le sue buone caratteristiche già dopo 5000 km....
  • Fabio CottatellucciFabio Cottatellucci
    Posts: 21,957Member

    Parlavo di motori senza FAP. Peraltro, i veicoli con FAP usano oli speciali...

    attento, non dico di cambiare ogni centomila, ma pure quindicimila spesso son pochi...

     

  • hitchhitch
    Posts: 19,686Member

    Parlavo di motori senza FAP. Peraltro, i veicoli con FAP usano oli speciali...

    attento, non dico di cambiare ogni centomila, ma pure quindicimila spesso son pochi...

     



    è quasi impossibile che il gasolio passi nel lubrificante se un motore non ha il dpf (non fap che usa la cerina per poter effettuare la rigenerazione, ma questo lo saprai ;) ) Non sono olii speciali, ma solo olii che hanno un basso tenore di ceneri nella loro composizione, ma queste differenze le puoi trovare anche in olii da supermercato ;)
  • tomminno
    Posts: 8,386Member
    Io devo fare il cambio olio ogni 15/18.000Km in quanto entra parecchio gasolio nell'olio. Metto 5,3 litri di olio come da manuale e ne tiro fuori 6,5. Grazie al DPF. Faccio un tagliando ogni 30K Km ma il cambio olio intermedio me lo faccio da solo.
  • hitchhitch
    Posts: 19,686Member
    tomminno said:

    Io devo fare il cambio olio ogni 15/18.000Km in quanto entra parecchio gasolio nell'olio. Metto 5,3 litri di olio come da manuale e ne tiro fuori 6,5. Grazie al DPF. Faccio un tagliando ogni 30K Km ma il cambio olio intermedio me lo faccio da solo.



    Direi che c'è un problema sulle rigenerazioni o sull'eccessivo intasamento del dpf. Non escluderei un problema ai vari componenti,valvola EGR per prima o il motore che emette grosse quantità di vapori olio
  • Fabio CottatellucciFabio Cottatellucci
    Posts: 21,957Member
    hitch said:

    Parlavo di motori senza FAP. Peraltro, i veicoli con FAP usano oli speciali...

    attento, non dico di cambiare ogni centomila, ma pure quindicimila spesso son pochi...

     



    è quasi impossibile che il gasolio passi nel lubrificante se un motore non ha il dpf (non fap che usa la cerina per poter effettuare la rigenerazione, ma questo lo saprai ;) ) Non sono olii speciali, ma solo olii che hanno un basso tenore di ceneri nella loro composizione, ma queste differenze le puoi trovare anche in olii da supermercato ;)


    Non hanno solo un basso teore di ceneri... ma mo' non mi ricoerdo proprio :-)
  • bungalow bill
    Posts: 20,070Member
    Il filtro dell'aria lo cambio due volte l'anno ( ogni sei mesi ) e quando lo tolgo è sempre di un colore grigio e non più bianco. Con questa operazione il motore " respira " meglio e consuma meno.
  • tomminno
    Posts: 8,386Member
    hitch said:

    tomminno said:

    Io devo fare il cambio olio ogni 15/18.000Km in quanto entra parecchio gasolio nell'olio. Metto 5,3 litri di olio come da manuale e ne tiro fuori 6,5. Grazie al DPF. Faccio un tagliando ogni 30K Km ma il cambio olio intermedio me lo faccio da solo.



    Direi che c'è un problema sulle rigenerazioni o sull'eccessivo intasamento del dpf. Non escluderei un problema ai vari componenti,valvola EGR per prima o il motore che emette grosse quantità di vapori olio


    In officina sull'argomento DPF dicono che è tutto normale al massimo consigliano gli additivi. A me fa una rigerenerazione a settimana (ca 400Km)
  • hitchhitch
    Posts: 19,686Member
    tomminno said:

    hitch said:

    tomminno said:

    Io devo fare il cambio olio ogni 15/18.000Km in quanto entra parecchio gasolio nell'olio. Metto 5,3 litri di olio come da manuale e ne tiro fuori 6,5. Grazie al DPF. Faccio un tagliando ogni 30K Km ma il cambio olio intermedio me lo faccio da solo.



    Direi che c'è un problema sulle rigenerazioni o sull'eccessivo intasamento del dpf. Non escluderei un problema ai vari componenti,valvola EGR per prima o il motore che emette grosse quantità di vapori olio


    In officina sull'argomento DPF dicono che è tutto normale al massimo consigliano gli additivi. A me fa una rigerenerazione a settimana (ca 400Km)


    Dipende. Dipende dall'uso, dalle temp di esercizio, dal tipo di carburante, dal tipo di olio,dal tipo di guida, dal tipo di percorso e la manutenzione. Le distanze chilometriche non sono-dovrebbero- essere un parametro per la rigenerazione. Gli additivi non fanno niente, sono aria fritta. Se si hanno di queste problematiche è meglio prevedere un certo un tragitto a 2300 rpm, anche in 3^ o 4^ marcia affinchè si raggiungano le temp ottimali per la rigenerazione. E' inutile andare forte o in velocità con marcia alta,  5^ o 6^.