Gentili membri della community, a breve installeremo un aggiornamento molto importante del software. Stiamo facendo alcune operazioni necessarie alla migliore transizione. Ci scusiamo per i possibili disagi.
Armonizzatore di rete
  • Nautilus65Nautilus65
    Posts: 22,220Member
    Qual'è la sua funzione???
    Post edited by cactus_atomo at 2014-08-22 09:46:52
    Saluti da Francesco
  • goodmaxgoodmax
    Posts: 33,184Member
    se spieghi cos'è magari qualcuno potrebbe dirtelo.


  • cactus_atomocactus_atomo
    Posts: 47,729Administrator
    rete? quale rete? rete da pesca? rete ethernet? ree wifi? rete elettrica?  
    suono gradevole è quello che aggrada agli altri, suono realistico quello che aggrada a noi
  • mikefrmikefr
    Posts: 14,100Member
    Di nuovo??????
    Michael Moscone
    E' sempre una questione di gusti.........
  • HRHR
    Posts: 14,169Member
    Sono oggetti che vanno provati. Lo Shunyata Venom Defender (che in realta' non e' un vero e proprio armonizzatore di rete) mi dicono che e' molto interessante.
    Post edited by HR at 2014-08-21 21:20:16
    Ciao & Enjoy the Music!
    “The highest level of sound reproduction has been achieved when one stops thinking about where it is coming from" D.B.
  • Nautilus65Nautilus65
    Posts: 22,220Member
    http://www.nordost.com/products/power-distribution-systems/qv2/qv2-ac-line-harmonizer.php

    Parlo di questo, scusate se non sono stato piú preciso....
    Saluti da Francesco
  • GianGastoneGianGastone
    Posts: 34,863Member
    Potrebbe anche funzionare, ma...sappiamo se le nostre alimentazioni, rapportatamente al prezzo, sono sempre eccellenti?
  • HRHR
    Posts: 14,169Member


    Molto simile allo SPARKZ della danese Ansuz che lo chiama "sound enhancer".
    Ciao & Enjoy the Music!
    “The highest level of sound reproduction has been achieved when one stops thinking about where it is coming from" D.B.
  • Paky33Paky33
    Posts: 6,040Member
    Filtro RF?
    Ovvero un condensatorino ed una resistenza?
    Mi sa che in quell'accrocchio non c'è altro.....
    JBL DD66000 Everest, Finali Mono ANCIEL Sheerazade, DAC NAD M51, Alimentatore ANCIEL Zarathustra per il PC
  • mikefrmikefr
    Posts: 14,100Member
    Paky33 said:

    Filtro RF?
    Ovvero un condensatorino ed una resistenza?
    Mi sa che in quell'accrocchio non c'è altro.....





    Ho visto smontato quello della Nordost,un circuito stampato e solo resistenze,di condensatori non ricordo di averne visti.
    Michael Moscone
    E' sempre una questione di gusti.........
  • Nautilus65Nautilus65
    Posts: 22,220Member
    Ma quindi avrebbe il compito di "pulire" la corrente e basta?
    Saluti da Francesco
  • mikefrmikefr
    Posts: 14,100Member

    Ma quindi avrebbe il compito di "pulire" la corrente e basta?




    Mah,che ti devo dire,il loro compito dovrebbe essere diverso sa quello che può fare un condizionatore/filtro di rete o un rigeneratore di corrente che per me è quello che risolve alla radice i problemi di "sporcizia" della corrente.
    Michael Moscone
    E' sempre una questione di gusti.........
  • lufranzlufranz
    Posts: 30,090Member

    E questa ennesima implementazione di mangime avicolo costerebbe... ?

     

    Post edited by lufranz at 2014-08-22 09:31:53
    Luca Franzesi
  • HRHR
    Posts: 14,169Member
    Il Nordost ha un listino di 369 Euro. Lo Shunyata costa qualcosina in meno.
    Ciao & Enjoy the Music!
    “The highest level of sound reproduction has been achieved when one stops thinking about where it is coming from" D.B.
  • cactus_atomocactus_atomo
    Posts: 47,729Administrator
    bastasse quella cifraper "armonizzarmi" cion chi dico io :D
    suono gradevole è quello che aggrada agli altri, suono realistico quello che aggrada a noi
  • rlcrlc
    Posts: 5,289Member
    .......quello sarebbe un Ormonizzatore!
    un saluto, romano
  • lufranzlufranz
    Posts: 30,090Member
    HR said:

    Il Nordost ha un listino di 369 Euro. Lo Shunyata costa qualcosina in meno.




    =)) =)) =)) =)) =)) =))

    (fanno bene, fanno bene... se potessi farei lo stesso anch'io...)

     

    Luca Franzesi
  • Nautilus65Nautilus65
    Posts: 22,220Member
    Ma sono fuori??? :-O
    Saluti da Francesco
  • goodmaxgoodmax
    Posts: 33,184Member
    lufranz said:

    HR said:

    Il Nordost ha un listino di 369 Euro. Lo Shunyata costa qualcosina in meno.




    =)) =)) =)) =)) =)) =))

    (fanno bene, fanno bene... se potessi farei lo stesso anch'io...)

     



    mi aggrego, i polli non volano.
    :D
  • PaoloooPaolooo
    Posts: 981Member

    Il Nordost Qv2 non è un generatore di campo elettromagnetico. È costituito da componenti elettronici attivi e passivi che aggiungono all'onda sinusoidale di base una serie di armoniche, opportunamente calcolate, multiple della frequenza principale (50 Hz). Nordost afferma che Qv2 aumenta la profondità e il realismo musicale e riduce il livello di percezione del rumore di sottofondo, ovvero i neri, quindi aumenta il senso di dinamica.


    Per esperienza personale, la prima cosa (e anche la più apparente) che si nota è un aumento delle basse frequenze, che acquistano volume, dettaglio e velocità. È un effetto simile a quello che normalmente ottengo aumentando il damping factor sul mio Mark Levinson. Quindi più controllo e velocità sui bassi, però Qv2 sembra anche aumentare leggermente l'impatto, cosa che invece non avviene aumentando il damping factor, anzi semmai avviene il contrario. Quindi un beneficio molto apprezzato, per non parlare poi del fatto che aumentando il damping factor si riduce la musicalità complessiva, cosa che invece non avviene con il Qv2.
    Notevole è la lettura che ora si riesce a fare anche del più fine tessuto armonico a bassa e bassissima frequenza.
    La seconda cosa che si nota è che anche le voci acquistano in dettaglio, spessore e ricchezza armonica. I medio-bassi sono più corposi e rifiniti. Sugli alti è altissimi le differenze, che pure esistono, sono meno marcate. Più in generale, oltre a migliorare trasparenza, definizione e profondità dei neri, aumenta il senso di coerenza musicale.


    Io attualmente ne uso due, inseriti nella mia ciabatta di alimentazione, assieme ad una coppia di Qk1 (altri bei soggetti), sempre Nordost. Questi 4 piccoli dispositivi, assieme ad un paio di Kemp KE-SNS PLUG e un KE-SR PLUG fanno veramente la differenza sul mio impianto. Credo che, assieme a ottimi cavi di alimentazione e altri tweak (tipo Synergistic Research HFT, ground-loops, ecc.), facciano fare il salto ad un buon impianto: da HiFi a HighEnd.


    Ciao


    Paolo

  • PaoloooPaolooo
    Posts: 981Member

    Molto si potrebbe dire e scrivere su questi tweak (anche a livello tecnico), visto che le informazioni ufficiali sono sempre (spesso volutamente) assai scarne, però alla fine ciò che conta è il risultato che si ottiene: un oggettiva maggiore musicalità, intesa come un netto passo in avanti verso una riproduzione quanto più possibile vicina al vero. In altre parole: un impianto che non suona più come un impianto di RIPRODUZIONE sonora, ma un impianto di RICOSTRUZIONE sonora, ovvero ricrea nel proprio ambiente l'evento originale, sia esso registrato live o in sala di registrazione. Se chiudendo gli occhi (o anche tenendoli aperti) ci si ritrova facilmente là dove è stata effettuata la registrazione, e questo avviene sempre e non solo sporadicamente, allora il gioco è fatto. Qualcosa che va ben oltre la semplice timbrica, dinamica, dettaglio e micro-dettaglio, ricostruzione scenica ecc, qualcosa che porta anche l'aria, le ombre e quel 3D acustico (timbrico e spaziale, se capite cosa intendo) così maledettamente difficile da raggiungere attraverso i nostri impianti.


    Per me, dopo oltre 30 anni di sperimentazioni e ascolti, solo questa è la vera HighEnd. Troppe volte ho ascoltato impianti mega-galattici che suonavano solo un pò meglio, o molto meglio, di una radio (sempre però rimanendo "simil-radio"), pochissime volte invece ho ascoltato qualcosa, magari anche di minore valore, che ricreasse in modo semplice e naturale, senza sforzi apparenti, la magia dell'evento. Qualcosa di altissima risoluzione, talmente alta da risultare fin invisibile. Per me la magia sta proprio qui: arrivare al punto (di non ritorno) in cui la grana, il rumore dell'elettronica e l'artificialità spariscono, incisione permettendo, naturalmente.


    Per esperienza ho imparato che solo aumentando a dismisura la risoluzione dell'impianto, agendo anche nei piccolissimi particolari, si può arrivare al dunque, anche se le tappe intermedie sono spesso deprimenti: aumentando la risoluzione tutti i difetti diventano più apparenti, i suoni più taglienti, la grana più visibile, ecc. Però aumentandola ancora e ancora e ancora si arriva prima o poi al punto in qui il cerchio si chiude e tutti i particolari, anche quelli più minuti, diventano musicalicissimi. Alla fine si ha tutto: musicalità, massimo dettaglio, 3D acustico e ascolti non affaticanti, quindi non solo la pseudo musicalità di alcuni impianti apparentemente "ben suonanti" ma complessivamente a bassa risoluzione (simil-radio), perchè per farli "ben suonare" sono stati castrati in vari modi (e qui i cavi spesso giocano un grande ruolo).


    Qv2, nel mio impianto, è solo un piccolo (ma indispensabile) tassello in questa direzione, dato che la magia la ho ottenuta nel corso degli anni solo attraverso un gran numero di piccoli ma significativi accorgimenti, alcuni più costosi, altri meno. A volte anche sbagliando.


    Magari in futuro potrei scrivere qualcosa di più approfondito sul Qv2 e Qk1, dato che questi due "cosetti" li ho studiati un bel pò, tanto mi hanno incantato per il loro principio di funzionamento e gratificato per i risultati "sul campo".


    Ciao
    Paolo

  • Nautilus65Nautilus65
    Posts: 22,220Member
    Paolo, scusa ma ne hai uno solo per tutto l'impianto, magari collegato ad una ciabatta o distributore di rete, o uno per elettronica???
    Saluti da Francesco
  • M.B.M.B.
    Posts: 10,839Member
    Paolooo said:

    Molto si potrebbe dire e scrivere su questi tweak (anche a livello tecnico)...
    Ciao
    Paolo



    Ciao Paolo,
    mi piacerebbe approfondire l'argomento dal un punto di vista tecnico. Potresti scendere nel dettaglio? Grazie.
  • RencaRenca
    Posts: 318Member

    Paolooo said:

    Molto si potrebbe dire e scrivere su questi tweak (anche a livello tecnico)...
    Ciao
    Paolo



    Ciao Paolo,
    mi piacerebbe approfondire l'argomento dal un punto di vista tecnico. Potresti scendere nel dettaglio? Grazie.


    Ma tu credi che sono tutti come l'Ing. che fa il progetto dei filtri rete, ti da lo schema e ti scrive anche un po' di teoria sopra? Se funge o non funge, è solo una scelta personale. L'unico problema che, purtroppo, l'Ing. non è riuscito a fare è mettere i tre trasformatori, il filtro Belling Lee ed i vari condensatori, tutto dentro ad una spina Shuko normale. Gli altri ci sono riusciti, e che vuoi fare , quando l'Ing. è scarso non puoi tirare sangue da una rapa  :D . Aspetta e spera lo schema dettagliato e la spiegazione tecnica che si attiene alle leggi fondamentali della elettrotecnica ed elettronica. In compenso ti riempiranno la testa di nero, dettaglio, timbrica, micro-dettaglio, magia, grana padana, noise, altissima risoluzione, alti setosi, 3D, massimo dettaglio, presenza degli Artisti d'avanti a te, trascendenza, ... ..., insomma tante parole, tanta aria fritta che non significa proprio nulla, ma Acqua Santa per gli Audiofili, quelli veri. Per curiosità ho aperto un "armonizzatore" e, non mi crederai, all'interno ho trovato Biancaneve che faceva le pulizie sotto le "Reti" dei 7 Nani.  :D
  • Nautilus65Nautilus65
    Posts: 22,220Member
    Renca said:

    Paolooo said:

    Per curiosità ho aperto un "armonizzatore" e, non mi crederai, all'interno ho trovato Biancaneve che faceva le pulizie sotto le "Reti" dei 7 Nani.  :D



    in pratica niente???
    Saluti da Francesco
  • RencaRenca
    Posts: 318Member

    Il Nordost Qv2 non è un generatore di campo elettromagnetico. È costituito da componenti elettronici attivi e passivi che aggiungono all'onda sinusoidale di base una serie di armoniche, opportunamente calcolate, multiple della frequenza principale (50 Hz). Nordost afferma che Qv2 aumenta la profondità e il realismo musicale e riduce il livello di percezione del rumore di sottofondo, ovvero i neri, quindi aumenta il senso di dinamica.


    Omissis

    Ciao

    Paolo




    Stabilito che non è una elettrocalamita :)) , anche perché dopo tutta la teoria sulle interazioni deboli sarebbe il colmo mettere un generatore di onde elettromagnetiche accanto allo stereo, si dichiara che è un iniettore di armoniche multiple sulla frequenza di rete che è di 50 Hz. Allora ci sono un sacco di filtri attivi e relativi quarzi oppure addirittura un minicomputer per fare tutto questo. Ovviamente, il tutto deve essere alimentato. La 230 è disponibile ma è "sporca", e che facciamo, alimentiamo dei generatori di frequenza oppure il piccolo computer con questa porcheria? Dato che serve una alimentazione perfetta (se ne discute molto in musica liquida), l'alimentatore deve essere lineare e senza risparmio, ovvero una "bestia". La 50 Hz è a 230 V, allora questi iniettori di armoniche, come iniettano i segnali sulla 230Vac? La circuitazione si complica, e poi quale è la potenza dei segnali iniettati? Tutto questo ben di dio in una simil Shuko, cose da pazzi, a che livello è arrivata la tecnologia Audiofila oggi per uno come me che se è fermato alla radio a galena!

  • cactus_atomocactus_atomo
    Posts: 47,729Administrator
    ne dovranno poi fare due modelii, uno per l'area eu (frequenza di rete 50 hz) ed uno per usa e jap (frequenza di rete 60 hz).alttrimenti come ottenere multipli della frequwnza di rete opportunamente calcolati?
    suono gradevole è quello che aggrada agli altri, suono realistico quello che aggrada a noi
  • carlottinacarlottina
    Posts: 29,229Member
    non potete smontarne uno (dovrebbe essere semplice) e mostrare l'interno?
    Antonino. "You can't kill jazz. Jazz is not a body, it's a spirit" (Sonny Rollins)
    VHF Runner
  • cactus_atomocactus_atomo
    Posts: 47,729Administrator

    non potete smontarne uno (dovrebbe essere semplice) e mostrare l'interno?



    nooooo è come per i grundig, se lo apri esala l'anima dl fabbricante
    suono gradevole è quello che aggrada agli altri, suono realistico quello che aggrada a noi
  • carlottinacarlottina
    Posts: 29,229Member

    ..

    Post edited by carlottina at 2014-08-28 09:01:44
    Antonino. "You can't kill jazz. Jazz is not a body, it's a spirit" (Sonny Rollins)
    VHF Runner
  • piergiorgiopiergiorgio
    Posts: 17,968Member
    Renca said:

    Se funge o non funge, è solo una scelta personale.


    questa e' bella.