Cavi Ansuz: serie D (diamond)
  • HRHR
    Posts: 14,207Member
    Chi li ha ascoltati? Impressioni.

    Grazie.
    Ciao & Enjoy the Music!
    “The highest level of sound reproduction has been achieved when one stops thinking about where it is coming from" D.B.
  • cactus_atomocactus_atomo
    Posts: 51,253Administrator
    troppo economici, roba da barboni, il cavo di segnale da in metro costa solo 9100 sterline, quelli di potenza da 2 metri solo 10500 sterline e quello di alimentazione da 1 metro appena 6800 sterline (ma siccome i cavi di alimentazione più sono lunghi meglio è. direi di prendere la versione da 2 metri, un affare per 10.200 sterline)..Un conto della serva, per un impianto base, pre fine sorgente diffusori servono 2 cavi d segnale, uno di potenza e 3 di alimentazione, il tutto viene quindi (con l'alimentazione scrausa da un metro) oltre 50.000 sterline Per me ci si possono impiccare, nonnli ho ascoltati ma irei che il prezzo è impressionante
    suono gradevole è quello che aggrada agli altri, suono realistico quello che aggrada a noi
  • HRHR
    Posts: 14,207Member

    troppo economici, roba da barboni, il cavo di segnale da in metro costa solo 9100 sterline, quelli di potenza da 2 metri solo 10500 sterline e quello di alimentazione da 1 metro appena 6800 sterline (ma siccome i cavi di alimentazione più sono lunghi meglio è. direi di prendere la versione da 2 metri, un affare per 10.200 sterline)..Un conto della serva, per un impianto base, pre fine sorgente diffusori servono 2 cavi d segnale, uno di potenza e 3 di alimentazione, il tutto viene quindi (con l'alimentazione scrausa da un metro) oltre 50.000 sterline Per me ci si possono impiccare, nonnli ho ascoltati ma irei che il prezzo è impressionante




    :)) :))

    Ottima analisi Enrico ;)
    Ciao & Enjoy the Music!
    “The highest level of sound reproduction has been achieved when one stops thinking about where it is coming from" D.B.
  • Nautilus65Nautilus65
    Posts: 22,189Member
    sinceramente io non me li posso permettere, ma anche se potessi penso che non li acquisterei nemmeno se fossero i migliori al mondo..... assurdità esoteriche....
    probabilmente poi i listini saranno anche gonfiati, ma anche alla metà del prezzo dovrebbero giustificare tale costo... per chi può : Buoni Ascolti!!!
    Post edited by Nautilus65 at 2014-07-22 18:29:25
    Saluti da Francesco
  • HRHR
    Posts: 14,207Member
    Ragazzi, indipendentemente dai costi, sicuramente elevati ed ingiustificati, a me interesserebbero le impressioni di chi avesse avuto il privilegio di ascoltarli nel proprio impianto. ;) 

    Di cavi costosissimi e' strapieno il mercato hi-end, ma quelli che realmente vale la pena prendere in considerazione sono veramente pochi. ;)
    Post edited by HR at 2014-07-22 19:02:13
    Ciao & Enjoy the Music!
    “The highest level of sound reproduction has been achieved when one stops thinking about where it is coming from" D.B.
  • Nautilus65Nautilus65
    Posts: 22,189Member
    certo Rocco, ma mi sà che qui nessuno li ha ancora provati.... ;)
    Saluti da Francesco
  • cactus_atomocactus_atomo
    Posts: 51,253Administrator

    certo Rocco, ma mi sà che qui nessuno li ha ancora provati.... ;)



    anche perchè per provare quel genere di cavi nel proprio impianto, occorre avere un sistema da 500.000 euro (ps una volta ebbi la possibilità di provare dei valalla nordost di potenza, che costavano come una utilitaria, ma era un prestito da un negoziante che ben conoscevo e che me li ha prestati senza caparra, sulla fiducia, pur sapendo che mai avrei speso quella cifra, fosse pura superscontata, ma spn cose che capitano una volta))
    suono gradevole è quello che aggrada agli altri, suono realistico quello che aggrada a noi
  • Nautilus65Nautilus65
    Posts: 22,189Member
    Enrico, mi piacerebbe conoscere le tue impressioni d'ascolto riguardo il cavo di potenza da te provato nel tuo impianto, magari confrontandolo con quello che hai tutt'ora o che avevi al momento della prova.... :\">
    Saluti da Francesco
  • cactus_atomocactus_atomo
    Posts: 51,253Administrator

    Enrico, mi piacerebbe conoscere le tue impressioni d'ascolto riguardo il cavo di potenza da te provato nel tuo impianto, magari confrontandolo con quello che hai tutt'ora o che avevi al momento della prova.... :\">



    ti accontento, anche se siamo ot sperando che nessuno si offenda. Dunque il valhalla di potenza della nordost è stato confrontato a lungo con un altro nordost il 4phil, c'era un lieve vantaggio del vhalalla, ma talmente lieve che bisognava concentrarsi molto per avvertirlo, con cd "normali" poi le differenze erano sfumatissime. (adesso uscirà qualcuno a dire che la prova non vale perchè nordost dice che bisognerebbe avere un cablaggio tutto nordost, a partire dall'alimentazione, ma questo nordost lo dice da qualche tempo, quando feci la prova io non li faceva neppure i cavi di alimentazione). All'epoca avevo come potenza gli art monolith, molto equilibrati, complessivamente li preferirii non perchè fossero in assoluto migliori ma perchè a mio parere più adatti alla mia siutazione (ne parlo dopo)
    Attualmente ho scelto un full cardas, (segnale potenza ed alimentazione) per il mio impianto, anzi più che un full cardas, parlare di un quasi full cardas hexlink five c (potenza, segnale tra cdp ed ampli, segnale tra pre e finale, alimentazione sul finale , mentre gli altri di alimentazione sono cardas di fascia similare dall'hexlink allì'hexlink gold ad altro). I cardas li ho trovati prima che arrivassero i fake e prima che cardas tornasse di moda, quindi spesa contenuta e risultati buoni. Come potenza ho provato diverse altre cose, (nordost blu haven, art monolith e art 6000, straight wire maestro,  e via discorrendo) ma con le mie thiel che hanno i connettori sotto ti passa presto la voglia di provare i cavi. Come segnale tra pre e finale (bilanciati) ho provato un paio di cavi pro, poi audioquest, nordost e qualche altra cosa, ma per una serie di motivi ho scelto cardas. Diciamo che le mie scelte attuali rispettano il mio gusto, oltre che la compatibilità con il mio budget, non piaceranno a tutti (e ci mancherebbe) e sicuramente ci sono soluzioni migliori, ,ma la mia idea è che in hifi il meglio è nemico del bene, e provare un cavo richiede molto tempo e molta attenzione che preferisco dedicare alla musica
    Nel mio ambiente preferisco l'impostazione cardas a quella nordost (ho pavimenti in marmo, porte con vetri, finestre grandi e due porte finestra, una vetrina e molto quadri con vetri, in un ambiente opposto forse avrei scelto nordost (non i valhalla però, presumo mi orienterei sui red dawn che globalmente mi pare abbiamo il miglior rapporto q/p, meglio dei modelli inferiori e non distanti da quelli superiori). 
    suono gradevole è quello che aggrada agli altri, suono realistico quello che aggrada a noi
  • HRHR
    Posts: 14,207Member
    Grande Enrico. Come sempre puntuale ed attendibilissimo  :)>- :)>-
    Ciao & Enjoy the Music!
    “The highest level of sound reproduction has been achieved when one stops thinking about where it is coming from" D.B.
  • cactus_atomocactus_atomo
    Posts: 51,253Administrator
    HR said:

    Grande Enrico. Come sempre puntuale ed attendibilissimo  :)>- :)>-



    troppo buono, per me i cavi sono la cosa più difficile da valutare serenamente, già attaccarli e staccarli fa perdere tempo e la fatica non è buona consigliera, poi come in tutte le prove serie occorre provare, poi tornare alla configurazione iniziale, poi ricominciare. E conoscere bene il resto della catena, ascoltare più sw variato ecc ecc. E anche così prendere cantonate è facile. Sinceramente oggi non ho più la pazienza per provare i cavi a casa mia, certi ascolti li riserbo per le case degli amic, così lavorano loro (e se fanno un casino e si fumano una elettronico, danni non ne ricevo) =))
    suono gradevole è quello che aggrada agli altri, suono realistico quello che aggrada a noi
  • HRHR
    Posts: 14,207Member
    In tempi diversi ho provato due coppie di valhalla di potenza (lunghezza 3 mt in versione bi-wiring) che a parita' di elettroniche (ma cablaggio differente) ho avuto due responsi diversi; la prima volta infatti rispetto ai miei ex cavi titolari della medesima qualita' non mi convinsero per nulla e dopo diversi giorni li ho restituiti senza pensarci troppo. Qualche anno dopo con l'intero cablaggio Nordost Valhalla (alimentazione, segnale e potenza) il risultato e' stato devastatante a favore dei Nordost. Questa e' stata la mia modesta esperienza in merito ai Valhalla.
    Ciao & Enjoy the Music!
    “The highest level of sound reproduction has been achieved when one stops thinking about where it is coming from" D.B.
  • Nautilus65Nautilus65
    Posts: 22,189Member
    Grazie Enrico , molto gentile.... ;)
    Saluti da Francesco
  • Nautilus65Nautilus65
    Posts: 22,189Member
    Grazie anche a Rocco....
    È scusate la domanda OT....
    Saluti da Francesco
  • cactus_atomocactus_atomo
    Posts: 51,253Administrator
    HR said:

    . Qualche anno dopo con l'intero cablaggio Nordost Valhalla (alimentazione, segnale e potenza) il risultato e' stato devastatante a favore dei Nordost. 



    devastante anche per il portafoglio  :-))
    suono gradevole è quello che aggrada agli altri, suono realistico quello che aggrada a noi
  • Nautilus65Nautilus65
    Posts: 22,189Member
    Beati voi che avete la possibilitá di "provare" certe cose "esclusive"...
    Saluti da Francesco
  • alexisalexis
    Posts: 18,560Member
    gli ansuz sono opera di un ex ingenere di nordost, giusto?
    c'è una specie di rece su stereophile...


    cmq, relata refero, già gli entry level di ansuz pare suonino meglio dei valhalla 1a serie...


    per quanto riguarda i valhalla stessi, non mi sono piaciuti nel mio impianto.

  • Nautilus65Nautilus65
    Posts: 22,189Member
    Alexis perchè non ti piacevano i Valhalla??? O meglio cosa non ti piaceva del suono che sentivi???
    Saluti da Francesco
  • HRHR
    Posts: 14,207Member
    @Alexis

    Conosco personalmente l'ex ingegnere di Nordost (Lars Kristensen), attuale comproprietario della azienda Raidho Speakers che assieme all'Ingegnere Michael Børresen realizzano i cavi Ansuz.

    L'8 Febbraio 2014 presso la famosa showroom di Sound by Singer a New York, grazie alla cortese  e gentile disponibilita' del titolare Andrew Singer, rivenditore di diversi marchi tra cui i diffusori Raidho, cablaggi Ansuz, ecc, ho avuto il privilegio di ascoltare la seguente catena: Finale Dartzeel NHB-108, Preamplificatore Dartzeel NHB-18, diffusori Raidho D-1, dac MSB (e pc) e cablaggio Ansuz serie C che a catalogo si posiziona sotto la linea top, la D. In linea di massima ho apprezzato quel suono, con piu' di qualche riserva, e visto che in quel parco giochi troneggiava una coppia di Nordost Valhalla di potenza mono-wiring ho chiesto ad Andrew se mi li faceva ascoltare proprio per fare una comparativa con gli Ansuz C in quel determinato set-up. Sono stato accontentato ed ascoltando nuovamente il medesimo software musicale ho avuto la netta sensazione che i Valhalla erano nettamente preferibili su tutti i parametri. 
    Post edited by HR at 2014-07-23 21:34:58
    Ciao & Enjoy the Music!
    “The highest level of sound reproduction has been achieved when one stops thinking about where it is coming from" D.B.
  • HRHR
    Posts: 14,207Member
    alexis said:


    per quanto riguarda i valhalla stessi, non mi sono piaciuti nel mio impianto.



    Ogni impianto fa storia a se' ed e' cosa nota che non esiste il cavo migliore in assoluto ma quello che meglio si adatta a quel determinato impianto. Ne ho provati tanti di top, Mit, Transparent, Acrolink, Shunyata, Cardas, Shinpy, xlo, Kubala Sosna, ecc. e nel mio set-up il cablaggio completo Nordost Top e' stato l'unico ad interfacciarsi perfettamente al suono del mio circuito. 


    Ciao & Enjoy the Music!
    “The highest level of sound reproduction has been achieved when one stops thinking about where it is coming from" D.B.
  • HRHR
    Posts: 14,207Member

    HR said:

    devastante anche per il portafoglio  :-))



    Enrico pensa con gli Odin ;) ;)
    Ciao & Enjoy the Music!
    “The highest level of sound reproduction has been achieved when one stops thinking about where it is coming from" D.B.
  • alexisalexis
    Posts: 18,560Member
    Ovvio che ogni impianto detti una sua linea.
    Ma secondo me non c'è linea di cavi al mondo con prestazioni paragonabili alla linea ultratop di Mit.
    Superiamo purtroppo i 100kE per una linea completa, e personalmente preferirei regalare 10 pozzi di acqua potabile agli abitanti del sudan, ma dal punto di vista del flusso musicale, della coerenza timbrica e temporale, del senso di completezza e di benessere psicoacustico dovuto all'immensa quantità di informazioni tradotte da questi strani e forse immorali conduttori di segnale musicale.. è un'esperienza difficile da descrivere con compiutezza.

    Ho anche avuto l'esperienza diretta ( pochi possono dire altrettanto... ) di un distema top ( avalon, dcs e boulder 2000) con alternativamente un intero sistema nordost valhalla, compresi tutti i cavi di alimentazione (!) e un intero sistemo top della Mit: due mondi... Cablaggi con un costo paragonabile a un discreto appartamentino.
    Sembravano oggettivamente due sistemi diversi, con buona pace dei soliti negazionisti da bar.
    Personalmente ho trovato molto più appagante e coinvolgente il sistema mit, ma ovviamente non ne farei una crociata.
    È stata un esperienza molto stimolante e interessante, che consiglierei a tutti coloro che si occupano seriamente di riproduzione musicale.


    Post edited by alexis at 2014-07-24 00:18:22
  • HRHR
    Posts: 14,207Member
    Conosco benissimo i cavi MIT Top e non sono la panacea per tutti gli impianti e posso dirti che non rappresentano il mio "cup of tea" per diversi motivi. Te ne accorgeresti subito ascoltando un'intera parure di Nordost Odin, Silent Wire Imperial, Siltech Top. Questi sono cavi che hanno una banda passante perfetta e sono di una linearita' timbrica e tonale disarmante e se l'impianto non e' perfettamente settato non fanno altro che farti notare le pecche. Per quello che mi riguarda sono esperienze uniche ma costosissime.
    Post edited by HR at 2014-07-24 07:25:19
    Ciao & Enjoy the Music!
    “The highest level of sound reproduction has been achieved when one stops thinking about where it is coming from" D.B.
  • alexisalexis
    Posts: 18,560Member
    nemmeno i nordost sono una panacea, anzi li trovo un'esasperazione del tipico sound da audiofili.
    piuttosto mi piacciono i siltech emperor top, più equilibrati e ricchi timbricamente. almeno nelle combinazioni da me provate.
    ma per le mie orecchie, ripeto le mie orecchie e la mia sensibilità musicale i top della mit sono quanto di più vicino al cuore della musica io abbia sperimentato. e con ogni tipo di apparecchi, dallo ss al triodo.
    cmq: ogni impianto fa storia a se, non mi piace generalizzare
    ma soprattutto non mi piace assolutamente parlare di cavi...

    I-)
  • HRHR
    Posts: 14,207Member
    :)>-
    Ciao & Enjoy the Music!
    “The highest level of sound reproduction has been achieved when one stops thinking about where it is coming from" D.B.
  • cactus_atomocactus_atomo
    Posts: 51,253Administrator
    beh, non ho sentito tutto di tutto, ma dai mie ascolti mi viene in mente che io, a primo tentativo, con le tad metterei mit e  non nordost, ma con altri diffusori metterei nordost e non mit. ma se devo spendere 100.000 euro in un set di cavo, beh, ci sono altr modi per far sunare una catena audio come voglio io
    suono gradevole è quello che aggrada agli altri, suono realistico quello che aggrada a noi
  • HRHR
    Posts: 14,207Member

    beh, non ho sentito tutto di tutto, ma dai mie ascolti mi viene in mente che io, a primo tentativo, con le tad metterei mit e  non nordost, ma con altri diffusori metterei nordost e non mit. ma se devo spendere 100.000 euro in un set di cavo, beh, ci sono altr modi per far sunare una catena audio come voglio io



    Si Enrico. Ma dopo che hai allestito un impianto da 100 mila euro ascolti lo stesso impianto con cavi di assoluta qualita'  (ma ahime', costosi) e ti accorgi che la prestazione e' nettamente superiore a prima, cosa fai?? ;) Difficilissimo tornare indietro ;)
    Post edited by HR at 2014-07-24 12:58:44
    Ciao & Enjoy the Music!
    “The highest level of sound reproduction has been achieved when one stops thinking about where it is coming from" D.B.
  • alexisalexis
    Posts: 18,560Member
    già....
    per questo odio i cavi.
    :-t
  • HRHR
    Posts: 14,207Member
    :)) :)>-

    e' questo il grosso dilemma!! Meglio non provare ;)
    Ciao & Enjoy the Music!
    “The highest level of sound reproduction has been achieved when one stops thinking about where it is coming from" D.B.
  • cactus_atomocactus_atomo
    Posts: 51,253Administrator
    se ho un impianto da 100.000 euro non lo ascolto con cavi da 100.000 euro, perdonatemi ma io le differenze tra cavi ne ho trovate sempre inferiori ad altre differenze, sarà un mio limite. i valhalla li ho ascoltati anche in un impianto complessivamnte assai costoso ma a mio parere, hanno affinato ma nn stravolloto, l differenza con cavi di qalità che costavano un decmo era piccola piccola piccola, investire nella sorgente o nel pre sarebbe stato assai più logico ( e avrebbe dato (confermaato dai fatti con il successivo cambio del pre) ben altri vantaggi
    suono gradevole è quello che aggrada agli altri, suono realistico quello che aggrada a noi
  • HRHR
    Posts: 14,207Member
    @Enrico 

    ma sei hai gia' un set-up elettroniche/diffusori/acustica ambientale/accessori vari (rack, basi,punte e sottopunte, disaccopiatori, armonizzatori) al TOP e l'unico componente che apporta migliorie al tuo impianto sono i cavi, cosa fai? ;)

    Ciao.
    Post edited by HR at 2014-07-24 16:08:05
    Ciao & Enjoy the Music!
    “The highest level of sound reproduction has been achieved when one stops thinking about where it is coming from" D.B.